ISRAELE RECLUTA UN ESERCITO DI BLOGGER

PER COMBATTERE I SITI ANTI-SIONISTI

DI CNAAN LIPHSHIZ
Ha’aretz

Il Ministero per l’Assorbimento dell’Immigrazione [ebraica ovviamente n.d.t.] ha annunciato domenica che sta preparando un “esercito di blogger” composto da israeliani che parlano una seconda lingua per rappresentare Israele nei blog anti sionisti in inglese, francese, spagnolo e tedesco.

La prima volontaria del programma è stata Sandrine Pitousi, 31, di Kfar Maimon, a 5 km da Gaza. “Ho sentito parlare del progetto alla radio e ho deciso di partecipare perché vivo nel mezzo del conflitto” ha detto.

Prima di attaccare il telefono in seguito ad un allarme rosso per i razzi, Pitousi, che è immigrata in Israele dalla Francia nel 1993, ha detto di avere una certa esperienza con le relazioni pubbliche per aver gestito un’azienda di produzione. “Durante la guerra abbiamo cercato un modo di contribuire allo sforzo”, ha detto ad Haaretz il direttore generale del ministero Erez Halfon. “Ci siamo rivolti a questo enorme bacino di più di un milione di persone con una seconda madrelingua”. Altri linguaggi in cui si cercano blogger includono il russo e il portoghese.

Halfon ha detto che i volontari che manderanno al Ministero per l’Assorbimento i dettagli per contattarli via e-mail all’indirizzo [email protected], verranno registrati in base alla lingua e poi passati al dipartimento media del Ministero degli Esteri, il cui personale indirizzerà i volontari a siti Web definiti ” problematici”.

Halfon ha detto che entro 30 minuti dall’annuncio del programma, che è stato approvato dal Ministero degli Esteri domenica, 5 volontari erano già entrati in contatto.

Titolo originale: “Israel recruits ‘army of bloggers’ to combat anti-Zionist Web sites”

Fonte: http://www.haaretz.com
Link
20.01.2009

Scelto e tradotto per www.comedonchisciotte.org da ALCENERO

blank
Notifica di
23 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
23
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x