navigazione Tag

ambientalismo

Australia, la foresta pluviale più antica al mondo è tornata ai nativi

www.lindipendente.online di Eugenia Greco I popoli autoctoni siano i migliori custodi delle foreste, polmoni del nostro pianeta, e questo è uno dei motivi per cui lo stato australiano del Queensland ha annunciato di aver ceduto la proprietà del Daintree National Park, foresta pluviale più grande e antica del mondo, al popolo orientale di Kuku Yalanji. L’area in questione, nella penisola di Cape York, la punta nord-orientale dell’Australia, comprende 160mila ettari di terra in pericolo per…

Argentina, vietati gli allevamenti di salmoni: è il primo caso al mondo

lindipendente.online di Eugenia Greco Nella provincia più a sud dell’Argentina, la Terra del Fuoco, è stato approvato all’unanimità il disegno di legge che vieta l’allevamento del salmone in recinti a rete aperta. Si tratta del primo paese al mondo ad abolire tale pratica. Il Canale di Beagle, al confine col Cile, ha visto per anni questo tipo di allevamento intensivo, fortemente dannoso per l’economia e l’ambiente, in cui il salmone viene ingrassato in “gabbie galleggianti”, solitamente…

Extinction Rebellion travolge il mondo

DI ROBERT HUNZIKER counterpunch.org Extinction Rebellion (XR), formatosi il 31 ottobre 2018, è diventata una forza travolgente in tutto il mondo, quasi da un giorno all'altro. È il movimento ambientalista in più rapida crescita di sempre. In effetti, l'esposizione mediatica che XR sta dando all'emergenza climatica sta trasformando il cittadino medio in un radicalizzato guerriero ecologista. La spavalderia di XR è simile a quella dei sanculotti del XVIII secolo. A quel tempo, il…

Il male oscuro del nostro tempo, sospeso tra passato e futuro

DI PIERO RIVOIRA comedonchisciotte.org Uomini, donne e bambini vengono uccisi, animali selvatici vengono uccisi (rimozione, abbattimento... iniziamo a chiamare le cose con il loro nome: uccisione), uomini che difendono animali selvatici o foreste vengono uccisi: sono 164 gli ambientalisti assassinati in tutto il mondo nel 2018. Ma che cosa sta succedendo? Che cos'è che distingue la civiltà dalla barbarie se non il concetto della sacralità della vita, di ogni forma di vita? Secondo la…

Le lezioni dell’ “Airpocalypse”

DI SLAVOJ ŽIŽEK Il problema dello smog in Cina e la crisi ecologica. L’“airpocalypse”, l’apocalisse dell’aria, in Cina è un chiaro indicatore dei limiti del nostro ambientalismo dominante, questa strana combinazione di catastrofismo e routine, di senso di colpa e indifferenza. Nel dicembre 2016, la coltre di inquinamento nelle metropoli cinesi è diventata così spessa che in migliaia sono fuggiti in campagna, alla ricerca di un posto dove si potesse ancora vedere l’azzurro del…