Home / Video / QUELLO CHE STA FACENDO LA NATO IN LIBIA

QUELLO CHE STA FACENDO LA NATO IN LIBIA

FONTE: AAGIRFAN (BLOG)

Attenzione immagini molto forti

“Appena un giorno dopo aver ammesso di aver ucciso 9 civili in un raid aereo, la NATO è stata accusata dalle autorità libiche di aver ucciso almeno altri 15 civili.”

La NATO ha confermato di aver effettuato un altro bombardamento, ma non ha risposto alle accuse di aver ucciso dei civili.

“Una troupe dell’emittente televisiva RT a Tripoli ha girato alcuni filmati scioccanti di corpi mutilati dai bombardamenti della NATO.”

Fonte: http://aangirfan.blogspot.com
Link: http://aangirfan.blogspot.com/2011/06/what-nato-is-doing-in-libya.html
22.06.2011

Traduzione a cura di www.comedonchisciotte.org

Pubblicato da supervice

  • Pozzo

    (AGI) Firenze, 12 maggio – “L’Italia non ha mai dichiarato guerra a nessuno”, e quindi neanche la missione in Libia puo’ configurarsi come tale. Lo ha sottolineato il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano rispondendo ad alcune domande di studenti universitari.
    A proposito del conflitto in atto, Napolitano ha aggiunto: “Ritengo che non ci potessimo sottrarre e che l’azione militare in Libia avviene sotto l’egida dell’Onu. Nel Consiglio di sicurezza – conclude Napolitano – nessun Paese ha messo il veto ma alcuni si sono astenuti”.

  • hylly

    Si parlava di 150.000 morti, fra soldati e civili. Certo che e’ possibile, ed e’ piu’ possibile che la stragrande maggioranza del 90% sia per gli scoppi delle bombe. Non e’ possibile credere ed essere superficiali davanti a tutto questo, solo perche’ si identifica un uomo un dittatore, e la sua gente, gente di terzo mondo e per lo piu’ islamica-terrorista.

    L’ Italia non ha dichiarato guerra ma si e’ accodata a liberare “che, cosa e chi” a suon di incursioni aeree e di bombe. La sostanza e’ l’ interesse sfacciato del territorio e del petrolio e del rimanente. I popoli che sostengono questi governi guerrafondai ne si ribellano ne manifestano contro, e volete voi che non ci mettano a ferro e fuoco sempre di piu’ creando territori da guerra e da fame in casa propria?
    Chi si batte per la giustizia e la ragione e l’ intelligenza e la pace e per la vita sana e sufficente, lo fa nel piccolo come nel grande. Ma qui, non si vede l’ ombra di una luce. ll mostro si aggira ovunque, e tutti lo lisciano e nessuno lo ferma.

  • buran

    “L’Italia non ha mai dichiarato guerra a nessuno”, e quindi neanche la missione in Libia puo’ configurarsi come tale. Lo ha sottolineato il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano…
    —————————————————————-

    Neanche Hitler dichiarò guerra all’URSS, quindi secondo l’ineffabile Napolitano l’operazione Barbarossa non poteva “configurarsi come tale”. Siamo davvero alla presa per il culo totale.

  • rossabarba

    Guarda, quello che ti rispondo calza tanto perfettamente che mi sono registrato apposta per farlo.

    Per Napolitano l’operazione Barbarossa si configurava effettivamente come segue:

    http://www.facebook.com/note.php?note_id=10150128219504574&comments

    GIORGIO NAPOLITANO:
    il giovane nazifascista del GUF di Padova che, già nell’ ultimo anno del liceo, in un articolo pubblicato su “Il Bò” nel luglio del 1941 dal significativo titolo “L’ Operazione Barbarossa civilizza i popoli slavi”, esaltava nelle “…Forze del III Reich germanico il sicuro Alleato lanciato alla conquista della Russia”; ed altresì predicando la necessità assoluta di “un corpo di spedizione italiano per affiancare il titanico sforzo bellico tedesco”, nello scopo comune di “far prevalere i valori della Civiltà e dei popoli d’ Occidente sulla barbarie dei territori orientali…”
    Sarà l’ ARMIR.

    E’ grossa, eh?

    Non sono io a scoprirlo e non è un segreto (l’ho appreso leggendo il blog di Fulvio Grimaldi – post “pazzi sanguinari” del 23 marzo 2011), è peggio, è un tabù.

  • lenco92

    Un morto é sempre di troppo specialmente se bimbo. Io non sono assolutamente pro nato ma immaginatevi i bei filmati che avrebbero come regista geddafi. L’unico mio rammarico é che Regan ha ucciso anni fa, la figlia adottiva di geddafi, ma non poteva crepare lui…

  • buran

    Sorprendente, non me l’aspettavo. Grazie dell’informazione

  • buran

    Chi, Reagan? Magari!

  • X

    …e intanto il popolo italiano dorme!

  • Zengan

    Cosa le fate vedere a fare che tanto non frega niente a nessuno, tanto meno ai libici stessi che acclamano l’intervento della nato. Quella è gente di serie B,non contano.