La criminalizzazione del dissenso

C. J. Hopkins
consentfactory.org

Una delle caratteristiche dei sistemi totalitari è la criminalizzazione del dissenso. Non solo la stigmatizzazione del dissenso o la demonizzazione del dissenso, ma la criminalizzazione formale del dissenso e di qualsiasi altro tipo di opposizione all’ideologia ufficiale del sistema totalitario. È da un po’ di tempo che il capitalismo globale sta per fare questo passo ed ora sembra sia arrivato il momento buono.

La Germania sta facendo da apripista. Da oltre un anno, chiunque metta in discussione o protesti contro le “misure di emergenza Covid” o la narrativa ufficiale Covid-19 viene demonizzato dal governo e dai media e, cosa triste ma non del tutto inaspettatata, dalla maggioranza del pubblico tedesco. Ed ora tale dissenso è ufficialmente diventato “estremismo.”

Sì, proprio così, nella Germania “Nuova Normale“, se dissenti dall’ideologia ufficiale dello stato, ora sei ufficialmente un pericoloso “estremista.”

L’agenzia di intelligence tedesca (il “BfV“) ha persino inventato una nuova categoria di “estremisti,” in modo da poter legalmente sorvegliare chiunque sia sospettato di essere “antidemocratico e/o di delegittimare lo stato in modalità che ne mettano in pericolo la sicurezza,” come… per esempio, protestare in modo non violento, denunciare, criticare, o deridere la cosiddetta “Nuova Normalità.”

Naturalmente, sono un po’ preoccupato, dato che io stesso sono impegnato nella maggior parte di queste attività “estremiste.”

I miei psicoreati sono qui, in bella vista su Internet, in attesa di essere esaminati dalla BfV. Probabilmente, in questo momento stanno traducendo con Google questo articolo, compilando una lista di tutte le persone che lo stanno leggendo, dei loro amici di Facebook, dei loro follower su Twitter, dei colleghi di lavoro, dei membri familiari e di tutte le persone da loro incontrate, o menzionate casualmente, che potrebbe aver commesso simili crimini di pensiero.

Probabilmente penserete che stia scherzando, vero?

Non sto scherzando. Neanche un po’. L’Ufficio Federale per la Protezione della Costituzione (“Bundesamt für Verfassungsschutz”) sta attivamente monitorando chiunque metta in discussione o sfidi l’ideologia ufficiale della “Nuova Normalità“… i “negazionisti Covid,” i “teorici della cospirazione,” gli “anti-vax,” i temutissimi “Querdenkers” (le persone che “pensano fuori dagli schemi”) e tutti quelli che, secondo loro, si rifiutano di unirsi al Culto Covidiano.

Ora siamo ufficialmente nemici dello stato, non dissimili da qualsiasi altro “terrorista“… o, OK, tecnicamente, un po’ diversi

Come riportato dal New York Times la settimana scorsa (L’intelligence tedesca mette sotto sorveglianza i negazionisti del Coronavirus), “il pericolo dei negazionisti del Coronavirus e dei teorici della cospirazione non corrisponde al modello dei normali gruppi ideologicizzati politicamente, compresi quelli di estrema sinistra e di estrema destra o degli estremisti islamici.

Eppure, secondo il Ministero degli Interni tedesco, noi diabolici “negazionisti Covid,” “teorici della cospirazione” e “anti-vax” abbiamo “preso di mira lo stato stesso, i suoi leader, le imprese, la stampa e il globalismo” e abbiamo “attaccato agenti di polizia” e “sfidato le autorità civili.”

Inoltre, nell’agosto del 2020, in una prova generale per l'”Assalto al Campidoglio,” gli insorti “negazionisti Covid” avevano “scalato i gradini del Parlamento” (il Reichstag). Naturalmente, il Times aveva trascurato di menzionare che questo cosiddetto “Assalto al Reichstag” era stato portato a termine da un piccolo sottogruppo di manifestanti ai quali le autorità tedesche avevano concesso il permesso di riunirsi (lontano dalla manifestazione principale, imponente e assolutamente pacifica) sui gradini del Reichstag, che la polizia tedesca aveva, per qualche motivo, lasciato totalmente incustodito. Alla luce del background della persona a cui le autorità tedesche avevano rilasciato questo permesso di protestare “sui gradini del Reichstag,” un noto ex funzionario dell’NPD, in altre parole, un neonazista – beh, l’intera faccenda mi era sembrata un tantino discutibile… ma cosa ne so io? Sono solo un “teorico della cospirazione.”

Secondo Al Jazeera, il Ministero degli Interni tedesco ha spiegato che questi “estremisti querdenking incoraggiano i sostenitori ad ignorare gli ordini ufficiali e a sfidare il monopolio dello Stato sull’uso della forza.” Seriamente, potete immaginare qualcosa di più pericoloso? Seguire insensatamente gli ordini e conformarsi al monopolio dello stato sull’uso della forza sono le pietre miliari della democrazia moderna… o di qualche sorta di sistema politico.

Ma, vedete, eccomi di nuovo ad “essere antidemocratico” e a “delegittimare lo stato,” per non parlare della “relativizzazione dell’Olocausto” (anche questo un reato penale in Germania), per aver paragonato un sistema totalitario ad un altro, come ho ripetutamente fatto sui social media e in un articolo che avevo pubblicato nel novembre del 2020 [tradotto su CDC], quando il parlamento aveva approvato la “Legge sulla protezione dalle infezioni,” che, naturalmente, non ha alcuna somiglianza con la “Legge di abilitazione del 1933.”

Questo non è solo un problema tedesco,è ovvio.

Come avevo scritto in un pezzo di febbraio, la Guerra “Nuova Normale” al terrorismo interno è una guerra globale, ed è appena iniziata. Secondo il “National Terrorism Advisory System Bulletin” del Dipartimento della Sicurezza Nazionale (e la macchina di propaganda “liberale” dei media mainstream), la “democrazia” è costantemente sotto la minaccia di questi “estremisti violenti, ideologicamente motivati contrari all’imposizione dell’autorità governativa” e di altre cose, come “rimostranze alimentate da false narrative” tra cui “la rabbia per le restrizioni Covid-19.”

Questi “estremisti violenti” e rinnegatori del Covid hanno apparentemente unito le forze con i “nazisti putiniani, suprematisti bianchi sostenuti dalla Russia e amanti di Trump” che, negli ultimi quattro anni, hanno terrorizzato la “democrazia” e  quasi rovesciato il governo degli Stati Uniti passeggiando non invitati all’interno del Campidoglio, litigando con la polizia, mostrando scarso rispetto per le scrivanie e comportandosi in modo maleducato e indisciplinato. No, in realtà non avevano ucciso nessuno, anche se i media mainstream avevano asserito il contrario, ma entrare in un edificio governativo e mettere i piedi sulle scrivanie dei politici è praticamente la stessa cosa del “terrorismo.”

O di qualsiasi altra cosa. Non è che la verità abbia davvero importanza, non quando si sta fomentando l’isteria di massa su immaginarie “spie russe,” “milizie bianche suprematiste,” “estremisti che negano il Covid,” “terroristi anti-vax” e “piaghe apocalittiche.”  Quando si sta lanciando una nuova ideologia ufficiale, un’ideologia patologizzata-totalitaria, e si criminalizza ogni forma di dissenso, quello che conta non sono le prove. L’importante è terrorizzare a morte le persone.

Come la famosa asserzione di Hermann Goering su come condurre un Paese alla guerra (e il principio vale per qualsiasi grande transizione, come quella che stiamo vivendo attualmente):

“Il popolo può sempre essere portato agli ordini dei leader. Questo è facile. Basta dire loro che vengono attaccati e denunciare i pacifisti per mancanza di patriottismo e per aver messo il Paese in pericolo.”

Tornate indietro e rileggete attentamente le dichiarazioni del Ministero dell’Interno tedesco e del DHS. Il messaggio che stanno inviando è inequivocabilmente chiaro. Potrebbe non sembrare così nuovo, ma lo è. Sì, sono vent’anni che ci dicono che “ci stanno attaccando” e che denunciano i critici, i manifestanti e i dissidenti (cioè da quando è stata lanciata la Guerra al Terrore nel 2001 e negli ultimi quattro anni nella loro Guerra al Populismo), ma qui siamo ad un livello completamente nuovo… una fusione delle narrative ufficiali e dei loro rispettivi nemici ufficiali in una narrativa ufficiale unica e aggregata, in cui il dissenso non sarà più permesso.

Al contrario, sarà criminalizzato, o sarà patologizzato.

Seriamente, tornate indietro e rileggete quelle dichiarazioni. I governi capitalisti globali e i loro portavoce dei media mainstream ci stanno dicendo, senza mezzi termini, che “l’obiezione alla loro autorità” non sarà più tollerata, né il dissenso dalle loro narrative ufficiali.

Un tale dissenso sarà considerato “pericoloso” e soprattutto “falso.” Non sarà affrontato né discusso razionalmente. Sarà cancellato dalla vista pubblica. Ci sarà una “realtà,” ufficiale e inviolabile. Qualsiasi deviazione dalla “realtà” ufficiale o sfida alle “autorità civili” sarà etichettata come “estremismo” e trattata di conseguenza.

Questa è l’essenza stessa del totalitarismo, l’istituzione di un’ideologia ufficiale inviolabile e la criminalizzazione del dissenso. E questo è ciò che sta accadendo, proprio ora. Si sta stabilendo una nuova ideologia ufficiale. Non un’ideologia statale. Un’ideologia globale. Questa ideologia ufficiale è la “Nuova Normalità.” Tecnicamente, è una post-ideologia ufficiale, una “realtà” ufficiale, un “fatto” assiomatico, che solo i “criminali” e gli “psicopatici” possono negare.

Scaverò più a fondo nell’ideologia “Nuova Normale” e nel “totalitarismo patologizzato” in articoli futuri, e… scusate, probabilmente non saranno molto divertenti. Per ora vi lascio con altre due citazioni.

Ecco il senatore dello Stato della California Richard Pan, autore di un pezzo sul Washington Post: “L’estremismo anti-vax è simile al terrorismo interno,” citato nel Los Angeles Times:

“Questi estremisti non sono ancora stati ritenuti responsabili, così continuano a intensificare la violenza contro il resto del pubblico… Ora dobbiamo evocare la volontà politica ed esigere che i terroristi interni affrontino le conseguenze delle loro parole e delle loro azioni. La nostra democrazia e le nostre vite dipendono da questo… Hanno costruito alleanze con i suprematisti bianchi, i teorici della cospirazione e [altri] dell’estrema Destra…”

Ed ecco Peter Hotez sulla rivista Nature:

“Le Nazioni Unite e i più alti livelli di governo devono adottare approcci diretti, anche conflittuali, con la Russia e agire per smantellare i gruppi anti-vax negli Stati Uniti. Gli sforzi devono espandersi nel campo della sicurezza informatica, delle forze di polizia, dell’educazione pubblica e delle relazioni internazionali. Una task force inter-agenzie di alto livello che riferisca al segretario generale delle Nazioni Unite potrebbe valutare l’intero impatto dell’aggressione anti-vax e proporre misure dure ed equilibrate. Questa task force dovrebbe includere esperti che hanno già affrontato minacce globali complesse, come il terrorismo, gli attacchi cibernetici e i rischi connessi agli armamenti nucleari, perché l’anti-scienza si sta avvicinando a simili livelli di allarme. Sta diventando sempre più chiaro che l’avanzata dell’immunizzazione richiede una controffensiva.”

Sentiremo molta più retorica come questa man mano che questa nuova e più totalitaria struttura del capitalismo globale si svilupperà, passo dopo passo … probabilmente, è una buona idea ascoltare attentamente e rendersi conto che i Nuovi Normali intendono fare esattamente quello che dicono.

C.J. Hopkins
Fonte: consentfactory.org
Link: https://consentfactory.org/2021/05/03/the-criminalization-of-dissent/
03.05.2021
Scelto e tradotto da Markus per comedonchisciotte.org

59 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Tipheus
Tipheus
8 Maggio 2021 2:38

Ora se dico che la Germania sta rifacendo lo stesso errore di 90 anni fa (pure il finto attacco al Bundestag/Reichstag), il 90% di lettori di questo sito, bimbe di Hitler, si scandalizza. Comunque, polemiche a parte,… Da un lato è la stessa cosa che accade qua, anche se la strafottenza italica rende tutto più difficile. Dall’altro questa negazione della realtà sarà presto insostenibile. Se in Russia è tutto aperto da due mesi, e in Bielorussia da sempre, quanto pensate che questa cosa si possa tenere nascosta in Germania. Già la Polonia, a due passi, è molto più libera e in via d’uscita…. E anche in California…. Se In Texas e in Florida il Covid non c’è più, come faranno a nasconderlo a New York o Los Angeles? In Sicilia ogni tanto viene qualcuno che è stato a Malta e non capisce come senza le nostre restrizioni siano ancora tutti vivi. Solo a Rimini non si accorgono di quello che succede a San Marino? O a Como quello che succede a Locarno? Ne dubito, ne dubito fortemente. Il punto debole del colpo di stato globale è che o lo fai in tutto il mondo, ma proprio tutto, o fallisce. E… Leggi tutto »

Bertozzi
Bertozzi
Risposta al commento di  Tipheus
8 Maggio 2021 3:32

Vorrai dire servitù volontaria italica. (Adesso gridano tutti al ‘riapriamo riapriamo!’ Per far andare i boomer in vacanza nelle seconde case – naturalmente senza toccare il coprifuoco, che quello servirebbe ai giovani che si sa, qui non contano – dove potranno passeggiare col cagnetto e i rayban a goccia, e una volta fatti divertire loro, tra un aperitivo geriatrico e una seconda dose di vaccino bordo spiaggia instagrammabile anche dopo la settantina , aspetteremo qualche mese e a settembre si torna tutti nei recinti).

SuperCiufffBG
SuperCiufffBG
Risposta al commento di  Bertozzi
8 Maggio 2021 8:00

Ahahaha mi fa morire come la tua avversione verso i boomer sia quasi pari alla mia, e come ti esprimi nei confronti di essi. Poi se provi a far notare ste cose a un boomer….ti mangiano vivo. Qualcuno però, pochi, sta cominciando ad accorgersi…del concetto di “boomer” e di cosa ne consegue.

Bertozzi
Bertozzi
Risposta al commento di  SuperCiufffBG
8 Maggio 2021 8:12

Non demordiamo! pensa che sono anni che rompo le balle io qui, immagina cosa non mi hanno detto in tutto questo tempo, adesso con questi tempi sconci qualcuno comincia a ragionare e prendere atto di sperequazioni e iniquità gigantesche e spaventose che hanno naturalmente portato alla situazione attuale, ma fino a pochi anni fa se facevi notare alcune desolanti e disarmanti situazioni eri trattato peggio del peggior criminale terrapiattista; ancora oggi se fai notare che solo loro nella storia hanno goduto di tal privilegi ti senti dire “eh vabbè, ma sono tempi così duri che dobbiamo stare uniti e non dividerci…” E grazie al cax… Vabbè quantomeno han smesso coi mantra fin de siècle del tipo “noi ce lo siamo meritato mica come voi giovani senza palle che non avete voglia di fare niente…”
E comunque la domanda che li mette sempre al muro e a cui ancora nessuno ha risposto è sempre “ma se eravate tutti così onesti e valorosi come ci siamo arrivati allo scempio attuale?” E discorso chiuso.

Annalisa Rossi
Annalisa Rossi
Risposta al commento di  Bertozzi
8 Maggio 2021 12:14

Mi permetto di dire due cose, senza astio alcuno (anche io ai miei tempi pensavo che mio padre e mia madre fossero la causa di ogni male nella società e già Pirandello, con “I Vecchi e i Giovani” attaccava il conformismo e l’ipocrisia che erano, ovvio, dei più vecchi): 1- i baby boomer è generico e non corretto, infatti comprende coloro che sono nati dal 1946 al 1964. Con una differenza non da poco: quelli infatti nati dal 1960 in poi andranno in pensione col metodo contributivo e chissà quando e come; – per quanto riguarda l’opposizione a vaccini e narrazione covid, inoltre, tutte le indagini statistiche e sondaggi sostengono che la fascia di età più scettica e che si contrappone è quella over 50 fino ai 65 anni, cioé gran parte dei boomer. La bella gioventù dai 18 ai 24 anni, per esempio, quasi all’80% scalpita per vaccinarsi. Non metto link perché non so se sia consentito, ma è facile per voi controllare. Resta che in Italia non più del 20% dei cittadini rifiuterà di vaccinarsi (se non obbligato a forza) ed io, baby boomer del ’61 sono tra quelli, insieme a mio marito baby boomer del ’63… Ma… Leggi tutto »

Bertozzi
Bertozzi
Risposta al commento di  Annalisa Rossi
8 Maggio 2021 14:03

Sì, alla ‘differenza non da poco’ faccio riferimento.

Tipheus
Tipheus
Risposta al commento di  Bertozzi
8 Maggio 2021 12:24

Io voglio molto bene ai giovani, e – che si creda o no – sono un ex giovane anch’io, mentre del resto non si è giovani a vita. Sarei il primo a gioire come una Pasqua se fossero mediamente più svegli, su questo tema, rispetto ai nati tra gli anni ’50 e ’60. Lo dico sul serio. Purtroppo non posso confermare questa sensazione. Non mi piacciono le guerre generazionali, e le considero mediamente stupide. Andando in giro, e giudicando l’intelligenza delle persone dal grado di ribellione alle regole assurde, tipo mascherine all’aperto, trovo che il giovane medio, diciamo quello ben scolarizzato, è oggi mediamente un bacchettone perfetto come il papà “boomer”. Trovo invece ribellione nelle borgate. Oggi, passando in macchina dal quartiere Oreto (Palermo), quartiere assai popolare, alcuni giovani scendono dal “motore”, tutti rigorosamente senza maschera, e si salutano con la tradizionale “vasatedda” sulla guancia. Gente semplice, con qualche diploma rubato o con la licenza media. Però, guardandoli, mi sono sembrati “la speranza della Patria”. Mentre lo studente universitario alla fermata con la mascherina ben calzata sul naso, o la coppietta bi-mascherata (ma poi non se la devono levare questi tonti? o non si baciano mai?) mi mette una certa… Leggi tutto »

Tipheus
Tipheus
Risposta al commento di  Bertozzi
8 Maggio 2021 12:24

Io voglio molto bene ai giovani, e – che si creda o no – sono un ex giovane anch’io, mentre del resto non si è giovani a vita. Sarei il primo a gioire come una Pasqua se fossero mediamente più svegli, su questo tema, rispetto ai nati tra gli anni ’50 e ’60. Lo dico sul serio. Purtroppo non posso confermare questa sensazione. Non mi piacciono le guerre generazionali, e le considero mediamente stupide. Andando in giro, e giudicando l’intelligenza delle persone dal grado di ribellione alle regole assurde, tipo mascherine all’aperto, trovo che il giovane medio, diciamo quello ben scolarizzato, è oggi mediamente un bacchettone perfetto come il papà “boomer”. Trovo invece ribellione nelle borgate. Oggi, passando in macchina dal quartiere Oreto (Palermo), quartiere assai popolare, alcuni giovani scendono dal “motore”, tutti rigorosamente senza maschera, e si salutano con la tradizionale “vasatedda” sulla guancia. Gente semplice, con qualche diploma rubato o con la licenza media. Però, guardandoli, mi sono sembrati “la speranza della Patria”. Mentre lo studente universitario alla fermata con la mascherina ben calzata sul naso, o la coppietta bi-mascherata (ma poi non se la devono levare questi tonti? o non si baciano mai?) mi mette una certa… Leggi tutto »

Tipheus
Tipheus
Risposta al commento di  Tipheus
8 Maggio 2021 12:26

Ps. molti uomini maturi, forse perché fumano, non so, sono più elastici. Anche questo è un dato che si coglie solo andando per strada. Poi c’è una differenza di genere. Le più ligie all’ordine sanitario sono le donne, con le meritevoli eccezioni. Marito smascherato e moglie con la bocca e naso tappate: reminescenze dell’era islamica?
Post PS: Sono tecnicamente un po’ più giovane dei boomer, solo per l’esattezza.

ducadiGrumello
ducadiGrumello
Risposta al commento di  Tipheus
8 Maggio 2021 12:52

boh, questione complessa. tendo a credere che il pensare laterale sia una caratteristica trasversale, che incide più o meno allo stesso modo nelle varie generazioni. Mi pare piuttosto che il bertoz insista sulle sperequazioni economiche, sulle differenze fra le prospettive con cui affronti l’ingresso nella vita adulta…e quelle direi che sono innegabili.

R66
R66
Risposta al commento di  Tipheus
8 Maggio 2021 3:36

Ti concentri troppo sulle restrizioni spicciole, esse sono un mezzo mica l’obiettivo.
Pensi che stiano fallendo sulla digitalizzazione, sulla dittatura sanitaria, sull’eliminazione del contante e del lavoro, sull’istituzione di un reddito universale, sul decremento demografico ecc…?
Non vedi quanto l’omologazione avanza in ogni settore verso un’unica ideologia e un mondo uniforme?
Io vedo che stanno stravincendo.
Contro chi potrebbero perdere poi? Contro se stessi? Non esiste mica un’altra squadra.

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  R66
8 Maggio 2021 10:12

“Non esiste mica un’altra squadra.”

Io direi che un’altra squadra esiste. In Germania è stato fondato un nuovo partito, Die Basis, in cui si sono candidati Reiner Füllmich e Viviane Fischer della Commissione d’inchiesta Corona-Ausschuss, il prof. Sukarit Bhakdi e la moglie dott.ssa Katharina Reiss, il dott. Wolfgang Wodarg, un professore di diritto e tante altre personalità di spicco. Oltre ad una folta schiera ovviamente di simpatizzanti, sostenitori, gruppi e associazioni varie.
L’avv. Füllmich stima che in Europa i “risvegliati” siano il 20% , ma negli USA sono il 50%!

Hospiton
Hospiton
Risposta al commento di  Pfefferminz
8 Maggio 2021 16:20

Infatti Ilaria Capua in un’intervista disse “qui negli USA i negazionisti purtroppo sono molto forti”, e sembrava provasse autentico dolore nel constatarlo, poveretta…sarebbe divertente vedere lei o Pregliasco andar a proporre l’intruglio ai redneck dell’Alabama o ai cacciatori cajuns delle paludi della Louisiana, gente che è meglio non infastidire.

R66
R66
Risposta al commento di  Tipheus
8 Maggio 2021 3:36

Ti concentri troppo sulle restrizioni spicciole, esse sono un mezzo mica l’obiettivo.
Pensi che stiano fallendo sulla digitalizzazione, sulla dittatura sanitaria, sull’eliminazione del contante e del lavoro, sull’istituzione di un reddito universale, sul decremento demografico ecc…?
Non vedi quanto l’omologazione avanza in ogni settore verso un’unica ideologia e un mondo uniforme?
Perso? Io vedo che stanno stravincendo.
Contro chi potrebbero perdere poi? Contro se stessi? Non esiste mica un’altra squadra.

Tipheus
Tipheus
Risposta al commento di  Tipheus
8 Maggio 2021 2:40

A proposito di strafottenza italica, a Lampedusa i due terzi della popolazione hanno rifiutato il vaccino. Che si sappia… Del resto sono incazzati perché là passano tutti i “migranti” che fanno quello che vogliono e a loro chiedono il “pass”.

Nicola Morgantini
Nicola Morgantini
Risposta al commento di  Tipheus
8 Maggio 2021 3:39

Bisognerebbe avere ben chiaro qual è lo scopo di tutta questa narrazione. O meglio, quali sono gli scopi che si prefiggono i suoi vari attori (politica, finanza, media, case farmaceutiche…). Le chiusure, le mascherine e i coprifuochi sono mezzi, non fini. In Texas e in Florida hanno effettivamente riaperto le attività economiche, ma coi vaccini ci danno dentro. E nulla lascia escludere che fra un po’ torneranno a chiudere tutto. Da noi, in ultima analisi, prevale la strafottenza e la cialtronaggine. Non so, vediamo. Tanto non possiamo fare altro.

Cangrande65
Cangrande65
Risposta al commento di  Tipheus
8 Maggio 2021 3:44

Ma non ti è venuto in mente che il popolo è cogl…e ???

LuxIgnis
LuxIgnis
Risposta al commento di  Tipheus
8 Maggio 2021 4:11

Concordo. Credo che in realtà gli scettici alla narrativa pandemica siano molti di più di quello che si vuol fare credere. Lo dimostrano anche le recenti elezioni locali a Madrid ed in una città inglese che ora non ricordo. In tutti e due i casi la coalizione di “sinistra” ha preso una batosta mai vista. Nella cittadina inglese (letto stamattina) il partito laburista è passato dal 50% di preferenze (circa) al 25%. Governavano la città da tempi immemorabili. Ed i capi di partito hanno avuto pure il coraggio di dire che è stata colpa di Corbin che è stato fatto fuori dal partito più di 1 anno fa con ridicole accuse antisemitiche. Chiaramente di questo se ne approfitta la destra, neanche tanto poi, anche loro ne escono ridimensionati, che fa un doppio gioco per convenienze elettorali. Si dice contro i lockdown ma poi ha appoggiato o non ha fatto opposizione a tutte le nefandezze dei vari governi. Possono essere segnali che molta più gente di quello che si crede è stufa di questa situazione, ma mancano alternative al momento o molto frammentarie. Un alternativa che metta in primo piano il concetto vero di libertà, non che voglia sostituire una narrativa… Leggi tutto »

Holodoc
Holodoc
Risposta al commento di  LuxIgnis
8 Maggio 2021 5:16

Io su Twitter ho visto da febbraio spostarsi la bilancia dei commenti verso lo scetticismo nei confronti del mainstream.
Anche influencer e politici vengono subito ridicolizzati se appoggiano la narrativa ufficiale e i covidioti non commentano quasi più.

Persino i commenti ad articoli di Repubblica sono spesso beffardi, specie se il titolo è qualcosa tipo : “ormai non ci sentiamo più al sicuro ad uscire da casa” o ” non esco più la sera e sono più riposata e serena”.

XaMAS
XaMAS
Risposta al commento di  Holodoc
8 Maggio 2021 5:59

a parte il soggetto di cui sto per parlare, è un fenomeno che ho notato anche io, leggo il sito di Libero, fino a quando c’era il governo giallozozzo giù a protestare, appena il padrone è entrato al governo leccate di culo a draghi a non finire ma i commenti erano ben lontani dall’aver fatto il salto della barricata come ha fatto la redazione, prevale rabbia

ora con l’estate si tornerà al liberi tutti, da vedere cosa accadrà in autunno quando ovviamente ci sarà un nuovo ceppo influenzale come capita tutti gli anni e con sta scusa sono abbastanza sicuro che partiranno altre chiusure, la quarta,quinta,sesta (ho perso il conto ormai) ondata, chiudiamo per salvare il natale
la misura è quasi colma (dovrebbero esserlo da almeno 6 mesi ma vabbè), non so quanto potranno continuare a prendere per il culo la gente

il mio timore è che i vaccinati con l’arrivo della nuova influenza cadranno come mosche, sono i morti l’unico vero motivo per cui potrebbero imporre nuove limitazioni, vediamo se il pluri-nastrine figliuolo organizza qualche altra processione di bare

R66
R66
8 Maggio 2021 3:08

Su questo argomento ragiono spesso, mi chiedo quali metodi adotteranno e dove arriveranno per sopprimere il dissenso. Non potendo cenare con nessun pezzo da 90, non mi rimane che la proiezione mentale: cosa farei io se fossi la Regia? Poniamo il gruppo di dissenzienti come X, la percentuale non è importante ai fini del ragionamento. Questa X è formata da Y+Z, dove Y è lo “zoccolo duro”, quello che non si piegherà mai qualunque cosa succeda, mentre Z è il gruppo più morbido, comprende l’ingiustizia, ma essendo un miscuglio di “tengo famiglia” e di “valutiamo i pro e i contro”, la reazione finale dipenderà dai metodi utilizzati dalla Regia per sopprimere. L’obiettivo è quello di abbassare quanto più possibile la percentuale di X e, per quanto detto sopra, lavorare tramite la paura su Z . Detto così sembra semplice, se non fosse che nella faccenda va considerato anche un altro gruppo, chiamiamolo W. Il gruppo W non “vede” molto al momento, ma potrebbe iniziare a “vedere” nel caso in cui la repressione prendesse una forma troppo decisa, tanto da andare a minare anche altri argomenti e altri settori. In questo caso, l’ingresso di W andrebbe a superare la perdita in… Leggi tutto »

Cangrande65
Cangrande65
Risposta al commento di  R66
8 Maggio 2021 3:43

Sì. Ragionano esattamente così.

Ma non sono i politici servi, questi qua… Ma i veri “organizzatori”.
Che non stanno in Italia…

gix
gix
8 Maggio 2021 3:49

La Germania evidentemente è sempre all’avanguardia quando si tratta di stabilire ed applicare sul campo regole da universo concentrazionario. Ma qui probabilmente occorre avviare una riflessione che verte sulle cosidette “regole” e sul loro rispetto, sulle norme giuridiche ed etiche che regolano il vivere cosidetto civile. Evidentemente, per motivazioni culturali abbastanza conosciute e lunghe da spiegare, da certe latitudini salendo verso il nord, il rispetto delle regole è in gran parte aprioristico e privo di considerazioni critiche; non che non ci siano ribelli, ma sono considerati quasi terroristi per l’appunto. Qui da noi pare che al sud la gente sia molto riottosa a vaccinarsi, e cosa curiosa, pare che in tutta Italia fra gli ultrasettantenni manchino almeno 4 milioni di vaccinati, in gran parte al sud. Nel meridione pare che la campagna vaccinale stia procedendo al contrario, cioè si stanno vaccinando più giovani che anziani, e non è solo una questione di rifiuto dell’astrazeneca; questo probabilmente spiega come mai in un’Italia per gran parte gialla, restano solprattutto le regioni del sud a combattere con le strunzate dei colori arancioni, rossi ecc. Ma nessuno qui da noi si sogna di considerare terroristi questi vecchietti riottosi e mariuoli, in quanto obiettori vaccinali,… Leggi tutto »

cachafaz
cachafaz
Risposta al commento di  gix
8 Maggio 2021 10:12

Caspita pero’, bisognerebbe fare proprio cosi’: andare li’ e poi all’ultimo alzarsi in maniera eclatante asserendo di aver avuto una visione ultraterrena.

clausneghe
clausneghe
8 Maggio 2021 3:47

Per quanto riguarda la “controffensiva” dei vaccinisti, è del tutto superflua, hanno già sfondato e vinto, almeno nel settore non trincerato dei miei parenti e conoscenti che si sono vaccinati tutti, o quasi. Otto su dieci, mi risulta.
Ormai, come ho detto loro, naturalmente inascoltato, sottolineandolo con una alzatina di spalle, il diavolo ce l’hanno in corpo e non lo possono più espellere, se di Diavolo si tratta, come sostengo io e tanti altri scettici per non dire spaventati dal vaccino e soprattutto dai personaggi che stanno dietro a questa operazione speciale mondiale.
Ora, sempre fermo nella mia volontà di rifiutare questa porcheria chiamata erroneamente vaccino, mi dedicherò alla osservazione dei miei parenti e amici vaccinati per vedere l’effetto che farà.
Precedentemente li avevo osservati, i miei parenti, per vedere la devastazione mentale prodotta nei loro miseri cervelli inquinati dalla televisione che guardano assiduamente, mentre io l’ho buttata nel cesso da oltre 15 anni e la differenza c’è. eccome.
Ma mi sento sempre più Alieno..

oriundo2006
oriundo2006
Risposta al commento di  clausneghe
8 Maggio 2021 4:47

Meglio alieno che alienato.

Tipheus
Tipheus
Risposta al commento di  clausneghe
8 Maggio 2021 7:03

Pensi che quando diranno loro che si deve ripetere ogni anno saranno sempre 8 su 10, o qualcuno comincerà ad intuire il cetriolo?

emilyever
emilyever
Risposta al commento di  Tipheus
8 Maggio 2021 7:29

Lo stanno già dicendo in televisione, ieri pomeriggio su Tagadà, sempre la 7, la conduttrice ha detto che Figliuolo ormai resterà in carica in modo permanente, perchè quando si comincerà a dare la prima dose nelle scuole, si dovrà cominciare a fare “l’aggiornamento” a quelli che erano stati vaccinati a gennaio. Insomma, come l’influenza, ha commentato “candidamente”…

R66
R66
Risposta al commento di  Tipheus
8 Maggio 2021 9:21

Dopo il primo punzecchio non si torna più indietro.

clausneghe
clausneghe
Risposta al commento di  Tipheus
8 Maggio 2021 16:02

Mah, vedremo..

Lestaat
Lestaat
Risposta al commento di  clausneghe
8 Maggio 2021 11:27

Subterranean homesick alien.

Pandroid
Pandroid
Risposta al commento di  Lestaat
8 Maggio 2021 17:08

Che pezzo

Quasar
Quasar
8 Maggio 2021 4:59

possono anche definirmi “nazisti putiniani, suprematisti bianchi sostenuti dalla Russia e amanti di Trump”

e magari lo sono anche

ma cio’ non toglie che io so chi sono loro e sono molto peggio di cosi’

quindi non c’e’ alcun modo che io pieghi la testa ed obbedisca a loro MAI

giovanni
giovanni
Risposta al commento di  Quasar
8 Maggio 2021 7:52

Io sono certamente antirazzista ma convintissimo del suprematismo bianco!

ton1957
ton1957
8 Maggio 2021 5:17

Forse sarebbe ora di iniziare a parlare della costituzione piú bella del mondo scritta da fascisti, baroni e lacché della monarchia improvvisamente divenuti, nel 48, (appurato che la monarchia non sarebbe tornata) sfegatati democratici al servizio del popolo.
Si son tenuti quello che ci hanno venduto come bilanciamento dei poteri, che piú che bilanciamento pare sempre piú una spartizione dei poteri per diritto di nascita ed appartenenza.
Poi ci sarebbe anche da discutere sulla bontá dell’eliminazione della leva obbligatoria, che era garanzia di democrazia e freno/timore per i tanti, troppi corpi mercenari (pagati da noi per gli interessi di loro).
E poi, forse, dopo aver rivisto tutte le leggi spacciate per civiltá, ma usate per sottomettere il popolo con multe salate e o processi dissanguanti…si potrebbe iniziare a pensare di discutere di vaccini……..ma senza i punti precedenti, il vaccino resta obbligatorio e dovete, vi piaccia o no, farlo tutti voi ( io no perché sono piú potente di loro’)

giovanni
giovanni
Risposta al commento di  ton1957
8 Maggio 2021 7:51

…. Sarà che anche lei è stato addestrato a sparare col FAL….

ton1957
ton1957
Risposta al commento di  giovanni
8 Maggio 2021 8:45

Il FAL l’ho tenuto in dotazine per un anno legato sulla spalliera del letto.
Una notte mi hanno ordinato di prenderlo, avrei dovuto usarlo con proiettili veri, a Bologna contro i manifestanti (proiettile che fá 1,5 Km, buca 10 manifestanti in un colpo solo) poi ci ripensarono,ma li avevo giá avvisati che se mi portavano lí, di notte ci vedo poco e che non ero certo della parte dove avrei sparato.

Fedeledellacroce
Fedeledellacroce
Risposta al commento di  ton1957
8 Maggio 2021 15:44

Fal e scarponi da lancio, c’ero anche io…..

😀
Della serie archeologia moderna

SuperCiufffBG
SuperCiufffBG
8 Maggio 2021 8:12

Certo che però noi qua dentro dovremmo essere in grado di conoscere e riconoscere il funzionamento delle eggregore e di conseguenza non alimentarle, starne fuori, e magari contrastarle. Sto parlando di obbligo vaccinale e pass per muoversi. Ancora sono ben lontani dal manifestarsi e li stiamo già dando per certi anche qua dentro e ci stiamo concentrando sopra le nostre energie mentali fisiche e spirituali. Stiamo sbagliando, stiamo alimentando l’eggregora. Non ci sarà l’obbligo, né del vaccino né del pass, nemmeno se lo dice la tv, il giornale o addirittura il decreto del giorno. E la cosa la possiamo applicare a tutto il resto che ci circonda. Prima di pensare alle varie “sovranità” nazionale, monetaria ecc…preoccupiamoci di (ri) conquistare la nostra Sovranità Individuale. Chi ha orecchie per intendere…
Buon fine settimana a tutti.

Elric
Elric
Risposta al commento di  SuperCiufffBG
8 Maggio 2021 8:15

Cosa vuoi che ti dica?

Preferirei sbagliarmi e fare ammenda per il mio pessimismo. 😉

Buon fine settimana anche a te.

SuperCiufffBG
SuperCiufffBG
Risposta al commento di  Elric
8 Maggio 2021 8:21

Ma ti capisco benissimo! Quello che vedi tu lo vedo anche io, le stesse identiche dinamiche. Volevo solo spiegare (che poi non ho la pretesa di spiegare niente a nessuno….per me tutti liberi) che con questo atteggiamento quel che è certo è che non si risolverà niente comunque anzi, essendo un approccio che nutre le egggregore negative, ci si fa ancora più del male. Almeno su quello che ancora non c è…
Grazie.

Elric
Elric
Risposta al commento di  SuperCiufffBG
8 Maggio 2021 8:26

Chi vuol esser lieto, sia: di doman non c’è certezza!

danone
danone
8 Maggio 2021 8:36

La svolta autoritaria attuale degli Stati democratici, soprattutto quì in occidente, prodotta dalla finto-emergenza sanitaria, a differenza dei precedenti esperimenti di totalitarismo effettuati ai danni delle libertà dei popoli, quasi sempre realizzati nei paesi del terzo mondo, le classiche repubbliche delle banane con velleità socialisteggianti, da parte delle elite neo-faraoniche con antitetiche velleità imperiali, ha l’opportunità di sperimentare per la prima volta l’opzione zero-dissenso. Non ci si può opporre ad una grave crisi sanitaria dalle conseguenze devastanti, se non prontamente gestita con misure severissime di contenimento sanitario, da un esecutivo autorevole, che legittimano e giustificano le necessarie limitazioni delle libertà individuali e collettive, costituzionali. Non ci può essere dissenso in questo paradigma politico-sanitario emergenziale, il problema di criminalizzarlo è ormai superato. Chi prova a rivendicarne l’esercizio, non lo fa più come diritto di una libertà d’opinione, ma come minaccia al corpo sociale stesso, che deve legittimamente difendersi, quindi la sua eliminazione, non è repressione del dissenso ideologico, politico, culturale antagonista, ma protezione dal male. Un pò la stessa logica repressiva e asimmetrica usata da Israele in Palestina, giustificata per difendersi non da legittimi dissensi antagonisti, ma da minacce mortali che ne pregiudicano la sopravvivenza stessa, così da legittimare la gestione… Leggi tutto »

Cangrande65
Cangrande65
Risposta al commento di  danone
8 Maggio 2021 9:39

Infatti…
Nel “piano” è prevista l’eliminazione fisica dei dissidenti.
In subordine, niente lavoro, niente muoversi, niente soldi, niente mangiare. Che è più o meno la stessa cosa.
Col plauso del gregge belante.

fuffolo
fuffolo
8 Maggio 2021 6:39

Art. 4 dl zan + riforma del csm e magistratura, se dissenti ti asfaltano direttamente senza dover organizzare il teatrino con la solita inchiesta giornalistica pilotata.

Mario Poillucci
Mario Poillucci
8 Maggio 2021 9:09

Naturalmente ed ovviamente jet h24 e scie chimiche oscene e quotidiane!!!!!! Ma non frega un ca..o a nessuno vero?????? Complimenti vivissimi e sentiti!!!!!!!!!

SuperCiufffBG
SuperCiufffBG
Risposta al commento di  Mario Poillucci
8 Maggio 2021 14:52

Ciao Mario, anche dalle mie parti oggi c è stata un’impennata di irrorazioni spudorate dopo quasi 1 anno di operazioni per lo più nascoste e di notte, per forza di cose a causa del fatto che per via delle chiusure e della conseguente sospensione di gran parte dei voli, non avevano aerei di linea civili da incolpare con la solita pagliacciata delle “scie di condensa”.

Stanno uscendo di nuovo allo scoperto anche perché altrimenti gli rallenta il progetto, e poi adesso con le belle giornate la gente esce (anche se miserrimamente mascherata) all’aperto, e bisogna incrementare le irrorazioni per avvelenarla e renderla elettroconduttore, e già che ci siamo per dare una bella modificata alle perturbazioni.

Le osservo e le studio da anni ma d’altronde cosa vuoi farci? Finché la maggioranza non se ne accorge come si deve, non possiamo farci niente se non roderci il fegato inutilmente.

Magari tu si, e puoi intervenire. Io purtoppo non sono dotato di equipaggiamento da contraerea. Posso solo diffondere informazione.

emilyever
emilyever
8 Maggio 2021 7:24

Nel nostro piccolo universo televisivo, stamattina alla trasmissione omnibus su la 7 Caltabellotta, il presidente della fondazione Gimbe apre con: Bisognerebbe cominciare ad affrontare il problema dei non vaccinati- Gli fa eco Davide Giacalone, di Libero:- Rappresentano un vuoto di cultura, un vuoto politico, l’egoismo assoluto e il disprezzo per la vita degli altri-

Buona giornata, questo l’aggiungo io come commento

Elric
Elric
8 Maggio 2021 8:00

L’estate sarà solo la pace prima della tempesta. E’ chiaro che il pass sia lo spartiacque tra chi può e chi non può (io ho il pass e tu no! gne gne gne) o tra i buoni e i cattivi. Hanno cominciato con le varianti a instillare il dubbio che siano i novax i colpevoli. Ormai è chiaro che a ottobre ripartirà il teatrino dei contagi e perciò serve un… mi correggo, IL colpevole. L’anno scorso non c’era il vaccino perciò gli untori erano difficili da riconoscere. Ma ora… eh eh eh vi becchiamo al istante brutti pezzi di m… Aspettatevi violenza verbale e pure fisica. Emilyever ha postato la frase di giacalone (ha pure la sfrontatezza di definirsi “liberale) che, a parer mio, sarà il leitmotiv da adesso fino al autunno: “Rappresentano un vuoto di cultura, un vuoto politico, l’egoismo assoluto e il disprezzo per la vita degli altri”. Basterà un cenno, e parafrasando “Il gladiatore”, si scatenerà l’inferno. Non ci metteranno sul rogo ma, un bel container (nomen omen) non ce lo toglierà nessuno. Credete che esageri? Ho visto persone urlarmi contro e chiamare la sicurezza solo perchè avevo la mascherina sotto il naso (porto gli occhiali e… Leggi tutto »

giovanni
giovanni
Risposta al commento di  Elric
8 Maggio 2021 8:09

Sapesse come mi diverto a terrorizzarli e farli imbestialire per non portare museruole, rifiutare distanze, uscire ogni mattina pensando ” facciamo finta di esserci svegliati dal sogno” e comportarmi di conseguenza.
Dimenticavo, ho una pessima reputazione….

Quasar
Quasar
Risposta al commento di  giovanni
8 Maggio 2021 18:19

siamo in due

francamente
francamente
Risposta al commento di  Elric
8 Maggio 2021 8:14

Credo sara’ come dici.
Per ora si trattengono perche’ vige ancora qualche barlume di autocontrollo, politically correct, e residui di legalita’ da temere. Appena questi fiuteranno l’immunita’ per loro, ossia il via libera, il pass per far passare lecitamente l’inferno a chi gli sta sulle palle, e con tutte le frustrazioni che stanno accumulando gli staremo sempre piu’ sulle palle quali capri espiatori, salteranno tutte le briglie dell’autocontrollo. Il buon senso intanto lo hanno gia’ perso, quindi non ci resta che…

cachafaz
cachafaz
8 Maggio 2021 10:02

La marcia in piu’ nel reprimere https://disq.us/url?url=https%3A%2F%2Frumble.com%2Fvfp9mr-questo-messaggio-vocale-di-9-minuti-e-di-andrea-haberl.html%3A_lMUStH7O0dKrUSGmJ3R9vHzftY&cuid=3540056 che ha la germania , naturalmente e’ “merito” della merkel, che non a caso aveva un ruolo di primo piano nei servizi segreti della ddr. Sicuramente gli altri hanno da imparare, da lei.

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  cachafaz
8 Maggio 2021 11:05

Messaggio importante, quello di Andrea Haberl. Quando l’ho ascoltato per la prima volta sul canale di Bodo Schiffmann, pensavo fosse un fake, invece era tutto vero, ma lo si è saputo successivamente. Grazie di averlo pubblicato.

ducadiGrumello
ducadiGrumello
Risposta al commento di  cachafaz
8 Maggio 2021 11:54

ho sempre pensato che la merkel fosse una grandissima figlia di buona donna, ma che agisse comunque nell’interesse del popolo tedesco, certamente anche a scapito degli altri popoli (stile politici inglesi per capirci)…l’ultimo anno mi ha tolto pure questa certezza

Pfefferminz
Pfefferminz
8 Maggio 2021 10:40

“Ora siamo ufficialmente nemici dello stato…”

L’autore omette di accennare all’articolo 4, §20, della legge fondamentale, in cui viene sancito il diritto di ogni cittadino tedesco di opporre resistenza a chiunque si appresti a rimuovere l’ordine costituzionale.

Quasar
Quasar
Risposta al commento di  Pfefferminz
8 Maggio 2021 18:22

in realta’ anche i servizi tedesci omettono tale norma

uparishutrachoal
uparishutrachoal
8 Maggio 2021 12:07

Il Drago di Komodo morde la preda in una gamba..e poi aspetta che il veleno lentamente la uccida..con calma..
Ormai il veleno è stato iniettato..e non è solo il vaccino..ma la sfiducia generale..
I gestori della situazione non faranno più azioni eclatanti..la Germania sia sa che sono fanatici in tutto e non fanno testo..
Aspettano la resa..e poi..anche senza combattere..il popolo si consegnerà mani e piedi allo Stato per essere mantenuto e i risparmiatori verranno salassati dei 2000 miliardi posteggiati nei conti correnti..
Il fine è azzerare l’impresa privata ..e con il vaccino che indebolisce come i veleni..pochi avranno voglia di figliare..
Possesso dell’economia..indebolimento della popolazione..accettazione della dittatura..e riduzione della natalità..
Cosa vorrebbero di più..?
Chi non teme queste cose non verrà colpito..e porterà i germi del mondo futuro..

danone
danone
Risposta al commento di  uparishutrachoal
8 Maggio 2021 16:26

..e porterà i germi nel mondo futuro :-))