Riflessione di un folle: il Great Reset è verità

ASCOLTATE LE PAROLE DI UN FOLLE!!! solo così salverete l’umanità dalla follia diabolica di quello che hanno programmato per la Vostra vita e quella dei Vostri figli

Gli “Dei” della scienza economica non contemplano la deflazione salariale infinità, senza che essa porti il popolo alla schiavitù.

di Megas Alexandros (alias Fabio Bonciani)….. dalle riflessioni di un folle!!!

Ci sono dei momenti della vita di un uomo e della storia dell’umanità, quando tutto sembra perso e non si riesce a capire dove sia la strada maestra, dei momenti in cui comprendere ed orientarsi nei labirinti delle falsità alla ricerca di quella che è l’unica verità sembra impossibile, dei momenti in cui pochi uomini di buona volontà  hanno la capacità di rendersi conto che il male è veramente ad un passo dal vincere sul bene….. ecco, è in quei momenti che ascoltare le riflessioni e le parole di un folle può cambiarti la vita e renderti protagonista dell’impresa di salvare l’umanità.

E’ tutto chiaro quello che stanno facendo, o meglio quello che hanno programmato per noi e per i nostri figli. Il “Great Reset” è verità e non è altro che una riedizione in salsa “moderno-socials”, di quello che è il “framework” della storia dell’umanità dalla nascita del mondo, ovvero l’eterna lotta di classe, dove l’aristocrazia che si ritiene tale per diritto divino, scende a patti di ogni genere con il diavolo, per sottomettere il popolo ignaro.

La parola più consona che si sposa con “sistema economico” è “equilibrio”, proprio il contrario di quello che comporta la lotta di classe, dove lo squilibrio sempre più marcato è alla base della sottomissione. Più grande è la diversità di ricchezza e quindi di potere, e più facile è sottomettere ed essere sottomessi. Quindi un sistema economico che non è in equilibrio mai può essere considerato un sistema giusto e democratico che permetta al mondo di vivere nella pace.

Il problema degli squilibri e delle disuguaglianze che caratterizza l’umanità dalla nascita del mondo, è un problema che neanche Nostro Signore Gesù Cristo è riuscito a risolvere, ma non per questo l’uomo, nel percorso della sua vita, può essere assolto dal dovere di non provarci, almeno nel tentativo di rendere tale squilibrio nei limiti dell’accettabilità. Perché è bene essere chiari, è a causa dell’estremizzazione di tale divario, che da sempre si sono consumate le più grandi sciagure dell’umanità.

Allora, abbiamo di fronte a noi il solito scenario che puntualmente si ripropone a scadenze intervallate da brevi periodi di accettabile equilibrio, da una parte ci sono le élite che passano dal fallimento del loro progetto di sottomissione, al riarmo strategico ed organizzativo per tentare un nuovo assalto e dall’altra abbiamo il popolo, dove la maggior parte ignara, si ritrova a vivere in alternanza periodi di schiavitù più o meno dura, nella speranza che qualcuno venga a liberarlo definitivamente.

E’ estremamente chiaro che, per chi ha tutto, soldi e ricchezza infinita, il “Potere” con la “P” maiuscola, significhi ben altro; per loro l’orgasmo massimo è il potere sull’uomo, sulla vita degli uomini, ovvero l’insaziabile e diabolico desiderio di determinarne i loro destini.

E’ più che evidente che tutto questo prefigura il disegno di “Satana”, che vive la sua vita nell’infinito desiderio di raggiungere “DIO”, ossia colui che ha il potere ultimo sulla vita di ogni essere umano. Come del resto, è altrettanto evidente che tutti coloro che girano intorno a questo potere segreto e massonico abbiano venduto la loro anima al diavolo e siano fuori dalla grazia di “DIO”.

Il principale tema su cui viene esercitato il potere sull’uomo è il “LAVORO” – avere qualcuno che “sgobba” per te è il massimo orgasmo che certi menti malate e demoniache mirano a raggiungere dalla nascita del mondo. Pensate alla tratta degli schiavi in tempi antichi, fino a chi si comprava lo schiavo nei mercati rionali all’epoca dei romani. Ma, nel susseguirsi della storia di esempi e varianti alla schiavitù ne potremmo identificare quanti ne vogliamo, per esempio al tempo dei feudi, si lavorava nei campi del Signore, si prendeva quel poco che ci era concesso per mangiare ed il resto veniva trasferito al Signore stesso, unico ad avere la titolarità sulle proprietà del feudo.

E’ chiaro che, sia lo schiavo che lavora in catene con le armi puntate addosso, che il lavoratore retribuito con i diritti garantiti da uno Stato democratico moderno, entrambi sono fondamentali per raggiungere l’equilibrio in un sistema economico. Ma è altrettanto chiaro che tale equilibrio viene raggiunto con metodi che, essendo agli antipodi l’uno con l’altro, comportano una sostanziale diversità nelle condizioni di vita degl’uni rispetto agli altri.

L’indispensabilità degli schiavi che lavorano incatenati con le armi puntate si è resa necessaria fino a quando nel mondo è comparsa la moneta, o meglio fino a quando qualcuno ha deciso di usare la moneta e non le armi, per rendere la schiavitù più accettabile allo schiavo – il quale avrebbe lavorato lo stesso ma senza catene e senza il gendarme al suo fianco, solo perché costretto a farlo, per potersi procurare i soldi necessari a pagare una tassa.

Infatti se pensate al paradosso, mentre oggi, nonostante tutti i mezzi e le tecnologie a nostra disposizione, rinunciamo volutamente a costruire opere necessarie, solo perché ci dicono che mancano i soldi – nell’antichità le opere le facevano eccome, senza porsi minimamente il problema se c’erano i soldi o meno, l’unica cosa che si chiedevano era: se c’erano schiavi a sufficienza.

Quello che ha reso nel tempo la schiavitù accettabile, anzi a dirla tutta, quello che ha capovolto totalmente la situazione e interrotto brutalmente lo “status” di eterna sottomissione del popolo all’élite, è stato l’avvento degli Stati democratici moderni, i quali hanno cominciato a fare un uso della moneta, che in precedenza era a totale ed esclusivo vantaggio dell’élite, nell’interesse della maggioranza.

Da questo momento il mondo ha avuto uno sviluppo esponenziale, in termini di benessere e qualità di vita, rispetto ai secoli precedenti. Basti pensare alla crescita numerica, mai vista prima, della popolazione, che in soli 100 anni è passata dai 2 miliardi degli inizi del 900′ agli attuali 9 miliardi circa – arrivando ad una vita media di 83 anni, cosa impensabile un secolo fa. Per non parlare dello sviluppo della tecnologia, l’uomo dopo essere andato a cavallo per 2000 anni, in 100 anni è andato addirittura sulla Luna.

Eh si cari miei, questo “folle” che sto ascoltando ha proprio ragione, quando afferma che l’avvento degli Stati democratici, le loro Costituzioni e la moneta usata per il popolo sono gli elementi principali che hanno interrotto per alcuni anni l’eterna sottomissione del popolo all’élite, facendo credere al mondo che la “democrazia” potesse essere realtà.

Ma questo (purtroppo per l’umanità), non era più accettabile per le famiglie che ritengono cromosoma esclusivo del loro “DNA”, il diritto assoluto di poter sottomettere.

Dovevano immediatamente riprogrammare tutto, e per fare questo era indispensabile distruggere le Costituzioni moderne, far sì che i governi ed i parlamenti non fossero più espressione democratica del popolo ma istituzioni dove cooptare i propri “adepti”, fratelli di loggia asserviti e ligi al potere, oltre naturalmente, cominciare a riprendere in mano il controllo della moneta.

Rispetto al passato, dove per domare le folle bastava far credere loro che il Signore era tale per volere di DIO, oggi di fronte ad anni di istruzione, all’avvento delle TV, della stampa ed dei socials che hanno reso il popolo illuminato, certamente il lavoro dell’élite si è fatto più complicato. Ma, loro forti della loro tenacia, delle loro ricchezze, del loro potere e sfruttando l’ingenuità del gregge, che credeva queste famiglie ormai rinchiuse nei loro castelli… si sono riorganizzati e con un piano di decenni ed una pazienza certosina hanno ripreso in mano anche il controllo dell’istruzione e dell’informazione. Lo hanno fatto con il mezzo più infallibile: i soldi; corrompendo tutti quelli che era possibile corrompere – e, “credete a questo folle”, quelli che si sono venduti l’anima al diavolo e la faccia ai loro figli sono veramente tanti.

Bene, anzi male…..!!! siamo arrivati a questo punto, ti fanno mancare la moneta e quella che ti fanno avere è debito che dovrai restituire, questo è il sistema-euro, ma anche nei paesi dotati di sovranità monetaria le cose non sono tanto diverse, basti pensare al paese dove la democrazia è più longeva, gli Stati Uniti, dove ancora oggi una assurda legge che pone un limite numerico al debito pubblico, è la scusa che permette ai vari politici che si alternano al governo, di mantenere costante e far sentire la “durezza del vivere” al loro popolo.

Ti tolgono i diritti e le libertà principali, quelle faticosamente conquistate con il sangue dei nostri antenati – la libertà di muoverti, di girare, di decidere per la tua vita e per i tuoi figli; ed in questo la pandemia del Covid-19 ha giocato, indiscutibilmente, un ruolo fondamentale. Sono quasi due anni che in virtù di una supposta paura, la gente accetta tutto e di più, dal girare costantemente con una mascherina che impedisce di approvvigionarsi della medicina naturale, quotidiana e più benefica del mondo…. “il sorriso degli altri”, per non parlare del non poter frequentarsi nei luoghi pubblici, fino all’imposizione di quella che è la misura più nazista mai vista dalla fine della seconda guerra mondiale…. il “green-pass”.

Tutto questo fa parte del piano, statene certi: “il folle ha ragione!!!” – non possono riportarci alla schiavitù antica, per la quale sarebbe necessario l’esercito, sarebbe troppo appariscente per il mondo moderno e globalizzato di internet, c’è il resto del mondo che guarda e giudica, pensiamo alla Russia ed alla sua galassia del mondo dei balcani, al mondo Arabo, che sono fuori dal progetto del “Great Reset”, come sono fuori dall’attuale caricatura del cristianesimo imposta dal Vaticano e dall’attuale Papa non eletto da Dio, sostenitori con il loro assordante silenzio di questo progetto.

Allora tutto deve essere fatto in perfetto stile di “Satana”, in maniera subdola e con l’inganno, lastricandoti di marmo le strade per l’inferno. Il vaccino è per la tua salute, non aumentare il debito pubblico è per il bene dei tuoi figli così non avranno debiti da ripagare e mentre ti convincono che sia un bene che un Stato che può emettere la sua moneta dal nulla, ti debba tassare sempre di più per finanziare la spesa pubblica, dall’altra parte, tagliano fondi per istruzione, sanità, sicurezza dei trasporti, ecc. – ma il debito (che poi un debito non sarebbe!!!) aumenta non diminuisce, contribuendo a quello che è il più grande trasferimento di ricchezza tra classi, mai avvenuto nella storia dell’umanità.

Questi sono gli strumenti con cui le élite stanno portando a compimento il loro piano, Vi chiederete quale sia il punto di arrivo…. ma il “folle”, inascoltato, ce lo ha già detto, da tempo….. finiremo con il reddito di cittadinanza, sufficiente alla sopravvivenza, versato su una tesserina in moneta digitale di banca centrale, ma non per tutti, solo per coloro che accetteranno di impiantarsi un microchip sottopelle, con il quale controlleranno ogni tuo sentimento. Per gli altri, i pochi rimasti, senza il “marchio della bestia”, se non verranno uccisi, non rimarrà che cercare salvezza altrove!!!!

 

Notifica di
79 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
nicolass
nicolass(@nicolass)
Utente CDC
7 Novembre 2021 19:51

cavie umane allora come oggi https://www.youtube.com/watch?v=fpA9jUO_MNU

Ultimo aggiornamento 29 giorni fa effettuato da nicolass
LuxIgnis
LuxIgnis(@luxignis)
Utente CDC
Risposta al commento di  nicolass
7 Novembre 2021 19:56

Conoscevo la storia. Basti ricordare che Pfizer è l’azienda più condannata per miliardi di dollari di multa per varie pratiche scorrette.

Armin
Armin(@armin)
Utente CDC
7 Novembre 2021 20:15

Scritto molto interessante. Mi è piaciuto il 7° paragrafo (quando parli di Satana).
Per quanto riguarda altri Sistemi sociali, i Romani per es. come il Reich, L’Italia, il Giappone

Megas Alexandros
Megas Alexandros(@megas-alexandros)
Utente CDC
Risposta al commento di  Armin
7 Novembre 2021 21:49

Grazie per l’apprezzamento… per quanto riguarda esempi di schiavitù non basterebbe una enciclopedia per elencarli tutti

sbregaverse
sbregaverse(@sbregaverse)
Utente CDC
Risposta al commento di  Armin
8 Novembre 2021 6:15

Siamo NOI,e questo da sempre,i costruttori delle nostre prigioni,delle nostre catene.

Armin
Armin(@armin)
Utente CDC
7 Novembre 2021 20:20

Continuo: e la stessa URSS erano molto più forti degli occidentali, poiché appunto, non avevano l’usura, gli usurai, il debito fasullo che prosciuga tutto
il lavoro e la ricchezza del Popolo. Un Paese con tutta la ricchezza nelle mani dello Stato è molto più forte di un Paese con lo Stato che ha a disposizione dei risorse molto povere.

Megas Alexandros
Megas Alexandros(@megas-alexandros)
Utente CDC
Risposta al commento di  Armin
7 Novembre 2021 21:50

Sicuramente meglio dell’attuale neoliberismo dei paesi occidentali

XaMAS
XaMAS(@xamas)
Utente CDC
Risposta al commento di  Armin
8 Novembre 2021 11:24

cosi’ forte che si e’ disgregata come neve al sole per stare dietro alla corsa agli armamenti americana…

Armin
Armin(@armin)
Utente CDC
Risposta al commento di  XaMAS
8 Novembre 2021 11:38

Mi riferivo alla 2GM. Poi il crollo di un sistema, è vero come dici,
avviene.

Rnamessaggero
Rnamessaggero(@rnamessaggero)
Utente CDC
7 Novembre 2021 21:03

Nel 1975 il fiume della mia città era balneabile e potevi anche bere l’ acqua, sono ancora vivo pur avendola bevuta spesso e volentieri. Nelle case i batteri erano grandi come i topi, si usava il disinfettante solo quando i bambini si facevano male, una passata e via. Ora il fiume della mia città è ancora balneabile ma occorre risalire la corrente per almeno 50km, cioè al di sopra dell’ ultimo paesino, a 40km il bagno lo puoi fare, se lo fai evita di portarti il sapone tanto è già nell’ acqua assieme agli scarichi delle porcilaie. Negli anni ’80 l’ economia invitava tutti ad investire, le paghe sarebbero aumentate e una rata 100 nel giro di qualche anno sarebbe diventa 70 o 60. Nel frattempo, già dagli anni ’70 e per via del petrolio che finiva in Texas, come un esperto scienziato aveva già preannunciato, i più sensibili capivano che l’ inquinamento prima e il petrolio poi, non potevano durare come se non ci fosse un domani. Per il mero inquinamento non se ne sarebbe preoccupato nessuno, i satanici sono miliardi in questo mondo, per il petrolio che ad un certo punto non è più estraibile perché sarebbe necessaria… Leggi tutto »

Rugge
Rugge(@rugge)
Admin CDC
Risposta al commento di  Rnamessaggero
7 Novembre 2021 21:54

Il nuovo petrolio sono i dati, la sorveglianza globale degli individui. La guerra al petrolio nella nuova era digitale che stiamo vivendo è la guerra a noi goyim. Finirà la benzina alla nostra macchina ma continueremo a dire, a pagare, ad ascoltare, a fare amicizia e ad amare sui mezzi di Loro. Sui bit elaborati dai loro server, che avranno bisogno di combustibile fossile per funzionare, ma quello basterà.

La battaglia che fanno è giusta, ma non gliene frega granchè. Gliene frega nella misura in cui è una forma di controllo verso di noi. Per avere sempre di meno. Ma forse, coloro i quali ne sentiranno più la mancanza si saranno già fatti iniettare “o’chip sott’acute”.

Rnamessaggero
Rnamessaggero(@rnamessaggero)
Utente CDC
Risposta al commento di  Rugge
8 Novembre 2021 9:22

Internet è la patria delle libertà, dove la conoscenza può renderti libero, il problema è che la conoscenza non è pane per tutti. Leggo spesso e volentieri che qualche esperto e informato lamenta di essere stato bannato da un social, persino byoblue ha scassato le balle con questo tema, la domanda è: che ci fai sui social, tu che sai e divulghi ? Come negli anni ’70 tutti sapevano che il petrolio inquinava e avrebbe portato il mondo alla distruzione, oggi tutti sanno che i social mirano al controllo ma solo pochi ne stanno lontano, chi usa i social per denigrare i social, non fa altro che affrancarli, un po come usare l’ automobile per divulgare il pericolo che le auto per la natura rappresentano. Gli appecorati accetteranno il marchio perché chi marchia è più onesto di chi lo denigra. Meglio morto che marchiato ma rischio di essere uno de al massimo 70 che ragionano così. Nell’ articolo si citano i limiti che Gesù presenta nel non risolvere il problema della schiavitù, questo è il punto, Gesù non ha limiti, quando affermo che i satanici sono miliardi non lo affermo a caso, l’ ominide a quasi tutti i livelli è… Leggi tutto »

Ultimo aggiornamento 29 giorni fa effettuato da Rnamessaggero
Megas Alexandros
Megas Alexandros(@megas-alexandros)
Utente CDC
Risposta al commento di  Rnamessaggero
8 Novembre 2021 9:36

che le m… (finesce per ERDE) siano tanti il folle lo dice anche nell’articolo (e, “credete a questo folle”, quelli che si sono venduti l’anima al diavolo e la faccia ai loro figli sono veramente tanti)

mingo
mingo(@mingo)
Utente CDC
7 Novembre 2021 21:20

Il problema è dove dovremmo emigrare per trovare un angolo in cui vivere ????????????
Io non lo so accetto suggerimenti?

Megas Alexandros
Megas Alexandros(@megas-alexandros)
Utente CDC
Risposta al commento di  mingo
7 Novembre 2021 21:53

Al momento balcani e Russia sono fuori dal Great Reset…. poi ci sono i paesi arabi ma non so quanto consigliabili. Altrimenti sperduti nelle montagne, sulle isole,

dallafleidars
dallafleidars(@dallafleidars)
Utente CDC
Risposta al commento di  Megas Alexandros
7 Novembre 2021 23:19

Piccoli prepper crescono, le baite nelle valli vanno a ruba, gente che si compra l’arco, sopralluoghi nei boschi la gente pensa, la gente fa.

sbregaverse
sbregaverse(@sbregaverse)
Utente CDC
Risposta al commento di  dallafleidars
8 Novembre 2021 0:13

Casa,se ti piace di più patria,è dove sei in pace.
Casa e pace non le troverai al di fuori di te,o meglio quando le troverai ,ti accorgerai che sono sempre state dappertutto.

sbregaverse
sbregaverse(@sbregaverse)
Utente CDC
Risposta al commento di  mingo
8 Novembre 2021 0:17

Emigra nel tuo cuore.

Armin
Armin(@armin)
Utente CDC
Risposta al commento di  sbregaverse
8 Novembre 2021 11:46

Posso aggiungere, come scrisse un medico Americano, 8 anni fa, (faceva ridere allora), che si aspettava gli zombi (quelli dei film!).
Non ha tutti i torti, OGGI. Consigliava di farsi delle scorte alimentari, di armarsi (pistole, carabine, machete, motosega, spranghe, lanciafiamme, ecc.).

Rolle Piero Domenico
Rolle Piero Domenico(@rolle-piero-domenico)
Utente CDC
7 Novembre 2021 21:41

Dove scappare nessuno lo sa, ma se provassimo a combattere anche se si può morire, almeno possiamo tentare qualcosa, certo che le forze dell’ordine e i militari sono armati come non mai, se tutti smettessero di adorare il dio denaro e smettono di lavorare per un tot di giorni anche loro non avrebbero tutto servito a tavola, lo so che è impossibile perchè a molti piace vivere senza problemi e non preoccuparsi di nulla sono già servi e schiavi senza neppure accorgersene, ma magari si riesce a salvare qualcuno da questo mondo distopico, faremo la fine degli indiani delle riserve ma almeno abbiamo provato qualcosa che subire ed essere trattati come mandrie ognuno con il suo qr code che può essere eliminato a piacimento di lor signori, è vero che tutto ciò che nasce muore e prima o dopo anche loro, ma se fossero prima loro non sarebbe neanche male per chi rimane.

danone
danone(@danone)
Utente CDC
7 Novembre 2021 22:23

Equilibrio in economia vuol dire congruità fra il valore economico del bene scambiato e il valore della moneta ricevuta in pagamento. Oggi questo equilibrio, a livello macro-economico, non si può raggiungere strutturalmente nei fatti, perchè, anche se tutte le transazioni commerciali che avvengono, si realizzano con regolare e congruo scambio di valore economico, fra il valore reale dei beni ed il valore convenzionale della moneta (cosa comunque falsa, essendo il valore della moneta in continua svalutazione), a monte degli scambi, l’immissione della moneta usata per gli scambi economici, avviene sempre tramite la creazione di debito, che inizia a maturare interessi sempre più alti nel tempo. Questo significa che il rapporto fra ricchezza reale e ricchezza monetaria convenzionale, ovvero il capitale-merce, sarà sempre a vantaggio del capitale, e a detrimento della valorizzazione della ricchezza reale. Il debito pubblico è la prova che questo è vero. L’unico modo per riequilibrare lo squilibrio, è il banale ritorno ad usare i numeri fiat nella loro funzione reale, che è quella di contare e non di valere. Se usiamo numeri fiat come mezzi di scambio, dobbiamo usarli come unità di conto senza valore, dentro un sistema che considera e misura unicamente il valore reale dei… Leggi tutto »

Ultimo aggiornamento 29 giorni fa effettuato da danone
Megas Alexandros
Megas Alexandros(@megas-alexandros)
Utente CDC
Risposta al commento di  danone
7 Novembre 2021 22:57

Anche la MMT ci dice che la moneta moderna fiat sono numeri che servono a scambiarci i beni e servizi che produciamo. Il problema è l’uso distorto che oggi viene fatto della moneta moderna fiat. L’uso privato a vantaggio del Signore, porta al disequilibrio che ho spiegato nell’articolo. La moneta è strumento di democrazia e deve essere sotto il controllo di un governo democraticamente eletto che la usa per il bene del popolo. Del resto è il governo che la rende appetibile ed accettata per mezzo della tassazione. Pensa all’euro, prima non esisteva poi in un giorno tutti avevano necessità di procurarsi l’euro…. proprio perché i paesi membri dell’eurozona hanno cominciato a tassare in euro….. mentre il giorno prima tassavano nella loro moneta. Se domani lo Stato italiano decidesse per legge di non accettare più pagamenti in euro per le tasse….. l’euro non sarebbe più indispensabile per il popolo italiano… ma lo sarebbe la nuova moneta con cui ti verrebbe richiesto di pagare le tasse. Per il resto sono numeri….. infatti la MMT ci dice da sempre che è assurdo non voler risolvere il problema della disoccupazione per l’assurdo motivo di non voler fare tutto il deficit necessario che serve… Leggi tutto »

danone
danone(@danone)
Utente CDC
Risposta al commento di  Megas Alexandros
8 Novembre 2021 9:54

Il limite della MMT e di chi la propone così com’è, è l’insostenibilità logica-filosofica di alcuni suoi enunciati-postulati. L’elefante in cristalleria che non vedete, la trave nel vostro occhio per capirci, è la tesi della MMT, totalmente illogica e paradossale, secondo cui la moneta fiat, pur essendo emessa dal nulla, acquista valore economico perchè richiesta dallo Stato per farsi pagare le tasse. Non è sostenibile Megas questo enunciato in nessun modo, perchè vi pone davanti ad una contraddizione logica insuperabile coi vostri stessi paradigmi. Seguimi attentamente. Voi sostenete che la moneta fiat acquista valore perchè viene richiesta dallo Stato sovrano per il pagamento delle tasse, ed è solo per questo motivo che per la MMT la moneta fiat moderna acquista valore convenzionale. Bene ok, ma uno Stato sovrano a moneta sovrana, è così necessario, benedetto e salvifico per la libertà e l’indipendenza dei popoli, proprio perchè usando finalmente moneta fiat sovranamente, non ha più bisogno di finanziarsi con la tassazione dei cittadini, potendo finanziarsi direttamente con la creazione di moneta fiat, invece che emettendo titoli di debito-titoli di Stato. La moneta fiat è proprio da uno Stato sovrano che può essere finalmente riconosciuta come uno strumento sempre disponibile all’occorrenza e… Leggi tutto »

Megas Alexandros
Megas Alexandros(@megas-alexandros)
Utente CDC
Risposta al commento di  danone
8 Novembre 2021 10:51

Quella che tu ritieni un contraddizione si risolve facilmente…. perché, come ti ho già detto altre volte, devi fare distinzione tra lo strumento e l’uso che ne fai dello strumento. Lo strumento moneta fiat (che ripeto esiste nel mondo da migliaia di anni), ha precise caratteristiche. E per funzionare bene deve rispettare queste precise caratteristiche. La principale è quella che deve essere usato a vantaggio del popolo e non mediante un uso privatistico, come spesso avviene. Quindi, essendo uno strumento della democrazia, necessita che il suo uso sia regolato e gestito da uno Stato democratico, il quale deve avere sotto il suo stretto controllo la Banca Centrale che lo emette. Tu, puoi ben capire, che se io do a qualcuno il diritto per legge di emettere dal nulla, un qualcosa di fondamentale per l’equilibrio della nostra economia, quel qualcuno deve rispondere ad una istituzione democratica, altrimenti quel qualcuno (come avviene oggi)…. comanda il mondo. La moneta fiat, come ti ho spiegato all’infinito, è il principale regolatore della nostra economia, tramite la sua caratteristica della flessibilità del cambio. Perché ti ricordo ancora, che l’economia si può equilibrare solo con due strumenti…. la moneta e gli schiavi. Infatti, se fai mancare la… Leggi tutto »

danone
danone(@danone)
Utente CDC
Risposta al commento di  Megas Alexandros
8 Novembre 2021 15:09

Tu sei sempre chiaro, riesci a spiegarti bene.
Il problema tuo che vedo è che non riesci più a partire da un campo neutro e non riesci ad approcciare il dato logico per quello che è e per come te lo propongo, ma parti sempre da uno spunto precostituito, nel tuo caso quello della MMT, e non riesci più a riflettere sull’argomento in completa neutralità, parti sempre non dallo 0 del piano cartesiano logico, ma da un valore diverso dallo 0 arbitrariamente.
Non sono d’accordo con quanto sostieni, non finirò mai di sottolineartelo e aggiungo che sei tu che sei ancora ancorato a delle descrizioni completamente arbitrarie, assolutamente non logiche e non te ne rendi ancora conto.
Inutile che insista, hai bisogno di lavorare e verificare, ogni frutto ha necessità dei propri tempi di maturazione.
Tu mi darai dell’arrogante, va bene, lo so e benedico il mio Dio per questo tutti i giorni.
Quando avrai la capacità o la voglia di confrontarti con la verità logica e non con me, sono sempre a disposizione per confronti logici.

Ultimo aggiornamento 28 giorni fa effettuato da danone
Megas Alexandros
Megas Alexandros(@megas-alexandros)
Utente CDC
Risposta al commento di  danone
8 Novembre 2021 17:29

Io sono sempre pronto al confronto e te l’ho dimostrato….. forse un giorno quando smetterai di concentrarti sul mio modo di approccio, riuscirai a spiegare al mondo quella che è la tua idea nuova in merito alla moneta. Io, ti ripeto, per le mie conoscenze e per quello che mi hai raccontato e tentato di spiegare, per me la tua idea è un baratto contabilizzato, cosa già vista nel mondo vissuto.
Però vedo che insisti, ed anche se non sei riuscito a spiegarmi il concetto, che ti devo dire vai avanti e vediamo dove arrivi.
Ricordati però che un giorno la dovrai spiegare anche agli altri e non solo ad una mente limitata come la mia…. anzi ti chiedo lo hai già spiegato a menti più eccelse??? magari loro sono in grado dispiegarmelo anche a me. A presto.. attendo fiducioso

danone
danone(@danone)
Utente CDC
Risposta al commento di  Megas Alexandros
8 Novembre 2021 18:25

Chi è logico capisce al volo.
L’ultimo mio commento è un invito ad una riflessione logica su una contraddizione e tu non mi hai risposto.
Non ho parlato del mio progetto, quindi inutile che batti di lì.
Ti ho chiesto da dove origina il valore convenzionale della moneta fiat moderna, se la motivazione che usate voi della MMT, è dimostrabilmente illogica e contraddittoria.
La corretta comprensione dei percorsi logici disponibili, distinguendoli dagli arbitri anche inconsapevoli, non sono bucce, perchè poi queste consapevolezze in ambito monetario, si scaricano sul sistema tecnico e le sue caratteristiche, che si capirà utile e corretto costruire.

Megas Alexandros
Megas Alexandros(@megas-alexandros)
Utente CDC
Risposta al commento di  danone
8 Novembre 2021 18:41

Il problema sai quale è, che io ti do delle risposte in base a testi di economia mentre tu non rispondi a niente, non provi neanche a scendere sul piano della confutazione logica. Ti fermi a dare giudizi su sottoscritto, come se fossi l’unico al mondo che non comprende, mentre il resto del mondo lo fa. Però se non te ne fossi accorto il resto del mondo usa la moneta fiat e la usa da tantissimo tempo. Ti ripeto, per la MMT che spiega il funzionamento della moneta moderna, la tassazione è l’elemento che fa diventare necessaria ed accettata la moneta di uno Stato. Se non ci fosse la tassazione, i cittadini non avrebbero la necessità di procurarsi quella moneta e potrebbero vivere tranquillamente scambiandosi i beni che producono, con lo stesso sistema che indichi tu. Ci sono centinaia di esempi nel passato di sistemi economici che vivevano senza la moneta e senza la tassazione. Per tua conoscenza in quei sistemi non era presente il fenomeno della disoccupazione. Lo Stato imponendo la sua moneta per mezzo della tassazione, può comprare tutti i beni e la forza lavoro che vuole, fino all’esaurimento della stessa (forza lavoro intendo). Questi sono dati di… Leggi tutto »

Ultimo aggiornamento 28 giorni fa effettuato da Megas Alexandros
Fedeledellacroce
Fedeledellacroce(@fedeledellacroce)
Utente CDC
8 Novembre 2021 0:07

Medio Evo, rinascimento, etá della pietra, post-industrializzazione: In ogni periodo c’é gente che se la passa male, gente che se la passa bene, e gente che se la passa cosí cosí.
E’ ovvio che piú ricchezza c’é a disposizione, maggiore sará la disparitá.

Ma alla fine, io dico, chiunque si consideri capace di pensare, che difficoltá ha a trovarsi tra la gente che non se la passa male?
Ossia: Dov’é questa tragedia irrimediabile?
Alla fine dipende solamente dallla nostra abilitá di destreggiarsi nella vita e nel mondo. Mondo che é l’unico che abbiamo. Mondo del quale siamo tutti figli.

Credere di poter cambiare il paradigma enunciato in alto, questo sí, é una follia.

Ultimo aggiornamento 29 giorni fa effettuato da Fedeledellacroce
Megas Alexandros
Megas Alexandros(@megas-alexandros)
Utente CDC
Risposta al commento di  Fedeledellacroce
8 Novembre 2021 7:55

Nell’articolo ho scritto chiaramente che questo “paradigma” (come tu lo chiami), neanche Gesù Cristo è riuscito a risolvere….. e quindi non credo neanche io di poterlo fare, ma certamente è onere di ogni uomo cercare di ridurre e rendere meno devastante questo disequilibrio, se vogliamo far viveri i nostri figli in un mondo alquanto accettabile.
Sono le idee come la tua, ovvero quella che l’uomo furbo riesce a sopravvivere, che fanno aumentare il disequilibrio…… perché oggi l’uomo furbo che pensa a se stesso… ha il significato di assoggettarsi al potere per avere una vita abbastanza tranquilla. Significa vendere la propria anima alle organizzazioni segrete in cambio di sicurezza e di fatto diventando un loro strumento, che poi è costretto a fare di tutto nella vita reale… dal campo politico, a quello della giustizia, della scuola, della sanità……

Fedeledellacroce
Fedeledellacroce(@fedeledellacroce)
Utente CDC
Risposta al commento di  Megas Alexandros
8 Novembre 2021 10:09

Si.
Sono d’accordo che sia un nostro onere cercare di ridurre e rendere meno devastante questo disequilibrio.
Ma per favore, in un mondo di pecore, non dirmi che provo a fare il furbo solo perché non voglio finire come carne da macello.

Ultimo aggiornamento 29 giorni fa effettuato da Fedeledellacroce
Megas Alexandros
Megas Alexandros(@megas-alexandros)
Utente CDC
Risposta al commento di  Fedeledellacroce
8 Novembre 2021 15:11

No, questo no…. e certamente l’espressione è impersonale… non ti conosco!!! se fai il furbo per salvare te stesso ed i tuoi figli senza danneggiare gli altri… è un tuo sacrosanto diritto.
Se invece fai come fanno tanti e li conosco che per mantenersi il posto di lavoro vanno anche a fare false testimonianze in tribunale…. beehh questi meritano l’inferno.
Ho cercato di spiegarti con degli esempi pratici.. di vita vissuta e che ho vissuto

Ultimo aggiornamento 28 giorni fa effettuato da Megas Alexandros
McBane
McBane(@mcbane)
Utente CDC
Risposta al commento di  Megas Alexandros
8 Novembre 2021 12:12

Sinceramente sono stufo di dover parlare con chi ormai ha già scelto il covidismo. Affari loro a questo punto. Non è questione di sentirsi più furbi, io non mi sento affatto così, sono solo uno che ha fatto un’altra scelta. Sono ancora sinceramente convinti che tutto finirà se continueranno ad obbedire, non capendo che è l’esatto contrario. Non è un mio compito provare a convincerli. Se non riescono a comprendere una simile banalità non hanno speranza.

Megas Alexandros
Megas Alexandros(@megas-alexandros)
Utente CDC
Risposta al commento di  McBane
8 Novembre 2021 15:09

Il problema… è che lo stanno facendo diventare un problema nostro

natascia
natascia(@natascia)
Utente CDC
8 Novembre 2021 4:36

Continuando nella follia, ci si potrebbe risvegliare con delle élite diverse. È lo stile che fa la differenza, unito all’ intelligenza. La tradizione , il buon governo, paragonati a questi progetti fallimentari di controllo sul popolo occidentale sarebbero la nostra vera storia e il nostro vero futuro. Certo i picchi di cialtroneria non sono mancati, ma ha sempre prevalso il bello, l’armonia che ci ha fatto essere ciò che siamo. Per questo sono fiduciosa che questi straccioni al potere non ce la faranno.

Ultimo aggiornamento 29 giorni fa effettuato da natascia
Megas Alexandros
Megas Alexandros(@megas-alexandros)
Utente CDC
Risposta al commento di  natascia
8 Novembre 2021 7:57

Brava…. dobbiamo essere fiduciosi che il bene vinca contro il male…. non per questo non dobbiamo smettere di far vedere alla gente cosa è il male

sbregaverse
sbregaverse(@sbregaverse)
Utente CDC
8 Novembre 2021 6:11

Finchè l’ALTROVE non sarà trovato non ci sarà alcuna sicurezza.ALTROVE è DAPPERTUTTO glitto dovunque,dovunque nel cuore.

Megas Alexandros
Megas Alexandros(@megas-alexandros)
Utente CDC
Risposta al commento di  sbregaverse
8 Novembre 2021 7:58

Bellissima frase….. sarebbe stata perfetta per la conclusione dell’articolo…. peccato che non ci ho pensato. Magari con i tuo permesso la redazione potrebbe aggiungerla

sbregaverse
sbregaverse(@sbregaverse)
Utente CDC
Risposta al commento di  Megas Alexandros
8 Novembre 2021 9:33

Troppo buono,sciavo vostro.

Megas Alexandros
Megas Alexandros(@megas-alexandros)
Utente CDC
Risposta al commento di  sbregaverse
8 Novembre 2021 9:40

Felice di essere schiavo di chi ricerca la verità… buona giornata

BastianContrario
BastianContrario(@bastiancontrario)
Utente CDC
Risposta al commento di  sbregaverse
8 Novembre 2021 12:35

Da buon triestino, mi permetto di correggere “sciavo” in “s’ciavo”, fatto salvo tutto il resto che scrivi.

Armin
Armin(@armin)
Utente CDC
Risposta al commento di  BastianContrario
8 Novembre 2021 19:51

Anche ti, triestin! Se xé i più pericolosi! El governo gà finì de viver! Ha ha ha ha ha!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

BastianContrario
BastianContrario(@bastiancontrario)
Utente CDC
Risposta al commento di  Armin
9 Novembre 2021 8:36

Si, triestin “espatriado” in bisiacheria 🙂

JA
JA(@ja)
Utente CDC
Risposta al commento di  Megas Alexandros
8 Novembre 2021 16:33

“ALTROVE è DAPPERTUTTO”… non sia altrove, per questo non si trova. 🙂

halak
halak(@halak)
Utente CDC
8 Novembre 2021 9:34

Perfetto! Direi che sono d’accordo su tutto tranne qualche accenno metafisico qua e la.

Megas Alexandros
Megas Alexandros(@megas-alexandros)
Utente CDC
Risposta al commento di  halak
8 Novembre 2021 9:39

Grazie…. davvero, sul metafisico si va più che altro a sensazioni personali e quindi proprio per questo accetto di buon cuore il tuo giudizio e soprattutto la tua opinione. Grazie ancora

R66
R66(@r66)
Utente CDC
8 Novembre 2021 10:34

In questi ultimi anni, oltre al fenomeno in voga, ho scoperto che non esiste scrittore, neanche uno, che abbia letto la Bibbia prima di farci riferimento nei propri articoli.
Anche questo un mistero non da poco.

danone
danone(@danone)
Utente CDC
Risposta al commento di  R66
8 Novembre 2021 10:36

Il plus valore delle ricerche di Biglino probabilmente nasce proprio da questo fatto, forse è l’unico ad averla letta la Bibbia :-))

R66
R66(@r66)
Utente CDC
Risposta al commento di  danone
8 Novembre 2021 10:46

Biglino è escluso dall’osservazione, lui la legge a modo suo, ma come qualsiasi prete fa affidamento sul fatto che la platea non lo fa. 😉

Ultimo aggiornamento 29 giorni fa effettuato da R66
danone
danone(@danone)
Utente CDC
Risposta al commento di  R66
8 Novembre 2021 15:20

Non è così R66.
Biglino è obbligato a confrontarsi, se avesse l’attitudine del prete, avremmo già finito di sentir parlare del soggetto.
Non dico che Biglino abbia ragione nelle sue tesi, ci mancherebbe, sebbene le trovi più convincenti di tutte le altre per ora.
A me non interessa se Biglino è seguito dalle mandrie o meno.
Mi definisco un ricercatore e quando io ricercatore approccio il lavoro di Biglino, trovo un metodo serio di studio.
Ritengo che non si possa contestare il metodo di Biglino, perchè per sostenere ciò che afferma, lui deve necessariamente confrontarsi con chi sostiene che nella Bibbia c’è scritto altro.
I fatti e non le interpretazioni teologiche dimostreranno se lui ha ragione.

Ultimo aggiornamento 28 giorni fa effettuato da danone
R66
R66(@r66)
Utente CDC
Risposta al commento di  danone
8 Novembre 2021 15:51

Non ho detto niente di particolare, soltanto che Biglino ha creato una sua chiave di lettura e su quella fonda il suo “impero”.
Chi lo segue ascolta un riassunto, il suo, così come altri ascoltano quelle dei preti.
Meglio? Peggio?
Comunque si tratta di riassunti.
Chi studia l’originale difficilmente riesce a seguire Biglino, ne tantomeno i preti.

Ultimo aggiornamento 28 giorni fa effettuato da R66
Megas Alexandros
Megas Alexandros(@megas-alexandros)
Utente CDC
Risposta al commento di  R66
8 Novembre 2021 10:54

Ammetto di aver letto poco la Bibbia e sarei interessato a sapere se alcuni passaggi dell’articolo vanno contro la Bibbia, visto che tu fai capire di averne individuati qualcuno. Fermo restando che poi mi riservo il diritto di valutarne a livello personale la condivisione o meno. Te ne sarei grato… resto in attesa

R66
R66(@r66)
Utente CDC
Risposta al commento di  Megas Alexandros
8 Novembre 2021 11:26

L’errore di base che si nota nell’articolo sta nel concetto di risollevamento da parte dell’umanità.
Fa intendere che possa destarsi da se in qualche modo.
Chiunque la studia, indipendentemente dalle questioni di fede, sa che non vi è scritto di alcun risollevamento e che una fase terribile (non è detto sia questa) è parte integrante del disegno, serve a separare, per fare una citazione, il grano dal loglio.
Per stringere e includerci così tutti i Blondet, Sacchetti, De Mari e Viganò del caso, voler cambiare il disegno di Dio equivale a dargli dell’incompetente. 😉

Ultimo aggiornamento 29 giorni fa effettuato da R66
Fedeledellacroce
Fedeledellacroce(@fedeledellacroce)
Utente CDC
Risposta al commento di  R66
8 Novembre 2021 14:23

E se anche il cambio fosse parte della volontá divina?
😀
Questa credo sia la risposta di un credente.

Ultimo aggiornamento 28 giorni fa effettuato da Fedeledellacroce
R66
R66(@r66)
Utente CDC
Risposta al commento di  Fedeledellacroce
8 Novembre 2021 14:35

A pensarla in quel modo, invece di dargli dell’incompetente, gli si darebbe del bugiardo.
Attribuzioni che cozzano un pochino con i concetti di onniscienza, onnipotenza, verità ecc…

Ultimo aggiornamento 28 giorni fa effettuato da R66
Megas Alexandros
Megas Alexandros(@megas-alexandros)
Utente CDC
Risposta al commento di  R66
8 Novembre 2021 14:53

Invitare a risollevarsi serve anche a vedere chi non si risolleva di fronte all’evidenza… quindi separare il grano dall’oglio. Soprattutto non dovremo fare l’errore di non ricordare chi sono coloro che ci hanno portato a questo punto.

Rnamessaggero
Rnamessaggero(@rnamessaggero)
Utente CDC
Risposta al commento di  R66
8 Novembre 2021 11:07

Assolutamente vero, persino i preti non l’ hanno letta, gli viene sconsigliato dai superiori, i preti studiano l’ indottrinamento religioso che usa si la bibbia, ma come supporto per l’ indottrinamento. Per la lettura e studio della bibbia ho impiegato 5 anni, per i dieci successivi la ricordavo a memoria, ora grazie a Dio e allo spirito santo mi resta solo l’ essenziale: sia si il si e no il no, il resto è tutto un di più.
Arthur Schopenhauer aveva letto la bibbia, lo si capisce dal libro “il fondamento dell’ etica e della morale” ma non è un filosofo di moda, era eterosessuale ascetico, oggi vanno ancora di moda e sono stracitati quelli pederasti greci.

Ultimo aggiornamento 29 giorni fa effettuato da Rnamessaggero
Dante Bertello
Dante Bertello(@se4falo3)
Utente CDC
8 Novembre 2021 11:25

Bisogna dire però che l’aristocrazia, citata dall’autore, oggi come oggi è rappresentata dai banchieri e dalla finanza internazionale. L’unico modo per togliere loro potere, è quello di impedirgli di battere moneta, lucrando con il signoraggio, e di creare a loro piacimento crisi economiche, dalle quali loro escono sempre vittoriosi e maggiormente ricchi. Se non si ha la consapevolezza su chi siano i veri nostri nemici, si rischia di credere che i manutengoli che stanno facendo i loro interessi, siano loro i veri colpevoli.                  Volendo fare un paio di nomi: i Rothschild e i Rockefeller, su tutti (ma soprattutto i primi). Lasciare che siano entità private a stampare moneta, è come mettere la faina a guardia del pollaio. Non sarà certamente una cosa facile perché, con l’aiuto della massoneria controllano i gangli delle nazioni occidentali, e, aiutati inconsapevolmente dalle genti che votano a sinistra, che riescono facilmente a gabbare facendogli fare l’esatto contrario dei loro interessi, in quanto la “povera gente” ha sempre difficoltà a capire quello che gli sta capitando attorno.                                                                                                          (E’ esemplare quanto affermato da Kissinger: “E’ strano come la sinistra faccia gli interesse del grande capitale, anche senza saperlo…”) Ma, se tutto va come deve andare, quelli di cui… Leggi tutto »

Ultimo aggiornamento 28 giorni fa effettuato da Dante Bertello
Megas Alexandros
Megas Alexandros(@megas-alexandros)
Utente CDC
Risposta al commento di  Dante Bertello
8 Novembre 2021 15:07

Bravo… effettivamente non ci vuole tanto a capire il sensi di quello che “il folle” vuole affermare…. senza andare a ripercorrere la storia del mondo…. che nel frattempo siamo morti

gix
gix(@gix)
Utente CDC
8 Novembre 2021 11:47

La domanda più importante, specie di questi tempi, è perchè neanche Gesù, nonostante fosse molto ben supportato, è riuscito a risolvere il problema degli squilibri e delle disuguaglianze dell’umanità. Il peccato originale, le teorie economiche, il potere delle elite e la inconsapevolezza delle masse, tutte spiegazioni troppo umane, malgrado decenni di studio e di interrogativi. E’ possibile che il vero motivo non sia stato nemmeno sfiorato…

R66
R66(@r66)
Utente CDC
Risposta al commento di  gix
8 Novembre 2021 11:55

L’ho appena scritto sopra, l’autore nomina Dio, Gesù e Satana senza criterio, ultimamente fa tendenza.
Se avesse letto una delle frasi più famose: “Non pensate che io sia venuto a mettere pace sulla terra; non sono venuto a mettervi la pace, ma la spada.” – forse avrebbe evitato l’uscita infelice.

Ultimo aggiornamento 29 giorni fa effettuato da R66
Megas Alexandros
Megas Alexandros(@megas-alexandros)
Utente CDC
Risposta al commento di  R66
8 Novembre 2021 14:57

Visto che stiamo parlando dell’incerto e della fede…. ti ricordo che la Bibbia è scritta dagli uomini…. e potresti benissimo aver letto un libro scritto dai massoni che hanno sempre comandato il mondo…. quindi il tuo è un giudizio rispettabile come lo è il mio….. non una verità

R66
R66(@r66)
Utente CDC
Risposta al commento di  Megas Alexandros
8 Novembre 2021 15:39

In un commento precedente ho specificato che stavo parlando del libro e non della fede.
Chi l’ha scritta è irrilevante, può anche averlo fatto Topolino, sempre che chiamarla in causa a sproposito per rafforzare dei concetti non è una gran cosa.

Per ultimo, a leggerla, si capisce che tutto è tranne una guida per comandare o assoggettare i popoli.
Anzi, ci sono molteplici inviti a fare il contrario, specie in riferimento al mondo neoliberista, chiesa compresa.

Ultimo aggiornamento 28 giorni fa effettuato da R66
Megas Alexandros
Megas Alexandros(@megas-alexandros)
Utente CDC
Risposta al commento di  R66
8 Novembre 2021 17:20

Ti ho detto che io non ho letto la Bibbia e neanche l’ho citata nel mio articolo….. se poi ci sono cose riportate dalla Bibbia è casuale. Non capisco perché continui con questa tua teoria, che è totalmente frutto di una tua fantasia. Il sottoscritto ed il folle di assicuro che non hanno letto la Bibbia….

R66
R66(@r66)
Utente CDC
Risposta al commento di  Megas Alexandros
8 Novembre 2021 17:35

Avreste dovuto dato che la nominate.
Non si tratta di una mia teoria, anzi non c’è proprio una teoria, ho soltanto fatto notare come questa ultima moda sia per l’ennesima volta fuori luogo.
Seppur non citi i versetti ti assicuro che i “personaggi” nominati non provengono da un libro di ricette.

Ultimo aggiornamento 28 giorni fa effettuato da R66
Megas Alexandros
Megas Alexandros(@megas-alexandros)
Utente CDC
Risposta al commento di  R66
8 Novembre 2021 18:15

O sono io che non comprendo o sei tu che non ti spieghi. Fammi capire una cosa nominare Dio e Satana è titolarità della Bibbia??? dove è scritto questo?? chi te lo ha messo in testa questo?? La fede è titolarità della Bibbia??? Guarda carissimo, ognuno nella sua vita può incontrare Dio e Satana in qualsiasi momento oppure non incontrarlo mai. C’è chi ci crede e chi non ci crede, c’è chi ci crede e non va in chiesa e non legge la Bibbia, e magari c’è chi ci credeva e poi ha letto la Bibbia e non ci crede più. Io se parlo di Dio e Satana visto che scendiamo sul metafisico e parliamo di fede e non di matematica, ne parlo con diritto (lo stesso diritto degli altri, compresa la Bibbia), in base alla mia esperienza di vita. Se ti interessa posso anche dirti quando e come ho incontrato Dio (avendone la prova che esiste.. il BENE) e quando ho incontrato Satana (avendone la prova che esiste… il MALE). Ho incontrato Dio il giorno che ho preso in braccio mio figlio per la prima volta e guardando le sue piccole manine che stringevano il mio enorme pollice, ho… Leggi tutto »

R66
R66(@r66)
Utente CDC
Risposta al commento di  Megas Alexandros
8 Novembre 2021 18:42

Ah, mannaggia a me! 😉
Allora, allora…
Chi scrive per gli altri dovrebbe avere le spalle larghe anche verso gli insulti più beceri, a maggior ragione verso critiche sensate.
Tu puoi chiamare le cose come vuoi, fatto sta che Dio, Gesù e Satana non sono semplici rappresentazioni del bene e del male, per la Bibbia, quel libro da dove tu o chi per te ne ha preso i nomi, sono “esseri” dotati di personalità.
Così, quando uno legge quei nomi, di solito fa riferimento ad uno specifico contesto, non inizia a girovagare per i concetti nella mente di tizio o di caio.
Esistono un sacco di sinonimi per il bene ed il male, alla prossima magari…

Ultimo aggiornamento 28 giorni fa effettuato da R66
Megas Alexandros
Megas Alexandros(@megas-alexandros)
Utente CDC
Risposta al commento di  R66
8 Novembre 2021 18:46

Sicuro alla prossima…. forse andrà meglio -:))

alpho
alpho(@alpho)
Utente CDC
8 Novembre 2021 13:18

Bellissimo articolo come sempre e scritto anche per quelli come me che non sono andati molto a scuola Grazie

Megas Alexandros
Megas Alexandros(@megas-alexandros)
Utente CDC
Risposta al commento di  alpho
8 Novembre 2021 14:58

Sono commosso…. grazie, anche se ultimamente mi capita di trovare più ignoranza in chi è andato a scuola per tutta la vita.

JA
JA(@ja)
Utente CDC
8 Novembre 2021 13:42

Megas Alexandros tu stai scrivendo della pseudo aristocrazia come parodia aristocratica post rivoluzione francese di una elite borghese di pidocchi rifatti (di qui l’opposto tentativo napoleonico), ma per la prima aristocrazia quale meta-fisica estetica a cui tende un popolo in ascesa, le cose forse vanno un pò diversamente come i maestosi effetti civili in tutti i campi son lì a testimoniare. E parlo di meta-fisica estetica proprio perchè la prima aristocrazia rappresentava l’ideale di Uomo Superiore diverso da popolo a popolo e da razza a razza come dimostrano i diversi costumi, etiche ed estetiche che caratterizzano le varie aristocrazie e il sacro rispetto che sucitavano in quei rispettivi popoli da cui derivavano. Vedi la Repubblica di Platone, che molto deve alle città stato spartane (che anche smentiscono quanto hai scritto), sulla teoria per allevare un’aristocrazia occidentale degna di tale nome. Il Grande Reset è l’anti ideale del pidocchio rifatto al suo massimo grado, da cui i disatri politici, sociali, culturali ed economici dei Berlusconi che, perchè imprenditori di suc-cesso, si pensano di poter essere anche statisti insuperabili. Come se Maradona pensasse di poter essere un allenatore fuori-classe come lo era da tira calci al pallone. Dopo di che squilibri e… Leggi tutto »

Megas Alexandros
Megas Alexandros(@megas-alexandros)
Utente CDC
Risposta al commento di  JA
8 Novembre 2021 15:04

Sull’argomento dovresti scrivere un’articolo…. e per sviscerare ogni forma di civiltà e le conseguenti forme di schiavitù ci vorrebbe un libro.
Io se mi contesti un punto preciso si può dialogare…. ma non posso ristudiarmi tutta la storia del mondo per risponderti. Scusami… ma il senso del “folle”…. certamente deve essere adattato ai nostri tempi… anche se l’eterna lotta di classe, non sono certo io a scoprire, che è il framework del mondo

JA
JA(@ja)
Utente CDC
Risposta al commento di  Megas Alexandros
8 Novembre 2021 15:45

“La guerra (maschile in greco – interessante psicologia del linguaggio) di tutte le cose è padre, di tutte re: e gli uni rivela dèi gli altri uomini, gli uni schiavi gli altri liberi.” Eraclito d’Efeso
Quello che differenzia la classe d’un sacerdote aristocratico ellenico da un mestatore giudeo che lotta per distruggere la società infiltrata che lo rigetta come intossicante corpo estraneo.

Megas Alexandros
Megas Alexandros(@megas-alexandros)
Utente CDC
Risposta al commento di  JA
8 Novembre 2021 17:24

Ripeto devi scrivere articoli…. sei troppo preparato. Nei commenti dovresti semplificare, altrimenti noi comuni mortali non riusciamo a starti dietro…

JA
JA(@ja)
Utente CDC
Risposta al commento di  Megas Alexandros
8 Novembre 2021 19:45

Ti ringrazio del consiglio ma gli articoli non son nel mio temperamento di sintesi aforistica, a meno che non siano della lunghezza della prima risposta qui sopra o giù di lì.
Non capisco invece il “dovresti semplificare” per esempio nella prima risposta.

Megas Alexandros
Megas Alexandros(@megas-alexandros)
Utente CDC
Risposta al commento di  JA
8 Novembre 2021 20:06

Semplificare nel senso di fare arrivare il messaggio a tutti.
questo pochi lo capiscono credimi
“La guerra (maschile in greco – interessante psicologia del linguaggio) di tutte le cose è padre, di tutte re: e gli uni rivela dèi gli altri uomini, gli uni schiavi gli altri liberi.” Eraclito d’Efeso
Quello che differenzia la classe d’un sacerdote aristocratico ellenico da un mestatore giudeo che lotta per distruggere la società infiltrata che lo rigetta come intossicante corpo estraneo.

JA
JA(@ja)
Utente CDC
Risposta al commento di  Megas Alexandros
8 Novembre 2021 20:54

E’ vero. Avevo dimenticato, come finale, non “Eraclito d’Efeso” ma: “Per dirla come Eraclito e la sua cosmologia “. 🙂
Scherzi a parte, cercherò se posso e poi pazienza: “Uno per me vale diecimila, se il migliore “.
Per dirla come Eraclito e la sua cosmologia.

danone
danone(@danone)
Utente CDC
Risposta al commento di  JA
8 Novembre 2021 21:28

Oggi usiamo il termine aristocrazia, che richiama più la meritocrazia, il governo dei migliori, con un’accezione negativa, in realtà è più corretto, riferito a questi tempi sorosiani, plutocrazia, il governo dei ricchi.

JA
JA(@ja)
Utente CDC
Risposta al commento di  danone
8 Novembre 2021 21:46

Esatto: il governo del pidocchio rifatto che stà creando enormi danni (non ultimo quello ambientale) a quel che resta della Civiltà Occidentale.

79
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x