Home / ComeDonChisciotte / LE FORZE ISRAELIANE ARRESTANO DONNE E MADRI DI PALESTINESI RICERCATI

LE FORZE ISRAELIANE ARRESTANO DONNE E MADRI DI PALESTINESI RICERCATI

DI AMIN ABU WARDEH

Le Forze Israeliane hanno compiuto una escalation nella loro brutalità tra le strade della città di Nablus all’alba di mercoledì. I soldati Israeliani stanno ora prendendo madri e mogli di uomini che hanno sulle loro liste di “ricercati” per i centri di detenzione. Lo scopo è di costringere gli uomini ad “arrendersi”.

Per tutta la mattina dozzine di donne di Nablus sono scomparse. Diverse donne anziane e giovani sono comprese nella lista degli arrestati.

Testimoni hanno detto al PNN che i soldati israeliani hanno fatto irruzione in diverse moschee con il pretesto di cercare coloro che sono “ricercati”. I soldati Israeliani hanno anche costretto le famiglie ad uscire dalle loro case per cercarli e hanno fatto irruzione nell’Al Shashtri Building, cacciando per strada i residenti del palazzo.

Anche oggi la parte nord della città della West Bank rimane chiusa.

Amin Abu Wardeh
Fonte: http://www.pnn.ps (Palestine News Network)
Link: http://www.pnn.ps/english/archive2006/apr/week3/190406/report3.html
19.04.06

Scelto e tradotto per www.comedonchisciotte.org da ALCENERO (marcoc)

Pubblicato da Das schloss