Intervista a Matteo Gaddi: Crisi, organizzazione e trasformazione del lavoro [VIDEO]

Prospettive di Classe 2.0 [puntata n.1]

CSEPI INTERVISTA MATTEO GADDI

Di Gianluca Graziadio e Letizia Lanzi

Cosa sta accadendo nel mondo del lavoro? Quali modificazioni dei rapporti di forza e dell’organizzazione del lavoro sono in corso? Quali elementi, in ambito lavorativo, si stanno esasperando a causa della gestione della pandemia?

Queste ed altre domande sono quelle che CSEPI ha scelto di rivolgere ad alcune figure autorevoli, che possano fornire una chiave di lettura prospettica di quanto sta accadendo nel mondo del lavoro, sempre con uno sguardo di classe.

Le interviste realizzate non hanno il mero scopo di approfondire gli aspetti tecnici, ma puntano a ricondurli ad una dimensione necessariamente più sociale col fine di comprendere gli impatti che determinate scelte politiche producono: infatti si cerca di prevedere gli effetti futuri proponendo valide e auspicabili alternative.

Certamente le trasformazioni che riguardano il lavoro non sono iniziate con l’emergenza sanitaria, ma appare evidente che in questa fase stiano perdendo sempre di più il carattere accidentale per assumere i connotati di progressivi ed inesorabili transizioni sociali, subendo evidenti accelerazioni.

Ospite del primo incontro è il dott. Matteo Gaddi, membro del comitato scientifico della Fondazione “Claudio Sabattini”, nonché autore di numerose pubblicazioni sulle nuove tecnologie e l’organizzazione del lavoro, sulle politiche industriali e in generale su questioni sociologiche ed economiche.

Con il Dott. Gaddi abbiamo approfondito gli impatti della crisi sanitaria sul lavoro, con particolare attenzione a ciò che sta avvenendo in termini di organizzazione andando ad osservare, tra le altre cose, come le trasformazioni già in atto e legate ai principi promossi dalle Lean Production, quali l’intensificazione della prestazione e l’ aumento dei ritmi lavorativi, uniti all’utilizzo delle tecnologie denominate Industria 4.0, abbiano subito una spinta in avanti proprio nella fase emergenziale, quando invece la tutela della salute dei lavoratori avrebbe dovuto far optare per la scelta opposta.

Buona visione.

CSEPI – “Prospettive di Classe” #1: MATTEO GADDI – Crisi, organizzazione e trasformazione del lavoro

Prospettive di Classe 2.0 [puntata n.1]

CSEPI – Centro Studi per il Pieno Impiegosito web

Pubblicato da Jacopo Brogi per ComeDonChisciotte.org