Non ci sono dati sulla sicurezza? Nessun problema, ci pensa ACCESS

Rosemary Frei, MSc
rosemaryfrei.ca

Il 4 e 5 marzo, Canada, Regno Unito, Australia, Svizzera e Singapore hanno rilasciato linee guida identiche per accelerare l’immissione sul mercato dei vaccini  per le nuove varianti [Covid]. Questi Paesi hanno rilasciato le raccomandazioni sotto l’egida del “Consorzio ACCESS.” ACCESS è un acronimo basato sulle prime lettere dei nomi dei cinque Paesi. [1]

Pochi giorni prima, il 22 febbraio, la Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti aveva rilasciato una serie di raccomandazioni simili. In base ad esse, sono possibili autorizzazioni all’uso d’emergenza (EUA) per vaccini “sperimentali” destinati alle nuove varianti e il loro utilizzo a livello di popolazione, senza prove che attestino la loro sicurezza o la loro efficacia.

Secondo questa raccomandazioni, le aziende non avranno alcun bisogno di condurre nuovi studi clinici prima di immettere sul mercato un vaccino per una nuova variante e magari iniettarlo nelle braccia di milioni di persone. Richiedere nuove prove, afferma il documento, provocherebbe “un considerevole ritardo” e “comporterebbe il rischio che il virus si evolva ulteriormente, rendendo potenzialmente obsoleta una nuova versione del vaccino al momento della ricertificazione.”

Invece, dichiarano le agenzie di regolamentazione di questi Paesi, per valutare la sicurezza dei nuovi vaccini si potranno tranquillamente usare i dati di sicurezza dei vaccini Covid ora in uso.

Sostengono inoltre che i vaccini attualmente disponibili sono sicuri ed efficaci: “C’è una considerevole esperienza sulla sicurezza che si sta accumulando, man mano che la pandemia progredisce e i vaccini vengono distribuiti, e l’efficacia è già stata stabilita per il vaccino candidato iniziale [cioè, i vaccini Covid originali] attraverso grandi studi clinici di Fase 3,” afferma il documento di ACCESS.

Questo nonostante il fatto che molti osservatori abbiano documentato significativi problemi di sicurezza associati ai vaccini Covid, tra cui alti tassi di mortalità.

Una cosa del genere aiuta a spiegare perché i funzionari della sanità pubblica e i politici di tutto il mondo si stanno facendo in quattro per affermare che i vaccini Covid sono assolutamente sicuri ed efficaci. Questo darà il via libera all’uso, senza studi clinici sulla sicurezza, di tutti i possibili vaccini futuri.

(Le autorità di regolamentazione affermano anche che queste nuove linee guida saranno valide solo per i vaccini che rappresentano modifiche dei vaccini Covid già in uso. Ma in queste nuove raccomandazioni c’è parecchio spazio di manovra e credo che verranno usate anche per i nuovi arrivati nella corsa al vaccino Covid).

Piuttosto che studi clinici completi, prima di chiedere un EUA i produttori dovranno mettere insieme solo una piccola quantità di dati. Poi, dopo la concessione dell’EUA, sarà possibile raccogliere ulteriori dati dal campione di popolazione a cui sarà stato somministrato il vaccino.

Questo approccio è apparentemente modellato sull’approvazione annuale dei nuovi vaccini antinfluenzali. I regolamenti sui vaccini antinfluenzali, affermano le linee guida di ACCESS, sono stati a loro volta “sviluppati sulla base dell’ampia esperienza acquisita attraverso anni di vaccinazioni stagionali e per la pandemia H1N1 del 2009.”

Quest’ultima affermazione è particolarmente allarmante. La “pandemia” di influenza suina H1N1 non si era mai materializzata. Centinaia di persone avevano però inutilmente sofferto di gravi effetti collaterali dovuti al vaccino più utilizzato, il Pandemrix della GlaxoSmithKline. Alla Glaxo però non era stato richiesto di risarcire le vittime, era stato invece il governo britannico a pagare decine di milioni di sterline a persone sofferenti di problemi neurologici dovuti al Pandemrix.

Le raccomandazioni di ACCESS e della FDA statunitense obbligano le aziende unicamente a misurare il livello anticorpale post vaccinazione. Le agenzie di regolamentazione accetteranno questo dato come prova d’efficacia.

Il documento di ACCESS afferma che “la correlazione tra titolo anticorpale ed efficacia non è stabilita.” Suggeriscono quindi che l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) crei “tabelle standard internazionali per gli anticorpi anti-SARS-CoV-2 da usarsi come materiale di riferimento standardizzato” per tutti i test sierologici.

In questo tipo di test si valuta se, nel campione di sangue analizzato, virus o altre sostanze contenenti proteine vengono o non vengono legate da anticorpi specifici. Questo metodo viene usato da anni.

Tuttavia, come ho illustrato nel mio ultimo articolo e nel video allegato, La truffa dei test sierologici [tradotto e pubblicato su CDC], non c’è alcuna prova oggettiva che, in realtà, questi anticorpi si leghino solo al nuovo coronavirus. Al contrario, gli anticorpi che dovrebbero essere specifici per il nuovo coronavirus spesso si legano ad altre sostanze.

Nella valutazione dell’efficacia dei vaccini è quindi evidente che questo è un approccio assolutamente fuorviante.

Ci sono altri campanelli d’allarme in queste nuove raccomandazioni. Per esempio:

1. Non affrontano il fatto che, fino al 2020, gli scienziati non erano stati in grado di sviluppare alcun vaccino efficace contro i coronavirus, nonostante decenni di sforzi. Poi improvvisamente, nel 2020-2021, erano riusciti a metterne a punto almeno sette. Ed ora, sei Paesi sono pronti a permettere che i vaccini per le nuove varianti vengano usati uno dopo l’altro in rapida successione. Le autorità di regolamentazione non sembrano interessate a conciliare queste contraddizion in modo obiettivo.

2. Le linee guida di ACCESS non hanno riferimenti. Quindi, è molto difficile controllare l’accuratezza delle loro affermazioni. Le raccomandazioni della FDA statunitense hanno 13 riferimenti. Questo è qualcosa più di zero, ma non è ancora molto per un documento che riscrive la normativa che autorizza l’uso dei vaccini Covid in centinaia di milioni di persone.

3. Non c’è un solo accenno al fatto che bombardare la popolazione con i vaccini renderà i virus bersaglio meno suscettibili ai vaccini [futuri]. Questo fenomeno è noto come resistenza. La resistenza agli antibiotici è motivo di preoccupazione già da molti decenni. Raramente però sentiamo parlare di resistenza ai virus, anche se sarà inevitabile, soprattutto perché, insieme ai vaccini, contro il nuovo coronavirus vengono usati altri trattamenti, come gli antivirali e gli anticorpi monoclonali.

4. Il 22 febbraio 2021, la FDA americana ha anche emesso una nuova guida (PDF qui) per lo sviluppo di anticorpi monoclonali nel trattamento del Covid, comprese le nuove varianti. Il documento sottolinea che: “se supportata in modo scientifico, la FDA semplificherà la raccolta dei dati necessari a promuovere lo sviluppo di prodotti a base di anticorpi monoclonali che hanno come bersaglio la SARS-CoV-2 e accelererà anche la revisione di questi dati.

Inoltre, il documento afferma che la “FDA raccomanda fortemente che i prodotti anticorpali monoclonali individuali vengano sviluppati in previsione di essere combinati con uno o più prodotti a base di anticorpi monoclonali specifici per epitopi [segmenti proteici molto brevi] diversi, in modo da minimizzare il rischio di una perdita di attività contro le varianti di emergenza.

Tuttavia, come ho indicato nel mio video e articolo La truffa dei test sierologici, non c’è alcuna prova che gli anticorpi, utilizzati singolarmente, o in combinazione con altri, siano efficaci contro il Covid (sia il virus ‘originale’ che le varianti).

Tutto questo sembra essere stato progettato per permettere l’immissione sul mercato di nuovi vaccini e anticorpi monoclonali per le nuove varianti con una supervisione normativa molto limitata.

 

Rosemary Frei

[1] Il consorzio originale, formato nel 2007 e noto come ‘ACSS’, comprendeva le autorità nazionali di regolamentazione di Australia, Canada, Singapore e Svizzera. Nell’ottobre 2020 è entrata a farne parte l’autorità di regolamentazione del Regno Unito, la Medicines and Healthcare products Regulatory Agency (MHRA) e il nome del gruppo è stato cambiato in ‘ACCESS’ (N.D.T.).

Fonte: rosemaryfrei.ca
Link: https://www.rosemaryfrei.ca/no-safety-data/
09.03.2021
Scelto e tradotto da Markus per comedonchisciotte.org

44 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
VincenzoS1955
VincenzoS1955
13 Marzo 2021 3:32

Nessun problema : nessuno vada a farsi somministrare il vaccino!
Per ora non sono (ancora) obbligatori. O mi sbaglio? E anche se lo fossero…

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  VincenzoS1955
13 Marzo 2021 6:20

Ti ricattano ” soltanto” : se non lo fai non lavori.
Certo, a noi no , come pensionati sperano solo in varianti. E a squola con la q ci siamo già andati.

Holodoc
Holodoc
Risposta al commento di  VincenzoS1955
13 Marzo 2021 9:02

Se decidessero di elargire la pensione solo a chi si vaccina vedresti come corrono i vecchietti…

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  Holodoc
13 Marzo 2021 11:10

Cosa lunga e difficile. Cercherò di essere fulminea. Chi è pensionati è perché ha contratto a suo tempo, un’assicurazione. Chi lavora sta pagando una polizza assicurativa. Solo che, per volere dei comunisti, nessuno paga per se ma consegna i soldi allo Stato che così ti può cambiare le carte in tavola quando e come vuole.
Quando accendi un’assicurazione nessuno garantisce come andrà a finire. Fin qui sono chiara?
Se vuoi proseguo e il resto è peggio.
Ma tranquillo, nessuno ti elargisce niente, ti gestiscono. Il che ha queste conseguenze.

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  VincenzoS1955
13 Marzo 2021 10:23

Non sono obbligatori i vaccini anti covid.
Chi si fa il primo vaccino è fottuto, sarà obbligato a fare tutto gli altri e non si sa ancora quanti saranno.
Ma nessuno è obbligato a nulla.

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  Astrolabio
13 Marzo 2021 11:12

Va bene, mettici ricattato , non obbligato.

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  lady Dodi
13 Marzo 2021 11:21

Se ci si lascia ricattare un problema c’e’ quando l ‘obbligatorieta’ del vaccino si sa che non possono ordinarla.

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  Astrolabio
13 Marzo 2021 11:26

Non parlo per me.

fiurdesoca
fiurdesoca
13 Marzo 2021 3:16

mi pare chiaro che è in gioco il nostro “diritto” di esistere. il grande reset è verso noi non solo i soldi

Holodoc
Holodoc
Risposta al commento di  fiurdesoca
13 Marzo 2021 3:54

Certamente.

Diritto di circolazione, diritto di associazione, diritto al lavoro, diritto all’istruzione, libertà di opinione e per ultimo ma non ultimo il diritto all’inviolabilità del corpo. Sono questi i diritti che vogliono toglierci.

Ma non è finita qui… c’è chi prevede, come scritto anche su questo Blog, una fase di crisi economica ed inflazione per bruciare i risparmi dei cittadini e togliere loro il diritto alla proprietà.

Elric
Elric
Risposta al commento di  Holodoc
13 Marzo 2021 7:27

Hanno cominciato con il lavoro. Ora si chiama privilegio…

natascia
natascia
Risposta al commento di  Holodoc
13 Marzo 2021 15:31

Per accellerare e molestamente inceppare il progettino non ci resta che convertire i nostri risparmi in oro e argento. Le criptovalute ,inizialmente pensate per mettere una pezza sui loro intrighi, si stanno rivelando un perfetto escamotage per l’ulteriore controllo delle masse. Oro e argento sono uno dei tanti rimedi che ci salveranno.

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  fiurdesoca
13 Marzo 2021 6:17

Da quanto dico che il Gran Finale sarà ridurci alla Società degli Insetti?

natascia
natascia
Risposta al commento di  lady Dodi
13 Marzo 2021 15:32

Non degli insetti ma delle api.

gix
gix
13 Marzo 2021 3:33

E’ una possibile conferma che il tempo stringe, questo virus e i relativi vaccini evidentemente non ha un gran futuro così come è, perciò devono prepararsi per la continuazione del regime sanitario, e di certo non possono stare a guardare tanto per il sottile se non esiste un minimo di base scientifica e di sperimentazione sufficente per avviare le nuove fasi. Mia personale impressione è che non interessa più tanto raggiungere la vaccinazione globale, ma coltivarsi il giardinetto di coloro che sono ormai entrati nella disposizione mentale che il vaccino sia l’unica possibilità di salvezza. Costoro si farebbero iniettare qualsiasi cosa…

Guido Bulgarelli
Guido Bulgarelli
Risposta al commento di  gix
13 Marzo 2021 3:41

Quando sono di buon umore tendo a pensarla come lei, nel senso che se il vero scopo di tutta la manfrina è il profitto direi che le case farmaceutiche possano ritenersi paghe, col 70 – 80% della popolazione che anela al vaccino come ben si vede in questi giorni hai voglia a macinare utili…

gix
gix
Risposta al commento di  Guido Bulgarelli
13 Marzo 2021 3:52

Forse è vero, è una semplice questione di buonumore…Ma può essere utile guardare a cosa sta accadendo nel resto del mondo, dove la campagna di vaccinazione praticamente non esiste… E quando parliamo di resto del mondo, parliamo di miliardi di persone in Asia, Africa, Sudamerica, forse i 3/4 del mondo intero, numericamente parlando, oltretutto la componente più giovane e vitale dell’intera umanità. Forse anche su questo dovremmo provare a ragionare un pò e farci qualche domanda.

Holodoc
Holodoc
Risposta al commento di  gix
13 Marzo 2021 3:58

Vitale? Hai mai parlato con un sudamericano, o un africano? Secoli di colonialismo li hanno trasformati in servi perfetti, felici e riconoscenti di pascere delle briciole lasciate loro dai padroni.

E poi non ti preoccupare per le vaccinazioni… le Onlus e il Papa sono già sul piede di guerra per ottenere… l’esenzione dal brevetto sui vaccini nei paesi del 3° mondo così da poterli in(o)culare a basso costo!

gix
gix
Risposta al commento di  Holodoc
13 Marzo 2021 4:08

Mi è capitato di parlare con qualcuno di loro certo, gente spesso povera e ignorante come non si trova nemmeno nelle periferie più degradate del nostro occidente. Eppure parlandoci, si nota spesso che sanno apprezzare il presente senza porsi l’incubo di un futuro dove forse non riusciranno nemmeno a mettere insieme quanto basta per una cena, e a loro va bene così, ed è anche possibile che questa possa essere la loro salvezza. Certamente non si può dire che molti di loro non siano sensibili alle lusinghe del consumismo, e forse molti altri lo diventeranno. Ma per ora è interessante constatare che costoro non vengono in gran parte vaccinati, al momento è questo il dato da valutare.

Holodoc
Holodoc
Risposta al commento di  gix
13 Marzo 2021 4:17

Non hanno bisogno, al momento, di vaccinarli. Prima devono domare gli europei che sono abituati ad avere diritti, e a questo scopo usano i vaccini.

La mentalità “resiliente”, paragonabile in parte a quella buddhista, è tipica di chi vive senza sicurezze e senza prospettive. Le alternative sono tre: o reagisci in quel modo (resilienza), o ti ribelli (resistenza) o ti lasci morire.

Dopo secoli di bastonate chi a ha resistito è stato ucciso e sono rimasti solo i resilienti.

gix
gix
Risposta al commento di  Holodoc
13 Marzo 2021 4:27

Può essere, mi limito a riscontrare che per il momento la campagna di vaccinazione è una cosa che riguarda i paesi ricchi del mondo, con la curiosa caratteristica (come qualcuno ha fatto notare…) che in gran parte fanno capo a pochi ceppi razziali abbastanza ben inquadrabili, ma questo è un discorso che vale semmai per un livello esoterico tutto da verificare…Diciamo che, dal punto di vista commerciale, si tratta di un mercato molto redditizio, con governi ben allineati e unanimemente predisposti a sovvenzionare il tutto.

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  Guido Bulgarelli
13 Marzo 2021 6:21

Ma quale profitto?!
Il reset è totale e il profitto il Potere.

lady Dodi
lady Dodi
13 Marzo 2021 6:14

La pazzia regna sovrana. Stamattina in farmacia un settantottenne chiedeva ” Ma quando si potrà fare il vaccino da voi qui?”
Fuori dalla farmacia ma dall’altro lato della strada, due militari in mimetica, probabilmente piazzati qui dal figliuolo, li incontrerò ancora e voglio chiedergli: ” quattro colleghi morti non vi bastano?”.
E la gente, che a differenza mia, ha sempre odiato i Militari, avreste dovuto vedere come strisciava.

Elric
Elric
Risposta al commento di  lady Dodi
13 Marzo 2021 7:32

In una trasmissione televisiva locale, un ascoltatore si lamentava perchè la suocera non aveva ancora ricevuto l’invito per potersi vaccinare. 99 anni…

Salviamo il futuro! 😀

AlbertoConti
AlbertoConti
Risposta al commento di  Elric
13 Marzo 2021 9:13

Era la famiglia di Homer Simpson?

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  Elric
13 Marzo 2021 11:13

Infatti era la suocera, odiata d’ufficio.
Poi una a 99 anni che non si decide ad andarsene…..

AlbertoConti
AlbertoConti
13 Marzo 2021 7:22

Se non fosse viziata dalla madre di tutti i conflitti d’interessi (Bigpharma privata a scopo di lucro concentrato contro interesse pubblico alla salute), questa “competizione” tra Madre Natura (virus) e gli apprendisti stregoni (vaccinofili) sarebbe patetica.
Ma l’esito sarà comunque esiziale, ovviamente.
Non c’è confronto, da una parte miliardi di anni d’esperienza globale, onnicomprensiva, dall’altra pochi decenni d’esperienza parziale, condizionata dal conflitto d’interessi.
La catastrofe è inevitabile se non rinsaviamo subito. E intendo sulla follia di consentire il conflitto d’interessi in primis, e la follia di sfidare Madre Natura senza sapere di non sapere, sempre in primis.

Tutto ciò che sta accadendo è di chiara matrice diabolica.

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  AlbertoConti
13 Marzo 2021 10:27

L ultima frase l ho scritta anche io tempo fa. Non può essere che cosi.
Teniamo presente che il diavolo fa le pentole ma non i coperchi, i vaccini ma non può coprire le morti e i danni collaterali da qui ad anni a venire.

Elric
Elric
13 Marzo 2021 7:43

Con queste “regole” potranno far passare come vaccini qualsiasi schifezza hanno intenzione di sperimentare. Troveranno ogni 6 mesi una nuova variante, per la quale non c’è cura bensì, un vaccino che, ovviamente, è ancora in sviluppo. Nel frattempo, tenete le mascherine e state a casa!
Cavie da laboratorio, ecco cosa siamo.

AlbertoConti
AlbertoConti
Risposta al commento di  Elric
13 Marzo 2021 9:08

Non è che “trovano” una nuova variante, la fabbricano direttamente coi vaccini. Così creano il problema – offrono una nuova soluzione – creano un altro problema – offrono un’altra nuova soluzione – ….. all’infinito!

Vedi la spiega in:

https://r2020.info/2021/03/09/fermare-tutte-le-campagne-di-vaccinazione-di-massa-contro-il-covid-19-lappello-di-geert-vander-bossche-ricercatore-belga-indipendente-dottore-di-ricerca-in-virologia/

Oltre che cavie da laboratorio siamo pecore da tosare, e poi macellare.

uparishutrachoal
uparishutrachoal
Risposta al commento di  AlbertoConti
13 Marzo 2021 11:11

Link illuminante..dovrebbe andare tra gli articoli..
Da una spiegazione scientifica di ciò che sta succedendo in Inghilterra e Israele..e ciò che succederà a breve anche qui..
I vaccini spingono il virus a modificarsi e ad attaccare anche i giovani..oltre a reinfettare gravemente chi già si è vaccinato..
Solo le cellule NK..citotossiche..nel corredo naturale dell’apparato immunitario potranno salvarci..e sono quelle che si attivano al meglio con un’alimentazione fatta all’uopo..e che sono l’unico e vero vaccino universale..
Alimentazione che mi vede impegnato da molti anni a realizzare..e che adesso sto seguendo perfezionandone i particolari..
In seguito ne parlerò più compiutamente..perché tanto il covid non ce lo leveremo dai piedi per un bel pezzo..

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  uparishutrachoal
13 Marzo 2021 11:30

Qualche accenno subito no?
Dicci almeno un alimento giusto. Tiro a indovinare, carciofi?

uparishutrachoal
uparishutrachoal
Risposta al commento di  lady Dodi
13 Marzo 2021 13:59

Non è un alimento..ma una serie di alimenti strutturati in uno schema..che ne determina il ruolo e la funzione..
Sono il riflesso alimentare di realtà cosmiche e metafisiche..e per questo normali..nel senso di seguire le leggi dell’Universo..nella sua produzione di mondi e nel suo riassorbimento nell’immanifesto..
Comunque..per venire al pratico..al centro dell’alimentazione ci sta la zuppa perpetua..che è la base di tutto..
La zuppa viene sostenuta da altri quattro cibi che sono in relazione con gli elementi cosmici..e sono l’aria..il fuoco..l’acqua e la terra..
La zuppa è una miscela di cereali..verdura e legumi..nella loro forma originaria..primordiale....
Quindi cereali in chicchi..(riso e kamut)..verdure (purè di cavolo zucchini e patate)..legumi (fagioli lenticchie o ceci)..
Questo è li cuore della zuppa..a cui poi si aggiungono gli elementi cosmici che la sostengono..Fuoco (soffritto e condimento ) Aria (cipolla cruda …radicchio..limone) Acqua (la quantità d’acqua rappresentata dal sugo dei legumi o di verdure acquose e acide come i pomori o i peperoni)..la Terra (sale e maggiore densità della zuppa..)
Le tecniche di cottura .. la preparazione .. le sue innumerevoli versioni e la funzione medicinale di ogni cibo le tralascio..

danone
danone
Risposta al commento di  uparishutrachoal
13 Marzo 2021 15:42

Caro Upa, mi sa che sia più buona la tua zuppa di quella di Panoramix, :-))

uparishutrachoal
uparishutrachoal
Risposta al commento di  danone
13 Marzo 2021 16:01

In realtà la zuppa deve essere sapida..ma non eccessivamente saporita..
La ragione è che siamo abituati a cibi che stimolano la voracità ..e nello stesso tempo consumano molte energie per essere digeriti..come il pane ..la carne..e tutto il resto che ci obbliga ad aggredire il cibo invece di serenamente abbandonarci..
Per questo la zuppa è un cibo iniziatico..perché implica l’abbandono dell’aggressività e il ritorno alla pappa che ci ha svezzati..
Adesso bisogna svezzarci dall’inferno dell’alimentazione comune e tornare alle origini..
E’ un percorso di spogliazione della violenza per tornare all’armonia..e la zuppa è un formidabile aiuto..
Ma riguarda solo chi ha problemi con il cibo..e cerca una soluzione posta su un problema ben concreto..
Chi non ha problemi di cibo può sostituire la zuppa perpetua con il suo cuore più profondo..che sarebbe il cereale in chicchi ..che è il vero filo d’Arianna che consente all’apparato immunitario di non deteriorarsi..
Riso integrale e Kamut sono le basi…e il resto è contorno..
Cotti come si conviene..e sarà difficile ammalarsi..senza lambiccarsi tanto su medicine ed eparine varie..

uparishutrachoal
uparishutrachoal
Risposta al commento di  danone
13 Marzo 2021 16:01

In realtà la zuppa deve essere sapida..ma non eccessivamente saporita..
La ragione è che siamo abituati a cibi che stimolano la voracità ..e nello stesso tempo consumano molte energie per essere digeriti..come il pane ..la carne..e tutto il resto che ci obbliga ad aggredire il cibo invece di serenamente abbandonarci..
Per questo la zuppa è un cibo iniziatico..perché implica l’abbandono dell’aggressività e il ritorno alla pappa che ci ha svezzati..
Adesso bisogna svezzarci dall’inferno dell’alimentazione comune e tornare alle origini..
E’ un percorso di spogliazione della violenza per tornare all’armonia..e la zuppa è un formidabile aiuto..
Ma riguarda solo chi ha problemi con il cibo..e cerca una soluzione posta su un problema ben concreto..
Chi non ha problemi di cibo può sostituire la zuppa perpetua con il suo cuore più profondo..che sarebbe il cereale in chicchi ..che è il vero filo d’Arianna che consente all’apparato immunitario di non deteriorarsi..
Riso integrale e Kamut sono le basi…e il resto è contorno..
Cotti come si conviene..e sarà difficile ammalarsi..senza lambiccarsi tanto su medicine ed eparine varie..

3cent
3cent
Risposta al commento di  uparishutrachoal
13 Marzo 2021 18:54

anche i germogli sono ottimi. Sono interessato anche io alle tue scoperte (o riscoperte)

uparishutrachoal
uparishutrachoal
Risposta al commento di  3cent
13 Marzo 2021 19:49

Veicolano molta Aria..vitamine..e possono usarsi come rinfrescanti della zuppa..assieme a cipolla cruda..radicchio..o limone..
Se manca l’elemento crudo..la zuppa è povera di freschezza..e genera putrefazioni che infiammano..
La vitamina C serve a rinfrescare e i virus e batteri malefici non la sopportano..
Magari in seguito apro un thread sul forum..per spiegare nei particolari le basi della dieta primordiale..(non paleolitica) che è la base dell’alimentazione intuitiva che sto seguendo..che poi è un percorso iniziatico per uscire dalla pesantezza del cibo e nutrire il corpo astrale.. che è quello dell’energia magnetica..
Ma essendo ancora in cammino mantengo un profilo basso per non distrarmi troppo..

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  AlbertoConti
13 Marzo 2021 10:30

E Purtoppo abbiamo la memoria corta.La spagnola derivava dai vaccini e poliomielite era la conseguenza di quei vaccini.
La conseguenza del vaccino contro il covid quale sara?
Perché è certo che conseguenze ce ne saranno.

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  AlbertoConti
13 Marzo 2021 10:30

E Purtoppo abbiamo la memoria corta.La spagnola derivava dai vaccini e poliomielite era la conseguenza di quei vaccini.
La conseguenza del vaccino contro il covid quale sara?
Perché è certo che conseguenze ce ne saranno.

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  Astrolabio
13 Marzo 2021 11:14

Certissimo.

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  Astrolabio
13 Marzo 2021 11:32

Certo bisognerebbe sapere chi , avendo avuto la Spagnola ed essendone guarito, ha avuto prole. Non sarebbe uno studio difficilissimo.

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  lady Dodi
13 Marzo 2021 14:45

Tieni presente che non considerano che la spagnola è nata a causa vaccini ai soldati.
Altrimenti dovrebbero risarcire i danni chi ha fatto i vaccini.
Che è la stessa cosa di ora.Il virus non deve provenire dalla Cina
Altrimenti la stessa deve risarcire i danni fatti pressoché a tutti i paesi.
Nessuno ha pagato per la spagnola, nessuno paga nemmeno ora.Poi qualcuno pensa che ci stiamo evolvendo.