navigazione Tag

cancro

Due anni di dosi ripetute di vaccini anti COVID-19: ecco i rischi maggiori

di Valentina Bennati comedonchisciotte.org Il Professor Paolo Bellavite – specializzato in Ematologia Clinica e di Laboratorio, Master in Biotecnologie a Cranfield (UK) e diploma di perfezionamento in Statistica Sanitaria ed Epidemiologia – è stato tra i primi a mettere in guardia sui rischi dei cosiddetti vaccini anti COVID-19 e lo ha fatto proprio dalle pagine di ComeDonChisciotte il 9 dicembre 2020. Nel maggio 2021, a poco più di quattro mesi dall’inizio della campagna vaccinale in…

Depressione e cancro: ruolo dell’infiammazione e della dopamina

C'è un legame tra depressione e cancro. Uno studio portoghese, indagando su questo legame, ha preso in considerazione i comuni meccanismi molecolari di infiammazione che sono alla base di questa plausibile associazione e, in particolare, il ruolo della dopamina (una molecola organica che appartiene alla famiglia delle catecolammine, che agisce come neurotrasmettitore e che ha diverse funzioni in tutto il corpo, molto diverse tra loro e localizzate non solo a livello del sistema nervoso…

Tolleranza immunitaria: il cambio di classe IgG4 inizia già con due dosi di vaccino mRNA

Igor Chudov igorchudov.substack.com Tre settimane fa avevo parlato del fatto che i vaccini a mRNA causano tolleranza immunitaria. . Quel post si basava su uno studio che riportava l'aumento dei livelli di IgG4 (che causano la mortale tolleranza immunitaria al Sars-Cov-2) dopo una dose di richiamo di vaccini a mRNA e, soprattutto, dopo le infezioni di sfondamento, le breakthrough infections. Purtroppo, ieri è uscita un'altra cattiva notizia. È stato appena pubblicato uno studio che…

Piombo e cadmio nel cioccolato di diverse marche

Un po’ di cioccolato e ci si sente subito meglio. Il cacao, infatti, stimola la produzione di alcuni neurotrasmettitori coinvolti nelle sensazioni di benessere, tra cui la serotonina, la dopamina, le endorfine. Inoltre, agisce sulle cellule cerebrali grazie alla presenza di feniletilammina (PEA), una sostanza che viene rilasciata dal cervello quando siamo innamorati che aiuta la concentrazione mentale e ritarda la comparsa della fatica (è considerata una sorta di antidepressivo naturale). Il…

Le terapie CRISPR potrebbero promuovere il cancro

Secondo una recente ricerca dell'università di Tel Aviv l'utilizzo della CRISPR, tecnica vincitrice del premio Nobel che comporta la scissione e la modifica del DNA per il trattamento di certe condizioni, comporta dei rischi dal momento che può danneggiare il genoma. Questa tecnica (definita dal Comitato per il premio Nobel nel 2020 “rivoluzionaria perché in grado di guidare le scienze della vita verso una nuova epoca che porterà grandi benefici all’umanità”) scinde le sequenze di DNA in…

Mangiate questi alimenti per far morire di fame le cellule cancerogene

Flora Zhao – The Epoch Times  - 19 Agosto 2022 Alcuni possono non rendersene conto, ma molte persone hanno cellule cancerogene nel proprio corpo senza che queste rappresentino un pericolo. Fortunatamente, esistono alcuni alimenti comuni che possono interrompere l'apporto di nutrienti alle cellule cancerogene e farle morire di fame. Le autopsie di persone decedute a causa di un trauma spesso rivelano colonie microscopiche di cellule cancerogene, note anche come tumori in…

Lotta al cancro, la Camera da l’ok al piano di Gates e Gavi

Come Redazione di ComeDonChisciotte.org ripubblichiamo integralmente questo articolo dell'On. Sara Cunial, pubblicato il 15.06.2022 sul sito di R2020 * * * Di Sara Cunial Oggi alla Camera è stata votata la mozione numero 1-00427 riguardante “l’attuazione delle misure previste nel Piano Europeo di lotta contro il Cancro”, quello, per intenderci, scritto da Gates e Gavi e promosso a Davos ed Aspen. La mozione, appena approvata con il mio SOLO voto contrario, tra le altre cose, impegna il…

Composti cancerogeni nei palloncini, pericolo per i bambini e l’ambiente

Sono stati analizzati 12 marchi diversi di palloncini gonfiabili, quelli normalmente utilizzati per le feste dei bambini, e sono state trovate tracce allarmanti di nitrosammine e nitrosabili, sostanze potenzialmente cancerogene, dunque pericolose, in 7 marchi. L'indagine è stata condotta da Altroconsumo che ha poi provveduto a fare la segnalazione al Ministero dello Sviluppo Economico. C'è una direttiva, la 2009/48/CE, che impone per tutti i giocattoli un limite di sicurezza di massimo 0,05…

Il grande potenziale antitumorale della Withania Somnifera

La WITHANIA SOMNIFERA – detta anche Indian Ginseng o, in sanscrito, Ashwagandha per il caratteristico odore (ashwa) di cavallo (gandha) bagnato che deriva dalle sue radici – è un arbusto sempreverde alto fino a 2 metri che cresce prevalentemente in India, Afghanistan, Sri-Lanka, Congo, Sudafrica, Egitto, Marocco e Giordania. Da più di 5000 anni la medicina ayurvedica utilizza le radici di questa pianta come tonico psico-fisico per contrastare lo stress, la stanchezza e migliorare memoria e…

Dalla disfunzione erettile al cancro, i rischi delle sigarette elettroniche

Molti vi ricorrono pensando che sia una più salutare alternativa rispetto al fumo classico, in realtà le sigarette elettroniche non sono scevre da rischi per la salute. Anzi. Nausea, vomito, mal di testa, vertigini, irritazione delle vie respiratorie superiori, tosse secca, secchezza degli occhi e delle mucose, rilascio di citochine e mediatori pro-infiammatori e infiammazione allergica delle vie aeree sono le conseguenze più riscontrate dagli studi scientifici. Il discorso vale anche per le…

Uno dei più potenti ed efficaci rimedi

L’echinacea, nelle sue diverse varietà (angustifolia, pallida e purpurea), stimola l'attività del sistema immunitario contro tutte le patologie infettive e infiammatorie. In modo particolare stimola la fagocitosi, la formazione di cellule-T e inibisce la formazione dell'enzima ialuronidasi che, emesso dai batteri, provoca la rottura delle pareti cellulari e la conseguente formazione di pus. Dunque non svolge la sua azione solo in prevenzione, ma anche in terapia attiva nei confronti di virus,…

Una sostanza ancora poco considerata

Il germanio organico ha proprietà immunostimolanti ed è utilizzato in alcune terapie sperimentali come agente antibatterico e antivirale. La sua azione specifica sarebbe a livello biochimico dal momento che rende l'ossigeno disponibile alla cellula con implicazioni importanti anche per diverse patologie croniche da degenerazione (cardiovascolari, neurovascolari e del metabolismo in genere), compreso il cancro. Nella pratica di alcuni terapeuti, inoltre, si è mostrato utile in caso…

Ruolo di protezione degli acidi organici

Gli acidi organici (malico, citrico, tartarico, ecc ) - particolarmente presenti nella frutta acida come, ad esempio, kiwi, agrumi, uva, frutti di bosco, pera e mela - hanno un ruolo importante nel mantenimento e nella protezione della salute umana: sono veri e propri stimolatori delle reazioni biochimiche che avvengono nella cellula epatica e sono pertanto accelleratori del metabolismo. Una volta assorbiti dall'intestino e passati nel circolo sanguigno, non hanno azione acidificante (che ha…

Azione antitumorale della vitamina C

C'è un'ampia bibliografia sull'azione antitumorale della vitamina C. Pionieri in questo campo sono stati il premio nobel per la chimica Pauling e i nostri connazionali Pantellini e Di Bella (quest'ultimo l'ha infatti inserita tra i componenti del suo metodo). La dose per terapia antineoplastica consigliata in letteratura è di almeno 3-10 grammi al giorno o più, ma bisogna considerare che, a dosi alte, questa vitamina è lassativa. Inoltre, in caso di patologia e di necessità di dosaggio elevato,…

L’oncologo H. Ferri: “L’emergenza Covid ha oscurato i malati e i loro diritti”

di Valentina Bennati comedonchisciotte.org Le persone muoiono di cancro ogni giorno, ma i media tacciono, non danno bollettini quotidiani. I numeri, da un anno a questa parte, riguardano solo il covid. Eppure le cifre dei malati oncologici sono impressionanti e, in effetti, quasi tutti abbiamo o abbiamo avuto un amico o un parente che si è ritrovato a combattere con questa patologia che è frutto di tanti cofattori, non ultimo la vita insana che conduciamo e le sostanze tossiche che, più o…

Tumori tra gli agricoltori: la Bayer-Monsanto subisce una nuova sconfitta in tribunale

lindipendente.online di Michele Manfrin Altro colpo giudiziario a danno di Monsanto, ormai di proprietà di Bayer. La multinazionale aveva proposto un accordo economico per mettere fine a circa 3.000 cause in corso, intentante da contadini esposti al Roundup, contenente il glifosato. Il giudice distrettuale di San Francisco, Vince Chhabria, ha definito non adeguata la proposta conciliativa di Bayer di 2 miliardi di dollari. Infatti l’accordo darebbe – in media – circa 66 mila dollari a…

Johnson & Johnson condannata a pagare 2,1 miliardi di dollari per il suo talco cancerogeno

lastampa.it La Corte Suprema americana respinge il ricorso di Johnson & Johnson: la società dovrà pagare 2,1 miliardi di dollari per il suo talco nel mirino di decine di azioni legali perché accusato di causare il cancro. Senza alcun commento, riporta l'agenzia Bloomberg, la Corte Suprema si è rifiutata di considerare le obiezioni di J&J sul verdetto del 2018 di una giuria di St. Louis, secondo la quale il talco ha contribuito a causare tumori alle ovaie in 20 donne. I giurati avevano…

Ascorbato di potassio, una risorsa in più per i pazienti oncologici (e non solo)

di Valentina Bennati comedonchisciotte.org Quando l’evidenza impone certi fatti, allora la ragione e l’etica obbligano a indagare. Si scopre così che c’è una storia che merita di essere conosciuta, quella dell’ascorbato di potassio, molecola individuata dal chimico fiorentino Gianfrancesco Valsé Pantellini alla fine degli anni ’40 del secolo scorso grazie a un 'errore'. Siamo a Firenze nel primo dopoguerra. Un orefice di nome Giovanni che Valsé Pantellini conosceva bene si ammalò di un…

“Il 5G non causa cancro”: tribunale tedesco condanna professore negazionista. 6 mesi di galera se nega l’evidenza del danno!

oasisana.com Clamorosa notizia dalla Germania. La Corte d’Appello del Tribunale regionale superiore anseatico di Brema ha condannato Alexander Lerchl, professore di Biologia ed Etica della Scienza e della Tecnologia nella facoltà di Scienze naturali e chimica dell’Università di Brema. Motivo? Da oltre un decennio il docente continuava a negare sia il nesso causale dell’insorgenza cancerogena che la possibile rottura del DNA dovuta all’esposizione cronica da radiofrequenze onde non ionizzanti…

INTERVISTA A GARATTINI: CASO BURIONI & DI QUALE SCIENZA POSSIAMO FIDARCI?

DI PAOLO BARNARD youtube.com INTERVISTA A GARATTINI: CASO BURIONI & DI QUALE SCIENZA POSSIAMO FIDARCI? Ho intervistato Silvio Garattini. Parto con una domanda scomoda su Roberto Burioni, poi una ancora più difficile: di quale scienza possiamo ancora fidarci? https://www.youtube.com/watch?time_continue=51&v=0el48ZDcw9c&feature=emb_logo Fonte: www.youtube.com Link: https://www.youtube.com/watch?v=0el48ZDcw9c&t=329s 11.04.2020