Ordini professionali complici del potere: a rischio la salute collettiva

Alto tradimento degli ordini di medici e infermieri: ieri difendevano la salute pubblica, oggi tutelano lo stato di polizia in cui viviamo

di Raffaele Varvara
comedonchisciotte.org

Tra i viscidi tentacoli del regime totalitario contemporaneo, c’è n’è uno particolarmente asfissiante, di cui poco si conosce: gli ordini professionali.

Gli Ordini sono enti di diritto pubblico, sussidiari dello Stato, che dovrebbero agire al fine di tutelare gli interessi pubblici, connessi all’esercizio di una professione. Poichè le professioni mediche e infermieristiche sono da considerarsi “beni comuni” al fine di garantire la tutela della salute individuale e collettiva, gli ordini dovrebbero promuovere e assicurare l’indipendenza, l’autonomia e la responsabilità delle professioni e dell’esercizio professionale, la qualità tecnico-professionale, la valorizzazione della funzione sociale, la salvaguardia dei diritti umani e dei principi etici dell’esercizio professionale indicati nei rispettivi codici deontologici.

“Dovrebbero”, appunto, col condizionale; gli ordini oggi sono bracci del potere che penetrano violentemente all’interno delle famiglie professionali, per manganellare con provvedimenti disciplinari, sanzioni, fino alla radiazione, chiunque non si allinei al pensiero unico scientificamente provato.

Gli ordini, dunque, hanno tradito il loro mandato di tutela della salute collettiva, per diventare strumento di tutela dello Stato di Polizia in cui ci troviamo a vivere. Gli ordini, lo dice la parola stessa, devono, oggi, mantenere l’ordine interno alle professioni voluto dai poteri, a danno delle libertà dei suoi iscritti.

Un segno eloquente di questo alto tradimento nei confronti di cittadini e professionisti, proviene dalla FNOPI (Federazione Nazionale Ordini delle Professioni Infermieristiche); il governo centrale delle professioni infermieristiche, fino a qualche tempo fa, rivendicava la mancanza di 50 mila infermieri (1), con a rischio servizi in calo e mortalità in aumento, adesso è la complice numero Uno dell’applicazione della legge sull’obbligatorietà vaccinale per i colleghi infermieri che, se applicata, svuoterà ulteriormente gli organici, già ridotti all’osso da decenni di tagli.

In generale la FNOPI non se la passa bene, recentemente travolta nello scandalo sui rimborsi pazzi al portavoce di cifre vicine ai 10mila euro mensili (2), l’AADI (Associazione Avvocatura degli Infermieri) ne ha già chiesto il commissariamento all’ ANAC e al ministero della Salute (3).

Neanche la FNOMCEO (Federazione Nazionale Ordini dei Medici Chirurghi e Odontoiatri) se la passa meglio. Il presidente Anelli ieri rivendicava al governo maggiori assunzioni di personale medico, oggi dispone per la sospensione di tutti medici che osano avere dubbi su un trattamento sperimentale (4).

Vanno avanti, incuranti di capire che un infermiere di dialisi o un medico diabetologo in un ambulatorio dove sono soli, sono insostituibili! La sospensione di queste infungibili figure professionali provocherà aumento delle liste d’attesa, interventi rimandati, terapie posticipate, proprio quando, a (pseudo)pandemia rientrata, si dovrebbero recuperare tutte le prestazioni diagnostiche e terapeutiche lasciate indietro nel corso di questo anno.

Vanno avanti, continuando a sottostimare il numero totale dei sanitari dissidenti e sparando le ultime cartucce di minacce e ritorsioni, prima del fallimento politico che li attende e che noi cavalcheremo per disintegrare tutto questo castello di menzogne.

Gli ordini rappresentano, dunque, una minaccia per la salute pubblica! Medici e infermieri: adesso abbiamo il coltello dalla parte del manico, insieme al sostegno dei cittadini, uniti in difesa del nostro Servizio Sanitario Nazionale, abbiamo il dovere di delegittimare i pericolosi governi delle nostre professioni!

 

  1. https://www.fnopi.it/wp-content/uploads/2019/10/42-Comunicato-stampa-06-09-2018.pdf
  2. https://nursetimes.org/fnopi-portavoce-mangiacavalli/118934
  3. https://nursetimes.org/laadi-chiede-allanac-il-commissariamento-della-fnopi/122547
  4. https://www.corriere.it/cronache/21_giugno_22/medici-no-vax-sospesi-a89576fe-d368-11eb-8dcd-923bd7ac4a6d.shtml

 

 

Notifica di
33 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
meno
Utente CDC
28 Giugno 2021 8:57

Il nostro Draghi ci consiglia vivamente di fare i tamponi, visto che in molti rifiutano di inocularsi quella schifezza che chiamano va cci no, segue a ruota anche il grande Zaglia. Ma vedi come hanno a cuore la nostra salute, la cosa mi commuove ho le lacrime agl’occhi. Ma ormai la fiducia nei loro confronti di chi ha un minimo di cervello è sottozero, e semmai si deve fare il contrario di quello che dicono, perché sicuramente gatta ci cova, e chissà cosa ci vogliono rifilare altre per altre vie, in alternativa al mancata inoculazione. Dobbiamo immunizzarci per contrarre poi più facilmente il virus e la proteina spike farà il resto. Complimenti al nostro governo.

danone
Utente CDC
28 Giugno 2021 9:12

Benedetto Raffaele, che Dio ti protegga e ti moltiplichi, fai benissimo a combattere in questo modo. E’ ovvio che il pesce puzza sempre dalla testa, ma a questo giro, io butterei via tutto il pesce, troppo avanzato lo stato di putrefazione professionale.

LuxIgnis
Utente CDC
Risposta al commento di  danone
28 Giugno 2021 9:29

Purtroppo hai ragione, qui ci sarebbe da buttare tutto all’aria e ricominciare. Ma ho la sensazione che non sarà possibile. E’ troppo ingarbugliato il sistema che qualunque intervento anche il più positivo rischia di ingarbugliarlo ancora di più. Tipo nodo Gordiano. Ma un colpo di spada creerebbe comunque uno sconquasso tale da far “rimpiangere ai vivi di non essere morti”. Ma sarebbe l’unica strada percorribile. L’alternativa è un lento stillicidio.
Comunque a me fa piacere che almeno un bel po’ di gente si sia svegliata e questo è l’unica parte positiva di tutta questa storia. Ma il tradimento di cui parla l’articolo è da molto tempo che è in atto, ma guai a chi lo diceva. Se siamo arrivati a questo livello è perché chi doveva vigilare non l’ha fatto allettato dai “balocchi tecnologici”, e dal denaro che ricordiamoci tutti è sempre lo sterco del demonio non a caso.

ndr60
Utente CDC
28 Giugno 2021 9:54

Concordo totalmente, e ne aggiungo un altro: l’ordine dei Biologi ha accettato in pieno la “narrazione” sulla covid19 e anzi il suo presidente si è fatto in quattro per far sì che anche i biologi facessero parte dei vaccinatori (con scudo penale accluso).

Mario Poillucci
Utente CDC
28 Giugno 2021 10:02

Il signor Varvara ha espresso in poche righe ed in maniera sintetica ma assolutamente esaustiva uno dei tanti sconci che ci affliggono, tormentano, assassinano!! Colpa nostra che non torniamo al fulgido e splendido modus operandi dell’illustrissimo monsieur Joseph Ignace Guillotin!!! Se così vi sta bene buon pro vi faccia!!! Alla prossima ”pandemia del menga”!!! Ma roba da matti!! Invece di prendere le armi si pensa al calcio ed alle vacanze!!!! Dito medio entrambe le mani!!!!! Fa….o!!!!!!

jeints
Utente CDC
Risposta al commento di  Mario Poillucci
28 Giugno 2021 12:21

Ecco: non e’ la menzogna governativa il problema, essa attecchisce facilmente su di un tessuto calciofilo e vacanzomaniacale.

Holodoc
Utente CDC
28 Giugno 2021 10:05

Gli ordini professionali sono la pesante eredità che ci ha lasciato il fascismo, espressione della società civile come insieme di corporazioni ognuna delle quali amministrata da fedelissimi del regime. Non a caso l’Italia è stata scelta come paese guida di questa svolta totalitaria globale.

Ultimo aggiornamento 1 mese fa effettuato da Holodoc
RiccardoMerloni
Utente CDC
28 Giugno 2021 10:17

Credo non sia fuori tema visto che parla della corruzione del NIH tra l’altro avevo urgenza di mostrare questo documentario che purtroppo é in lingua portoghese, prima che sia cancellato da Facebook per favore qualcuno assista https://www.facebook.com/BolsonarianosRC/videos/160187432766069/ grazie

Maurizio
Utente CDC
28 Giugno 2021 10:41

Da eroi a reietti…il passo è stato breve.

Per quanto possa valere sono con voi, ma non essendo avvocato, magistrato o politico, insomma non contando una mazza, posso solo esprimere solidarietà.

Fateci sapere come vi state muovendo, perché tanto prima o poi toccherà a tutti, non facciamoci illusioni… a meno che non si fermino alla prima barriera che è proprio il personale sanitario, ma la vedo difficile.

Ah un’ultima cosa, visto che ormai siete in ballo, ballate. Tirate fuori tutto e denunciate tutto, ma proprio tutto! Siete tanti e tanta gente forse vi ascolterà.

Pfefferminz
Utente CDC
Risposta al commento di  Maurizio
28 Giugno 2021 11:48

“… perché tanto prima o poi toccherà a tutti, non facciamoci illusioni…”

Abbiamo tempo per muoverci fino alla fine di agosto o settembre. Quando arriveranno i primi freddi e le prime malattie da raffreddamento, potrebbe aprirsi lo scenario descritto da tanti scienziati: i vaccinati si ammaleranno più gravemente. Sappiamo fin d’ora che si darà la colpa ai non-vaccinati di diffondere le “varianti”, anche se in realtà è il contrario, essendo i vaccinati “fabbriche di varianti” (vedere l’intervista al dott. Mantovani nel forum).

Ieri sera ascoltavo un messaggio di Bodo Schiffmann: ritiene possibile che in autunno, se ci sarà l’ecatombe, si potrebbe procedere al confinamento dei non-vaccinati in luoghi appositi.

Un motivo in più per utilizzare il tempo che ci resta senza stare con le mani in mano, ma facendosi sentire (lo dico anche rivolto a me).

I tedeschi contano sul primo agosto 2021 a Berlino.

Video in cui si annuncia la manifestazione dell’1.08.2021 a Berlino.
https://t.me/QUERDENKEN_711/2981

Ultimo aggiornamento 1 mese fa effettuato da Pfefferminz
Pfefferminz
Utente CDC
28 Giugno 2021 11:16

Osservo già dall’inizio della falsa pandemia il comportamento degli Ordini dei medici, sempre in prima linea quando si tratta di minacciare quei colleghi che esprimono pubblicamente i propri dubbi. In Austria ci sono già state delle radiazioni dall’Albo dei medici e in Germania vengono distribuite circolari affinché i medici non esentino i pazienti dall’obbligo della mascherina. In Olanda è stato vietato ad un medico di utilizzare un modulo per il consenso informato da lui stesso redatto, in cui venivano elencati tutti i rischi della vaccinazione, compresa l’indicazione che quest’ultima è sperimentale.
I membri di questi ordini professionali non tutelano la salute dei cittadini e della parte più indifesa della comunità, i bambini, obbligati ad avvelenarsi portando le mascherine e ad una vaccinazione dichiarata controindicata da tutti gli studi scientifici.
Pieno appoggio a Raffaele e alle lotte di chi difende la comunità!

VincenzoS1955
Utente CDC
28 Giugno 2021 11:27

Penso che sia giunta l’ora di muoversi nonostante la difficoltà nei farsi “capire” dalla gente che segue pedissequamente la narrativa “ufficiale”. E c’è di più: molta gente va a farsi inoculare la schifezza vaccinale per paura di non poter andare in vacanza o di non poter spostarsi liberamente. E questa è la situazione, il contesto nel quale gli eroici oppositori alla dittatura sanitaria dovrebbero agire. Però chi rinuncia a lottare ha già perso in partenza. E non penso che chi vuole combattere per un mondo libero e pulito (in tutti i sensi), per un giusto ideale cioè, sia un perdente in partenza.

Ultimo aggiornamento 1 mese fa effettuato da VincenzoS1955
ignorans
Utente CDC
28 Giugno 2021 11:34

E’ interessante notare come siano proprio “le elite” promosse dal nostro sistema educativo, e alle quali viene dato potere proprio per il fatto che “hanno studiato”, che poi usano il potere che gli è stato concesso per dominare gli altri.
La soluzione vera sarebbe quella di non dare potere a dei gruppi di individui e di non promuovere una visione a scapito di un’altra.

Fjorinda
Utente CDC
28 Giugno 2021 11:44

Mi è arrivata oggi la mail in posta PEC, dove mi invitano entro 5 giorni ad eseguire il vaccino o mostrare motivazione documentata…. Che devo fare ? Qualcuno mi può dare due indicazioni? Grazie

Mario Poillucci
Utente CDC
Risposta al commento di  Fjorinda
28 Giugno 2021 12:08

Li mandi a cagare, che è la soluzione più consona!!!

Fjorinda
Utente CDC
Risposta al commento di  Mario Poillucci
28 Giugno 2021 12:23

Magari…. Ma quindi non devo rispondere entro 5 giorni ?!

albertos
Utente CDC
Risposta al commento di  Fjorinda
28 Giugno 2021 15:52

Ciao, ti consiglio di guardare le info che trovi nel sito dell’avvocato Fusillo, che ha fatto ricorso per i sanitari e altro nel sito che metto sotto:
https://www.difendersiora.it

Per info più veloci prova ad entrare nel canale telegram
https://t.me/difendersiora

Qui trovi dei suggerimenti specifici su cosa fare come nel tuo caso che hai ricevuto la PEC
https://www.difendersiora.it/documenti/richiesta-informazioni

Spero di esserti stato utile.

emilyever
Utente CDC
Risposta al commento di  Fjorinda
29 Giugno 2021 0:25

Si rivolga ad un avvocato che già si occupa di difendere i sanitari e di portare la causa alla corte costituzionale, i nomi si trovano in rete, non so se posso scriverli qui, e già nello scorso articolo avevo chiesto a Raffaele se seguisse la strada della magistratura, ma non mi aveva risposto

gnorans
Utente CDC
Risposta al commento di  Fjorinda
29 Giugno 2021 8:52

Gli inviti si possono anche ignorare:
https://soundcloud.com/marcello-pamio/non-ce-nessun-obbligo-nel-dl44-convertito-in-legge-le-fregature-linguistiche
Rispondere vuol dire autodenunciarsi.

Ultimo aggiornamento 1 mese fa effettuato da gnorans
IlContadino
Utente CDC
28 Giugno 2021 11:48

Il mio medico è andato in pensione un annetto fa, in quel periodo mi hanno spedito una lettera dove mi si spiegava per filo e per segno come scegliere un nuovo medico. Non ho seguito le istruzioni, ora non ho un medico, o meglio, il medico non ha me (giù le grinfie dal mio preziosissimo corpo). Per me io sono troppo importante, per questo ho istituto l’ordine dei me. Il 100% degli aderenti all’ordine, ovvero me, viene tutelato dai medici

Pfefferminz
Utente CDC
Risposta al commento di  IlContadino
28 Giugno 2021 12:12

Geniale. Forse ti stupirà, ma è proprio l’argomento di cui ho sentito parlare in un recente video di un attivista austriaco, il dott. Jaroslav Belski. Insieme ad un’altra mente eccelsa, Monika Donner, cercavano di spiegare il concetto di “autorizzazione di sé stessi” ovvero “conferire a sé stessi i pieni poteri”. Di fronte al potere politico che ha subito la “fusione nucleare” (non ottempera più al suo compito, la tutela di cittadini), che altro si può fare? Se non ci salviamo noi, nessuno verrà in nostro aiuto. Se non facciamo niente, il risultato è zero, se facciamo qualcosa, il risultato è zero+x.

jeints
Utente CDC
Risposta al commento di  Pfefferminz
28 Giugno 2021 12:18

Stirner insegna.

uparishutrachoal
Utente CDC
Risposta al commento di  Pfefferminz
28 Giugno 2021 18:07

Essere medico di se stesso è la nuova e antica religione che mi vede seguace da più di trent’anni..
Non usare nessun tipo di medicina prodotta da BigPharma..non frequentare medici..e soprattutto non andare in ospedale se non per incidenti gravi che necessitano cure chirurgiche tempestive..e per questo astenersi dal rischiare di ferirsi ponendo attenzione anche a non tagliarsi un dito affettando le cipolle..
Visto che non bisogna essere catturati dai medici…è necessaria molta prudenza..e non perdere la propria coscienza..che è anche un valore mistico..o religioso..ma non confessionale..
Ormai fare da stessi è diventata una necessità..ed è bene attrezzarsi con mappe..strumenti..osservazioni interiori o quant’altro serva per sopravvivere in un territorio privo di esseri umani che ci possano aiutare.. e non danneggiare..

LuxIgnis
Utente CDC
Risposta al commento di  IlContadino
28 Giugno 2021 12:36

E non sei il solo. Credo siano almeno 10 anni che non so nemmeno che faccia abbia il medico di base che dovrei ancora avere. Ho la tessera sanitaria scaduta (ma perché scade?) da anni ma non mi sono mai preso la briga di andarla a rinnovare.
Per i piccoli malanni che mi possono capitare utilizzo erbe ed oli essenziali, riflessologia come il SuJok (molto efficace) ed altro di cui nel tempo mi sono fatto una discreta conoscenza.

Se mi dovesse capitare qualcosa di importante, beh sono dell’idea che sarebbe il segnale che è giunta la mia ora, e l’accetto tranquillamente. E comunque mi rivolgerei ad altri tipi di medici, forse più veri. Soldi permettendo.

Simsim
Utente CDC
28 Giugno 2021 12:02

Raffaele, questi corpi intermedi non sono altro che il parcheggio dei futuri politicanti purtroppo. Esattamente come i sindacati. Non facendone parte, non so neanche bene quanto sia ampio lo spazio di lotta politica all´interno, ma francamente ho giá capito anche da fuori che chi fa affermazioni apodittiche dalla cima, in realtá fornisce solo un titolo ai giornali per dire che questa o quella categoria supporta una determinata narrazione. E poco importa se poi la stragrande maggioranza di quella categoria é in realtá contraria, perché ció non appare.

Io mi sono giá espresso su questo, e non c´é pena abbastanza grande nel nostro sistema contro questo tipo di crimine, reso possibile da una definita catena di comando oliata da promesse presenti e future. Quando questo sará chiaro, c´é gente che spererá di finire a processo prima di essere agguantata dalle persone sbagliate, sono andati talmente avanti con questo costrutto che non é piú una questione di “se”, ma di “quando”. Ma magari sono io a non veder chiaramente su quest´ultima affermazione, fatta applicando una ferrea logica che peró probabilmente non tiene conto di molte sfumature.

Pfefferminz
Utente CDC
28 Giugno 2021 16:37

Comunicazione di servizio Il dott. Bodo Schiffmann risponde alle domande dei suoi sostenitori. Un gran numero di domande riguarda il comportamento da tenere nei confronti dei vaccinati. A quanto pare molti non-vaccinati temono di infettarsi quando per lavoro o per altro sono a contatto di vaccinati. I vaccinati rilasciano mRNA o la proteina Spike vaccinale? La risposta è che non si sa, che al momento non ci sono studi sullo shedding dei vaccini genici, ovvero sulla trasmissione del vaccino da un individuo ad un altro. Poiché sussiste questa incertezza, il dott. Bodo Schiffmann consiglia di prendere delle precauzioni nei casi in cui il contatto con i vaccinati è molto ravvicinato. Un medico tedesco, specialista di ortopedia, che lavora in una clinica dove quasi tutti sono vaccinati, ha riferito a Schiffmann di aver sviluppato i sintomi tipici post-vaccinali, come mal di testa, spossatezza e brividi per circa 3 giorni, specificando di godere di solito di buona salute e di non avere mai mal di testa. Sembra quasi che i suoi colleghi gli abbiano “trasmesso” il vaccino. Questa è solo una testimonianza non supportata da prove, ma la cosa inquietante è questa: i governanti tedeschi, nella legge sulle infezioni, hanno abolito il… Leggi tutto »

emilyever
Utente CDC
Risposta al commento di  Pfefferminz
29 Giugno 2021 0:36

Se vi ricordate, 2 settimane fa vi avevo raccontato di 3 bambini che si erano infettati con sintomi, positivi al tampone, ma per fortuna i loro problemi si sono risolti in pochissimi giorni. Anche la loro mamma era poi risultata positiva con sintomi, risolti presto. Genitori non vaccinati. Ricordo di aver “giocato” alla piccola epidemiologa e di aver chiesto ad un loro parente se in famiglia ci fosse qualcuno vaccinato: i nonni, mi è stato risposto. – Sono loro che li hanno infettati- mio commento.- Non dire sciocchezze- Ultime news: i nonni vaccinati ricoverati con febbbre a 40 in ospedale, misurata la carica virale, conclusione: confermata la mia ipotesi che il contagio venisse da loro. Appurato che hanno pochissimi anticorpi, e ora mi pare che li curino con gli anticorpi monoclonali: aiuto, a Marsiglia non li usano perchè dicono che già in vitro producono varianti. Una conferma, che i medici di quest’ospedale si guardano bene dal divulgare, quindi, che i vaccinati si ammalano, e anche gravemente, e infettano gli altri

Pfefferminz
Utente CDC
28 Giugno 2021 16:45

Ultimamente sono morti diversi piloti di aereo dopo la vaccinazione. Se si scoprisse che i vaccini genici interferiscono con la capacità di mettersi alla guida di un veicolo, questo non andrebbe incontro ai desiderata dell’economia green, che vorrebbe ridurre in modo drastico la mobilità?

Holodoc
Utente CDC
Risposta al commento di  Pfefferminz
29 Giugno 2021 6:52

E a favore del mercato dei veicoli a guida autonoma.

I piloti comunque non avevano perso la capacità di guidare, sono diventati solo più soggetti alle trombosi che per il loro mestiere è già un rischio professionale.

Pfefferminz
Utente CDC
Risposta al commento di  Holodoc
29 Giugno 2021 15:52

“… sono diventati solo più soggetti alle trombosi…”

L’avevo sottinteso. Nel frattempo ho letto notizie secondo cui alcune compagnie aeree non accettano passeggeri vaccinati. La “loro” agenda prevede che ci si muova di meno e, se vai in viaggio, c’è sempre lo spauracchio della quarantena con vista mare, come adesso a Maiorca, Hotel Bellver, ahahah
Fortunati quelli che hanno già viaggiato, quando la normalità era ancora vecchia😉

GioCo
Utente CDC
28 Giugno 2021 19:18

Discutevo appunto di recente con persone convinte che sia un gesto umanitario, per proteggere la società (cui tra l’altro non ce ne è mai fottuto una minchia se no mi si deve spiegare perché fino a ieri si comperavano SUV come non ci fosse un domani anche se si sapeva benissimo essere super-inquinogeni rispetto una utilitaria qualsiasi) farsi sta terapia per impedire la diffusione di sto “pericolosissimo” patogeno, anche sapendo benissimo che non limita la diffusione (tanto i bias non si contano) e siamo scivolati su come (loro sostenevano) era inaccettabile che ci fosse personale sanitario contrario a proteggersi e proteggerci dal patogeno. Cioé, prima mi dici che devo chiedere a un medico il parere se mi devo fare o meno sta terapia e poi quando ne trovo un dozzilione che sono contrari per motivi precisi a cui nessuno vuole dare risposta, improvvisamente diventano “moralmente inaccettabili“? Eppure, la guerra delle parole deve tenere conto che queste persone rimangono sincere e vogliono il meglio per se stesse e per le persone a cui vogliono bene. Che lo facciano a causa di una manipolazione consapevole della loro fiducia verso il prossimo, questo lo possiamo premettere dal momento che lo constatiamo, ma non… Leggi tutto »

Pfefferminz
Utente CDC
Risposta al commento di  GioCo
28 Giugno 2021 21:19

“… e riaprire la Mente chiusa dalla fede per fare passare il salvifico vento del dubbio nel nostro prossimo…

Sono d’accordo, è un dovere civico, ma siamo terribilmente in ritardo. Ho l’impressione che le informazioni sull’enorme numero dei decessi in seguito alle vaccinazioni Covid non arrivino alla maggior parte della gente.

AlbertoConti
Redazione CDC
29 Giugno 2021 9:13

Le istituzioni, pubbliche e private, sono ormai totalmente colonizzate dal potere finanziario, che attraverso la politica a sua volta corrotta le infiltra fino a saturazione di sgherri del pensiero unico, la subcultura egemone conseguente a questa invasione del pubblico e del privato da parte dei poteri forti, i poteri del denaro che fa denaro, e affama i popoli. La sanità ne è l’esempio più eclatante: guidata dalle multinazionali private del farmaco, l’emblema stesso del conflitto d’interessi (ti dovrei curare coi farmaci ma non posso, perchè se guarisci perdo il cliente, pardon il “paziente”, perchè ormai siete tutti “pazienti”, dalla nascita alla morte), trova nel ministero della salute, nell’AIFA, nell’Istituto superiore di sanità, negli ordini professionali, nella Società Italiana di Pediatria, nelle associazioni e onlus varie, negli ospedali e cliniche specialistiche, ecc. ecc. le roccaforti di questa subcultura medica, fondata su ricerche scientifiche di parte (finanziate sempre da bigpharma) e su ricerche scientifiche boicottate (quelle che potrebbero dar fastidio al conducente). Una subcultura medica che viene fatta propria da quasi tutta la categoria interessata, ad es medici e infermieri. A questo punto l’ordine dei medici e quello degli infermieri in definitiva ben rappresentano la loro base, che è marcia quanto loro,… Leggi tutto »

33
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x