Home / ComeDonChisciotte / MARIO DRAGHI TEME UNA SPIRALE DEL DEBITO ITALIANO

MARIO DRAGHI TEME UNA SPIRALE DEL DEBITO ITALIANO

DI AMBROSE EVANS-PRITCHARD
Telegraph.co.uk

L’Italia rischia una spirale

debitoria senza passi “drastici” per tagliare la spese e per

ripristinare la fiducia nella finanza pubblica, ha avvertito il governatore

della sua banca centrale.

Dobbiamo agire velocemente.

L’aumento dei tassi di interesse che si sono visti negli ultimi tre

mesi, se protratti, potranno portare a una spirale incontrollabile“,

ha detto Mario Draghi, che diventerà direttore della Banca Centrale

Europea il mese prossimo.Draghi ha detto che le misure di austerità

devono essere attuate “immediatamente” e ha avvisato

che il pacchetto di misure per 54 miliardi di euro “non

è abbastanza“.

Gli interessi sulle obbligazioni italiane

a dieci anni erano salito oltre il limite di pericolo del 6 per cento

ad agosto per le paure della recessione. L’intervento della BCE ha

tamponato la falla, ma i rendimenti caleranno di nuovo se la BCE dovesse

fermarsi. Il tasso è salito ieri al 5,71 per cento. La Bundesbank

tedesca si oppone platealmente al altri acquisti di bond da parte

della BCE.

Draghi ha suggerito che l’aiuto della

BCE si avvicina ai limiti politici, evocando la “tentazione

atavica” dell’Italia di aspettare un esercito che varchi

le Alpi per risolvere i propri problemi. “Non succederà. Tutti

i nostri cittadini devono essere preoccupati di questo. Sarebbe una

tragica illusione pensare che l’aiuto venga da fuori“, ha

detto.

L’avvertimento è giunto nel mezzo

delle agitazioni a Roma dove il primo ministro Silvio Berlusconi si

è affidato al voto di fiducia dopo non essere riuscito a ottenere voti

sufficienti per definire i conti del budget giovedì notte.

Il professor Nouriel Roubini della

New York University ha riferito a Stern che l’eurozona

è una “bomba a orologeria” e che solo la Germania

ora è in grado di salvare il sistema. Ha auspicato un muro di fuoco

di 2 trilioni per proteggere Italia e Spagna dal contagio, temendo che

il fondo di salvataggio da 440 miliardi di euro dell’UE (EFSF)

esaurisca i soldi per la fine dell’anno. “C’è bisogno di

un’arma simile al bazooka, e ne abbiamo bisogno ora“, ha

detto.

Il finanziere George Soros ha indirizzato

una lettera al Financial Times firmata dai luminari d’Europa chiedendo

ai leader dell’UE di “riparare i difetti

dell’unione monetaria invece di lasciarla “forse distruggere

il sistema finanziario globale“.

Il gruppo ha proposto un Tesoro dell’UE

che si faccia carico delle politiche fiscali, ignorando una sentenza

della massima corte tedesca dello scorso mese secondo cui un’iniziativa

del genere potrebbe violare le leggi fondamentali.

Le persistenti speranze che la Grecia

possa ancora farcela sono state spazzate via ieri quando Atene ha affermato

che il deficit di bilancio greco è salito del 15 per cento rispetto

all’anno scorso malgrado i tagli alle spese. Ha attribuito il calo

alla recessione sempre più acuta, che ha eroso la base dei contribuenti

e innalzato i costi dei sussidi. I dati infausti validano le critiche

che l’austerità stile FMI, senza la cura usuale del condono del debito

e della svalutazione – è perdente.

Il premier greco George Papandreou

ha riferito ieri in una riunione di gabinetto che si parla di liberare

la Grecia dalla trappola dell’interesse composto. “Stiamo

considerando qualsiasi sistema per alleggerire il debito“,

ha detto.

L’ex Cancelliere tedesco Helmut Schmidt

ha detto che le politiche “arroganti” imposte ala Grecia

hanno spinto la nazione in recessione. “Sono riluttante a rimproverare

i greci per non aver tagliato a sufficienza visto che l’austerity

è in sé stessa una delle cause della sua crisi.”

Schmidt ha ricordato a quelli che richiedono

termini ancora più rigidi per la Grecia che la ripresa della Germania

dopo la Seconda Guerra Mondiale e la stabilizzazione del marco nel 1948

furono rese possibili solo dalla volontà degli Stati Uniti di perseguire

un proposito illuminato e rilanciare la crescita con il Piano Marshall.

**********************************************

Fonte: Mario Draghi fears Italian debt spiral

12.10.2011

Traduzione per www.comedonchisciotte.org a cura di SUPERVICE

Pubblicato da supervice

  • senzaesclusiva

    Occhio Mr Britannia Draghi

    ci stiamo rompendo i babbasisi…
    State tirando troppo la corda e se il popolo delle Partite IVA (4 milioni tra professionisti e PMI ) trovrà un accordo su come fare a meno delle banche , e le assicuro che ci sono già in atto diverse iniziative , state pronti a fallire voi .

    L’economia la fa chi produce,non le zecche come voi.

    Non ci mancherete

  • athos

    davvero mi riesce difficile credere come quest’uomo italiano per giunta, possa arrivare a tal punto. neanche prodi era arrivato ad un tale livello di pericolosità. è davvero incredibile il coraggio e la spietatezza con cui esegue gli ordini dei globalisti illuminati della finanza americana targata goldman. è incredibile. se in italia si riesce velocemente a capire che l’attenzione non deve essere solo concentrata su berlusconi unico nemico perchè tramite, ma sul sistema delle banche europeo e mondiale, potrebbe essere la svolta. far partire dall’italia un movimento ANTI-FINANZA tornare al vecchio buon mercato con una social democrazia rinnovata ed etica..possiamo riuscirci! tenere lontano bersani e vendola dal parlamento!
    chiediamo aiuto anche ai dipartimenti universitari, non molliamo su pensioni, servizi sociali e sanità: li vogliamo pubblici. in inghilterra e germania parlano parlano ma hanno un sostegno sociale quasi a livello dei paesi scandinavi. noi non possiamo permettere tutto questo, la nostra nazione non è cosi ricca e democratica. vendere moneta e privatizzare servizi scuola, ci farà crollare.. è possibile che non si riesca a cogliere la difficoltà e la pericolosità del momento??

    rimane misterioso ma inevitabile che arrivati a questo punto, sembra quasi che fare un ragionamento di sinistra, anticapitalista antiglobalista, equivalga ad una chiamata alle armi di stampo pattriottico..desroide quasi.

  • Kovacs

    La tua preoccupazione Draghi dovrebbe venire per altre questioni, in primis la tua flaccida pellaccia…….ma sei fortunato che ormai gli stati sono solo degli involucri vuoti e privi di potere (e palle), perchè se non fosse così saresti già stato accusato di alto tradimento verso la PATRIA, e condannato…….

  • ericvonmaan

    Ovviamente loro sono preoccupati che tutto vada a rotoli altrimenti il loro “credito” non lo incassano più… tosare la pecora il più possibile ma senza ammazzarla, questo è l’obbiettivo. Purtroppo sanno anche che in Italia ci sono un mare di risparmi privati, quindi temo sviluppi molto, molto sgradevoli.

  • lucamartinelli

    o mamma mia, se dobbiamo preoccuparci delle preoccupazioni di Draghi siamo a posto. Mister Britannia, traditore d’Italia e servo dei peggiori padroni, era una iattura a capo di Bankitalia e sara’ una iattura a capo della BCE. Ma che volete, amici, “loro” mettono ai vertici delle “loro” istituzioni i loro leccapiedi. Noi potremmo aiutarli ritirando i nostri risparmi dalle “loro” banche……

  • fabKL

    Non mi era mai capitato di dover rimpiangere le Brigate Rosse ma oggi mi chiedo se i loro metodi antimperialisti naufragati nel nulla non siano stati l’unico granello di polvere negli ingranaggi si un sistema che vuol far diventare l’europa una colonia americana.
    Poi penso: no, non e’ vero che gli usa vogliono comprarsi l’europa……

  • AlbertoConti

    Coraggio, tra pochi giorni se ne va fuori dalle palle, torna da mamma BCE.

  • alverman

    Basta guardarlo in faccia per capire che razza di farabutto è il tipo…

  • dana74

    il tecnico del Britannia perché piuttosto non ci spiega come mai la sua unica “via di salvezza” detta austerity in un anno in Grecia ha aumentato del 15% il debito?
    In un anno solo, ecco il risultato del vostro acume, come molti autori della controinformazione già denunciavano.
    Perché quindi continuare? Che ha da dire il mostro?
    L’unico scopo, e quel dato ne è purtroppo la riprova, è l’intento di derubare i popoli per poi venderli come schiavi all’incanto.

    Il primo commento parlava di un piano per sottrarre le Piva al giogo dei banchieri…ragazzi…in bocca al lupo di cuore!!
    Vincente e mandate a fare in c..lo le banche!

  • castigo

    quali br??
    quelle infiltrate da cia mossad polizia ecc. ecc.
    e quali “metodi antimperialisti”??
    ammazzare un paio di carabinieri che prendono un caffè al bar??
    sviluppare la “strategia della tensione” di kossighiana memoria??
    ma LOL……

  • fabKL

    Sappi che le BR sono nate in fabbrica.
    se poi qualcuno ha compreso il potenziale distruttivo che avevano ed ha preso provvedimenti infiltrando e deviando, questo non fa altro che confermare il loro iniziale antagonismo al sistema.
    Se ti avessi vissuto qui periodi ricorderesti che le maggiori conquiste operaie si sono avute proprio in quel periodo.
    Se pero’ tu credi che abbiano solo ammazzato 2 carabinieri al bar…. vatti pure a rivedere la storia
    Conosci maggiori esempi di attivita’ antimperialistica e proletaria (oltre quella di scrivere sui blog)?