navigazione Tag

diritti dei lavoratori

Un Black Friday nero per Amazon: scioperi ovunque

futuroprossimo.it Di Gianluca Riccio Mentre i consumatori navigano tra le offerte del Black Friday, un coro dissonante risuona in tutta Europa. Non è il suono delle cassiere o il click degli acquisti online, ma il grido unanime dei lavoratori di Amazon. Dalla Germania all'Inghilterra passando per l'Italia, un'ondata di scioperi ha colpito i magazzini del colosso del commercio elettronico, sollevando questioni urgenti sui diritti dei lavoratori e sulle condizioni lavorative. Le…

Il politico che ha difeso l’interesse dei lavoratori: Giorgio La Pira

Di Katia Migliore per ComeDonChisciotte.org Il 17 settembre 1953 trapela la notizia dell’imminente chiusura dell’azienda Pignone. Il 19 ottobre la Snia comunica di voler mettere in liquidazione lo stabilimento. Il 28 ottobre La Pira scrive al Papa comunicando che: «l’atto temuto si è verificato: 1.750 licenziamenti alla Pignone (totalità dei lavoratori) e chiusura dell’azienda». Il 17 novembre gli operai occupano lo stabilimento, e la domenica successiva  si riuniscono nel piazzale interno…

Il Sindacato FISI proclama lo sciopero generale

La Redazione di ComeDonChisciotte.org riceve e pubblica il comunicato stampa del sindacato FISI – Federazione Italiana Sindacati Intercategoriali – riguardante lo sciopero generale indetto il 9 e il 10 settembre, a difesa dei diritti dei lavoratori e a tutela degli interessi nazionali. * * * FISI PROCLAMA LO SCIOPERO GENERALE PER IL 9 E 10 SETTEMBRE,A DIFESA DEI DIRITTI DEI LAVORATORI E A TUTELA DEGLI INTERESSI NAZIONALI La cessazione dello stato d’emergenza non ha affatto comportato…

AMAZON TRATTA I LAVORATORI COME MACCHINE, CREDE FORSE DI AVER GIA’ AUTOMATIZZATO IL 100% DELLA SUA PRODUZIONE?

Reuters fa emergere le macabre storie di abusi sul lavoro da parte del gigante Amazon a danno dei suoi dipendenti, che sembrano non avere fine. Documenti interni del tutto inediti svelano come la compagnia misurava quotidianamente le performance dei suoi lavoratori, nel dettaglio delle loro attività minuto per minuto, ed ammonendoli ogni volta che si valutassero anche solo leggermente al di sotto delle aspettative, a volte prima della fine del loro turno. In un solo anno terminato ad aprile…