Prove tecniche di apartheid

AVVISO PER I LETTORI: Abbiamo cambiato il nostro indirizzo Telegram. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale ufficiale Telegram .

In Romana una catena di supermercati ha dato vita ad un esperimento che spalanca l’ennesima finestra di Overton: accessi differenziati per vaccinati e non vaccinati all’interno di un punto vendita. Contemporaneamente, una nota multinazionale propone ai non sierati di mangiare in un parcheggio sotterraneo. Sono prove tecniche di apartheid. Rispetto al modello originale, quello del Sudafrica delle discriminazioni razziali, qui i divieti sono ancora più stringenti e disumani: lì ingressi differenziati allo stadio, qui nessuna possibilità di entrare allo stadio. Che poi a propinarci questo incubo siano i tanti maestri dell’antirazzismo a comando rappresenta l’ennesima beffa di un tempo malato.

Potrebbe piacerti anche
Notifica di
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
È il momento di condividere le tue opinionix