Le “varianti,” una campagna terroristica per la vaccinazione COVID-19?

Mike Whitney
unz.com

In un recente articolo da prima pagina, il New York Times ha riferito che la nuova variante mutata del Coronavirus sarebbe più contagiosa o letale del virus originale. Secondo il Times, questa nuova variante potrebbe resistere ai trattamenti convenzionali e costringere le nazioni in lockdown a prolungare l’attesa per la revoca delle restrizioni. Ma, dato che “i casi di Covid su base giornaliera sono diminuiti del 77% da gennaio” e visto che il virus sembra in procinto “di estinguersi,” il pezzo del Times appare particolarmente sospetto. È davvero questa nuova mutazione, chiamata “variante,” così mortale come si dice, o i media stanno evocando un altro demone del Covid per spaventare il pubblico e indurlo a farsi vaccinare? Leggete questo estratto dell’articolo:

Gli scienziati del governo britannico sono sempre più del parere che la variante del coronavirus rilevata per la prima volta in Gran Bretagna sia collegata ad un maggior rischio di morte rispetto ad altri ceppi del virus, una tendenza devastante che evidenzia i gravi rischi e le notevoli incertezze di questa nuova fase della pandemia.

Il mese scorso, gli scienziati avevano riferito che c’era una “possibilità realistica” che la variante non solo fosse più contagiosa, ma anche più letale. Ora, in un nuovo documento affermano che è “probabile” che la variante possa essere collegata ad un aumentato del rischio di ospedalizzazione e di morte….

Le ragioni di questo elevato tasso di mortalità non sono del tutto chiare. Alcune prove suggeriscono che le persone infettate dalla variante potrebbero avere cariche virali più elevati, una caratteristica che renderebbe il virus non solo più contagioso, ma che avrebbe anche la capacità di ridurre l’efficacia di alcuni trattamenti.

Gli scienziati stanno anche cercando di capire quanto importante per l’aumentato rischio di morte possa essere la propensione della variante a diffondersi molto facilmente in ambienti particolari, come le case di riposo, dove risiedono persone già vulnerabili.

Indipendentemente dalla spiegazione, i consulenti scientifici del governo britannico, sabato scorso, hanno ribadito che i nuovi risultati hanno messo a nudo i pericoli che si troverebbero ad affrontare quei Paesi che dovessero allentare le restrizioni durante il diffondersi della variante.” (“Covid-19: U.K.-Based Variant Is Probably More Lethal, Scientists Say”, New York Times)

Non perderei tempo ad analizzare questo breve trafiletto, inviterei piuttosto a riflettere sulla fraseologia iperbolica dell’articolo, usata con la chiara intenzione di terrorizzare i lettori. L’autore non fa alcuno sforzo per sottolineare che ci sono poche prove, o addirittura nessuna, che la cosiddetta “variante” abbia innescato un picco di casi o causato un aumento della mortalità. Invece, dedica l’intero pezzo di 5 paragrafi a spargere terrore su una questione di cui il pubblico non sa quasi nulla. Perché l’autore dovrebbe fare una cosa del genere?

Consideriamo tre possibili ragioni:

1. L’autore crede di svolgere un servizio pubblico informando la popolazione americana su una questione di grave importanza.
2. L’autore sta gettando le basi per il prolungamento delle onerose restrizioni dei lockdown.
3. L’autore vuole spaventare sempre più persone e indurle a farsi vaccinare.

Penso che la risposta più probabile sia la numero 3 e che questo articolo, e le migliaia di altri simili, facciano parte di una campagna di terrore ben finanziata, diretta agli scettici dei vaccini che non hanno alcuna intenzione di farsi vaccinare per un’infezione che colpisce solo una piccola parte della popolazione e che sembra estinguersi di giorno in giorno. Perché una persona ragionevole dovrebbe acconsentire ad una pratica del genere?

Non si può però negare il fatto che la variante venga attualmente usata per alimentare l’isteria da Covid e perpetuare le condizioni repressive che [negli USA] sono state arbitrariamente imposte dai governatori Democratici che agiscono per conto di potenti oligarchi e di affabulatori climatici. Quindi, il modo migliore per affrontare questa situazione è fare un po’ di luce sull’argomento. Quello che ho intenzione di fare è presentare i punti di vista di alcuni rispettati professionisti che non hanno nessun interesse in capitolo ma che sono provvisti di una buona preparazione scientifica. In questo modo, i lettori potranno decidere da soli se l’articolo del Times abbia qualche merito o sia solo un’altra delle balle che rigurgita ogni giorno.

Per prima cosa, guardate questa video intervista con Sunetra Gupta, professoressa di epidemiologia teorica presso il dipartimento di zoologia dell’Università di Oxford, e Wolfson Research Fellow della Royal Society. Ecco cosa ha detto:

Può darsi che alcune di queste varianti siano più trasmissibili, ma la verità è che, all’interno di un sistema in cui si ha molta immunità condivisa, … ciò che si tende ad ottenere è un’esclusione competitiva dove ha successo l’infezione con il più alto tasso di riproduttività. Ciò significa che si potrebbe avere una nuova variante anche con un aumento marginale della trasmissibilità. Ma questo non ha un grande effetto materiale o fa una qualche differenza nel modo in cui trattiamo il virus. In altre parole, l’impennata del virus non può essere attribuita ad una nuova variante….

L’altra domanda è se queste varianti siano più virulente e la verità è che non lo sappiamo, ma è improbabile che lo siano perché i dati non sembrano indicare un’eventualità del genere, nonostante i titoli allarmistici… Gli agenti patogeni tendono ad evolversi verso una minore virulenza…, perché questo massimizza la loro trasmissibilità… È molto più probabile che questi ceppi non siano materialmente così diversi da dover modificare le nostre politiche.” (Sunetra Gupta: Are these new variants more transmissible?” You Tube)

Ripeto: “Gli agenti patogeni tendono ad evolversi verso una minore virulenza.”

Quello che la Gupta vuol dire è che, man mano che il numero di ospiti suscettibili diminuisce, il ceppo che meglio si adatta a questa nuova situazione è quello che dominerà. Questo non significa che diventerà più contagioso o letale, al contrario, come sottolinea la Gupta, queste infezioni tendono ad indebolirsi nel tempo, non a diventare più forti o più letali. Come mai?

Perché il numero di persone in grado di contrarre il Covid si riduce sempre di più. Ricordate, il virus si è già diffuso due volte in tutta la popolazione, il che significa che il pool di potenziali ospiti si è drasticamente ridotto. Quindi, che le nuove varianti siano leggermente diverse o no, il numero di casi, di ricoveri e di morti continuerà a diminuire. Le infezioni non hanno una vita infinita, né la variante è un virus nuovo o inedito. Si tratta di una leggera variazione dell’agente patogeno originale, il che significa che il virus è in via di estinzione.

Notate come questa analisi sia in conflitto con l’allarmismo dell’articolo sul Times. Noi stiamo cercando di spiegare cos’è una variante, mentre il Times utilizza la paura di un patogeno sinistro e invisibile per costringere la gente a comportarsi in un certo modo, in questo caso a farsi vaccinare. La nostra spiegazione è un appello al buonsenso della ragione e del giudizio, quella del Times è una manipolazione delle emozioni più oscure e personali sulla paura e sulla morte. Quale preferite?

Qui c’è di più sull’argomento da un patologo diagnostico, la dottoressa Claire Craig, che fornisce una spiegazione un po’ più tecnica:

La sequenza genica del SARS-CoV-2 ha circa 30.000 caratteri. Anche modificandone alcuni, il virus non cambierebbero di molto la sua forma, se così non fosse [il virus] non funzionerebbe in modo corretto. Diffondere paura per una fuga immunitaria non solo è inutile, ma anche irresponsabile, soprattutto quando non ci sono prove a sostegno di tali affermazioni.” (Claire Craig)

In sostanza, la Craig sta dicendo la stessa cosa che abbiamo detto prima, cioè che piccole mutazioni del virus non avranno alcun effetto sulla reazione immunitaria di persone che avevano già contratto l’infezione. Quindi, l’attuale abbondanza di “varianti” non dovrebbe essere motivo di allarme. Se avete già avuto il Covid o se avete già un’immunità per una precedente esposizione ad infezioni simili, (SARS, per esempio) il nuovo ceppo non dovrebbe essere un problema.

Ecco una spiegazione più lunga, che alcuni lettori potrebbero trovare eccessivamente tecnica e forse noiosa, ma vale la pena leggerla lo stesso per rendersi conto che i media stanno deliberatamente fraintendendo il discorso scientifico allo scopo di terrorizzare il pubblico. Questo è un estratto da un articolo di Michael Yeadon, ex vicepresidente della ricerca sulle allergie e le vie respiratorie di Pfizer. Ecco cosa aveva detto:

La gente è convinta che questo virus stia mutando in modo tale da eludere un’immunità precedente. Questo è completamente infondato, soprattutto per quanto riguarda l’immunità…(che viene) acquisita naturalmente dopo aver superato l’infezione ….

È importante capire che, al momento dell’infezione, il sistema immunitario scompone l’agente infettivo in piccoli pezzi. Ognuno di questi brevi frammenti proteici viene fatto riconoscere alle cellule del sistema immunitario, quasi come in un confronto all’americana. Le cellule [del nostro sistema immunitario] hanno una capacità davvero sorprendente di riconoscere le diverse strutture proteiche e ci saranno cellule che riconosceranno i vari frammenti dell’agente invasore. Le cellule che riconoscono un singolo pezzo sono istruite a moltiplicarsi mantenendo la selettività, in modo che, dopo pochi giorni o un paio di settimane, il nostro corpo conterrà un gran numero di cellule specifiche per quel frammento di virus. Le cellule del sistema immunitario hanno una vasta gamma di funzioni. Alcune producono anticorpi e altre sono programmate per uccidere le cellule infettate dal virus, riconoscibili da particolari marker all’esterno della membrana cellulare, che indicano che quella particolare cellula è già stata invasa.

In quasi tutti i casi,… questo sistema adattativo intelligente è in grado di respingere l’infezione. Soprattutto… questo evento vi lascia con molti e diversi tipi di cellule della “memoria” a lunga durata che, in caso di un nuovo contatto con il virus, elimineranno rapidamente qualsiasi tentativo di reinfezione. Quindi, non verrete più contagiati dallo stesso virus e, dal momento che al virus non è permesso replicarsi, non contribuirete più alla sua trasmissione.”

Mutazioni e varianti.

“Molti virus sono soggetti ad errori quando si replicano nelle vostre cellule. Fanno “errori di battitura,” per cui il virus risultante sarà leggermente diverso dal virus genitore. A volte questi piccoli cambiamenti non hanno alcun effetto per quanto riguarda comportamento del virus. Altre volte, il cambiamento rende il virus incapace di fare qualcosa di importante per la sua stessa sopravvivenza. È possibile che un cambiamento migliori leggermente le sue capacità di sopravvivenza e così, col tempo, nei campioni clinici si ritroverà una percentuale sempre maggiore di questo virus. La sua “direzione di marcia” generale è quella di diventare sempre meno dannoso ma più facile da trasmettere, per arrivare poi ad essere un altro dei 40 virus, circa, che causano quello che tutti noi chiamiamo ‘il comune raffreddore.’

Ciò che generalmente NON accade è che i mutanti diventino più letali per gli ospiti (noi). Ma il punto chiave su cui volevo soffermarmi è l’enorme grandezza del genoma del SARS-COV-2. Ricordo che è costituito da circa 30.000 lettere di codice genetico che, una volta trascritte, formano circa 10.000 aminoacidi combinati in diverse proteine virali. Ora potete vedere che l’entità dei cambiamenti nelle lettere del codice genetico è veramente minuscola in confronto alla totalità. 30 lettere modificate potrebbero essere circa lo 0,1% del codice virale. In altre parole, il 99,9% di quel codice non sarebbe diverso da quello del cosiddetto ceppo Wuhan. Allo stesso modo, i cambiamenti nelle proteine interessate da quelle alterazioni del codice genetico sono praticamente neutralizzati dalla stragrande maggioranza delle sequenze proteiche invariate. Quindi, il vostro sistema immunitario, riconoscendo, come fa, forse parecchie decine di quei pezzettini…. non verrebbe certo ingannato da un paio di piccoli cambiamenti in un minuscolo settore di questi frammenti. No: il vostro sistema immunitario saprebbe immediatamente che questo è un invasore già visto prima, e non avrebbe alcuna difficoltà ad affrontarlo rapidamente e senza darvi sintomi. Quindi, [il fatto che le varianti siano più letali dell’originale] è un’affermazione scientificamente non valida…

… anche se le mutazioni alterassero un paio di questi frammenti, la maggior parte…. del virus mutato sarebbe ancora invariata e verrebbe riconosciuta dal sistema immunitario stimolato da un vaccino o da un sistema immunitario precedentemente infettato dal virus e una risposta pronta e vigorosa vi proteggerà ancora. ..

Devo esortarvi a fare una piccola ricerca per conto vostro per verificare se quello che… il governo vi sta dicendo concorda con la letteratura scientifica pre-2020 e le linee guida ufficiali …. o se non lo fa. Se trovate un’occasione in cui ciò che vi viene detto è l’esatto contrario della scienza e delle linee guida pre-2020, congratulazioni! Avete scoperto che vi stanno ingannando e vi stanno mentendo.” (“Variants, Covid”, Michael Yeadon, My Thread Reader)

Mentre la spiegazione di Yeadon è molto più lunga di quella della dottoressa Craig, le loro opinioni sulla variante sembrano essere identiche. Infine, c’è questo, da un articolo [già tradotto e pubblicato da CDC] di Rosemary Frei, su Off Guardian:

Si scopre che la tanto decantata contagiosità e pericolosità delle varianti si basa, in gran parte, sulle conseguenze, teoriche, di un solo cambiamento [nella struttura proteica virale] che sembrerebbe derivare da una mutazione genica. E, come mostrerò in questo articolo, questa tesi è molto traballante…

I funzionari della sanità pubblica, i politici e i principali media di tutto il mondo hanno concentrato la loro attenzione su queste varianti subito dopo la pubblicazione di tre lavori teorici sulla B.1 .1.7, una variante originaria del Regno Unito. Il primo era stato un briefing tecnico di Public Health England pubblicato il 21 dicembre… il secondo è un documento pubblicato il 23 dicembre da un gruppo di modellazione matematica alla London School of Hygiene and Tropical Medicine e il terzo un manoscritto di modellazione teorica pubblicato il 31 dicembre da un folto gruppo di scienziati britannici.

Secondo questi tre modelli teorici, la prova principale di un legame più forte tra la forma N501Y del nuovo coronavirus e la RBD proviene solo da tre studi scientifici, lavori che descrivono esperimenti eseguiti sui topi o in vitro, non osservando se, di fatto, le varianti siano veramente più contagiose o più letali… Nessuno dei tre documenti è stato controllato per l’accuratezza da osservatori oggettivi, un processo chiamato ‘peer review’. Ciononostante, tutti e tre sono stati considerati scienza infusa da molti scienziati, politici, funzionari della sanità pubblica e dalla stampa.

Gli stessi autori di quel documento concludono che questo risultato dovrebbe essere interpretato con cautela. Poiché è stato sequenziato un numero limitato di campioni con profilo S-negativo [cioè, test che erano positivi per due delle tre porzioni del test PCR ma non per la terza, il tratto di gene S], non abbiamo potuto escludere la presenza di altre mutazioni S associate a questo profilo…. Inoltre non abbiamo potuto determinare se la delezione abbia interessato il primer o altre regioni di legame della sonda, perché le loro coordinate non erano disponibili.

C’è da scommettere che analoghi giochi di prestigio siano presenti dietro la nuova ondata di articoli e di titoli che si concentrano sul cambiamento dell’aminoacido soprannominato E484K… Le dichiarazioni sul terribile pericolo rappresentato dalle nuove varianti non hanno solide basi scientifiche… sembrano essere finalizzate più a spaventare il pubblico per condizionarlo a restrizioni sempre più dure e persistenti, piuttosto che a creare politiche veramente basate sull’evidenza.

Quindi, seguite le regole d’oro. Leggete le fonti scientifiche primarie. Analizzatele e pensate con la vostra testa. Non lasciate che il vostro raziocinio venga spazzato via dai comunicati di paura che arrivano a getto continuo, 24 ore su 24, 7 giorni su 7.”
(“The shaky science behind the ‘deadly new strains’ of Sars-Cov-2,“ The Off Guardian)

Quindi, l’intera teoria della “variante” si basa su 3 o 4 articoli che non sono stati sottoposti a peer review, non forniscono prove inequivocabili dei loro risultati e non sono stati nemmeno controllati dal punto di vista della correttezza scientifica. Gli autori potrebbero anche aver scritto della fantascienza, eppure i media e gli esperti di salute pubblica ci sbavano sopra e insistono che il pericolo è reale. Ma lo è veramente?

No, non lo è. Questo della variante è solo l’ultimo di una lunga lista trucchi utilizzati per generare paura e perpetuare lo stato di emergenza, in modo da spaventare il pubblico e costringerlo a farsi iniettare un cocktail tossico che altera i geni e che potrebbe avere un impatto drammatico sulla fertilità, sulla longevità e sulla sopravvivenza stessa.

Non fatevi travolgere dall’isteria. Le persone che stanno orchestrando questa elaborata bufala non hanno a cuore il vostro benessere. In effetti, potrebbero anche volervi mandare all’altro mondo prima del tempo.

Mike Whitney

Fonte: unz.com
Link: https://www.unz.com/mwhitney/is-the-variant-being-used-to-scare-people-into-getting-vaccinated/
23.02.2021
Scelto e tradotto da Markus per comedonchisciotte.org

74 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
JannaK783
27 Febbraio 2021 7:06

In tutta questa assurda vicenda, ciò che colpisce è la totale mancanza di logica:
1) Persone che accettano (o peggio sono convinte) di non vivere per non morire.
2) Se qualcuno muore dopo il vaccino non c’è correlazione, se qualcuno muore di qualsiasi altra cosa, allora è covid.
3) Gente che si rinchiude o esce bardata di doppia mascherina e guanti, preoccupata per propria salute, che poi corre a farsi iniettare una sostanza dubbia di cui non si conoscono effetti collaterali, sapendo poi che qualcuno ne ha già avuti o è morto.
4) Bar e ristoranti chiusi, o semichiusi in quanto luogo di perdizione e assembramento (nonostante distanziamento dei tavoli e plexiglass), ma mezzi pubblici affollati.
E ce ne sarebbero ancora centinaia di contraddizioni da elencare… Nonostante questo esiste ancora chi crede a questa grottesca farsa

Holodoc
Holodoc
Risposta al commento di  JannaK783
27 Febbraio 2021 7:13

1) Ma perché, vivere non vuol dire stare sul divano a vedere Netflix?

2) Lo dice il TIGGÌ, quindi è così.
3) Ma se il TIGGÌ ha detto che nessuno è morto per il vaccino?!?!? Allora sei duro di comprendonio?
4) Mai visto un autobus pieno al TIGGÌ. Invece si vedono tanti di quei vigliacchi che vanno al ristorante, crepassero tutti!!!

JannaK783
Risposta al commento di  Holodoc
27 Febbraio 2021 7:18

Un autobus pieno si vede anche senza il tiggì, ma immagino tu stia parlando di quelli che viaggiano in auto da soli con la mascherina, che magari sono gli stessi che abbaiano a quelli che la portano abbassata. Onestamente non mi dispiace che costoro si vaccinino

Holodoc
Holodoc
Risposta al commento di  JannaK783
27 Febbraio 2021 7:25

Ognuno è artefice delle proprie disgrazie.

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  Holodoc
27 Febbraio 2021 9:11

Ognuno è vittima del suo tempo, ognuno è artefice del suo destino

Holodoc
Holodoc
Risposta al commento di  JannaK783
27 Febbraio 2021 9:57

E poi gli autobus non sono quei cosi messi apposta per trasportare gratis gli stranieri???

JannaK783
Risposta al commento di  Holodoc
27 Febbraio 2021 10:23

eh, ma qui si scade in una contraddizione palese: vogliamo accoglierli tutti, poverini, per poi farli infettare sugli autobus?
E i “giovani” bamboccioni, precari, pezzenti che non si possono permettere una macchina (da guidare da soli con la mascherina) per andare al lavoro col contrattino di tre mesi, sottopagati, non vanno anche loro a ingrassare le file degli autobus? Ma evidentemente sono due categorie che non contagiano, o che contagiano solo al bar.

Holodoc
Holodoc
Risposta al commento di  JannaK783
27 Febbraio 2021 11:46

Esatto. Non vuoi mica che un giovane migrante che ha rischiato la morte per mano degli integralisti armati dalle nostre aziende militari, che ha soggiornato nei campi in Libia messi in piedi da un governo pagato dal nostro ministero degli esteri e che ha sfidato i flutti su una barca di scafisti scortati dalla nostra Guardia Costiera debba essere fermato nel suo percorso verso il riscatto sociale per un virus che uccide solo gli anziani?

Siamo noi italiani viziati che dobbiamo fermarci per fare largo a loro, altro ché!

JannaK783
Risposta al commento di  Holodoc
27 Febbraio 2021 12:20

Ma i giovani precari bamboccioni sono i nostri figli!!1111!! Mica vorremo che si infettino sugli autobbus degli immigrati solo perché la crisi ci ha impedito di comprar loro una macchina con cui viaggiare da soli e mascherinati!

CptHook
CptHook
Risposta al commento di  JannaK783
27 Febbraio 2021 12:14

Cattivona…

Giorgio Bozzo
Giorgio Bozzo
Risposta al commento di  Holodoc
27 Febbraio 2021 12:41

È inutile….. Più una persona si crede intelligente più giudicherà gli altri dalle apparenze, senza calcolare che in Italia milioni di persone si informano solo sui tg o non si informano affatto.
Perlopiù la gente sta facendo il gioco dei padroni, cioè si sta dividendo in squadre: spaventati contro complottisti.
Resta da vedere chi vincerà

JannaK783
Risposta al commento di  Giorgio Bozzo
27 Febbraio 2021 13:13

quando due idee non possono convivere, la guerra è necessaria. Non provo nessuna pietà per i covidioti, nè per chi sostiene che l’essere vivi valga meno della libertà: trovo che uno “stato di natura” hobbesiano seppur crudele sia migliore di ciò che stiamo vivendo. Vorrei un mondo naturale in cui vincono il più forte o il più furbo. La natura, pur nella sua crudeltà, è meno cattiva delle leggi dell’uomo. Un esempio? I medici che “salvando la vita” a certe persone le rendono sofferenti per il resto della loro vita (porto come esempi Jacqueline Saburido e Bebe Vio, ma chissà quanti altri).

HENRY HEN
HENRY HEN
Risposta al commento di  JannaK783
28 Febbraio 2021 4:48

Penso che chi si vaccina riduca le sue possibilità di sopravvivere e riprodursi. Forse Darwin, sul lungo periodo, ci darà una mano.

Holodoc
Holodoc
Risposta al commento di  Giorgio Bozzo
27 Febbraio 2021 13:59

Qualcuno perderà, ma noi non CI perderemo.

Elric
Elric
Risposta al commento di  Holodoc
27 Febbraio 2021 15:56

Bellissima, da incorniciare!

Bertozzi
Bertozzi
Risposta al commento di  Holodoc
28 Febbraio 2021 6:24

Ti sei dimenticato una componente fondamentale del vivere, acquistare su Amazon, Netflix è poca cosa a confronto.
E se i ristoranti son vuoti si può sempre fare un salto ad assembrarsi all’Esselunga, dove ho avuto il piacere ieri di veder sfilare femmine che di mascherinato avevano solo il viso, fra tacchi minigonne trucco e parrucco sembravano dovessero fare le sfilate che non possono più fare per i locali. Anche questo è interessante, sarebbe da vedere quanto hanno guadagnato gli eredi di Caprotti in quest’ultimo anno.

Holodoc
Holodoc
Risposta al commento di  Bertozzi
28 Febbraio 2021 6:44

Mi ha meravigliato il fatto che il PIL nel 2020 sia calato solo del 10% con tutte le attività che sono in difficoltà. La realtà è che c’è stato un travaso degli incassi dai piccoli esercizi alle grandi catene.

Annibal61
Annibal61
Risposta al commento di  JannaK783
27 Febbraio 2021 7:28

Ci sono due buoni motivi per spiegare la mancanza di logica secondo una visione popolare. La prima è che vogliono togliere punti di riferimento come la religione, la nazionalità, la famiglia, la sessualità, la socialità… all’ individuo. Lo vogliono smontare, buttare via ciò che secondo loro non serve più per impiantare altri dogmi, altre certezze, altri punti di riferimento e formare individui diversi. La seconda spiegazione logica è che vogliono eliminare un bel pò di gente visto che, secondo loro, il popolo inquina. Ne aggiungo una terza macroeconomica: vogliono creare un eccesso di beni reali nel mercato per appropriarsene a prezzi irrisori e magari uscire dalle borse. Manzoni scriveva che durante le pestilenze il prezzo delle case precipitava…

JannaK783
Risposta al commento di  Annibal61
27 Febbraio 2021 10:35

Non fa una piega, ma “vogliono” chi? Questo è ciò che mi chiedo da sempre. I proprietari terrieri, di immobili, di industrie, sicuramente no. Non ne va in tasca nemmeno ai maghi della finanza, perché se calano i consumi calano le quotazioni; non ci guadagnano nemmeno le banche. Colossi dell’e-commerce ci possono guadagnare fintantoché la gente rinchiusa ha soldi da spendere, ma quando finiscono, col ca**o che ci guadagnano: e chi pensa che col gran reset ci sarà un reddito di base sufficiente a comprare queste cose online, probabilmente sbaglia. Non so, ma mi sembra assurdo che possano regalare un tenore di vita almeno medio in cambio di assoggettarsi alla puntura e al politicamente corretto

Annibal61
Annibal61
Risposta al commento di  JannaK783
27 Febbraio 2021 10:39

++

JannaK783
Risposta al commento di  Annibal61
27 Febbraio 2021 10:42

bah, voglio vedere come si arricchiscono quando rimangono in quattro gatti

CptHook
CptHook
Risposta al commento di  JannaK783
27 Febbraio 2021 12:17

Sì, ma quattro gatti con un pianeta tutto per loro, le macchine controllate dai computer a far la maggior parte dei lavori e qualche centinaio di migliaia di “beta-minus” (vedi Mondo Nuovo) a fare da schiavi, ben felici di una scodella di riso e di gin a poco prezzo (vedi 1984).

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  CptHook
27 Febbraio 2021 12:40

Non solo CptHook, non solo. Dormiranno con la Ronda di Notte davanti al letto e pranzeranno con i Girasoli di Van Gogh davanti, se mi spiego.
Un’altra volta..
Vogliono un Pianete e la Vita.
..

Bertozzi
Bertozzi
Risposta al commento di  lady Dodi
28 Febbraio 2021 6:31

Lo fanno già, sveglia

JannaK783
Risposta al commento di  CptHook
27 Febbraio 2021 12:23

Sicuro che riescano ad ammazzare tutti gli altri? Perché mi sembrano tanti, e non sono tutti nullatenenti

CptHook
CptHook
Risposta al commento di  JannaK783
27 Febbraio 2021 12:26

Più che nullatenenti io li definisco “minus habentes”…

JannaK783
Risposta al commento di  CptHook
27 Febbraio 2021 12:36

eh, ma dato che i ricchi o i benestanti non sono tutti minus covidioti, voglio sapere come va a finire

R66
R66
Risposta al commento di  JannaK783
27 Febbraio 2021 11:23

Conosci una domanda o una obiezione che possa funzionare contro questa risposta: “non mi frega niente, io voglio tornare ad andare in vacanza, viaggiare, spostarmi e godermi la vita.”?
Se riuscissi a formulare un qualcosa che deviasse tale risposta te ne sarei molto grato e, con il tuo permesso, la userei volentieri.

JannaK783
Risposta al commento di  R66
27 Febbraio 2021 12:16

eccola: per viaggiare innanzitutto servono i soldi: ergo se sei un dipendente, non li hai perché sei in cassa integrazione (che non arriva); se sei un imprenditore, non hai i soldi perché sono calate le richieste e sei nella m***a perché non riesci manco a pagare l’enel e i dipendenti. Sei milionario? ok, hai i soldi ma gli alberghi e i ristoranti dove vuoi andare sono chiusi causa covid (o per sempre). Tolta la motivazione economica: chi pensa che per viaggiare ci voglia il vaccino, sbaglia: l’UE ha deciso una settimana fa che non ci devono essere discriminazioni per chi non si vaccina, ergo si può fare ricorso. Ryanair ha ritirato la sua pubblicità ingannevole che diceva “una puntura e prendi il volo” o qualcosa di simile. Le altre compagnie aeree non so: onestamente non prendo un aereo da quando ero bambina perché ho paura, sempre viaggiato per mare o per terra da decenni

CptHook
CptHook
Risposta al commento di  JannaK783
27 Febbraio 2021 12:21

Io sono uomo di mare, ma ho molta più paura dei viaggi in nave…, se va male in aereo, la fine è relativamente rapida, ma in mare può essere un’agonia lunghissima e atroce…
Comunque ci sono isole in affitto a 62.000 euro a notte:
https://www.idealista.it/news/vacanze/hotel-speciali/2021/02/10/152740-una-isola-privata-nelle-maldive-che-si-puo-affittare-interamente-per-62mila-euro-a

JannaK783
Risposta al commento di  CptHook
27 Febbraio 2021 12:38

ci sono isole in vendita a molto meno se è per quello

giovanni
giovanni
Risposta al commento di  JannaK783
27 Febbraio 2021 14:09

Posso offrire un posto tenda con uso bagno a cifre estremamente popolari, collina, entroterra ligure.
Posso anche noleggiare il motorino per raggiungere il mare…..

JannaK783
Risposta al commento di  giovanni
27 Febbraio 2021 14:13

Ti ringrazio, ma la mia prossima vacanza sarà a Torino

R66
R66
Risposta al commento di  JannaK783
27 Febbraio 2021 14:22

Ho già provato con l’aspetto economico, il “non mi frega…” non lo smonti dato che, nell’immaginario del covidiota, anche la situazione lavorativa si risolverà con il vaccino.

Bertozzi
Bertozzi
Risposta al commento di  R66
28 Febbraio 2021 6:33

Eccola: Sardegna zona bianca, resta solo l’ obbligo però di mascherina e distanziamento. Ecco la prova provata che non tornerai a vivere come prima.

gix
gix
27 Febbraio 2021 7:39

La presunta insistenza sulla vaccinazione in realtà comincia a diventare un falso problema, una distrazione, per così dire. Non ci sono i numeri per poter dire seriamente che si sta procedendo ad una vaccinazione su scala mondiale; se pensiamo che il drago ha strizzato l’europa perchè si fa portare in giro dalle case farmaceutiche, figuriamoci, stiamo ancora al recupero crediti…(lo stesso Bill gat&s ha detto che il gioco dei vaccini gli è venuto a noia, ora preferisce il clima). Il vero obiettivo, a questo punto, è perpetuare il più possibile la paura, con tutti i mezzi, per scopi che poco o nulla hanno a che vedere con la salute, ma semmai con la privazione delle libertà; quindi per loro non è certo preponderante preoccuparsi dei risultati che riescono a ottenere sul campo. In ogni caso ormai uno zoccolo duro di “clienti” del virus e dei vaccini lo hanno raggiunto.

JannaK783
Risposta al commento di  gix
27 Febbraio 2021 7:46

A mio modesto parere, si sono accorti che troppa gente si sta svegliando e che il loro piano rischia di non andare in porto, quindi ripiegano su vari piani B. In fin dei conti, i numeri contano: se una buona fetta delle popolazione mondiale, compreso qualche leader, contesta e non ci sta, anche loro devono scendere a compromessi, dare un colpo al cerchio e uno alla botte. Essendo lorsignori comunque umani, stento a credere che nelle alte sfere ci sia un accordo totale su tutto

Simsim
Simsim
27 Febbraio 2021 7:54

Ho il sospetto che in Inghilterra e nel mondo dicano un sacco di stupidaggini. Contagiosità e letalità sono inversamente proporzionali. E non c’è molto altro da dire.

MEDIA MAINSTREAM FALSI
MEDIA MAINSTREAM FALSI
27 Febbraio 2021 10:41

Gli ultimi giorni a me è successo due volte e a una mia amica una volta di vedere persone anziane che mentre camminano cadono, forse è per la mascherina che non fa arrivare ossigeno al cervello che stordisce la testa ??

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  MEDIA MAINSTREAM FALSI
27 Febbraio 2021 11:01

Sta avvenendo molto rapidamente l inversione dei poli magnetici della terra.Altro che cambiamento climatico.Si cade perché non si sa dove mettere i piedi.

JannaK783
Risposta al commento di  MEDIA MAINSTREAM FALSI
27 Febbraio 2021 10:58

Molto probabile, gli anziani con la mascherina perenne sono quelli che mi inquietano di più: hanno solo una decina d’anni da vivere, e vivono mascherinati. Magari da giovani sono stati sessantottini o giù di lì

CptHook
CptHook
Risposta al commento di  JannaK783
27 Febbraio 2021 12:23

A me preoccupano ancor di più se stanno in macchina con la mascherina, per due motivi:
1) perché sono la quintessenza elevata a potenza dell’imbecille
2) perché possono appunto sentirsi male e fare vittime (ed è successo)

JannaK783
Risposta al commento di  CptHook
27 Febbraio 2021 12:32

Guarda, oggi ho appena litigato con un covidiota per strada, che in una via secondaria e larghissima, ha intimato con tono perentorio a una ragazzina che parlava al telefono dall’altra parte della strada, di alzare la mascherina. Al suo “La mascherinaaaaa!” ho risposto: “Il cervellooo!” Questo mi ha gridato con tutto il diavolo che aveva in corpo di farmi gli affari miei, mi ha dato della mafiosa omertosa contro la legge, invocando l’articolo 32 della costituzione come diritto alla salute. La ragazza con la mascherina abbassata era ad almeno 4 metri da lui. Oltre a noi non c’era nessuno, ed il covidiota avrà avuto come minimo 70 anni

Bertozzi
Bertozzi
Risposta al commento di  JannaK783
28 Febbraio 2021 6:46

Il covidiota vigliacco se avesse avuto un bel castagno di due metri davanti anziché una ragazzina avrebbe avuto altro comportamento, con me se ci provano – e non sono due metri – si sentono gridare in faccia ancora più forte che loro sono già morti o che comunque devono morire al più presto per ripulire questo mondo… non so perché ma cambiano subito atteggiamento.

Mario Poillucci
Mario Poillucci
27 Febbraio 2021 11:25

Bellissimi quei quattro!!! Sono dei lemming ergo adusi a quei ”tuffi”!! Una pietosa prece!!!

Nicolass
Nicolass
27 Febbraio 2021 12:41

Più che una Pandemia è una PandMedia….. si sono inventati le varianti per avere la scusa di continuare a terrorizzare la popolazione visto che il virus aveva ormai perso la sua spinta propulsiva e si stava dissolvendo da solo. I vaccini sono lo strumento per mantenere in piedi tutto il carrozzone e nella loro mente diabolica ad una pandemia ne seguirà un’altra e così via ad oltranza. Non se ne esce fin tanto che la gente troverà più comodo continuare a lasciarsi terrorizzare piuttosto che decidere di ribellarsi alla dittatura sanitaria

JannaK783
Risposta al commento di  Nicolass
27 Febbraio 2021 12:50

Tutto vero, quello che manca è sapere nomi, cognomi e indirizzi

lady Dodi
lady Dodi
27 Febbraio 2021 11:52

Jannak, commenti molto interessanti.
Azzardo? Mirano al sodo: terre, mari, bellezze naturali e artistiche, tutta roba nostra che poi per usufruirne dovremo pagare come fosse loro.
Chi? Chi se lo può permettere.

JannaK783
Risposta al commento di  lady Dodi
27 Febbraio 2021 12:07

Ma se per ipotesi io avessi vinto milioni alla lotteria, pur disponendo di un grosso capitale per fare investimenti, rimarrei un’imprenditrice signora nessuno soggetta alla futura patrimoniale, alla mascherina e al distanziamento sociale. Quindi, ribadisco: Chi?

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  JannaK783
27 Febbraio 2021 12:15

Cerco di risponderti anche se mi è difficile . Ti hanno mai detto che i soldi sono pezzi di carta? Che per fare una banconota da 50 euro ci vogliono solo due centesimi? A me han fatto una testa così , persone che cercavano di “istruirmi”. Come se non sapessi queste cose! Il guaio è che lo sa chiunque non sia scemo e abbia molti molti quattrini e credo che mirino adesso a Beni Reali, quelli di cui ho detto sopra. E dico gente molto ricca e soprattutto potente, non chi vince ad una lotteria che, volendo, lo spazzano in un attimo.
Lo so, è un pensiero arruffato e soprattutto che richiede un cambio totale di prospettiva circa il futuro dell’umanità intera.
Adesso rileggo perché ho fatto di getto.

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  lady Dodi
27 Febbraio 2021 12:21

Femmina quindi. Benarrivata.
Anch’io non amo gli aerei, il guaio è che, quando va bene, non puoi uscite manco dalla regione

JannaK783
Risposta al commento di  lady Dodi
27 Febbraio 2021 12:44

Per quanto mi riguarda non sono sessista, per il resto, non prendo gli aerei per le paure sopracitate, ma da un po’ viaggio comunque per disobbedienza civile: non in macchina, che ti possono fermare ogni due per tre, ma in treno. Ho scoperto, e testimonio, che se viaggi in treno tra regioni, di qualunque colore siano, non ti guarda nessuno

Bertozzi
Bertozzi
Risposta al commento di  lady Dodi
28 Febbraio 2021 6:56

Sessismo. Anche questo è concesso a ladydodysciotte

JannaK783
Risposta al commento di  lady Dodi
27 Febbraio 2021 12:22

Quindi ci sono ricchi di serie A e ricchi di serie B

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  JannaK783
27 Febbraio 2021 12:26

Certo, tutto è relativo. Anche per i poveri è così.
E poi CHIUNQUE ha la seguente scala di valori;
Denaro ( primo livello)
Potere ( ottimo livello per buongustai)
Gloria ( per rarissime grandi anime però ormai categoria estinta)

JannaK783
Risposta al commento di  lady Dodi
27 Febbraio 2021 14:21

Potere non mi interessa, gloria volendo sì, lettararia dato che ho un libro in pubblicazione

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  JannaK783
27 Febbraio 2021 14:26

Non ho detto quello che interessa a te o a me. È un discorso generale.
Visto che viviamo…..
a basso livello si da troppa importanza al denaro, fra questi un gruppo capisce che il Potere è più….. inebriante e i Mahatma ( grandi anime), puntano alla Gloria.
Per me il denaro è un mezzo per essere indipendente, il Potere su una massa di imbecilli non non m’interessa e alla Gloria non ci arrivo di sicuro. Ma non è un discorso personale.

Bertozzi
Bertozzi
Risposta al commento di  lady Dodi
28 Febbraio 2021 6:50

Non proiettare la tua scala di valore su CHIUNQUE. Non siamo tutti come te, per fortuna, sai quanto INVIVIBILE DIVENTEREBBE STO FORUM?azz, non si poteva eh scrivete maiuscolo, beh se lo fa lei , posso anche io.

Haytham
Haytham
Risposta al commento di  JannaK783
27 Febbraio 2021 12:28

Chi? Come diceva Voltaire: gli incriticabili. Dai che non è difficile l’indovinello.

JannaK783
Risposta al commento di  Haytham
27 Febbraio 2021 14:19

eh, voglio nome, cognome e indirizzo

Cangrande65
Cangrande65
Risposta al commento di  JannaK783
27 Febbraio 2021 17:47

Guarda l’ultimo film di Kubrick…

RUteo
RUteo
27 Febbraio 2021 14:08

Sono vaccinato anche contro le VARIANTI di giornali e TV quindi variate pure ! .

AlbertoConti
AlbertoConti
27 Febbraio 2021 14:11

Ho appena rivisto “La guerra dei mondi” , film di Spielberg del 2005 ispirato ad un romanzo di fantascienza del 1897! 124 anni fa!

E’ la storia di un invasione della Terra da parte di mostri alieni al cui confronto Hitler era un lupetto boyscout. Potentissimi, sanguinari, spietati, stavano per sterminare l’umanità. Ma finirono per essere sterminati loro, indovinate da cosa ….. Da virus e batteri terrestri, con i quali gli umani erano abituati a convivere da milioni di anni, ma letali per questi alieni, che evidentemente non sapevano nulla di Fauci o di Bill Gates.

Per i covidioti è troppo difficile trarre una morale da questa parabola.

danone
danone
Risposta al commento di  AlbertoConti
27 Febbraio 2021 18:42

Il covidiota rigirerebbe la frittata nella sua lucida follia e arriverebbe a dire che se gli alieni fossero stati vaccinati non sarebbero morti e avrebbero conquistato la Terra. Per cui le vaccinazioni servono eccome. Trarrebbe la morale opposta.

emilyever
emilyever
27 Febbraio 2021 14:21

Forse non l’avrò capito bene o l’ho letto un po’ di fretta, ma questo articolo mi sembra solo parzialmente rassicurante, perchè ci si riferisce soprattutto a persone che abbiano già incontrato la covid o siano stati immunizzati (?) dal vaccino. E poi mi delude Yeadon: non era lui che anche nel film Hold up, nonchè in vari articoli riportati anche qui aveva raccomandato di non vaccinarsi, che era pericoloso? è un dietrofront?

HENRY HEN
HENRY HEN
Risposta al commento di  emilyever
28 Febbraio 2021 4:58

L’immunità sta reggendo a lungo termine, le reinfezioni sono pochissime, anche da varianti. Questa notizia è buonissima. Se l’immunità regge la pandemia è destinata a sparire totalmente a breve, senza bisogna di alcuna misura. Se all’ondata del prossimo inverno una parte di italiani sono già immunizzati, quest’ondata non potrà che essere nettamente inferiore a quella precedente o non riuscire a diffondersi del tutto. Gli italiani già immuni sono probabilmente molti di più dei contagiati ufficiali. Io conosco 8 persone che l’hanno preso, incluso me stesso, e solo uno è stato registrato come positivo.

emilyever
emilyever
Risposta al commento di  HENRY HEN
28 Febbraio 2021 6:31

Scusa, come fai a dire che l’immunità sta reggendo a lungo termine? un’amica la prese a marzo scorso e si è reinfettata a novembre scorso. E l’immunità data dai vaccini, come si può sapere che durerà a lungo termine? la vaccinazione è iniziata a gennaio…

lady Dodi
lady Dodi
27 Febbraio 2021 13:51

Se ci sono “Varianti” tutti gli attuali vaccini sono da buttare via.
Punto e punto esclamativo

Lupis Tana
Lupis Tana
27 Febbraio 2021 14:57

tutte ste zone gialle, arancio, arancio scuro (rafforzato), rosso.

vorrei zone rosse di sangue, scuro, rappreso, sangue di vigliacchi che non hanno coraggio di farci vivere una vita degna, vogliono suicidarci…

cos’è cambiato da conte a draghi? eh.
abbiamo bisogno di tutti questi ministri acefali?

come mai non riusciamo a privarci di questa magnifica zavorra?
abbiamo bisogno di tutte queste tv che sparano bombe contro di noi? eh.

democrazia è sopportare tutto senza mai ribellarsi?
penso proprio di no, qualcuno può rispondere?

siamo al limite del sopportamento…
governanti vi odio tutti quanti. anche al di là dell’europa. soprattuttto.

Emilia2
Emilia2
Risposta al commento di  Lupis Tana
28 Febbraio 2021 2:31

La maggior parte della gente e’ convinta di non poter fare nulla

merolone
merolone
27 Febbraio 2021 15:56

Non l’aveva capito nessuno che le varianti farlocche servono ad imporre per forza i vaccini.
Che intanto continuano ad ammazzare https://www.imolaoggi.it/2021/02/27/vaccino-muore-dopo-le-2-dosi-non-aveva-ancora-gli-anticorpi/

Astrolabio
Astrolabio
27 Febbraio 2021 17:03

https://www.imolaoggi.it/2021/02/27/coronavirus-vaia-spallanzani-shock-qualcuno-lavora-perche-il-virus-non-finisca-mai/
Vaia , Spallanzani shock,qualcuno lavora perche il virus non finisca mai.

“”””“Non inseguiamo le varianti, studiamole; non assecondiamo chi auspica e lavora perché non abbia mai fine“. Sono poche ma pesanti le parole utilizzate da Francesco Vaia, direttore sanitario dell’istituto Spallanzani di Roma, fin dall’inizio della pandemia in prima linea contro il Covid.”””

Cangrande65
Cangrande65
27 Febbraio 2021 17:49

Io spero di vivere abbastanza per vedere (se accadrà…) i lampioni addobbati come intendo io…

danone
danone
27 Febbraio 2021 22:11

Prima di isolare l’elefante, la scienza non lo conosceva e ai tempi si svilupparono test per individuarlo nella giungla. Solo che fino a quando non lo isolammo tutto, nel suo insieme, pensavamo che ci fossero almeno 3 animali diversi, a seconda che avvicinassimo l’ignoto animale dalla coda, dalla gamba o dalla proboscide. Alla fine capimmo che non avevamo a che fare con animali diversi, ma era lo stesso animale che possiede tutte e tre le caratteristiche morfologiche.
Se non è ancora stato isolato il virus specifico come puoi riconoscere le varianti sul tema di base. Non sono uno scienziato per fortuna, quindi non posso dire cosa è vero e cosa no, ma posso accorgermi che non è credibile nulla di ciò che ci arriva, e quindi non sono io che faccio il pignolo negazionista, sono loro che fanno gli stronzi con la scienza e scempio con la comunicazione e questo è un dato di fatto, non una variante ipotetica.