“La scomunica è un onore”: Mel Gibson sostiene Viganò

"Per me e per molti altri, lei è un eroe molto coraggioso".

Anche dopo il verdetto di colpevolezza del Dicastero per la Dottrina della Fede, i sostenitori non hanno abbandonato il fianco dello scismatico Carlo Maria Viganò. Il regista statunitense Mel Gibson spera addirittura di essere lui stesso espulso dalla “falsa Chiesa”.

 

Da Katholisch.de, 8 luglio 2024

 

L’attore e regista statunitense Mel Gibson sostiene l’arcivescovo Carlo Maria Viganò, recentemente scomunicato.

Naturalmente è un onore essere chiamato scismatico e scomunicato da Jorge Bergoglio, visto che è un apostata totale e ti esclude dall’istituzione sbagliata”,

scrive Gibson in una lettera scritta in italiano e inglese e indirizzata a Viganò sul blog del pubblicista tradizionalista Aldo Maria Valli. Gibson ha espresso la sua solidarietà per il fatto che Viganò abbia dovuto subire questa “grave ingiustizia”.

Per me e per molti altri, lei è un eroe molto coraggioso”.

Nella sua lettera, Gibson ha sottolineato di essere d’accordo con Viganò “al 100% sul fatto che la Chiesa post-conciliare è una falsa Chiesa”. Per questo motivo ha fatto costruire una chiesa cattolica in cui si prega solo in modo tradizionale. “Siete sempre i benvenuti a celebrare la messa lì”, ha detto il regista. Per quanto riguarda Papa Francesco, ha sottolineato che non ha l’autorità per scomunicare Viganò.

Quindi potete rallegrarvi! Sono con voi e spero che Bergoglio scomunichi anche me dalla sua falsa Chiesa”, ha detto Gibson.

Il regista è noto per la sua vicinanza alle posizioni tradizionaliste e alla liturgia preconciliare e già in passato ha sostenuto le tesi complottiste di Viganò.

Il noto regista non è l’unico a dichiarare il proprio sostegno a Viganò. Il vescovo statunitense Joseph Strickland ha scritto sulla piattaforma X (ex Twitter):

Siamo in uno strano momento della storia della Chiesa in cui l’arcivescovo Viganò viene rapidamente scomunicato mentre Theodore McCarrick non lo è dopo che i suoi anni di crimini contro la Chiesa sono venuti alla luce”,

ha detto Strickland, che è stato rimosso dalla guida della diocesi di Tyler nel novembre dello scorso anno. “Dovremmo dare un’occhiata severa a un Vaticano che agisce in questo modo”. Invece di affrontare le questioni e le accuse sollevate da Viganò, ha detto, egli è stato sommariamente rimosso dalla Chiesa “ovviamente con l’obiettivo di metterlo a tacere”.

Anche prima del verdetto del Dicastero della Fede, l’attore statunitense Jim Caviezel aveva invitato X a pregare per Viganò “in questo momento difficile” e lo aveva descritto come “un combattente per la verità”. Caviezel ha interpretato Gesù nel film di Gibson “La passione di Cristo”.

Venerdì scorso, il Vaticano ha annunciato che il Dicastero per la Dottrina della Fede ha concluso il processo contro Viganò con un verdetto di colpevolezza e che l’ex nunzio è quindi incorso nella scomunica come reato. Viganò è ora uno scismatico condannato.

Sono note le sue dichiarazioni pubbliche, che dimostrano il suo rifiuto di riconoscere e sottomettersi al Papa, alla comunione con i membri della Chiesa a lui sottoposti e alla legittimità e all’autorità magisteriale del Concilio Ecumenico Vaticano II”,

si legge nella dichiarazione del dicastero. L’arcivescovo aveva precedentemente annunciato che avrebbe rinunciato ai suoi diritti di difesa e considerato l’accusa come un onore. Allo stesso tempo, ha accusato Papa Francesco di scisma ed eresia.

 

https://english.katholisch.de/artikel/54583-excommunication-is-an-honour-mel-gibson-backs-vigano

ISCRIVETEVI AI NOSTRI CANALI
CANALE YOUTUBE: https://www.youtube.com/@ComeDonChisciotte2003
CANALE RUMBLE: https://rumble.com/user/comedonchisciotte
CANALE ODYSEE: https://odysee.com/@ComeDonChisciotte2003

CANALI UFFICIALI TELEGRAM:
Principale - https://t.me/comedonchisciotteorg
Notizie - https://t.me/comedonchisciotte_notizie
Salute - https://t.me/CDCPiuSalute
Video - https://t.me/comedonchisciotte_video

CANALE UFFICIALE WHATSAPP:
Principale - ComeDonChisciotte.org

Potrebbe piacerti anche

I commenti sono chiusi.