La Repubblica Federale della Germania Nuova Normale

AVVISO PER I LETTORI: Abbiamo cambiato il nostro indirizzo Telegram. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale ufficiale Telegram .

CJ Hopkins
consentfactory.org

Il governo della Germania Nuova Normale sta pensando di obbligare tutti ad indossare la mascherina in pubblico da ottobre a Pasqua, in modo permanente. Sul serio, i fascisti fanatici della Nuova Normalità attualmente al governo della Germania – per lo più SPD e Verdi – stanno discutendo di rivedere la “Legge sulla protezione dalle infezioni” per concedersi l’autorità di continuare a governare il Paese per decreto, come stanno facendo dall’autunno del 2020, istituendo così uno “stato di emergenza permanente” che scavalca la Costituzione tedesca a tempo indeterminato.

Rileggete quel paragrafo. Prendetevi una pausa dalla carneficina nell’Ucraina non nazista, dai processi show al Congresso degli Stati Uniti, dalla monkeypoxmania, dalla sindrome della morte improvvisa degli adulti, dalla sindrome della morte improvvisa dei bovini, dalle drag queen tutte casa e famiglia, dalla paralisi facciale non correlata al “vaccino” e dalla caduta di Biden dalla bicicletta e riflettete su ciò che tutto ciò potrebbe comportare, ovvero che il Paese dominante dell’Unione Europea rinunci a qualsiasi parvenza di democrazia e si trasformi in uno Stato di polizia fascista di biosicurezza.

Ok, cercherò di essere più preciso, perché non vorrei essere arrestato per “diffusione di disinformazione” o “delegittimazione dello Stato.” La Germania non sta rinunciando ad una parvenza di democrazia. No, la Costituzione tedesca rimarrà in vigore. È solo che la revisione della Legge sulla Protezione dalle Infezioni (così come la “Legge di Abilitazione del 1933“, che concedeva al governo nazista l’autorità di emanare qualsiasi editto di suo gradimento con la scusa di “porre rimedio al disagio del popolo”) concederà al governo della Nuova Germania Normale l’autorità di continuare a sostituirsi alla Costituzione e di emanare qualsiasi editto voglia con la scusa di “proteggere la salute pubblica”… per esempio, costringendo le masse tedesche a mostrare la loro conformità alla nuova ideologia ufficiale indossando mascherine sanitarie per sei o sette mesi all’anno.

Oltre ad una rituale dimostrazione di massa del conformismo ideologico fascista (una caratteristica standard di tutti i sistemi totalitari), questo obbligo annuale della mascherina da ottobre a Pasqua, simulando la nuova “realtà” paranoica in cui l’umanità è costantemente attaccata da virus mortali e da altre “minacce alla salute pubblica,” cementerà l’ideologia della Nuova Normalità. Se non viene contrastata e fermata qui in Germania, si diffonderà in altri Paesi europei, in Canada, in Australia e negli Stati Uniti della Nuova Normalità. Se pensate che ciò che accade in Germania non abbia importanza perché vivete in Florida, o in Svezia, o nel Regno Unito, vuol dire che di recente non siete stati molto attenti. Il lancio della Nuova Normalità è un progetto globale… un progetto multi-fase e poliedrico. La Germania è solo l’attuale “punta di lancia.”

Purtroppo, la maggior parte delle masse tedesche si limiterà a battere i tacchi e ad eseguire gli ordini, come ha fatto dalla primavera del 2020. Al momento si sta godendo una “pausa estiva,” ma a ottobre tutti indosseranno le loro mascherine, inizieranno a segregare e perseguitare i “non vaccinati” e si comporteranno di nuovo come fascisti. Esito a dare la colpa al carattere tedesco, perché negli ultimi due anni abbiamo assistito in tutto il mondo allo stesso comportamento fascista e insensato, ma devo ammettere che c’è qualcosa di particolarmente spaventoso nel modo in cui i Tedeschi lo mettono in pratica.

Nel frattempo, l’FBI tedesca (der Bundesverfassungsschutz, o BfV) è al lavoro per far rispettare la nuova Gleichschaltung. Secondo un articolo di Die Welt, il BfV non si limita a sorvegliare chi usa termini come “dittatura da coronavirus” (e, presumibilmente, una lunga lista di altre parole “sbagliate”), ma sta anche “sorvegliando persone e gruppi che diffondono teorie cospirazioniste o mettono in discussione la natura democratica dello Stato.” I politici insistono affinché il BfV “inasprisca la classificazione dei reati politici, soprattutto per quanto riguarda i negazionisti del coronavirus.”

Sì, è vero, qui, nella Germania Nuova Normale, sfidare pubblicamente la narrazione ufficiale sulla Covid-19 o protestare contro l’ideologia ufficiale della Nuova Normalità è un crimine politico. Lo è dal maggio 2021, quando il Bundesverfassungsschutz aveva istituito una nuova categoria ufficiale di estremismo interno…la “delegittimazione antidemocratica o pericolosa per la sicurezza dello Stato.” Ne avevo parlato in una delle mie rubriche dell’epoca (“La criminalizzazione del dissenso” [qui su CDC] ), come aveva fatto anche la stampa mainstream, come il New York Times (“L’intelligence tedesca mette sotto sorveglianza i negazionisti del coronavirus“), ma, per qualche motivo, la storia non aveva avuto molto seguito.

“Delegittimazione dello Stato”… lasciate decantare questa frase per un momento. Significa che chiunque le autorità della Nuova Normalità ritengano stia “delegittimando lo Stato” potrà essere arrestato e accusato come “criminale politico.” Non mi era del tutto chiaro cosa si intendesse per “delegittimare,” così ho cercato la parola e la definizione che ho trovato è “diminuire o distruggere la legittimità, il prestigio o l’autorità” di qualcosa o di qualcuno, il che… non so, sembra un po’ troppo ampio e soggetto ad interpretazioni arbitrarie.

Per esempio, se io, proprio qui in questa rubrica, asserissi che il governo tedesco non aveva alcuna ragione legittima per rinchiudere l’intera popolazione, costringere tutti a indossare la mascherina, demonizzare e segregare i “non vaccinati,” questo potrebbe farmi diventare un “criminale politico”. Allo stesso modo, se descrivessi Karl Lauterbach, il Ministro della Sanità della Germania Nuova Normale, come un fascista fanatico e un bugiardo sociopatico, questo potrebbe fare di me un “criminale politico.” Oppure, se sottolineassi come i media statali tedeschi abbiano ingannato e preso in giro l’opinione pubblica tedesca per oltre due anni, proprio come la proverbiale tastiera goebbelsiana, questo potrebbe fare di me un “criminale politico.” Oppure, se fossi così folle da pubblicare un libro di saggi scritti negli ultimi due anni che documentano l’ascesa del Reich Nuovo Normale, compresi saggi sulla Germania Nuova Normale, anche questo potrebbe fare di me un “criminale politico.”

Naturalmente, sono un po’ a disagio, vivendo in un Paese ex-nazista dove potrei essere classificato come “criminale politico” per le mie attività discrittore e di autore di satira politica… che, naturalmente, è lo scopo della nuova classificazione. Il suo intento è spaventare i dissidenti come me e costringerli al silenzio. O… OK, non è destinato a me. È destinato ai dissidenti tedeschi come me. Io sono un Americano, non un cittadino tedesco. Quindi le possibilità che una squadra di “Special Commando” pesantemente armata faccia irruzione nel mio appartamento nelle prime ore del mattino e mi arresti con accuse inventate di possesso di armi – come hanno fatto di recente con il dottor Paul Brandenburg, un oppositore dichiarato del Nuovo Reich Normale – sono probabilmente (si spera) abbastanza remote.

In ogni caso, non farei mai una cosa del genere, cioè tentare di sminuire il prestigio o l’autorità della Repubblica Federale della Nuova Germania Normale, o paragonarla in qualche modo alla Germania nazista, o a qualsiasi altro sistema totalitario, o descriverla come un nascente stato di polizia basato sulla biosicurezza in cui il diritto è stato soppiantato dagli editti arbitrari di fanatici fascisti, perché sarebbe solo chiedere guai. Dopo tutto, se abbiamo imparato qualcosa dalla storia, la cosa più intelligente da fare in tempi come questi è tenere la bocca chiusa ed eseguire gli ordini e, se si sente arrivare un treno…, beh, basta guardare dall’altra parte.

CJ Hopkins

Fonte: consentfactory.org
Link: https://consentfactory.org/2022/06/20/the-federal-republic-of-new-normal-germany/
20.06.2022
Scelto e tradotto da Markus per comedonchisciotte.org

 

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
21 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
21
0
È il momento di condividere le tue opinionix