LA IAEA CONFERMA LA NATURA PACIFICA DELLE ATTIVITA’ NUCLEARI IRANIANE&quot

AVVISO PER I LETTORI: ComeDonChisciotte continua a subire la censura delle multinazionali del web: Facebook ha chiuso definitivamente la nostra pagina a dicembre 2021, Youtube ha sospeso il nostro canale per 4 volte nell'ultimo anno, Twitter ci ha sospeso il profilo una volta e mandato ulteriori avvertimenti di sospensione definitiva. Per adesso sembra che Telegram non segua le stesse logiche dei colossi Big Tech, per cui abbiamo deciso di aprire i nostri canali e gruppi. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale Telegram.

blankA CURA DI GLOBAL RESEARCH

I passi salienti del documento a cui è stato dato poco o nessun risalto sulla stampa occidentale

I media mainstream non hanno riportato l’accordo raggiunto tra la International Atomic Energy Agency (IAEA) e il governo iraniano a riguardo del programma iraniano per l’energia nucleare. E’ stato raggiunto un accordo tra i due. La IAEA ha dato al programma nucleare dell’Iran un certificato di fine malattia.

Perché i media Usa non riferiscono questa questione? Perché gli Usa e i suoi alleati occidentali continuano a minacciare l’Iran con bombardamenti punitivi per la sua ipotetica disobbedienza [alla IAEA] quando tutto indica che l’Iran abbia un programma di energia nucleare in buona fede e non ha la capacità di sviluppare armi nucleari?I seguenti sono i punti salienti del documento:


Articolo IV (1): Queste modalità coprono tutte le rimanenti questioni e l’Agenzia [cioè la IAEA] ha confermato che non vi sono altre rimanenti questioni e ambiguità a riguardo del passato programma nucleare e delle attività dell’Iran.

Articolo IV (3): La delegazione dell’Agenzia è dell’idea che l’accordo sulle questioni di cui sopra promuova ulteriormente l’efficienza dell’implementazione di tutele in Iran e della sua capacità di concludere la natura esclusivamente pacifica delle attività nucleari dell’Iran.

Articolo IV (4): L’Agenzia è stata in grado di verificare l’assenza di trasferimento dei dichiarati materiali nucleari dagli stabilimenti di arricchimento in Iran e ha perciò concluso che esso rimane volto ad un uso pacifico.

Grassetto aggiunto.

Il direttore generale della IAEA ha anche confermato, in un’intervista pubblicata da Profil, una rivista austriaca, che è fortemente improbabile che l’Iran persegua lo sviluppo di un programma di armi nucleari.

Il documento è uno schiaffo in faccia per l’amministrazione Bush. Alla luce di questi sviluppi non sorprende che Washington stia cercando ora di giustificare un’azione militare sulla base che l’Iran sarebbe dietro l’uccisione di truppe americane in Iraq.

Il punto della questione è che gli Usa e i suoi partner nella coalizione, come confermato da diversi rapporti, sono in uno “stato avanzato di prontezza” per compiere un’operazione militare diretta contro l’Iran. Ciò di cui hanno ora bisogno è un nuovo finto pretesto che ritragga l’Iran, agli occhi dell’opinione pubblica, come una minaccia alla pace mondiale.

I media occidentali si sono addossati una pesante responsabilità nella corrente ondata di disinformazione a riguardo dell’Iran.

Consultate l’intero testo originale della International Atomic Energy Agency a questo indirizzo (21-08-2007)

Fonte: http://www.globalresearch.ca
Link
30.08.2007

Scelto e tradotto per www.comedonchisciotte.org da ALCENERO

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
È il momento di condividere le tue opinionix