Stop alle verruche

AVVISO PER I LETTORI: ComeDonChisciotte continua a subire la censura delle multinazionali del web: Facebook ha chiuso definitivamente la nostra pagina a dicembre 2021, Youtube ha sospeso il nostro canale per 4 volte nell'ultimo anno, Twitter ci ha sospeso il profilo una volta e mandato ulteriori avvertimenti di sospensione definitiva. Per adesso sembra che Telegram non segua le stesse logiche dei colossi Big Tech, per cui abbiamo deciso di aprire i nostri canali e gruppi. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale Telegram.

Possono comparire su braccia, gambe, mani, piedi e anche sul viso. Le verruche sono dovute a un’infezione virale e possono variare di colore: rosa, gialline, marroncine o grigiastre. Non sono pericolose, anche se brutte a vedersi. A volte se ne possono andare da sole, mentre altre impiegano anni. La funzionalità del sistema immunitario ha comunque il proprio ruolo nel loro sviluppo o meno: quando il sistema immunitario funziona bene, infatti, questo tende a riconoscere ed eliminare il virus HPV (responsabile delle verruche) come farebbe per un virus del raffreddore.

Ecco alcuni rimedi naturali che possono essere di efficace aiuto:

Lattice di fico
Il liquido bianco che esce dai frutti e dalle foglie è un buon rimedio anche per i calli oltre che per le verruche. Può essere utilizzato per applicazioni locali bisogna, però, fare attenzione perché è molto irritante e non deve toccare la pelle sana. Ci si può aiutare con un bastoncino di cotone. Va applicato due volte al giorno e poi bisogna evitare di esporre la parte ai raggi solari perché è fotosensibilizzante (con l’esposizione al sole provocherebbe una risposta esagerata con conseguenze negative per la pelle).

Aglio
Un altro rimedio popolare efficace consiste nello strofinare la verruca con uno spicchio d’aglio tagliato a metà, operazione da ripetere due volte al giorno. Meglio farlo se poi si può stare qualche ora a casa, non è proprio il massimo avvicinarsi alle persone ed emanare quel pungente odorino.

Tintura madre di celidonia e di thuja
Si alternano l’una all’altra per toccature locali più volte al giorno.

Come in tutti i disturbi e gli squilibri del corpo, anche in caso di verruche è utile impegnarsi sul fronte alimentare per ritrovare prima possibile la salute piena.
Una dieta variata e ricca di alimenti freschi è indispensabile e, a volte, sono anche fondamentali anche una serie di correzioni dietetiche.
Spesso chi ha verruche ha una carenza di vitamina A o di zinco o di vitamina D (sono tutte sostanze utili nella gestione di numerose infezioni virali), ma ogni eventuale integrazione andrà poi valutata caso per caso.

N.B.
Se le verruche sono molto scure, cambiano colore o dimensione, sanguinano o prudono è bene consultare il dermatologo perché in questi casi potrebbe trattarsi non di verruche ma di formazioni che vanno valutate in modo più approfondito.

__

VB

 

blank
Notifica di
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x