Prima conferenza stampa ufficiale dei camionisti canadesi

AVVISO PER I LETTORI: ComeDonChisciotte continua a subire la censura delle multinazionali del web: Facebook ha chiuso definitivamente la nostra pagina a dicembre 2021, Youtube ha sospeso il nostro canale per 4 volte nell'ultimo anno, Twitter ci ha sospeso il profilo una volta e mandato ulteriori avvertimenti di sospensione definitiva. Per adesso sembra che Telegram non segua le stesse logiche dei colossi Big Tech, per cui abbiamo deciso di aprire i nostri canali e gruppi. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale "Ultime Notizie".

Il “Freedom Convoy 2022” ha tenuto la sua prima conferenza stampa ufficiale, nella quale gli organizzatori Tamara Lich, Benjamin Dichter e Chris Barber hanno risposto alle domande dei giornalisti indipendenti presenti.

Assenti i media tradizionali, per volontà degli stessi organizzatori, che hanno iniziato la conferenza fornendo le ragioni di questa decisione.

In particolare:

Il motivo per cui sono stati banditi è duplice. In primo luogo, per tutta la settimana la CBC, il Toronto Star ed altri hanno continuato a mettere in giro storie che il nostro GoFundMe era stato congelato o sospeso per motivi nefasti. Sapete, ‘camionisti di destra‘, ‘persone pericolose‘, ed è stato isterico …. l’articolo del Toronto Star diceva che ‘GoFundMe ha congelato l’account,’… questa era una totale, completa menzogna.

Era una storia falsa per sabotare le donazioni che stavano arrivando? È probabile. Potete vedere molta propaganda nei media.

Sappiamo che se avessimo invitato il Toronto Star, la CBC, e tutte queste organizzazioni di media mainstream, avrebbero fatto quello che fanno sempre… Sarebbero venuti con cinque persone e avrebbero avuto queste telecamere giganti che avrebbero occupato metà dello spazio e avrebbero maltrattato tutti gli altri. Non si tratta di questo. Si tratta di noi che ci riuniamo, parliamo l’uno con l’altro, rispondiamo a tutte le domande che avete. Se abbiamo la risposta ve la daremo, se non abbiamo la risposta vi diremo ‘non lo sappiamo’ e faremo solo una bella conversazione tra di noi.

I rappresentanti del movimento hanno spiegato che in futuro potrebbero permettere ad alcuni media mainstream di prendere parte alle conferenze stampa, ma sembra che abbiano voluto sottolineare in questa prima occasione che ci saranno conseguenze per la cattiva informazione e la retorica estrema degli ultimi giorni.

Keean Bexte di The Counter Signal è stato in grado di trasmettere in diretta la conferenza stampa e di postarla su Twitter.

Filippo Della Santa, 31.01.2022

Fonte: https://thenationaltelegraph.com/interviews/watch-convoy-organizers-hold-press-conference-with-only-independent-media

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
5 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
5
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x