Non lasciatevi mercificare dalle chiacchiere!

AVVISO PER I LETTORI: ComeDonChisciotte continua a subire la censura delle multinazionali del web: Facebook ha chiuso definitivamente la nostra pagina a dicembre 2021, Youtube ha sospeso il nostro canale per 4 volte nell'ultimo anno, Twitter ci ha sospeso il profilo una volta e mandato ulteriori avvertimenti di sospensione definitiva. Per adesso sembra che Telegram non segua le stesse logiche dei colossi Big Tech, per cui abbiamo deciso di aprire i nostri canali e gruppi. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale Telegram.

Bridget Jones
conservativewoman.co.uk

Secondo la policy dell’app. ride-hailing di Uber il cliente che prenota una vettura ha l’obbligo di inviare all’autista una sua foto indossando una mascherina, prima di poter salire in macchina. Oltre ad essere un ossimoro visivo, quale donna manderebbe la sua foto, con o senza mascherina, ad uno sconosciuto per poi salire sulla sua macchina?

Dover mostrare la propria foto segnaletica prima di poter usufruire di un servizio è solo l’ultimo passo in una graduale mercificazione della popolazione.

Uso il termine con cautela. Significa, secondo Wikipedia, la “trasformazione di beni, servizi, idee, natura, informazioni personali o persone in merci o oggetti di scambio“.

Il commercio di schiavi come forma di traffico umano è una forma di mercificazione delle persone.

La tecnologia moderna può accalappiare intere popolazioni, ed è questo accalappiamento che porta l’attuale Quarta Rivoluzione Industriale ad assomigliare ai suoi predecessori industriali.

Nella rivoluzione post-moderna ad indirizzo tecnologico, i dati personali, da tempo, vengono ceduti in cambio di soldi. Sono stati paragonati alla “benzina” che alimenta il big tech, dalle piattaforme come Facebook che usano il software di riconoscimento facciale per addestrare i loro sistemi di intelligenza artificiale con le vostre foto, alle app di incontri, come Tinder, dove gli infelici in amore sono letteralmente diventati essi stessi merce di scambio.

È rilevante anche il termine commoditizzazione, l’azione o il processo di trattare qualcosa come una semplice merce. Definito da Investopedia come “il processo di conversione di prodotti o servizi in oggetti standardizzati e commerciabili, il processo tende ad eliminare le qualità uniche o identificative della merce in favore di articoli identici, a basso costo, che possono essere scambiati tra loro“.

Più le nostre vite sono mercificate, più sono commoditizzate e più la nostra umanità e la nostra autonomia individuale vengono erose.

La digitalizzazione fornisce il salto in avanti per permettere a qualsiasi aspetto della propria personalità (incluse le credenze politiche e religiose) di essere scansionato e registrato in un supporto durevole come un codice a barre.

Le implicazioni di tutto questo non sono ancora state messe a profitto e, se la storia ci insegna qualcosa, inevitabilmente emergeranno gli attori – sia governativi che commerciali – per sfruttare e monetizzare le opportunità che si presentano.

Che il valore dei nostri dati sia monetizzabile – come succede per i dati dei pazienti del NHS – negli ultimi anni ha iniziato a preoccupare alcuni politici. Jeremy Corbyn aveva focalizzato sulla questione la sua campagna elettorale del 2019.

Eppure, questo non è l’aspetto principale di cui dovremmo preoccuparci. Se i servizi sanitari vogliono comunicare a qualcun altro i miei dati, in forma anonima, per migliorare i farmaci e i servizi correlati – ho lavorato con una direzione commerciale del NHS e sono iper-vigili sulla gestione sicura dei dati dei pazienti – così sia.

È l’utilizzo dei dati personali, come le abitudini di spesa, lo stato di vaccinazione, l’uso della mascherina, le credenze e le affiliazioni, per valutare il loro o meglio, il vostro valore, a cui mi oppongo e di cui mi preoccupo.

È questo che ci trasforma da individui unici in prodotti intercambiabili, classificati e indicizzati, valutati gli uni in rapporto agli altri usando strumenti di misura come ideologie politiche, conformità, salute e abitudini di spesa, e con le nostre azioni future previste con una certa sicurezza.

Queste sono già informazioni utili per le compagnie di assicurazione, i gestori delle carte di credito, le banche, i fornitori di mutui e pensioni, così come per i datori di lavoro e i politici – per non parlare di quelle grandi piattaforme tecnologiche che già decidono cosa possiamo dire e pubblicare e cosa no.

Recentemente ho visto un video caricato su Telegram da un sistema di Intelligenza Artificiale cinese, dove ogni persona che camminava per strada aveva un piccolo quadrato nero che indicava quello che posso solo supporre fosse il suo punteggio di credito sociale. Il punteggio veniva continuamente aggiornato in tempo reale.

Presumibilmente tracciando il vostro telefono, i bot dell’Intelligenza Artificiale possono registrare tutto quello che fate. Attualmente, i contanti non sono quasi mai utilizzati in Cina. I pagamenti sono tutti digitali, tramite codici QR su applicazioni per smartphone.

A parte il fatto inquietante della sorveglianza continua, l’aumento della connettività e dell’accessibilità fornita dal traffico online, che sfreccia su bande sempre più larghe e veloci, negli ultimi due decenni ha prodotto il tipo di sistema intrusivo usato dal governo cinese per controllare la sua popolazione.

Una cosa del genere è in grado di misurare e valutare le persone, portando direttamente alla conclusione che la vita umana stessa è totalmente svalutata. Etichettati in caselle e classificati da un occhio algoritmico onniveggente, se noi, in questo Paese, non possiamo ancora essere comprati, venduti e scartati, possiamo però già avere tutte le nostre attività umane delimitate o bandite.

Un paio di giorni prima del 20° anniversario degli attacchi terroristici dell’11 settembre, il Presidente americano Joe Biden aveva detto al popolo americano che si stava affrontando una “pandemia dei non vaccinati”.

Con una legge che impone alle aziende con più di 100 dipendenti di richiedere la vaccinazione obbligatoria ai propri salariati, [Biden] ha detto che l’iniezione “non riguarda la libertà o la scelta personale; si tratta di proteggersi da coloro che ci circondano”.

Biden ha continuato dicendo che i non vaccinati dovrebbero “fare la cosa giusta,” in modo da proteggere i vaccinati (sollevando la questione del perché i vaccinati avrebbero bisogno di protezione se l’iniezione è così efficace). Potete vedere il suo agghiacciante intervento qui.

Nel nuovo apartheid sanitario di Biden, non solo il vostro diritto al lavoro dipende dal rispetto della vaccinazione, ma anche la vostra libertà di sfuggire alla censura. Già un terzo della popolazione americana non vaccinata è stato incolpato per l’aumento del 300% dei casi [di Covid-19 negli USA]. Presto, saranno resi obbligatori ulteriori richiami per poter mantenere gli altri diritti.

Tutto questo è ora apertamente riportato, e apparentemente accettato, dai media mainstream e non è più appannaggio di una frangia di fanatici. La spinta alla vaccinazione in Occidente ci porta ora faccia a faccia con la sorveglianza in stile cinese, il data mining e un’inevitabile mercificazione dell’umanità.

Forse il leader del mondo libero, per una volta, è stato onesto – non si tratta della vostra libertà personale, alla quale non avete più diritto. Piuttosto, si tratta dello Stato che vi spoglia della vostra individualità e vi trasforma e vi tratta alla stregua di un prodotto, che può essere tracciato, timbrato, microchippato, barattato, sostituito e infine scartato, una volta che i vostri dati saranno stati estratti e monetizzati.

Dopo che avrete accettato di essere vaccinati per il bene di un progetto governativo, con il rispetto per voi stessi che è andato a farsi benedire, insieme alla vostra autonomia corporea e alla vostra capacità di resistere, [allora] non rimarrà più nulla che non sia già stato preso.

Ma, come aveva detto il giornalista ed ex deputato del Brexit Party, Martin Daubney, al Jeremy Vine Show: ‘Voglio essere qualcosa di più di un codice QR che cammina‘.

Mi rifiuto di diventarlo o di essere trasformata in una schiava del prodotto o di partecipare al programma di disumanizzazione di massa a cui porterà una nostra resa incondizionata alla vaccinazione.

Bridget Jones

Fonte: https://www.conservativewoman.co.uk
Link: https://www.conservativewoman.co.uk/dont-let-the-jabbers-commodify-you/
15/09/2021
Scelto e tradotto da NICKAL88 per comedonchisciotte.org

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
8 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
8
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x