Home / ComeDonChisciotte / LA PANDEMIA DI DIABETE E L' URANIO IMPOVERITO

LA PANDEMIA DI DIABETE E L' URANIO IMPOVERITO

DI LEUREN MORET
Rense.com

La pandemia di diabete, che aumenta ogni anno, iniziò nel 1945 con il lancio delle bombe atomiche su Hiroshima e Nagasaki.

L’inquinamento atmosferico a livello globale risultò in una pandemia di diabete causata da centinaia di migliaia di chilogrammi di polvere di uranio impoverito, quello usato nella preparazione di bombe atomiche e ad idrogeno come “tampone”, nei prodotti di fissione usati dagli impianti nucleari, nell’uso illegale di gas velenoso composto anche da uranio impoverito e lanciato sui campi di battaglia dagli Stati Uniti nel 1991 in Iraq.
Alcune zone della Jugoslavia, dell’Afghanistan, ed ora del Libano sono diventate inabitabili, e presto lo saranno anche parti di Israele.

L’uranio impoverito è usato come un’illegale arma nucleare contro nazioni ricche di risorse minerarie su cui gli imperi economici britannici ed americani vogliono mettere le mani e che vogliono controllare. Il massiccio aumento globale del diabete tra il 1996-1997 indica un evento ambientale globale. Ora sappiamo perché il presidente Clinton (allievo della Rhodes School di Manhattan) bombardava a tappeto l’Iraq, per circa 10 anni, in zone proibite agli aerei. Bombardamenti a griglia o a tappeto sono fatti esclusivamente per contaminare il terreno.

Sfortunatamente, noi cittadini del mondo ci ritroviamo nella camera a gas radioattiva di una specie di Auschwitz, che è ciò in cui la nostra atmosfera è stata trasformata dal trattato del Consiglio sulla sicurezza “Global 2000” del 1979 e scritto per il presidente Jimmy Carter (pupillo di David Rockefeller), Henry Kissinger (pupillo di David Rockefeller), Zbiegnew Brzezinski (pupillo di David Rockefeller), per il Generale Alexander Haig e per Ed Muskie.

Cheney, Halliburton e la famiglia Bush sono tra i favoriti bucanieri americani della Regina d’Inghilterra, a lei legati dalle miniere di uranio e dal condiviso uso di munizioni all’uranio impoverito, usate in Medio Oriente, Asia Centrale, nel Kosovo e in Bosnia.

Grazie Regina Elisabetta, Rothschild e Rockefeller per favorire i piani di spopolamento di Sir Cecil Rhodes, sostenitore delle borse di studio Rhodes ed esploratore ottocentesco dell’Africa.


[Sir Cecil Rhodes e David Rockefeller]

Vedi anche:

GLOBAL DEPOPULATION HAS BEGUN

THE QUEEN’S DEATH STAR

[email protected]
Fonte: http://www.rense.com
Link: http://www.rense.com/general73/deep.htm
25.09.2006

Traduzione per www.comedonchisciotte.org a cura di GIANNI ELLENA

Pubblicato da Das schloss