La California rifiuta di divulgare i dati che hanno portato al lockdown

Tyler Durden
zerohedge.com

Il Governatore della California Gavin Newsom (D) mesi fa aveva promesso che le decisioni politiche dello stato inerenti il COVID-19 sarebbero state guidate dal criterio della trasparenza dei dati e che avrebbe condiviso questi dati con il pubblico.

Ora, la sua amministrazione si rifiuta di divulgare le informazioni chiave usate per determinare i tempi e i modi delle ordinanze di lockdown e ha ignorato una richiesta presentata dal CAL (Center for American Liberty) [Centro per la Libertà Americana] al California Health and Human Services [Agenzia per le Risorse Umane e la Salute della California] per aver accesso ai dati scientifici e alla metodologia alla base delle decisioni sul lockdown prese dello stato (come riportato da FOX News).

I funzionari della sanità statale ora affermano di basare le proprie decisioni su una “serie molto complessa di misure che potrebbero confondere e magari trarre in inganno il pubblico,” riferisce AP.

In parole povere, la California dice che siete troppo stupidi per capire il ragionamento che ha mandato migliaia di imprese in rovina attraverso quelle che sembrano essere decisioni totalmente arbitrarie e prive di fondamento scientifico. Tanto che due giudici della California hanno condannato, per carenza di prove scientifiche, le draconiane ordinanze che imponevano il lockdown e le restrizioni ai ristoranti.

Non solo, ma secondo SFGATE, c’è una crescente convinzione del fatto che la messa al bando delle consumazioni all’aperto possa addirittura aver contribuito all’aumento di casi di COVID in California. Non proprio una bella figura, mentre gli sforzi dei Repubblicani di rimuovere Newsom cominciano a prendere slancio.

Secondo l’amministratore del Centro per le Libertà Americane, Mark Trammel, Il Golden State si rifiuta di spiegare perché, ad esempio, le riunioni per motivi religiosi siano strettamente vietate, mentre altri assembramenti al chiuso sono consentiti.

Se entrare in una rivendita di marijuana legale o da Macy’s o da Costco è sufficientemente sicuro, allora lo stesso criterio dovrebbe essere applicato a chiunque voglia andare in chiesa. Il parroco della nostra parrocchia e suoi fedeli dovrebbero poter avere la stessa libertà di riunione, visto che indossano le stesse mascherine.” ha detto Trammel in una recente intervista a FOX News.

Il dottor Lee Riley, capo del Dipartimento di Malattie Infettive dell’Università di Berkeley, sostiene che la mancanza di trasparenza da parte dello stato nella gestione del problema è allarmante.

Il fatto che non vengano rilasciati questi dati, a cui solo lo stato può accedere, fa unicamente aumentare l’incertezza generale,” ha scritto in un email all’Associated Press.

Altre notizie dall’ Associated Press:

[Il governatore] Newsom, un Democratico, a marzo aveva imposto il primo lockdown per un intero stato in America. La sua amministrazione aveva sviluppato piani per la riapertura che includevano il monitoraggio dei livelli di virulenza del COVID-19 attraverso dati come il tasso di infezione pro capite, che le varie contee dovevano raggiungere per poter ottenere una riduzione delle restrizioni.

Aveva rilasciato diversi modelli dati che le autorità statali avrebbero dovuto seguire per prevedere l’aumento o la diminuzione delle infezioni, dei ricoveri e dei decessi.

Quando, dopo il Giorno del Ringraziamento, i casi erano aumentati, Newsom aveva stracciato questi piani. Invece valutare la situazione contea per contea, aveva creato cinque regioni e stabilito l’uso di un unico metro di giudizio (la capienza dei reparti di terapia intensiva) per determinare se, nelle varie zone, fosse necessario imporre alla gente di starsene a casa.

In poco tempo, a quattro regioni, circa il 98% della popolazione della California, erano state imposte restrizioni dopo che la capienza dei loro reparti di terapia intensiva era scesa sotto il 15%. Una mappa aggiornata quotidianamente traccia la capacità di ogni regione.

All’inizio della settimana scorsa, nessuna regione sembrava in procinto di vedersi revocato l’ordine di lockdown, perché le loro percentuali di letti non occupati nelle unità di terapia intensiva erano ben al di sotto del 15%. Ma, nel giro di un giorno, lo stato aveva annunciato che avrebbe tolto le restrizioni per tutta la regione del Grande Sacramento, nella 13° contea.

All’ improvviso, cenare all’aperto e praticare la propria religione era ritornato legale, parrucchieri, centri estetici e altre attività avevano avuto il permesso di riaprire e ai commercianti era stato concesso di avere più clienti all’interno dei propri locali.

Le autorità e i commercianti erano stati presi alla sprovvista. Le autorità statali non avevano giustificato il loro ragionamento. Avevano solo detto che erano arrivati a questa conclusione basandosi sulle proiezioni della capienza dei reparti di terapia intensiva.

I rappresentanti della sanità statale avevano usato una formula complessa per stabilire che, anche se i reparti di terapia intensiva dell’aerea di Sacramento erano sotto il 10% di letti liberi, sarebbero comunque andati sopra la soglia del 15% nel giro di quattro settimane. Venerdì erano al 9%, all’incirca lo stesso livello di quando era stata annullata l’ordinanza.

Che fine ha fatto quel 15%? Di cosa si trattava?” ha chiesto il dottor George Rutherford, un epidemiologo membro del dipartimento di Malattie Infettive nel Centro di Controllo dell’Università di San Francisco in California. “Mi ha sorpreso. Presumo sappiano cose che io non so.”

Cercando di metterci una pezza, la portavoce dell’Agenzia per la Salute e Risorse Umane della California ha detto (con un po’ di faccia tosta) che i funzionari pubblici sono impegnati a lavorare nel modo più trasparente possibile e che le proiezioni sulla capienza dei reparti di terapia intensiva sono basate su molte variabili, incluso il numero di letti e il personale disponibile, parametri che cambiano in continuazione.

“Queste condizioni del territorio estremamente variabili non si possono ridurre ad un solo dato perché una cosa del genere sarebbe fuorviante e creerebbe ulteriore incertezza nei Californiani,” ha detto.

Secondo l’amministratore della Coalizione per il Primo Emendamento, David Snyder, la mancanza di trasparenza da parte dello stato è inquietante.

In questi giorni, lo stato sta esercitando un potere straordinario, il potere di chiudere attività, di interferire direttamente con il sostentamento e la vita stessa delle persone e quindi deve una spiegazione pubblica ai Californiani su come e perché prenda queste decisioni,” ha detto, aggiungendo poi che “la segretezza in questo momento è proprio l’approccio sbagliato e creerà ulteriore mancanza di fiducia, confusione e disprezzo per il ruolo cruciale del governo nel portarci fuori da questa crisi.

Tyler Durden

Fonte: zerohedge.com
Link: https://www.zerohedge.com/covid-19/california-refuses-disclose-covid-19-data-used-drive-lockdowns
23.01.2021
Scelto e tradotto da Giacomo Esposito per comedonchisciotte.org

53 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Holodoc
Holodoc
30 Gennaio 2021 13:35

Tutto il mondo è paese…

giovanni
giovanni
Risposta al commento di  Holodoc
31 Gennaio 2021 6:29

Quello che ho pensato dopo avere letto poche righe dell’articolo, anche se modificherei in “quasi tutto….”

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  Holodoc
31 Gennaio 2021 9:56

E’un qualunquismo globalista.

merolone
merolone
30 Gennaio 2021 15:13

Questo conferma che il covid era un virus politico, utilizzato per giustificare il voto postale con cui infinocchiare Trump, anche a costo di ammazzare l’economia, come successo pure in California.
Adesso che Biden è alla Casa Bianca si può riaprire tutto.

Holodoc
Holodoc
Risposta al commento di  merolone
30 Gennaio 2021 15:27

Beh, anche da noi zone gialle dappertutto con 500 morti al giorno come a dicembre…

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  Holodoc
31 Gennaio 2021 9:54

Arrivera ‘ il momento in cui si fara’ luce sulla faccenda che tutte le morti ora vengono conteggiate come covid.
E’ da scemi pensare che tutti muoiono di covid, ma anche e’da firsennati pensare di dar da bere a tutti che ci sono dolo morti di covid.

La verita’ si puo insabbiare ma arriva sempre alla luce e ribalta tutto.
Vedi il governo come e’ messo. Non vale un fico.

Holodoc
Holodoc
Risposta al commento di  Astrolabio
31 Gennaio 2021 10:35

Ormai lo abbiamo capito che non ci governa davvero chi è al governo, quindi se il governo manca, giustamente, non gliene frega niente a nessuno.

AnonimoSchedato
AnonimoSchedato
30 Gennaio 2021 16:22

OT ma non troppo: qualcuno ha visto questo articolo? (in inglese): https://thenationalpulse.com/breaking/covid-made-in-lab/

Parla dello studio del dottor Quay che sostiene di aver trovato in campioni di cinque pazienti presi nel dicembre 2019 a Wuhan (Jinyintan Hospital) sia il virus del COVID, il SARS-CoV-2, che contemporaneamente un adenovirus vaccinale, consistente con una prova vaccinale (forse di fase I?)…

Se è vero e sarà confermato, è una bomba… (ad esempio Sputnik-V, il vaccino russo, è proprio basato su un adenovirus, così come il vaccino britannico di Astra-Zeneca o quello italiano di Reithera, e molti altri, essendo una tecnica di trasporto molto comune).

Lo studio originale è quì:
https://www.scribd.com/document/492682888/SQuay-Bayensian-Analysis-of-SARS-CoV-2-Final-v2
c’è qualche ricercatore che può confermare che è fondato ?

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  AnonimoSchedato
30 Gennaio 2021 17:53

Gli adenovirus dello Sputnik V e di Astrazeneca sono ingegnerizzati per trasportare all’interno della cellula umana un segmento del Sars-CoV-2. Non capisco cosa voglia insinuare il dottor Quay, che già nel dicembre 2019 si stava sperimentando un vaccino che contrasti il Sars-CoV-2 (oltre al fatto che il Sars-CoV-2 sarebbe stato creato in laboratorio)?

Holodoc
Holodoc
Risposta al commento di  Pfefferminz
31 Gennaio 2021 1:25

Perché, ti meraviglieresti se il cinesi, che hanno creato il virus, avessero già un vaccino funzionante e collaudo con tutta calma?

A proposito, di recente è stato sequestrato a Prato (comunità cinese) un carico di medicinali non approvati in Italia e quindi illegali… chissà…

Holodoc
Holodoc
Risposta al commento di  Pfefferminz
31 Gennaio 2021 1:25

Perché, ti meraviglieresti se il cinesi, che hanno creato il virus, avessero già un vaccino funzionante e collaudo con tutta calma?

A proposito, di recente è stato sequestrato a Prato (comunità cinese) un carico di medicinali non approvati in Italia e quindi illegali… chissà…

Violetta
Violetta
Risposta al commento di  Holodoc
31 Gennaio 2021 3:16

per assurdo (ma neanche tanto) tutta la faccenda potrebbe essere una sperimentazione del nuovo modello di vaccino

E’ passata troppo in sordina la faccenda che in 4 e 4 8 sarebbero riusciti a “creare” un nuovo modello di vaccinazione.
(chissa da quanto ci lavoravano)

e se dovendo sperimentare in massa questi tipi di vaccini (che aprono alla manipolazione genetica tramite “vaccini”) avessero pompato sta storia della pandemia?
non è poi tanto assurdo

Violetta
Violetta
Risposta al commento di  Holodoc
31 Gennaio 2021 3:16

per assurdo (ma neanche tanto) tutta la faccenda potrebbe essere una sperimentazione del nuovo modello di vaccino

E’ passata troppo in sordina la faccenda che in 4 e 4 8 sarebbero riusciti a “creare” un nuovo modello di vaccinazione.
(chissa da quanto ci lavoravano)

e se dovendo sperimentare in massa questi tipi di vaccini (che aprono alla manipolazione genetica tramite “vaccini”) avessero pompato sta storia della pandemia?
non è poi tanto assurdo

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  Holodoc
31 Gennaio 2021 4:52

Per intenderci, se, e ripeto se, il virus è stato creato in laboratorio, allora è altamente probabile che abbiano creato e collaudato allo stesso tempo il vaccino corrispondente. La storia che il virus sia stato creato in laboratorio, per ora non mi convince. Quello che sorprende è che abbiano fatto così presto a ideare il vaccino, come fa notare Violetta. Tutto fa pensare che avessero i progetti nel cassetto, perlomeno per i vaccini mRNA. Il capo della Biontech dice addirittura di aver ideato il vaccino a metà febbraio 2020, quando ancora non si sapeva che si sarebbe sviluppata una epidemia a livello globale. Un’altra cosa che suscita perplessità è il virus stesso che, a quanto pare, non è ancora stato isolato. Poi ci sono le infinite mutazioni. Il virus di Wuhan oggi non esiste più. In conclusione: possono farci credere quello che vogliono. Noi possiamo solo attenerci ai dati certi come l’andamento dei decessi totali, i ricoveri ospedalieri e il numero dei degenti Covid in terapia intensiva. In futuro sarà ancora più difficile capirci qualcosa, perché fra i decessi totali, ci saranno quelli causati dal vaccino. Ovviamente, come tu hai già fatto notare, questi ultimi verranno attribuiti al Covid (a… Leggi tutto »

Holodoc
Holodoc
Risposta al commento di  Pfefferminz
31 Gennaio 2021 5:37

Che il virus sia artificiale lo sostengono apertamente anche molti medici non negazionisti, come il primario del pronto soccorso dell’ospedale Torregalli di Firenze. Quindi ormai è fuori discussione che sia naturale.

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  Holodoc
31 Gennaio 2021 5:52

Sì, lo so. C’è anche uno studio recente dell’Università di Innsbruck.
La mia è solo un’opinione personale contraddetta dai fatti 🙂
Sono in attesa di altre conferme per via del rasoio di Occam.

Holodoc
Holodoc
Risposta al commento di  Pfefferminz
31 Gennaio 2021 8:02

Le prove sono politiche.

Perché Salvini è stato accusato nel 2018 di sequestro di persona per quella faccenda dei migranti? La risposta è banale: perché i magistrati sapevano già che Conte sarebbe potuto essere accusato nel 2020 dello stesso reato per aver in maniera abusiva costretto gli italiani in casa!
In questo modo hanno legato mani e piedi a Salvini il quale, per salvare le sue chiappe, non si è potuto opporre ai palesi abusi del successivo governo giallo-rosso!!!

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  Holodoc
31 Gennaio 2021 9:51

Da quanti anni in Italia circolano medicinali cinesi non approvati in Italia e altro?
Poi ci si meraviglia…

Holodoc
Holodoc
Risposta al commento di  Astrolabio
31 Gennaio 2021 10:36

Il problema in Italia non sono i farmaci illegali che circolano, è che viene proibito ai medici di prescrivere quelli legali in scienza e coscienza!!!

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  Holodoc
31 Gennaio 2021 14:22

Io non credo l’abbiano creato volontariamente, gli è scappato di mano.
Prima di tutto perché l’hanno subito per primi, e poi perché ammazza i vecchi.

Holodoc
Holodoc
Risposta al commento di  lady Dodi
31 Gennaio 2021 17:41

Subito?

Hanno fatto una scelta: meglio qualche decina di migliaia di morti (su un miliardo e mezzo) e distruggere l’economia dell’Occidente o meglio una guerra vera e propria?

AnonimoSchedato
AnonimoSchedato
Risposta al commento di  Pfefferminz
31 Gennaio 2021 4:47

A me sembra che non insinui niente.
Ha riportato il risultato di una ricerca, quindi un fatto (da comprovare, ma comunque un fatto se sarà confermato).

La conclusione logica è che nel dicembre 2019 si stava provando un vaccino al SARS-CoV-2 a Wuhan, quindi il virus minimo lo si conosceva già da mesi (non è che mettere lo spike del SARS-CoV-2 nel adenovirus per fare il vaccino sia una cosa da poche ore di lavoro).

Da li a concludere che sia un forte indizio che sia scappato (o sia stato diffuso) il passo è corto…

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  AnonimoSchedato
31 Gennaio 2021 5:03

Si sono trovati il Sars-CoV-2 e un adenovirus vaccinale, cioè un adenovirus trattato in modo che una volta all’interno della cellula umana NON può replicarsi.
Dal mio punto di vista manca lo spezzone di Sars-CoV-2 che avrebbe dovuto venire impiantato sull’adenovirus vaccinale.
Chi ci dice che l’adenovirus vaccinale, di per sé, non sia un “rimasuglio” di un’altra vaccinazione? La tecnica di costruire vaccini “a vettore” veniva già usata anche in precedenza, a differenza di quella su base mRNA che viene usata per i vaccini in assoluto per la prima volta. La tecnica mRNA è stata usata in precedenza per curare i tumori e aveva l’obiettivo di far morire le cellule tumorali.

AnonimoSchedato
AnonimoSchedato
Risposta al commento di  Pfefferminz
31 Gennaio 2021 13:27

Non sono un esperto (anzi sono proprio fuori dal mio campo) e quindi posso solo riportare quel che leggo. Ci sono un centinaio di pagine che presentano tutte le sequenze che esclude (tra cui anche quella del vaccino per la SARS, il SARS-CoV-1).

Quindi, sostiene, l’adenovirus non sembra essere di una vaccinazione precedente.
Se ho capito bene, afferma che contiene proprio sequenze del SARS-CoV-2.
Se fosse confermato, sarebbe quello che i legali chiamano la “pistola fumante”: la prova definitiva.

Almeno così la capisco io. Quasi quasi pagherei per sentire il parere di un CTP/CTU con le competenze per esprimere un opinione di peso su questo documento.

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  AnonimoSchedato
31 Gennaio 2021 14:51

“… afferma che contiene proprio sequenze del Sars-CoV-2”

Hai ragione. Complimenti per la scoperta. Mi auguro che la cosa venga ripresa da chi è in grado di controllare ed eventualmente confermare.
Sul sito del Corona-Ausschuss puoi fare delle comunicazioni, vedi tu.

AnonimoSchedato
AnonimoSchedato
Risposta al commento di  Pfefferminz
31 Gennaio 2021 16:21

Cos’è Corona Ausschuss ?
Un gruppo telegram dedicato al covid tipo t.me/evncov ?

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  AnonimoSchedato
31 Gennaio 2021 17:31

Si chiama “Stiftung Corona Ausschuss”, (fondazione) Comitato d’inchiesta sul coronavirus. È un comitato che è stato fondato per indagare su tutto ciò che ha a che fare con la presunta pandemia da Sars-CoV-2. I fondatori sono gli avvocati Dr. Reiner Füllmich, Dr. J. Hoffmann, Viviane Fischer e Antonia Fischer. Consulente: il Dr. Wolfgang Wodarg, pneumologo, ex parlamentare. Finora si sono tenute 37 sedute. Ogni seduta si occupa di un argomento, ad esempio test PCR, e su questo vengono sentiti scienziati, medici, filosofi, sociologi ed esperti vari di microbiologia, immunologia, ecc., quasi sempre professori universitari. Le sedute sono sempre in streaming. Il Comitato si sostiene con donazioni. I diversi video vengono via via tradotti in inglese. Il sito collegato dove vengono pubblicate le notizie più importanti è 2020news. de. Segnalazioni della popolazione vengono raccolte e diventano oggetto di indagine. Sul sito c’è la possibilità di fare comunicazioni come whistleblower, se ho capito bene. Il successo del Comitato è a mio avviso enorme e ha posto le basi per azioni legali in Canada, USA e Germania. I collegamenti sono internazionali, anche con un magistrato italiano, mi sembra. Se ancora non conosci l’avvocato Füllmich, ti consiglio la visione del video Crimes against humanity.… Leggi tutto »

AnonimoSchedato
AnonimoSchedato
Risposta al commento di  Pfefferminz
1 Febbraio 2021 7:35

Ci darò un occhiata, grazie.
Ma la segnalazione di cui parlavamo non rientra nelle “soffiate”. Non ho conoscenze da insider, ho solo letto un documento pubblico, un paper con la peer-review ancora in corso (li chiamano pre-print).

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  AnonimoSchedato
1 Febbraio 2021 8:25

Mi è venuto in mente chi potresti contattare: il blogger Samuel Eckert, un tedesco che abita in Svizzera e che faceva parte del team del “Corona Info Tour”.
Lo trovi sui canali Telegram e d-live, digitando
Samuel Eckert fa parte di un gruppo di attivisti molto agguerriti nel campo della biologia. Hanno messo a punto un’ampia documentazione sul Sars-CoV-2 e stanno cercando conferme sull’esistenza di un isolato.
Puoi dare un’occhiata anche al canale Telegram Corona_Fakten.

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  AnonimoSchedato
1 Febbraio 2021 7:59

Lo so che non è una “soffiata”, d’altra parte non è detto che gli attivisti del Corona Ausschuss ne vengano a conoscenza. A me sembra una notizia degna di nota. Quello che ti posso dire è che il Comitato d’inchiesta Corona Ausschuss ha esaminato con cura i “primordi” del virus, cioè le primissime comunicazioni dei cinesi, i primi sequenziamenti, il modo in cui il prof. Drosten sulla base di dati incompleti o desunti da una banca dati ha creato il test PCR. Mal che vada, non ne tengono conto oppure ne sono già a conoscenza.
Secondo me attualmente sono oberati di lavoro per via dei vaccini, perché ricevono molte comunicazioni di parenti di anziani sofferenti dopo la vaccinazione.
D’altra parte è grazie ad una miriade di “investigatori” improvvisati che il Corona Ausschuss ha avuto successo. Pensa che hanno scoperto proprio grazie a persone che avevano fatto delle ricerche per conto proprio, che il dottorato del virologo creatore del test PCR, prof. Drosten, aveva delle lacune, cosa poi confermata dall’Università di Francoforte. “Smontare” un personaggio del calibro del prof. Drosten ha una valenza che và al di là del mero fatto del dottorato.

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  AnonimoSchedato
31 Gennaio 2021 9:49

Cose che si sapevano subito.
Poi e’ cominciato l’insabbiamento nel momento in cui diversi paesi chiedevanon alla cina il risarcimento dei danni del virus cinese.
Coincidenze?

AnonimoSchedato
AnonimoSchedato
Risposta al commento di  Astrolabio
31 Gennaio 2021 13:06

A me sembra (sia chiaro, non sono un esperto) che dica cose nuove.

Afferma (vedi le ultime pagine del rapporto) di aver trovato nei campioni ospedalieri del dicembre 2019 le prove di una somministrazione vaccinale, specifica per il SARS-CoV-2.

Ripeto, un vaccino specifico per il SARS-Cov-2. Nel 2019.

Indica anche di aver provato a confrontare le sequenze trasmesse con l’adenovirus pShuttle con quelle del SARS-CoV-1 (che causa la SARS, ed era conosciuto da 14 anni) per escludere che fosse un tentativo disperato di inoculare un vaccino conosciuto per una malattia diversa (la SARS) come estremo tentativo. Non ci sono le sequenze del virus precedente. Ma quelle del SARS-CoV-2. Quindi, sostiene, è un vaccino specifico per il COVID.

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  AnonimoSchedato
1 Febbraio 2021 15:09

Notizia tratta dal canale Telegram, Corona_Fakten dell’1.2.2021:
“Il Dr. Wu Zunyou del Chinese Center for Disease Center (CCDC) conferma che loro non hanno isolato il Sars-CoV-2.
Quello che voglio dire: noi parliamo sempre di sequenze del virus, mentre in realtà nessuno conosce il virus completo.
Ti consiglio di ascoltare a proposito il video in inglese del Dr. Bodo Schiffmann sul canale Telegram intitolato “Alles ausser Mainstream” dell’1.2.2021. Il titolo del video è : “Corona Mutations and PCR – Test”.

AnonimoSchedato
AnonimoSchedato
Risposta al commento di  Pfefferminz
2 Febbraio 2021 15:06

In realtà, la sequenza genetica completa (la trascrizione completa) è stata pubblicata dai cinesi nel gennaio 2020. Come l’abbiano ottenuta senza isolare il virus esula dalle mie conoscenze (per via statistica?).

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  AnonimoSchedato
2 Febbraio 2021 16:57

Il 30 dicembre 2019 un medico (oculista) cinese informò i suoi colleghi di 7 pazienti affetti a suo parere da coronavirus. Le autorità sanitarie inviarono subito epidemiologi e virologi per ispezionare la situazione. Il genoma del coronavirus ha 30.000 nucleotidi. I cinesi avevano a disposizione solo “spezzoni” del virus, frammenti di RNA (20 – 150 nucleotidi) che avevano ricavato dal lavaggio bronchiale di secrezioni polmonari dei 7 pazienti. Il Sars-CoV-2 è stato costruito al computer servendosi di algoritmi e appoggiandosi al modello del coronavirus della Sars del 2003. Il virus avrebbe dovuto essere isolato e successivamente osservato al microscopio. In seguito si dovevano fare degli esperimenti di controllo.
(Fonte: riassunto dei primi minuti del discorso di Naomi Seibt, pubblicato in data 2.02.2021 sul canale Telegram “Alles ausser Mainstream” del Dr. Bodo Schiffmann)
Questa è la versione dei “corona-dissidenti” tedeschi.
Ci sono diversi scienziati che affermano di aver isolato il virus, ma secondo il gruppo che fa capo a Samuel Eckert, ciò non corrisponderebbe al vero.
Considera anche quanto sostiene il prof. Scoglio.

AnonimoSchedato
AnonimoSchedato
Risposta al commento di  Pfefferminz
3 Febbraio 2021 6:28

Ho visto che CdC ha pubblicato un articolo che riporta quanto mi stai dicendo. Ammetto che è un dibattito scientifico per il quale non sono qualificato, ma provo a pensare come un legale: la storia che ci raccontano i MSM non è “la scienza” ma una delle tesi scientifiche oggetto di dibattito. A questo punto vanno tutte considerate ricostruzioni di CTP e serve forse un CTU per fare chiarezza ? Alla fine conta l’autorevolezza di chi parla? In un contesto in cui i media possono distruggere la carriera di chi non si adegua ? E’ difficile uscirne. La posta in gioco è davvero alta e fidarsi di qualcuno piuttosto che di un altro dirimente (e rischioso).

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  AnonimoSchedato
3 Febbraio 2021 8:18

Le informazioni che vengono scovate con grande dedizione e tenacia dagli oppositori della narrazione ufficiale, servono a noi per chiedere di bloccare le vaccinazioni oggettivamente sperimentali. Il dibattito scientifico può continuare, ma ci sono dei risvolti nel mondo reale di cui si deve tener conto.

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  AnonimoSchedato
3 Febbraio 2021 6:20

Ho il piacere di segnalarti l’articolo apparso oggi 3 febbraio 2021su ComeDonChisciotte che riferisce esattamente del gruppo di attivisti tedeschi di cui ti ho parlato: “Il virus fantasma. Alla ricerca del Sars-CoV-2”.

Annibal61
Annibal61
30 Gennaio 2021 17:35

Demoniaci, massoneria demoniaca, non per scherzo. Prima ci si rende conto e meglio è.

danone
danone
30 Gennaio 2021 16:57

Cercando di metterci una pezza, la portavoce dell’Agenzia per la Salute e Risorse Umane della California ha detto (con un po’ di faccia tosta)
“Queste condizioni del territorio estremamente variabili non si possono ridurre ad un solo dato perché una cosa del genere sarebbe fuorviante e creerebbe ulteriore incertezza nei Californiani,” ha detto.

Ah ah ah!! Che fenomeni gli amministratori californiani.
Siamo in pieno collasso dell’occidente e loro si preoccupano di non divulgare i dati delle chiusure, che faranno milioni di poveri disperati, per non creare ulteriore incertezza alle persone. ah ah ah!! bellissima!
Questi sono talmente in mala fede che se ti mettono una scopa in c.lo per farsi ramazzare l’ufficio, sono capaci di convincerti che stai facendo il tampone anale..ah ah ah!! Che infami!

Simsim
Simsim
Risposta al commento di  danone
31 Gennaio 2021 7:05

Guarda parlavo giusto ieri con una persona riguardo l’unione europea, e proprio perché non volevo subirmi una lista di amenità, ad un certo punto ho tagliato corto chiedendo cosa ne guadagnasse lui a livello pratico dall’europa unita, volevo che mi desse un fatto, anche banalmente personale, che supportasse tutto quello che afferma. La risposta che ho ricevuto è stata una richiesta di definizione di fatto di livello pratico, punto sul quale ho interrotto la conversazione.

Tutto questo per dire che ciascuna di queste narrazioni si poggiano inevitabilmente sul nulla, c’è solo un’inerzia che in questo momento è dalla loro parte, e che appena verrà ribaltata per qualche motivo, porterà al crollo di tutto in un lampo. In Inghilterra sulla storia del vaccino la gente ha cominciato a capire che vantaggio sia stare fuori dalla UE. Lascia stare che il motivo è purtroppo sbagliato, ma nessuna delle balle che propinano riesce mai a creare uno scenario coerente.

Cangrande65
Cangrande65
30 Gennaio 2021 19:44

Servono ancora prove per dimostrare che la mente della Truffa è unica in tutto il mondo ???

La cosa fondamentale è conoscere la vera catena di comando.

Non tanto i veri vertici, perché chi “ha capito”, sa benissimo chi sono…

RUteo
RUteo
31 Gennaio 2021 4:34

Crepe nella farsa , poi i primi distaccamenti e infine il benvenuto crollo , e l’avvio dei tribunali internazionali tipo Norimberga .

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  RUteo
31 Gennaio 2021 5:19

“Crepe nella farsa”

Sarebbe bello, se fosse così. La mia impressione è che non siano interessati a mostrare coerenza. Un esempio?
La cancelliera Merkel ha dichiarato apertamente in una conferenza stampa che il lockdown severo è una decisione politica. Lei avrebbe consultato alcuni scienziati, ma “ci sarebbero delle decisioni di fondo che nulla hanno a che vedere con la scienza”.
https://2020news.de/harter-lockdown-politische-entscheidung/
(articolo in tedesco)

giovanni
giovanni
Risposta al commento di  RUteo
31 Gennaio 2021 6:35

Curiosità : ma ritiene Norimberga sinonimo di giustizia?

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  giovanni
31 Gennaio 2021 10:05

Norimberga non fu giustizia ma solo vendetta.
D’altra parte anche con il covid molti sono pronti a far vendetta. Cominciando dal governo che si trovera nel caos piu’totale (se non lo e’ gia’).

RUteo
RUteo
Risposta al commento di  giovanni
1 Febbraio 2021 10:56

Certo che no , e certo che si , dipende dal punto di osservazione , che spesso cambio .

giovanni
giovanni
31 Gennaio 2021 6:37

Ma la California non voleva la seccessione dagli stati uniti di Trump perché avrebbe portato l’america in rovina?

Quasar
Quasar
31 Gennaio 2021 8:00

“serie molto complessa di misure che potrebbero confondere e magari trarre in inganno il pubblico,”

cioe’ su ordini ricevuti dall’alto

Astrolabio
Astrolabio
31 Gennaio 2021 10:00

https://it.sputniknews.com/mondo/2021013110065470-membro-congresso-usa-contagiato-dal-coronavirus-nonostante-2-dosi-vaccino-pfizer/
Membro congresso Usa contagiato da coronavirus nonostante due dosi vaccino.

Quando chiuderanno l produzione di vaccini che non servono a nulla contro il covid?

Violetta
Violetta
Risposta al commento di  Astrolabio
31 Gennaio 2021 12:53

una rondine non fa primavera

lady Dodi
lady Dodi
31 Gennaio 2021 14:19

California, quel poco che so.
Mentre di compiva l’unità d’Italia, circa 1860, si combatteva una guerra fra stati uniti e Messico, alla fine della quale gli usa si sono presi molti territori messicani tra cui la California.
Poi, piano piano , a furia di emigrare in usa, i Messicani tornano ad installarsi in quella che era casa loro.
La California tornerà ad essere messicana, alla faccia dei Dem.
P.S. Biden ha già detto che questa emigrazione deve finire. Ah ah ah….

Pandroid
Pandroid
31 Gennaio 2021 16:53

In tema California (ed in generale Covid, restrizioni, libertà di pensiero etc) vi consiglio il video di questo comico (in inglese):

https://www.youtube.com/watch?v=WZzufBXVa-0