Medvedev: La Russia continuerà a fornire gas all’Europa se non sarà messa alle strette

AVVISO PER I LETTORI: Abbiamo cambiato il nostro indirizzo Telegram. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale "Ultime Notizie".

Dmitry Medvedev, al canale televisivo francese Lci, ha dichiarato che la Russia è pronta a fornire gas all’Europa, se chiaramente quest’ultima non la metterà alle strette con le restrizioni.

Dopo lo scoppio del conflitto in Ucraina, infatti, l’Europa ha iniziato una guerra delle sanzioni. Di conseguenza, è sempre più difficile l’approvvigionamento del gas, ma il vicepresidente del Consiglio di Sicurezza russo ha sottolineato:

Siamo pronti a fornire gas nei volumi che sono stati contrattati già ora. Tuttavia, questo dipenderà sicuramente dalla posizione dei Paesi occidentali, dalla posizione dei Paesi europei. Se le nostre braccia saranno contratte, se i pagamenti saranno vietati o se la consegna delle turbine riparate o il lancio del Nord Stream 2 saranno rifiutati, allora le forniture di questo tipo non saranno probabilmente nei volumi che i Paesi occidentali si aspettano

Quindi, secondo il vicepresidente del Consiglio di sicurezza, il futuro dell’Europa dipenderà dalla posizione dei paesi occidentali.

Inoltre i rapporti tra le banche dell’Occidente e la Russia sono stati sigillati, infatti quest’ultima non è più in grado di pagare né in euro né in dollari.
Medvedev, in merito a questa difficoltosa situazione, ha affermato: “Abbiamo deciso che per noi esiste un’unica opportunità: utilizzare il rublo come mezzo di pagamento”.

 

FONTI:

Sara Iannaccone, 29.08.2022

 

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
14 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
14
0
È il momento di condividere le tue opinionix