Israele “laboratorio del mondo”

Fresco di stampa: l’A.D. di Pfizer Albert Bourla ammette che Israele è il “laboratorio del mondo”.

 

Gilad Atzmon – The UNZ Review – 27 febbraio 2021

 

Se gli israeliani sono confusi dal fatto che il loro governo li tratta come animali da laboratorio, se si chiedono perché la loro libertà di viaggiare, di socializzare o anche di guadagnarsi da vivere è evaporata, l’A.D. di Pfizer Albert Bourla si è prodotto ieri in una risposta sincera. In un’intervista alla NBC Bourla ha detto:

Ritengo che in questo momento Israele sia il laboratorio del mondo, perché stanno usando solo il nostro vaccino in tutto lo stato ed hanno vaccinato una gran parte della popolazione; possiamo quindi studiare sia l’economia che gli indici di salute“.

Non ho alcun problema con gli esperimenti medici che coinvolgono esseri umani se i partecipanti sono pienamente consapevoli di tutte le possibili circostanze ed implicazioni del loro consenso. Questo non è successo in Israele. Per mezzo di “passaporti verdi”, il governo minaccia praticamente di penalizzare chiunque sia riluttante a partecipare a un esperimento “di laboratorio” per una gigantesca compagnia farmaceutica con un passato a dir poco discutibile.

I risultati di questo esperimento Pfizer-Israele non sono proprio incoraggianti. Sebbene sia possibile, come suggeriscono alcuni studi, che la maggior parte delle persone vaccinate abbia almeno una protezione a breve termine dalla Covid-19, nessuno può negare il fatto sorprendente che in sole 8 settimane di vaccinazione di massa il numero totale di morti per Covid-19 nello Stato ebraico è quasi raddoppiato rispetto al totale nei dieci mesi precedenti.

Da quando Israele si è trasformato in una nazione di cavie, un virus che di solito colpiva gli anziani e le persone con gravi problemi di salute ha ora cambiato completamente la sua natura. Dopo appena 2 mesi di una campagna di vaccinazione di massa “di successo”, il 76% dei nuovi casi di Covid-19 si riscontra sotto i 39 anni. Solo il 5,5% ha più di 60 anni. Il 40% dei pazienti critici ha meno di 60 anni. Il paese ha anche rilevato un forte aumento dei casi di Covid-19 tra le donne incinte, con più di qualcuna in condizioni critiche. Nelle ultime settimane, i casi di Covid-19 nei neonati hanno avuto un’impennata del 1.300% (da 400 casi in bambini sotto i due anni il 20 novembre a 5.800 nel febbraio 2021).

Le prove raccolte in Israele indicano una stretta correlazione tra vaccinazione di massa, casi e morti. Questa correlazione indica la possibilità che siano i vaccinati a diffondere effettivamente il virus o addirittura che una serie di mutazioni sia responsabile del cambiamento radicale dei sintomi di cui sopra.

Quando la NBC ha chiesto a Bourla se sia possibile infettare altri dopo aver ricevuto due dosi di vaccino, Bourla ha ammesso:

È qualcosa che deve essere confermato, e i dati del mondo reale che stiamo ottenendo da Israele e da altri studi ci aiuteranno a capirlo meglio“.

Se Bourla non è sicuro che il suo “vaccino” impedisca la diffusione della malattia, perché lo vende in tutto il mondo? Perché qualsiasi governo dovrebbe permettere l’uso di questa sostanza prima che siano state prese tutte le precauzioni necessarie? Inoltre, alla luce della preoccupazione emergente che i vaccinati possano diffondere la malattia (che Bourla non nega), qual è il significato del “passaporto verde”? Immagino che un tale documento potrebbe essere facilmente sostituito da un “certificato di fessaggine” assegnato a coloro che sono stati abbastanza idioti da affidarsi al vaccino.

Ma Bourla non deve aspettare ancora molto per i “risultati” del suo “laboratorio”. Posso fornirgli i numeri più rilevanti, supponendo che lui o chiunque altro in Pfizer sappia leggere grafici elementari. Ogni paese che è caduto nella trappola della vaccinazione di massa ha visto un simile picco senza precedenti di casi e di morti.

I grafici che seguono evidenziano indicano l’innegabile correlazione tra la vaccinazione di massa e un’impennata esponenziale di casi e morti di Covid-19. Il picco di casi viene spesso rilevato solo 2-3 giorni dopo l’inizio della campagna di vaccinazione di massa.

Nel momento in cui Israele ha iniziato le vaccinazioni, si stava verificando un brusco aumento esponenziale della morbilità e della mortalità. La Palestina, letteralmente la stessa terra, vedeva invece crollare il suo numero di casi e di morti

Bourla e il premier Netanyahu dovrebbero fare uno sforzo intellettuale e spiegarci come sia possibile che a Gaza, una prigione a cielo aperto e uno dei pezzi di terra più densamente popolati del pianeta, il numero dei casi di Covid-19 sia minimo e [soprattutto] senza “vaccino”.

Ma la Palestina non è sola, poiché la situazione in Giordania è simile. Mentre Israele ha visto le cifre di mortalità per Covid-19 sfondare il tetto, le morti per Covid-19 in Giordania da metà novembre in poi sembrano una pista da discesa libera.

La Gran Bretagna ha vissuto una tragica esperienza simile, se non identica. Ha avviato la campagna di vaccinazione di massa il 7 dicembre solo per vedere il suo numero di casi e morti di Covid-19 aumentare come mai in precedenza.

A quella data, la Gran Bretagna ha visto il proprio Servizio Sanitario (NHS) andare in pezzi, mentre i paesi vicini, che erano stati lenti a prendere una decisione sulla vaccinazione, vedevano il numero di casi di Covid-19 diminuire rapidamente.

Ovviamente non sono l’unico a vedere che qualcosa è andato drammaticamente storto in Israele. Un gruppo di ricercatori dissenzienti che ha esaminato i numeri coinvolti nell’attuale esperimento israeliano della Pfizer ha pubblicato due settimane fa uno studio dettagliato. “Concludiamo“, hanno scritto, “che i vaccini Pfizer, per quanto riguarda gli anziani, hanno ucciso durante il periodo di vaccinazione di 5 settimane circa 40 volte più persone di quanto la malattia stessa avrebbe ucciso, e circa 260 volte più persone della malattia tra la classe di età più giovane.”

Sulla base dell’esperimento di “laboratorio” Pfizer/Israele, ho tratto la seguente sarcastica conclusione: se ti prendi il coronavirus puoi morire, ma se segui il percorso della Pfizer, non solo vedi scendere la tua possibilità di sopravvivenza dal 99,98% della Covid-19 al 95%, ma puoi anche uccidere altre persone lungo il cammino.”

 

Link: https://www.unz.com/gatzmon/hot-off-the-press-pfizer-ceo-albert-bourla-admits-israel-is-the-worlds-lab/

Traduzione di Arrigo de Angeli per ComeDonChisciotte

 

94 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
PietroGE
PietroGE
4 Marzo 2021 2:49

Il famoso Dr Mengele manda una cartolina illustrata di saluti dall’al di là. Si è messo anche lui la mascherina per nascondere il sorriso che va da un orecchio all’altro.

Annibal61
Annibal61
Risposta al commento di  PietroGE
4 Marzo 2021 2:50

Stesso pensiero, probabilmente era ebreo pure lui.

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  PietroGE
4 Marzo 2021 6:16

L’eugenetica ha perso dei colpi dopo le vicende del Terzo Reich, ma era viva e vegeta prima di allora e attualmente serpeggia in istituti collegati a case farmaceutiche produttrici di vaccini.
Per particolari inquietanti vedere l’articolo pubblicato su 2020news dal titolo: “Sviluppatori del vaccino Oxford/Astrazeneca hanno collegamenti con il movimento eugenetico britannico”.
https://2020news.de/entwickler-des-oxford-astrazeneca-impfstoffs-haben-verbindungen-zur-britischen-eugenik-bewegung/
(articolo in tedesco)

Tashtego
Tashtego
4 Marzo 2021 2:45

Forse a questo punto gli “eletti” sono solo alcune famiglie, oramai apolidi. Gli altri sono utili idioti, laggiù come da noi…

AlbertoConti
AlbertoConti
Risposta al commento di  Tashtego
4 Marzo 2021 4:46

E’ il sionismo, bellezza!

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  Tashtego
4 Marzo 2021 6:09

È possibile che quanto accade abbia a che fare con la diatriba fra ashkenaziti e sefarditi ? Ricordo vagamente di aver letto di esami del sangue e di cromosomi diversi fra i due gruppi.

danone
danone
4 Marzo 2021 3:50

Vicenda che visti i nomi coinvolti sembra più una bourla che una realtà.
Se avessero chiesto a me, che non sono ne medico, ne scienziato, se mi fossi aspettato più morti dopo l’avvio delle vaccinazioni, visto l’iter della malattia, molto blanda, per tutto il 2020, avrei detto che certamente si, me l’aspettavo che i morti, causa reazioni avverse da vaccino, sarebbero stati di più dei morti causa covid.
Ma allora com’è possibile che stuoli di medici e scienziati cadono tutti dal pero adesso? e non lo ammettono ancora perchè mancano i dati e gli studi per essere certi delle correlazioni.
Questi medici ed infermieri sono tutti dei veri e propri infami cecchini sanitari a pagamento.
Alla larga da medici ed ospedali se ci tenete alla salute.

AlbertoConti
AlbertoConti
Risposta al commento di  danone
4 Marzo 2021 4:40

“Alla larga da medici ed ospedali se ci tenete alla salute.”
Approvo e condivido.
Dal momento che c’è un’emergenza sanitaria, lo dice il governo stesso, è più che lecito pretendere misure eccezionali, giustificate dall’emergenza stessa.

UN KIT DI PREVENZIONE E CURA TEMPESTIVA IN CASO DI SINTOMI COVID-COMPATIBILI!

Una scatoletta dal costo limitato contenente idrossiclorochina, zinco, vitamine, ecc. con un foglietto d’istruzioni “fai da te” (comprese controindicazioni per particolari patologie pregresse) in attesa di un adeguato controllo medico.

L’AIFA e l’ISS lo vietano? Dopo quello che hanno già fatto in questa circostanza non hanno alcuna leggitimazione morale per interferire con questa sacrosanta esigenza della popolazione, abbandonata a se stessa da un sistema sanitario e politico fallimentare, come dicono anche i numeri ufficiali, paragonati al resto del mondo.

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  AlbertoConti
4 Marzo 2021 5:16

E queste sono le informazioni UTILI e non solo chiacchiere per deplorare.

RenatoT
RenatoT
Risposta al commento di  AlbertoConti
4 Marzo 2021 5:19

Si fa prima a non intossicarsi quotidianamente da prodotti industriali e mangiare solo fresco. Il cavallo di troia di big pharma è quello che abbiamo in cucina e dentro il frigo.

AlbertoConti
AlbertoConti
Risposta al commento di  RenatoT
4 Marzo 2021 5:47

Nel foglietto incluso, o “controprotocollo” che dir si voglia, ci devono essere anche i consigli sull’alimentazione e gli stili di vita.
Non facciamo i disfattisti contro un’arma semplice ed efficace contro il terrorismo e lo stragismo di stato.

emilyever
emilyever
Risposta al commento di  danone
4 Marzo 2021 8:20

Come vi avevo già anticipato settimane fa, l’èquipe dell’IHu di Marsiglia sta seguendo un’ipotesi che non è stata ancora percorsa, a quanto mi risulta, da altri studiosi, ed è la “variante surplus” al quadro già fosco che abbiamo sui medici, e cioè che le uniche cure autorizzate, supportate dai mainstream, e, ricordo, anche nominate da Conte in Senato nel suo ultimo discorso, e cioè gli anticorpi monoclonali, possano essere poco efficaci, con effetti collaterali importanti, fra cui la nascita di varianti. Nel video che vi posto sotto, in francese, il dott.Brouqui fa solo un’analisi dei documenti pubblicati dalle multinazionali che producono il regeneron (quello forse usato per trump) e un altro prodotto dalla multinazionale Iilly che ha una sede anche in Italia, ed è la stessa che ha proposto all’Istituto di Marsiglia, gratuitamente, di usare il loro prodotto, che in realtà è un cocktail di monoclonali. Allora, il dott. Brouqui ha notato che per essere approvato negli Usa questo medicinale, è bastato un solo documento fornito dalla casa farmaceutica, su un trial di circa 400 persone, randomizzato, con dosi che a basso dosaggio, nella fase iniziale, non han dato nessun risultato, a medio dosaggio han funzionato dopo 48 ore come… Leggi tutto »

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  emilyever
4 Marzo 2021 10:36

Mi sono persa perché troppo lungo e specifico.
Ti posso confermare che per Trump parlavano esattamente di regeneron.
Un’osservazione, se davvero questo virus è cambiato dovremmo rivedere tutto, sia noi che loro. Con loro intendo chiunque parli in tivù o altrove.

emilyever
emilyever
Risposta al commento di  lady Dodi
4 Marzo 2021 11:00

Su questa storia di trump che dopo un giorno di ricovero esce e proclama le virtù di due farmaci che per fare effetto ci vogliono infusioni di qualche giorno ho sempre nutrito qualche dubbio, specie dopo aver letto che lui aveva chiesto subito l’idrossiclorochina. Mi è sempre saputo di un ricatto, di una messa in scena,c’è qualcosa che non quadra.

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  emilyever
4 Marzo 2021 11:06

Bah….mi pare sia stato “dentro” almeno quattro giorni. Sicuramente le conferenze stampa dei medici che lo curavano sono state diverse, più la sortita in macchina per salutare i suoi sostenitori e rientrare. Diciamo però che io il covid l’ho avuto così, quasi senza accorgermene. E senza medicine. Forse nemmeno quattro giorni.

lady Dodi
lady Dodi
4 Marzo 2021 3:52

C’è da essere sbalorditi. Israele, per superficie, abitanti e densità di popolazione, può essere paragonata alla Lombardia ma se io non posso sapere da Bergamo cosa succede a…Cosenza, non possono non giungermi notizie da Milano o Brescia.
Nessuno dice niente là? L’Autore dovrebbe dirci questo. Tutti zittì?

Mary Jones
Mary Jones
4 Marzo 2021 4:04

Mordechai Sones conduce una sua trasmissione radiofonica in Israele, e poche settimane fa ha iniziato la sua trasmissione leggendo i nomi di 28 persone che sono morte in seguito alle iniezioni sperimentali di mRNA COVID della Pfizer.
L’elenco inizia con alcuni rabbini anziani, ma comprende anche giovani che secondo quanto riferito non avevano problemi di salute e sono morti improvvisamente, inclusa una donna di 25 anni.
Dopo aver letto questi 28 nomi, Mordechai afferma:
L’elenco continua, ma non può essere riportato qui nella sua interezza a causa dei vincoli di tempo.
Un uomo israeliano che ha pubblicato questa lettura su YouTube ha dichiarato:
Ho realizzato questo breve video con una trasmissione audio di Mordechai Sones; in modo da poter trasmettere l’informazione che molte persone qui in Israele stanno morendo dopo aver ricevuto il vaccino Pfizer Covid-19.
Ma nessuna di queste informazioni sembra arrivare ai media principali.
Chiedo a tutti di pregare e chiedere al Signore di fermare immediatamente questa cosa malvagia.
Il video è stato rimosso da youtube
https://www.youtube.com/watch?v=t7rkJ1pnxgM

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  Mary Jones
4 Marzo 2021 11:44

Avevo postato il video anch’io qui su CdC.

AlbertoConti
AlbertoConti
4 Marzo 2021 3:08

“la possibilità che siano i vaccinati a diffondere effettivamente il
virus o addirittura che una serie di mutazioni sia responsabile del
cambiamento radicale dei sintomi di cui sopra.”

A questo punto i “bravi cittadini” che si mettono in coda per supplicare la vaccinazione salvifica dovranno schiattare dalla vergogna. Non solo si sono fatti prendere per i fondelli credendo al mainstream che prometteva salvezza personale e responsabilità civile in un unico “pacchetto fiducia”, ma con la loro ipocrita dabbenaggine si sono resi complici di un crimine contro l’umanità.

Quanto agli “attivisti” della campagna vaccinale, dai medici ai giornalisti e ai politici, che si preparino a una Norimberga 2.0 ed a restituire i loro lauti guadagni almeno in questo ultimo anno. Essendo in troppi per essere adeguatamente puniti con i mezzi classici della giustizia, li vogliamo disoccupati e impoveriti subito.

Giorgio Bozzo
Giorgio Bozzo
Risposta al commento di  AlbertoConti
4 Marzo 2021 3:32

Perché dovrebbero schiattare dalla vergogna?? Non è facile abbandonare le proprie convinzioni specialmente mentre si è spaventati e disorientati.
Vedo nella popolazione che si informa lo stesso razzismo che domina le élite : noi abbiamo capito, noi sappiamo, noi ci informiamo mentre LORO sono inferiori e si meritano ciò che gli capiterà.
Chi si informa (ed io mi metto nel gruppo di chi lo fa) è un altro pezzo negli ingranaggi della macchinazione psicologicamente meglio eseguita che abbia mai visto.
Chi crede alla narrazione odia il “complottista” perché mette in dubbio le sue convinzioni e a suo dire intralcia la via della salvezza e viceversa dall altra parte.
L ideale sarebbe prendersela direttamente con i palazzi del potere se non fosse che praticamente non esistono più…. L unica sarebbe protestare ad un centralino, che inevitabilmente t metterà in attesa

AlbertoConti
AlbertoConti
Risposta al commento di  Giorgio Bozzo
4 Marzo 2021 3:47

“Chi crede alla narrazione odia il “complottista”…. e viceversa …”

Per l’appunto, hanno ricreato guelfi e ghibellini della “verità”. La contrapposizione è netta, muro contro muro. Non può che finire con una vittoria netta da una parte e una sconfitta cocente dall’altra. E la sconfitta della dabbenaggine è anche e soprattutto la sconfitta della regia dell’inganno globale. Un occasione unica per la speranza di salvare l’umanità da se stessa, dal paese dei balocchi della tecnologia multinazionale S.p.A.

I “politicamente corretti” demonizzano il razzismo, nel mentre lo esercitano verso i “negazionisti, complottisti, ecc.isti”. Esattamente come il perfetto conformista fascista (Ricordi il film “Il conformista” del 1970?), che una volta sconfitto il fascismo si è prontamente riconvertito al nuovo mainstream. Non si può pretendere di più dalle maggioranze silenziose.

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  Giorgio Bozzo
4 Marzo 2021 4:03

Prendersela coi Palazzi del Potere….
Balle, non ha mai funzionato. Una paura non si sconfigge se non con una paura più grande. Non ci sono rassicurazioni o azioni pedagogiche che tengano.

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  Giorgio Bozzo
4 Marzo 2021 4:56

Ottima disamina.
Per contrastare l’altrimenti inevitabile formazione di due blocchi che si guardano in cagnesco, il “muro contro muro”, l’unica soluzione – prego tutti di non mettersi a ridere – è l’amore, il riscoprire le proprie radici di essere umano, tra parentesi proprio quello che “loro” vorrebbero eradicare, lo scoprire di far parte di una unica grande famiglia.
Questa soluzione non me la sono inventata, ma è la missiva che ho recepito dopo aver guardato innumerevoli video delle manifestazioni anti-corona in Germania. E posso dirvi che là la resistenza è molto forte, anche se non se ne sente tanto parlare, che nel frattempo si sono create miriadi di associazioni, tutte collegate le une con le altre, di avvocati, medici, attivisti in difesa dei bambini, agricoltori, gente attenta ai propri diritti. Anche nei piccoli centri ci sono punti di resistenza, attivisti che si mettono in fila di fianco all’autostrada con grandi cartelli o appuntamenti settimanali per sfilare in automobile lungo le strade dei centri abitati.

R66
R66
Risposta al commento di  Pfefferminz
4 Marzo 2021 5:21

Non esiste un’unica grande famiglia e la parola “amore”, intesa come tolleranza verso la stoltezza, inizia sempre più a sembrarmi un alibi per non dover arrivare ad una seria presa di posizione.
Questione di tempo e di esperienze, prima o poi chiunque arriva a capire che non ci si può (e non si dovrebbe anche fosse possibile) scudare tramite lo stolto. 🙂

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  R66
4 Marzo 2021 6:01

“Non esiste un’unica grande famiglia”

Se ne può discutere a lungo, io mi sono limitata a raccontare quello che percepisco da movimenti anti-corona che hanno successo. Lo slogan di base, come ho più volte riferito, è “apparteniamo tutti alla grande famiglia dell’umanità”, frase che di primo acchito sembra suggerita da un Soros accogli-immigrati, ma non è così. Se poi si và a vedere, si constata che i sorosiani sono dall’altra parte della barricata, l’Antifa, i Verdi e i Sinistri, e che i” pensatori laterali” vengono denigrati come “aperti verso destra”, se non addirittura “nazi”.
Lo slogan è stato coniato dallo storico svizzero Daniele Ganser, quello che ha scritto un libro su “Gladio” e che ha perso il suo lavoro all’Università perché ha insistito sulla sua versione di 9/11, che c’era un terzo edificio che è crollato.
“Amore” in questo frangente storico, come predisposizione d’animo di “chi ha capito” nei confronti degli “imbecilli che si fanno vaccinare” non è tolleranza, ma la comprensione che gli altri sono vittime della propaganda. Io, personalmente, intuisco che questa potrebbe essere la strada giusta, ma non posso certo dire di riuscire a provare questa “amorevole condiscendenza”.

R66
R66
Risposta al commento di  Pfefferminz
4 Marzo 2021 6:17

Riprendendo anche il concetto che hai espresso nel messaggio in basso, limitandoci a formare dei gruppi per mole di averi, si può esser d’accordo nel dire che esiste un manipolo contro una maggioranza.
Espandendo invece i presupposti alle intenzioni e ai desideri, la maggioranza risulta molto simile al manipolo.
Pensare di poter usare questa maggioranza è un errore non da poco, essa ormai è talmente dipendente dal manipolo che senza non riuscirebbe neanche a sopravvivere.
Se a volte ci vedi dei punti in comune, considera che essa ne ha molti di più con la parte che reputi avversa, in pratica, altro non è che l’esercito del tiranno.

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  R66
4 Marzo 2021 7:02

Esercito del Tiranno.
Bella espressione.
E dove va il Tiranno senza esercito? È finito.

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  lady Dodi
4 Marzo 2021 7:07

Se un giorno riusciranno a impiantare i microchip nel cervello umano, l’esercito combatterà sempre dalla parte del Tiranno, senza nessuna via di scampo.
Volevo aggiungere “società degli insetti”, ma è troppo scontato 🙂

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  Pfefferminz
4 Marzo 2021 7:20

Si è la “vaccinazione” è il primo passo. La vogliono fare a noi, non a chi comunque non servirebbe perché gli basta ok il prezzo è giusto.
Rileggendo mi accorgo che devo tradurre: a moltissime persone non occorre impiantare nessun microchips. Tanto non ragionano né con ne senza microchips. Mi preoccupa solo la sorte di quel 3% di ancora Umani.

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  R66
4 Marzo 2021 7:14

Non è che non sappia che sei tu quello che descrive spietatamente lo status quo, ma si deve pur far emergere idee per spezzare l’incantesimo (l’ipnosi che tiene attanagliati i dormienti alla versione mainstream).

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  Pfefferminz
4 Marzo 2021 7:21

Sicura che siano dormienti? E se sono proprio così…….Minus habens?

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  lady Dodi
4 Marzo 2021 11:30

“E se sono proprio così…… Minus habens?”

Tu non ci crederai, ma secondo me è proprio così che cominciano le guerre. Si comincia con l’affibbiare appellativi con valenza negativa all'”altro”, che automaticamente si trova ad essere “inferiore”. Poi, dall'”inferiore” a “irriducibile nemico”, il passo è breve.

Un atteggiamento dal quale nemmeno io sono immune, beninteso.
In un certo senso è anche un meccanismo psicologico: se abbassi l'”altro”, innalzi automaticamente te stesso, cosa che porta ad autocompiacimento e falsa sicurezza di sè.

Un altro modo di porsi nel mondo potrebbe essere quello di mettere al servizio degli altri quei doni di madre natura che non sono stati equamente distribuiti, cioè i neuroni funzionanti e quella “logica” di cui vai giustamente fiera, che non sarebbe “altruismo”, a cui non credo, ma egoismo allargato: fai una cosa perché è indispensabile alla tua stessa sopravvivenza, anche se di primo acchito non sembra.
In sintesi: o si salva l’intera umanità o anche i dissenzienti periranno o verranno definitivamente sottomessi.
O qualcuno mi spiega come faranno quattro gatti a sopravvivere in un mondo in cui gli altri accetteranno di farsi vaccinare ogni sei mesi, come è già previsto che sia in Israele?

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  Pfefferminz
4 Marzo 2021 12:29

Veramente c’è un totale capovolgimento di prospettiva. Siamo noi che siamo guardati male e addirittura tacciati di negazionismo. Noi che non siamo lasciati in pace. Che dovremo lottare con chi con faccia scandalizzata e inorridita ci dirà : Non credi alla scienza? Non hai fiducia nei medici?
Come pretendere che non mi scappi………no, Dio dammi la forza di dire solo no, che qualsiasi altra parola sarebbe usata contro di me, se nemmeno PFE mi capisce.

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  lady Dodi
4 Marzo 2021 13:07

Ti accorgi che è esattamente la situazione descritta dall’utente Giorgio Bozzo nella prima parte dei commenti? Quello che Alberto Conti nella sua risposta a Giorgio Bozzo ha descritto come “muro contro muro”?
La situazione secondo me è voluta! La divisione fra gli uni e gli altri che sperimentiamo sulla nostra pelle e che tu descrivi in modo così meravigliosamente plastico, è il risultato a cui “loro” volevano arrivare.
Se qualcuno di “loro” ci legge, si sta sganasciando dalle risate, perché ci hanno messo nel sacco.
Sai cosa mi ha detto oggi pomeriggio una mia amica al telefono? ” Spero che quando saremo vaccinati TUTTI, finalmente ci si possa muovere liberamente.” Ti immagini la caccia alle streghe che si verificherà quando la stragrande maggioranza delle persone sarà vaccinata? Diranno alla mia amica per mezzo della televisione che non si può ritornare alla vita normale, perché il 3% non è ancora vaccinato.

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  Pfefferminz
4 Marzo 2021 14:25

E….come conti di aprire gli occhi alla tua amica?
Io ti dico come ho fatto e come faccio in situazioni analoghe. ” Vergogna! Così non si arriva a niente, ci vogliono le visiere di plexiglas!”
Non so perché ma la cosa li spiazza.

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  lady Dodi
4 Marzo 2021 14:52

Vabbé, la cosa li spiazza, ma il baratro fra te e loro resta.
Io le racconterò tutto quello che so, se lei avrà voglia di ascoltare.

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  Pfefferminz
4 Marzo 2021 15:20

Il baratro c’è sempre stato, ci conoscevamo da bambine ma ho capito da un pezzo che è nostalgia della mia giovinezza, se incontrassi oggi una persona così non ci scambierei tre parole, alla seconda girerei i tacchi.

maxjuve
maxjuve
Risposta al commento di  Pfefferminz
5 Marzo 2021 2:37

Buona fortuna allora, apprezzo la tua posizione e invidio il tuo ottimismo.

danone
danone
Risposta al commento di  Pfefferminz
4 Marzo 2021 6:50

Uno sguardo amorevole è uno sguardo pieno di comprensione. Se non si riesce ad incrementare l’amore direttamente, si può lavorare sull’incremento della propria comprensione, l’incremento della capacità di amare seguirà.

Fabrizio Decurti
Fabrizio Decurti
Risposta al commento di  Pfefferminz
4 Marzo 2021 7:49

concordo ma non credo occorra un risveglio piu’ immediato..
La gente impaurita accetta tutto …ma la loro accettazione compromette la libertà a tutti! Come si può risvegliare una mente impaurita? L’amore da solo non basta..

R66
R66
Risposta al commento di  Fabrizio Decurti
4 Marzo 2021 8:03

In questo senso, nessuno può fare il lavoro al posto di un altro.
L’opera di decostruzione è a togliere e non ad aggiungere, solo l’interessato può lavorare per diminuire l’inquinamento finora ricevuto.
Una volta capito questo, si smette di fare propaganda in stile politichese per aumentare di numero e si adopera il tempo per dialogare con chi ha iniziato (o ha voglia di iniziare) tale percorso.
In ogni caso, cercando di essere onesti, ognuno si dovrebbe domandare e poi rispondere riguardo questa smania di propaganda: è davvero un atto amorevole o soltanto premura di cercare la folla per nascondercisi in mezzo sperando di evitare i colpi?

FabryDec
FabryDec
Risposta al commento di  R66
4 Marzo 2021 12:34

Sono d’accordo a metà..e dunque quale sarebbe il migliore percorso da compiere per non rimanere inerte di fronte a questa realtà?
Nascondersi per evitare colpi? non so cosa intendi ma essendo padre, colpi preferisco riceverli io che lasciarli prendere a mia figlia.

R66
R66
Risposta al commento di  FabryDec
4 Marzo 2021 14:12

I “colpi”, ad esempio, potrebbero essere le difficoltà, pratiche e psicologiche, generate dalla non omologazione, in poche parole l’emarginazione dal grosso del gruppo (la misura non è ancora quantificabile).
Se ci tieni, più che prodigarti per evitare i “colpi” a tua figlia, potresti insegnarle come gestirli, perchè lei, tu, io o chiunque altro, se non riceveremo i colpi vorrà dire che saremo stati assimilati.

FabryDec
FabryDec
Risposta al commento di  R66
5 Marzo 2021 3:08

concordo. diciamo anche che noi riesco a rassegnarmi a questa ipnosi di massa! vorrei trovare un modo per seminare risveglio…

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  Pfefferminz
4 Marzo 2021 5:14

Capisco cosa vuoi dire e anch’io ho avuto il periodo in cui mi facevano pena tutti : ” poveretti, cosa subiscono…..bisogna aiutarli perché non sanno…”
Diciamo allora che io sono …la riserva. Se le cose si mettono male meglio esser pronti con un piano B.
Bambini esclusi, che vanno soccorsi sempre, vaccinisti convinti come la Palombelli che brama fare anche la cavia se glielo lasciano fare, sono pericolosissimi per tutti gli altri.

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  lady Dodi
4 Marzo 2021 5:37

Il concetto che volevo esprimere è un po’ diverso, perché è impossibile pretendere che, di punto in bianco, si provino emozioni molto distanti dal proprio sentire abituale autentico.
Lo sforzo che si dovrebbe fare riguarda dapprima l’intelletto. C’è un’espressione in tedesco che rende bene l’idea, “saltare al di là della propria ombra”, (“ueber den eigenen Schatten springen), un ” guardare oltre”. La consapevolezza che sarebbe auspicabile raggiungere è che se noi, popolo della terra, siamo divisi, NON ce la facciamo. Siamo “noi” contro “loro”, dove “noi” sta per la stragrande maggioranza di diseredati (anche quelli che se la passano attualmente abbastanza bene, perché non hanno autonomia vera, perché il loro benessere può venir spazzato via in un baleno) e “loro” un gruppo di multimiliardari malvagi.
La cosa più sbagliata che si può fare in questa costellazione, è la lotta fra diseredati, che “loro” hanno saputo costruire ad arte.
“Chi ha capito” e “l’imbecille che si fa vaccinare” devono incontrarsi, pena un destino del tutto privo di umanità, soprattutto per i figli e i nipoti di chi ora sta qui a discutere.

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  Pfefferminz
4 Marzo 2021 6:01

Credi che non abbia visto, per dire la prima che mi viene sottomano, cosa fa qualcuno con Sunniti e Sciti? Alimenta discordie e li tiene sotto il tallone in questo modo. Entrambi.
Il primo nucleo dell’Isis sai che era stato formato da ex della Guardia Repubblicana di Saddam Hussein che si erano visti di colpo sfavoriti perché gli Usa hanno favorito troppo gli Sciiti?
E fra uomini e donne?
Ad un certo punto, da svantaggiate le donne sono assurte alla Santità, chiunque fossero. E così guerra e femminicidi.
Ma nel nostro caso io parto anche da un altro presupposto: fra adulti siamo tutti pari, tutti adulti e, se mi si passa la parolaccia, vaccinati.
E gli intolleranti sono loro, come dice Alberto.

AlbertoConti
AlbertoConti
Risposta al commento di  Pfefferminz
4 Marzo 2021 6:15

Se il tuo bambino sta per attraversare di corsa la strada senza guardare le auto che potrebbero travolgerlo che fai? Lo trattieni di forza e gli molli un salutare schiaffone, che gli ricordi per sempre di non farlo più. Questo è amore.

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  AlbertoConti
4 Marzo 2021 6:19

“Questo è amore”

Vedo che sei d’accordo con me 🙂

p.s.: Il “salutare schiaffone” se lo prendono facendosi vaccinare. Noi li abbiamo avvisati e di più non possiamo fare.
Per inciso, questa è anche la posizione del prof. Bhakdi e del dott. Schiffmann, due medici che hanno fatto di tutto per informare sulla pericolosità dei vaccini su base genica.

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  Pfefferminz
4 Marzo 2021 7:28

Grandi questi due Dottori.

Dante Bertello
Dante Bertello
Risposta al commento di  Giorgio Bozzo
4 Marzo 2021 5:25

Io, che sono contrario al vaccino, non obbligo chi la pensa diversamente da me, a non vaccinarsi.

Mentre, i fautori delle vaccinazioni, vorrebbero che tutti quanti fossero vaccinati.

A questo punto, non solo mi trovo a dover combattere contro i vertici politici, economici e sanitari che governano la mia vita, ma mi trovo a lottare anche contro coloro i quali sto indirettamente aiutando, nella mia battaglia per le libertà di pensiero ed azione.

Cito: “Vedo nella popolazione che si informa lo stesso razzismo che domina le élite : noi abbiamo capito, noi sappiamo, noi ci informiamo mentre LORO sono inferiori e si meritano ciò che gli capiterà”

Se vanno a cercarsela, rifiutando i consigli di chi (forse) ne sa più di loro, e per di più vogliono tirare anche noi dentro il calderone, facciano allora la fine che si sono scelti e finiamola lì.

AlbertoConti
AlbertoConti
Risposta al commento di  Dante Bertello
4 Marzo 2021 6:02

“Io, che sono contrario al vaccino, non obbligo chi la pensa diversamente da me, a non vaccinarsi.”
Questo è molto bello e condiviso dai libertari, fino a ieri.
Dal momento che si dimostrasse che i vaccinati diventano untori di una nuova e più letale malattia di massa, questa posizione andrebbe ridiscussa.

Confesso pubblicamente che godrei come un riccio a veder proibire il vaccino Pfeizer, con relativa quarantena dei già vaccinati.

P.S. sostituire il lockdown generalizzato con un lockcoglions selettivo! Mai legge del taglione sarebbe tanto esilarante!

Dante Bertello
Dante Bertello
Risposta al commento di  AlbertoConti
4 Marzo 2021 7:21

“Confesso pubblicamente che godrei come un riccio a veder proibire il vaccino Pfeizer…”

Questa è pura fantascienza.

L’hanno sviluppato per la bisogna…

maxjuve
maxjuve
Risposta al commento di  AlbertoConti
5 Marzo 2021 2:42

Sarebbe una goduria anche per me!

emilyever
emilyever
Risposta al commento di  Dante Bertello
4 Marzo 2021 9:26

A la 7, oggi pomeriggio, a Tagadà, il prof Pregliasco:- E’ incredibile, mi risulta che in Italia c’è ancora un 15% di persone contrario alla vaccinazione-

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  emilyever
4 Marzo 2021 10:30

Nessuno gli ha chiesto se si può accontentare dell’85% ?
O vuole proprio noi?
Complimenti per la 7 io fin lì proprio non ci arrivo come sopportazione.

Dante Bertello
Dante Bertello
Risposta al commento di  emilyever
4 Marzo 2021 10:41

Chi Fregnasco?

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  AlbertoConti
4 Marzo 2021 3:57

Non schiattare dalla vergogna ma schiattare dal virus. Così imparano. Impauriti dice Bozzo? Anch’io sono impaurita ma da quello che stanno facendo più che da qualunque virus.
Stamattina ho visto una signora con un paio di occhialoni tipo sciatore, bellissimi. Non ho fatto in tempo a chiederle dove li ha trovati ma cercherò

AlbertoConti
AlbertoConti
Risposta al commento di  lady Dodi
4 Marzo 2021 4:01

Lunga vita a Lady Dodi!

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  AlbertoConti
4 Marzo 2021 4:16

Grazie…grazie….

Bertozzi
Bertozzi
Risposta al commento di  lady Dodi
4 Marzo 2021 4:28

Gli occhialoni di plexiglass!

emilyever
emilyever
Risposta al commento di  AlbertoConti
4 Marzo 2021 9:24

Temo che avranno già in tasca uno scudo penale, come i big pharma dei vaccini e la Gilead per il remdesivir ce l’hanno per le terapie

IlContadino
IlContadino
4 Marzo 2021 3:20

Animali da allevamento e cavie da laboratorio allo stesso tempo, andiamo alla grande. Avanti così, tele utenti di tutto il mondo unitevi, il futuro è vostro.

Pfefferminz
Pfefferminz
4 Marzo 2021 5:02

https://t.me/AllesAusserMainstream/2858

Israele: un breve video che i media mainstream non mostrano. Scontri fra manifestanti e polizia, mentre i giornali esaltano la grande disponibilità degli israeliani a farsi vaccinare.

gix
gix
4 Marzo 2021 4:25

Varie sono le interpretazioni possibili. O vogliono trasformare il popolo eletto in una super razza con super poteri, in grado di sopraffare le altre, specialmente quelle più vicine, oppure vogliono cancellare il popolo eletto nella sua conformazione etnica attuale e sostituirlo con non si sa chi. Naturallmente, a parte le esasperazioni, ci sarebbero altre opzioni, più semplici e banali: la prima che il governo stia veramente lavorando per la salvaguardia della salute del popolo, la seconda che si porti avanti una sperimentazione sul popolo a vantaggio delle elite…

Tashtego
Tashtego
Risposta al commento di  gix
4 Marzo 2021 8:57

Non c’è nessun popolo eletto per questi qui. Una volta il Re o l’imperatore vivevano in una reggia lontano dal popolo ed avrebbero anche potuto non tenerlo in considerazione, se non fosse che ne avevano bisogno in qualche modo: si ha sempre bisogno di contadini, fabbri, idraulici etc. Oggi i grandi potenti vivono su appezzamenti di terreno di dimensioni enormi, lontano da tutto e da tutti ed han scoperto che con l’intelligenza artificiale, il 5g, l’internet delle cose ed i robot a fare ogni lavoro non ci sarà più bisogno delle massa della popolazione che diventerebbe a quel punto superflua e mangiapane a sbafo… che fare di questa massa? Possibile soluzione: https://rumble.com/vean9v-la-verita-sui-vaccini.html?fbclid=IwAR0-kta8MVPbc7x-5YY4Dh6oXXmV6GIvIccWO1wJq_Zt_zDUim5LjZZy8N4

colzani2
colzani2
4 Marzo 2021 5:11

Ma quale esperimento! Non c’è dubbio che le case farma vanno a nozze con questa bufala della pandemia, ma dimentichiamo l’obiettivo principale di questa campagna terroristica. E per ricordarcelo dobbiamo solo notare come i paesi in cui il controllo sociale è più capillare ed intenso sono anche quelli che hanno avuto meno risonanza sulle casistiche covid, in altre parole, i decessi non sono stati conteggiati come conseguenze dell’infezione da sarscov2! Da una parte abbiamo la stampa mainstream che gonfia i numeri sulle morti da coronavirus, dall’altra parte una stampa alternativa che sostiene la tesi della pandemia scrivendo che il vaccino aumenta le casistiche. In sintesi stiamo accettando la menzogna che questo virus è un problema serio e che causa una pandemia epocale. Qualsiasi cr3tino sa che un vaccino richiede almeno 2 anni per poter essere cautamente distribuito e qualsiasi farmaco non adeguatamente testato porta collaterali, perfino contrarre la malattia per cui il farmaco era progettato per combattere. Israele ha un problema serio, lo stesso problema che aveva la Cina. In Cina la capillarizzazione del controllo è avvenuta senza troppo dissenso vista la natura verticista del governo. In Israele, il grosso problema degli arabi israeliani, andava risolto con lo strumento alternativo… Leggi tutto »

Bertozzi
Bertozzi
Risposta al commento di  colzani2
4 Marzo 2021 7:01

Si, che poi sacrificherà i meno eletti tra gli eletti, i più vicini a noi goym.

Bertozzi
Bertozzi
Risposta al commento di  colzani2
4 Marzo 2021 7:01

Si, che poi sacrificherà i meno eletti tra gli eletti, i più vicini a noi goym.

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  Bertozzi
4 Marzo 2021 11:13

Vorrei vedere se i rabbini e compagnia si fanno fare il vaccino.

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  Astrolabio
4 Marzo 2021 11:33

Due rabbini sono già deceduti poco dopo la vaccinazione.

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  Pfefferminz
4 Marzo 2021 14:58

Questo potrebbe essere l’inizio di una svolta.Muoiono come i goym quindi non sono diversi dai goym. Si stanno omologando.

francamente
francamente
Risposta al commento di  colzani2
4 Marzo 2021 20:49

Suppongo poi che il sacrificio potrebbe anche portare tutti a dire: oh, se si accaniscono contro gli ebrei, vuol dire che ai vertici non ci sono ebrei, poverini, che vengono sempre usati come capri espiatori da noi capre espiratrici.

colzani2
colzani2
Risposta al commento di  francamente
5 Marzo 2021 2:24

Chi ha parlato di ebrei? Gli ebrei sono una congrega di religiosi, gli israeliani una setta neonazista.
Se ogni volta che qualcuno muove critica ad un regime illegittimo, ad una nazione inventata, tirate in ballo i “poveri” ebrei, il problema risiede forse tra tra questi caproni “ispiratori”.
Si faccia vaginare.

francamente
francamente
Risposta al commento di  colzani2
5 Marzo 2021 3:22

Parlavo dei correligiosi appunto.
Ne parla anche la signora Dea qui
https://voxitaliatv.com/dea-la-situazione-in-israele-e-drammatica/
Minuto 11:20 circa, facendo il paragone di quanto sra accadendo in Israele, con quanto accaduto durante il nazismo, ma sottolineando il fatto che ora sono ebrei che lo fanno ad altri ebrei.

colzani2
colzani2
Risposta al commento di  francamente
5 Marzo 2021 3:34

In quel senso credo che lo scopo sia differente. Nel primo caso il sacrificio era volto a farsi attribuire un territorio, nel secondo alla pulizia dello stesso.
Mi perdoni se ho male interpretato la sua.

Pfefferminz
Pfefferminz
4 Marzo 2021 5:16

https://t.me/CoronaPsychose/883?single

Israele, Tel Aviv: immagini di manifestazioni contro le vaccinazioni e il passaporto vaccinale.

lady Dodi
lady Dodi
4 Marzo 2021 5:51

Per alleggerire un po’.
Sperando di rendere irriconoscibili personaggi e interpreti.
C’è gente che si potrebbe chiamare “Iofacciotuttoquellochemidicono” , ebbene, costoro appena l’occhio si distoglie, danno feste e party di venti trenta quaranta persone in piena zona rossa.
Sembra quel racconto della Bibbia dove un padre dava ordini o disposizioni a due figli. Uno brontolava, contestava…”Ma proprio adesso?….non mi scocciare…..” Ma poi faceva tutto e bene. L’altro era tutto un “Si, papà” ma appena quello non vedeva…..
Ecco, i covidioti sono spesso come il secondo figlio.

RUteo
RUteo
4 Marzo 2021 6:05

Spero che questo virus , dia una mano a liberare la Palestina dai nazisti .

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  RUteo
4 Marzo 2021 6:12

Il risvolto comico e inaspettato.
Non so dove ho letto, che cominciata la vaccinazione Pfzer , i “cattivi Israeliani” si erano rifiutati di darla anche ai Palestinesi.
E questi adesso si son fatti tutti Cristiani e vanno ad accendere ceri alla Madonna di Pompei.

Nicolass
Nicolass
4 Marzo 2021 7:55

Non vorrei sembrare cattivo ma quello che non sono riusciti a fare gli arabi per liberare la Palestina probabilmente riuscirà a farlo il vaccino grazie a Bibi e B(o)urla della Pfizer…. della serie forse non tutti i mali vengono per nuocere.
Ps. in Italia invece il Generale delle capre e delle bare farà il suo

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  Nicolass
4 Marzo 2021 8:29

Vero anche perché a Gaza stanno meglio che a Tel Aviv senza vac cino.
Oltretutto l Egitto da qualche mese ha aperto il valico di Rafah e i palestinesi possono andare a curarsi altrove. Sostegno che il virus è karmico è non guarda in faccia nemmeno gli eletti soi disant.

colzani2
colzani2
Risposta al commento di  Astrolabio
4 Marzo 2021 10:46

A Gaza non possono stare meglio che a TelAviv. E’ un campo di concentramento.

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  colzani2
4 Marzo 2021 11:11

Stare meglio a Gaza era inteso che il covid lo stanno superando senza vaccino.
Il campo di concentramento ora non so se e’a Gaza o a TelAbiv o in entrambe le citta’ ma sta di fatto che i palestinesi di Gaza il vaccino non lo vranno quindi stanno gia’ meglio. Vaccinare in Israele in questa maniera e’da campo di sterminio.

Le motivazioni per cui i palestinesi non avranno vaccini e’ridicolo
https://ilmanifesto.it/israele-blocca-lingresso-a-gaza-di-duemila-dosi-del-vaccino-sputnik/
Ma le vie del signore sono misteriose e chi si deve salvare si salva.

colzani2
colzani2
Risposta al commento di  Astrolabio
4 Marzo 2021 13:14

Vaccino o no, il covid non si supera. E’ una bufala e pertanto non possiamo permetterci di scendere ai livelli della narrativa di regime sul cosa si sarebbe dovuto fare, quali sono le terapie migliori, le politiche sociali d’arginamento contagio, ecc
Mi consenta il neologismo, se continuiamo a dibattere su cosa è efficace e cosa no, alla fine ci troveremo tutti vaginati.

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  colzani2
4 Marzo 2021 14:55

Nel migliore dei casi😎

Nicolass
Nicolass
4 Marzo 2021 8:10

Ho poi un altro terribile sospetto che mi lacera… tra breve ci saranno le elezioni in Israele e qui Bibi si gioca non solo la carriera politica ma anche la galera per cui non può permettersi di perderle. Va da se che l’aggravarsi della situazione epidemica forse sarà un regalo insperato per Bibi perché costringerà gli israeliani al voto postale.. e si sa come vadano a finire le elezioni per posta di questi tempi. Il saggio dice: a pensar male si fa peccato ma spesso ci si prende

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  Nicolass
4 Marzo 2021 11:47

Non sei il solo ad avere questo “terribile sospetto”, in particolare dopo i brogli elettorali avvenuti durante le ultime elezioni USA.

Pfefferminz
Pfefferminz
4 Marzo 2021 8:22

https://t.me/WASDIEMEDIENNICHTZEIGEN/878

Guardate un po’ questo brevissimo video di un whistleblower, proveniente da Israele. Cos’è, una ripresa ad hoc, per supportare la fake-pandemia?
(nel video si vede una sala di ospedale, operatori in tuta spaziale e fotografi: si ha l’impressione che il paziente che viene portato via di corsa su una barella non stia poi così male) )

Astrolabio
Astrolabio
4 Marzo 2021 8:20

Sto Bourla è un burlone.
Sulla pelle degli altri.

Pfefferminz
Pfefferminz
4 Marzo 2021 11:04

https://t.me/worldwidedemonstration/7
Il 20 marzo 2021 in molte parti del mondo si svolgeranno manifestazioni contro le restrizioni imposte a causa della pandemia (il link si riferisce all’appello in inglese).
Paesi partecipanti (finora) del “World Wide Rally for Freedom” :
i Paesi dell’Unione Europea, Australia (Melbourne, Fraser Coast, Hobart, Perth), Washington State, Kentucky, Hawaii (Honolulu), Nuova Zelanda (Aotearoa), Florida, Sudafrica (Johannesburg, Pretoria, Cape Town, Witsand, Greyton, Durban), Slovenia, Estonia, Latvia, Montenegro, Argentina, Brasile, Uruguay, Polonia, Repubblica Ceca, Svizzera (Liestal), Inghilterra, Scozia, Canada, Israele, Ucraina.

merolone
merolone
4 Marzo 2021 12:53

In Israele una signora di 40 anni madre di famiglia dopo il vaccino Pfizer è finta sulla sedia a rotelle, mentre nel Regno Unito nelle case di riposo per anziani dopo il vaccino i decessi sono aumentati del 240% https://www.imolaoggi.it/2021/03/04/vaccini-gb-case-riposo-decessi/

Pfefferminz
Pfefferminz
5 Marzo 2021 18:28

https://t.me/markus_lowien/8480

Messaggio vocale in inglese di 3 minuti di una israeliana che chiede aiuto.
La signora fa parte di un gruppo di persone che si oppone alla vaccinazione, dice che in Israele la situazione è terribile, che si sta instaurando una apartheid medica, che serve il passaporto verde, che certifica l’avvenuta vaccinazione, per fare qualsiasi cosa, fare la spesa al supermercato o entrare in un ufficio pubblico.

Pfefferminz
Pfefferminz
5 Marzo 2021 18:28

https://t.me/markus_lowien/8480

Messaggio vocale in inglese di 3 minuti di una israeliana che chiede aiuto.
La signora fa parte di un gruppo di persone che si oppone alla vaccinazione, dice che in Israele la situazione è terribile, che si sta instaurando una apartheid medica, che serve il passaporto verde, che certifica l’avvenuta vaccinazione, per fare qualsiasi cosa, fare la spesa al supermercato o entrare in un ufficio pubblico.