IL GRANDE RESET E LA GUERRA PER IL MONDO

Intervista con Alex Jones

DONA A COMEDONCHISCIOTTE.ORG PER SOSTENERE UN'INFORMAZIONE LIBERA E INDIPENDENTE:
PAYPAL: Clicca qui

STRIPE: Clicca qui

Di  Joseph Mercola

Scelto e tradotto da oldhunter per ComeDonChisciotte.org

 

La storia in breve

  • Alex Jones, conduttore di “The Alex Jones Show” e fondatore di Infowars.com, è stato uno dei primi ad essere preso di mira da una massiccia censura. Ad agosto 2018, era già stato rimosso uniformemente da Apple, Facebook, Google e Twitter. Tutti lo hanno preso di mira e bannato a pochi giorni l’uno dall’altro
  • Continuando il suo sforzo di allertare le persone sull’agenda globale della schiavitù, Jones ha scritto “The Great Reset: And the War for the World”. Il libro descrive in dettaglio come è iniziato il piano, come viene implementato e a quale scopo
  • Il mondo è a un bivio in questo momento. La decisione da prendere è se avremo un futuro pro-umano, o una tecnocrazia transumanista, una tirannia biomedica, in base alla quale non si avrà alcun diritto.
  • Jones indica l’inizio dell’idea di un regime totalitario globale a Platone, che in “La Repubblica” espresse l’idea che i poveri dovrebbero essere eliminati, e dovrebbe essere allevata una razza con caratteristiche d’élite.
  • L’economista britannico Thomas Robert Malthus propose di sterminare i poveri 300 anni fa tramite l’affollamento [urbano] e le malattie al fine di prevenire la sovrappopolazione. Malthus era fortemente finanziato dalla famiglia reale britannica e dai Rothschild, che insieme ai Rockefeller, hanno sviluppato la maggior parte delle scienze moderne. Le sue idee continuarono con Sir Francis Galton, che sviluppò l’eugenetica moderna, e Bill Gates

In questo video, intervisto Alex Jones, conduttore di “The Alex Jones Show” e fondatore di Infowars.com, sul suo nuovo libro, “The Great Reset: And the War for the World“. Jones è stato uno dei primi a essere preso di mira da una massiccia censura.

Ad agosto 2018 era già stato uniformemente rimosso da Apple, Facebook, Google e Twitter. Tutti lo hanno preso di mira e lo hanno bannato a pochi giorni l’uno dall’altro. Naturalmente, l’estate successiva, io e centinaia di altri siti, siamo stati rimossi in modo simile. Jones è stato il primo, tuttavia, e aveva un pubblico enorme, essendo uno dei primi 1.000 siti Web più visitati al mondo, non solo negli Stati Uniti

La censura PER “Legge”

In tutto, contro di lui sono state intentate più di 50 cause legali, in due diverse giurisdizioni. Nel video sopra, Russel Brand fornisce un solido riepilogo degli eventi fino ad oggi. Come notato da Jones, “è semplicemente storico ciò che sta accadendo”. Come ci si potrebbe aspettare, ha speso milioni di dollari per difendere il suo diritto alla libertà di parola e recentemente ha presentato istanza di fallimento.

“È il loro piano per bloccarci”, dice. “Non sono preoccupato per me stesso. Voglio mantenere Infowars in onda il più a lungo possibile, ma siamo stati vendicati. Il Nuovo Ordine Mondiale è qui. Il governo globale è qui. L’agenda dello spopolamento, l’inferno dell’inoculazione forzata, le frontiere aperte, la svalutazione della moneta, tutto è già qui, e quindi sono solo un sintomo della malattia e il fatto che vogliono bloccarci tutti…

Gli avvocati di queste persone … [hanno] detto: «È nostra missione metterlo a tacere e bloccarlo con i più duri giudizi che possiamo ottenere». Lo vogliamo fuori onda’.

Quindi, solo pochi anni fa, sarebbe stato un’eresia dire: «Vogliamo mettere a tacere qualcuno», ma questo è il punto di questa causa. Ora dicono apertamente che è per distruggerci. E hanno detto alla CNN e alla MSNBC: «Il prossimo è Tucker Carlson». Il successivo è Joe Rogan. Poi ci sono tutti gli altri”.

Il grande reset è una guerra per il dominio globale

Continuando il suo sforzo per allertare le persone sull’agenda globale della schiavitù, Jones ha scritto “The Great Reset: And the War for the World”. “Ho usato questo titolo, perché i globalisti sono in guerra per il mondo, per un governo planetario, una conquista totale”, dice.

È fondamentalmente una raccolta di note, documenti e registrazioni di Jones per illustrare come è iniziata questa conquista, come viene implementata e a quale scopo. Come Jones, credo che le persone del mondo siano a un bivio in questo momento. La decisione da prendere è se avremo un futuro pro-umano, o una tecnocrazia transumanista, una tirannia biomedica, sotto le quali non ci sarà alcun diritto.

“Descrive ogni aspetto del Great Reset. Ed è pieno di citazioni, dichiarazioni e documenti. In effetti, ogni affermazione nel libro è confermata dalle loro stesse ammissioni.

Questo è ciò che è incredibile; questa conquista del pianeta da parte di mega corporazioni, e questo tentativo di catturare la specie umana e trasformarci in [qualcosa] come umani allevati in una fabbrica che loro controllano e programmano – questo Brave New World 2.0 [*] – sta avvenendo davanti ai nostri occhi.

Ecco perché il libro è così importante. Lo paragono ai piani della Morte Nera. Questo è il loro piano. Questo è il loro progetto. Questo è il loro programma. E se capisci questo, allora hai un grande vantaggio contro questa conquista”, dice.

“Ora, vogliono fisicamente il controllo dei nostri corpi con tutta questa tirannia biomedica. Questo è ciò che è così incredibile su Klaus Schwab, e [il professor Yuval Noah] Harari e tutte queste altre persone che citiamo – stanno ammettendo il loro piano per avere una rivoluzione scientifica, e [fare in modo] che entro il 2047 gli esseri umani saranno obsoleti.

Prevedono un futuro senza esseri umani entro la fine del prossimo secolo. Voglio dire, queste sono affermazioni fredde e fantasiose, ma hanno il controllo della finanza. Hanno il controllo dei sistemi medici. Hanno il controllo della maggior parte dei governi.

E se l’umanità non si risveglia su questo, e non si organizza contro di esso, non abbiamo speranza. Ma il piano è così diabolico e così pubblico che se solo ammettiamo che sta accadendo e iniziamo a mobilitarci e organizzarci potremo – e lo faremo – abbatterlo”.

Solido track record

Un problema con l’essere troppo avanti rispetto a tutti gli altri è che pochi ti credono. Per oltre un decennio, Jones ha lanciato l’allarme, avvertendo che ciò che stiamo vivendo oggi stava arrivando. Spesso sembrava troppo folle per essere vero, e sebbene non si siano avverate il 100% nelle sue previsioni, il suo curriculum è sorprendentemente buono.

Secondo Jones, il motivo per cui era a conoscenza dell’esistenza di questa cabala dello “stato profondo” è perché i suoi genitori erano entrambi lettori voraci di scienze politiche, riviste scientifiche e in generale di informazioni. Quindi, in tenera età, Jones si era interessato ai libri sulla prima e seconda guerra mondiale, Cecil Rhodes, la Rhodesia e il monopolio dei diamanti, l’impero romano e altre cose accadute nella storia.

“Perciò, avevo una comprensione della storia reale e del fatto che il mondo avesse delle élite al suo interno e avesse delle oligarchie al potere e al controllo. Naturalmente, avevo letto ‘Brave New World’ e ‘Brave New World Revisited’ – quella era saggistica, dove Huxley spiega: «Il mio libro del 1932 è davvero ciò che credo accadrà qualche tempo dopo il 2000; questo è in realtà il nostro obiettivo».

Quindi, se leggi quel libro distopico sulla dittatura scientifica del ’32, lui ci spiega: «Questo è davvero ciò che pianificano i tecnocrati». Questo è ciò che abbiamo sviluppato e preparato’.

Sono in onda da 28 anni, da quando avevo 21 anni. E molto è venuto fuori come una follia, perché allora molto di questo era più immaginario – che avrebbero istituito un governo mondiale. Avrebbero creato tasse sul CO2…

Ero in onda, stavo semplicemente leggendo quello che stavano progettando di fare. Ora, siamo qui, più di 20 anni dopo, e stanno effettivamente iniziando ad attuarlo. Ora stiamo passando dalla fase beta all’operatività. E così, sembra che io sia un profeta o qualcosa del genere, ma in realtà non lo sono. È solo che la maggior parte delle persone non leggeva gli articoli quanto era nelle riviste del MIT, quando erano più teorici.

Ora che [il piano] sta entrando nella fase operativa, le persone stanno davvero iniziando a fare attenzione a quello che ho detto 10, 20, 25 anni fa. Ci sono video virali… in cui dico cosa accadrà nei prossimi 10, 20 anni, ma ancora una volta, sono io che leggo le loro stesse dichiarazioni. Sono loro che hanno pianificato tutto questo. Abbiamo Joe Biden, 15 anni fa al Senato, che dice: “Presto avrai un microchip sotto la pelle da comprare e vendere”. Bene, stava andando a incontri col gruppo Bilderberg e col gruppo di Davos, e quello era il loro piano. E così, sapeva che sarebbe accaduto”.

Quando è cominciato?

Jones fa risalire l’inizio dell’idea di un regime totalitario globale a Platone, circa 2.300 anni fa, che nella “Republica” esprime l’idea che i poveri dovrebbero essere eliminati ed essere allevata una razza con le caratteristiche d’élite.

“È davvero il fondatore di quella che è diventata l’eugenetica”, dice Jones. “Non possiamo provare che risalga a Platone. Sappiamo solo che le sue idee sono il punto noto di genesi e da dove si propagano tutti questi altri sistemi di eugenetica e schiavitù umana. È lui il progenitore”.

Avanzando velocemente nella storia, Jones parafrasa l’economista britannico Thomas Robert Malthus, che circa 300 anni fa espresse l’idea “Dovremmo ammassare i poveri in minuscoli appartamenti. Dovremmo lasciare che la malattia si diffonda tra loro. Dovremmo sterminare e ridurre la popolazione, perché la capacità di cura della terra è stata raggiunta”.

Queste visioni malthusiane continuarono fino a Sir Francis Galton, che nel 1850 sviluppò la teoria della moderna eugenetica e postulò che i computer, la scienza della biometria, la scoperta degli elementi costitutivi delle nostre cellule alla fine avrebbero permesso alle élite di controllare i processi riproduttivi umani in modo preordinato. Malthus fu pesantemente finanziato dalla famiglia reale britannica e dai Rothschild, che insieme ai Rockefeller svilupparono la maggior parte delle scienze moderne.

“È stato un tentativo delle élite di reprimere la tecnologia e usarla come strumento di controllo, non per un miglioramento generale”, afferma Jones. “E poi, dopo Galton, ci sono persone come HG Wells e altri. E così ci furono due socialisti fabiani diversi e in competizione: l’Impero Britannico e Cecil Rhodes, e il CFR, i sistemi di gestione del gruppo della Royal Round Table dell’impero britannico – in competizione con quello che definivano il problema tedesco.

Ecco perché hanno orchestrato la prima guerra mondiale. Hitler era in competizione con loro e sostanzialmente aveva adottato il programma eugenetico, ma decise di attuarlo solo su alcuni gruppi minoritari mirati. E così, Hitler era un figlio cattivo, o una propaggine del socialismo fabiano.

Il movimento eugenetico è stato avviato in Inghilterra, e quando Hitler è salito al potere, l’eugenetica è stata accettata nella maggior parte dei paesi del mondo, e come questa divenne [la direttiva della] scienza. Gli Stati Uniti stavano facendo centinaia di migliaia di sterilizzazioni non solo di minoranze povere, ma anche di bianchi che avevano ottenuto punteggi negativi in ​​pagella…

E così, la base del sistema scientifico in cui viviamo è questo sistema basato sull’eugenetica dei Rothschild, di Galton e di Rockefeller.

Bill Gates ne è un agente. Guardando indietro di tre generazioni, suo nonno e suo padre erano i principali membri del consiglio dei diversi gruppi di eugenetica e spopolamento. Il nome originale della fondazione di Bill e Melinda Gates, iniziata a metà degli anni ’90, era “The World Population Control Bureau”. Hanno cambiato il nome nel 1999 in The Bill & Melinda Gates Philanthropic Organization.

Quindi, questa è diventata davvero una religione. Puoi sostenere che ci sono troppe persone in alcune aree, puoi sostenere che stiamo diventando pigri e stupidi. Possono sostenere che la società moderna ci rende deboli.

Ma chi ha organizzato questi ultra-ricchi maniaci del controllo a giocare a fare Dio e decidere chi vive e chi muore? Ora stanno andando avanti con le iniezioni forzate, gli OGM, il 5G, e tutto questo per renderci sostanzialmente creature sterili, malate e morenti. Sono coinvolti in un’operazione di abbattimento di massa”.

Linee di sangue della “élite”.

Alla domanda se ci sono, in effetti, famiglie le cui linee di sangue risalgono a migliaia di anni fa e che un ristretto numero di queste famiglie costituisce il nucleo centrale di questa cabala globale, Jones dice di sì, “Questo è assolutamente ciò che è accaduto”.

“Se risali [all’Egitto], e poi alla Grecia, e poi a Roma e alla caduta dell’impero romano, alla caduta dell’impero bizantino, [scopri che] tutto quel potere fu poi trasferito in Francia, Inghilterra e Scozia.

I sistemi di controllo, e l’antica conoscenza della scienza, delle mappe del mondo e [altre] cose che [oggi] sappiamo che conoscevano, erano molto più accurate di quelle che ci erano note in precedenza, hanno poi usato quelle scienze del controllo che erano state tramandate attraverso queste linee di sangue e altri sistemi, nel nostro mondo moderno.

Direi che la City of London, all’interno di Londra, è la principale base del potere. E che il governo globale del Nuovo Ordine Mondiale – il Great Reset del gruppo di Davos “ricostruiscilo meglio” – è un’espressione moderna dell’Impero britannico”.

Come spiegato da Jones, la City of London è una zona di 1,12 miglia quadrate nel cuore di Londra che ha un proprio sistema di governo societario sovrano. Non sorprende che tutte le banche centrali del mondo abbiano uffici all’interno della City di Londra. Le propaggini della City di Londra includono la British East India Company, la Bank of England e altre organizzazioni che sono di proprietà privata, ma sono state lasciate in eredità con il potere governativo.

“Il principe Carlo fa risalire direttamente il suo lignaggio, e ha scritto libri su questo, a … Vlad III Dracula [1] (detto ‘l’Impalatore’) … una nobile linea di sangue della Transilvania che in seguito crebbe in quello che divenne l’impero austriaco-ungherese. Con Giorgio I e Giorgio II … che non sapevano nemmeno davvero parlare inglese … Quindi, è un’antica stirpe tedesca della Transilvania che ha almeno 1.000 anni che gestisce il Nuovo Ordine Mondiale.

Perciò, quando vedi il principe Filippo – che prima di morire ha anche affermato di volere un governo mondiale e di tornare come un virus per uccidere l’80% della popolazione mondiale – e suo figlio, il principe Carlo, che lo sostiene, stai letteralmente vedendo il Casato del Drago, questo è ciò che significa Dracula, ‘Dracul, la Casa del Drago’, che governa il nostro pianeta”.

Ricchezze pazze

Sebbene non sia mai stata menzionata dalla stampa popolare quando si parla delle persone più ricche del mondo, la famiglia Rothschild è probabilmente la più ricca in assoluto. Dieci anni fa, il loro patrimonio netto era stimato intorno ai 100 trilioni di dollari. Oggi potrebbe essere vicino a $ 1 quadrilione. Possiedono metà delle banche centrali del mondo. Come è possibile per qualsiasi famiglia accumulare quel tipo di ricchezza? Jones spiega:

“Quello che stanno facendo è trasformare in un’arma la moneta. Prendono denaro in anticipo, quando ha un valore. Quindi acquisiscono dei beni reali e li prestano a interesse. È in questo modo che abbiamo un debito, abbiamo l’inflazione, e otteniamo la distruzione dei nostri risparmi, [mentre loro] conquistano il mondo.

È così che i Rothschild hanno creato denaro per la prima volta in Germania. Avevano piccoli banchi di pegno con sopra degli scudi rossi. Quello era il loro logo. Quello era il loro marchio di fabbrica. Rothschild significa “scudo rosso”. La gente non voleva tenere il proprio oro o argento a casa. Allora non c’erano banche, solo i reali avevano dei tesori custoditi da guardie, all’interno delle fortezze.

I Rothschild erano orafi, quindi iniziarono a scrivere delle ricevute per le persone, tornando in Germania circa 550 anni fa. Le persone gli portavano il loro argento e l’oro, e i Rothschild gli davano in cambio una ricevuta. Bene, hanno capito che potevano dare alle persone più ricevute rispetto all’oro e all’argento effettivi che avevano in cassa, e hanno sviluppato la regola: non prestare mai più di 10 a fronte di 1 ricevuta. Ecco da dove viene la carta moneta”.

Oggi [questo] è noto come sistema bancario a riserva frazionaria. Questo sistema è ora così sovraindebitato che è una certezza matematica che andrà in crash. In effetti, molti dicono che è un miracolo che abbia tenuto così a lungo. Questo inevitabile fallimento del sistema è il motivo per cui ora vogliono passare a un sistema economico basato sul carbonio, dove tutto sulla terra ha un costo in CO2. La nuova valuta digitale sarà quindi legata a quel “valore” di CO2.

Come spiega Jones nel suo libro, questo nuovo sistema è un sistema basato sulla schiavitù globale e sul controllo assoluto da parte di una “élite” centrale che vivrà al di sopra e al di fuori di tutte le leggi, regole e limitazioni imposte al restante di noi. Il nuovo sistema sarà quello in cui non possiedi nulla, né la tua auto, i tuoi vestiti, il tuo telefono o qualsiasi altra cosa. Tutto sarà basato sull’affitto o sul leasing. Naturalmente, tutti questi oggetti saranno di proprietà di qualcuno, e questi qualcuno saranno quelli della “élite”.

L’élite attende con impazienza un mondo post-umano

Vogliono anche un mondo post-umano e transumanista – nelle loro stesse parole – nel quale controllare l’evoluzione della stessa umanità. Prevedono un futuro in cui il corpo umano si fonde con le macchine, in modo che coloro che ne hanno i mezzi possano trascendere i loro corpi mortali e sostanzialmente vivere per sempre.

“Ho letto centinaia di articoli che hanno scritto, dove si vantano apertamente di questo”, dice Jones. “Ecco perché Elon Musk ha detto: «Attenti a quelli che adorano gli dei dell’IA».

Parla di quelli dell’élite, che vivranno per sempre. Vogliono un mondo post-umano. Vogliono un Sapiens 2.0. modello Harari, uno dei massimi sacerdoti del globalismo presso il gruppo di Davos, che afferma che il mondo post-umano sarà qui entro il 2047 o giù di lì, e che attende con impazienza la fine dell’umanità.

Quindi, costui è il creatore di un culto autoproclamato, un maniaco del controllo, uno scienziato pazzo che vuole letteralmente prendere il controllo dell’intero sistema biologico umano, proprio come la Monsanto e altri hanno fatto con i raccolti [della terra]”.

Previsioni a breve termine

Ciò che è stato delineato finora è l’agenda a lungo termine. Nel breve termine, per i prossimi tre anni circa, vedremo un conglomerato di creazioni di crisi che si intersecano tra loro progettate per costringerci verso quella direzione a lungo termine.

Come notato da Jones, stanno tagliando i combustibili fossili mentre bloccano le alternative energetiche praticabili, stanno facendo crollare i confini, svalutando le valute, stanno distruggendo le vecchie infrastrutture – in pratica, stanno “distruggendo la capacità di carico industriale del pianeta, per lanciare carestie di massa, degenerazione e collasso della società e guerre”, afferma Jones.

“Poi si atteggeranno a salvatori, dicendoci che stabilizzeranno il mondo con un piano generale globale di quadrilioni di dollari, per introdurre il loro Green New Deal. Ma prima, devono far esplodere il vecchio sistema con la dinamite.

Ecco perché il principe Carlo, quattro mesi fa, ha tenuto quel discorso in cui ha detto: «Abbiamo bisogno di una mobilitazione totale di tipo militare, con più capitali di quanti ne esistano attualmente nel mondo, per forzare la fine del vecchio sistema e passare a quello nuovo».

Il nuovo sistema sta raddoppiando, triplicando la fame ogni anno. [Ci sarà] una tirannide medica forzata. Un ID mondiale legato a un punteggio di crediti sociali. Una tassa sul carbonio. E poi, una volta che avranno annientato l’economia di base, una volta che avranno acquistato tutte le aziende, una volta che avranno centralizzato ulteriormente le cose, daranno [alla gente] un reddito di base universale.

Con ciò, saranno in grado di dettare come vivere, dove si potrà andare e questo sarà direttamente legato al nostro comportamento.

Quindi, il mondo intero sarà trasformato in un gigantesco campo di rieducazione ad alta tecnologia all’aperto, qui nel prossimo futuro…

La gente deve capire, questa è una faccenda molto seria. E grazie a Dio per [un presidente] Bolsonaro in Brasile. Grazie a Dio per [un primo ministro] Orban in Ungheria. Grazie a Dio per alcuni degli altri leader che abbiamo in tutto il mondo che stanno uscendo e denunciando il Grande Reset, denunciando il Nuovo Ordine Mondiale e spiegando alla gente che si tratta di una conquista ostile aziendale globale delle biosfere del pianeta… In questo momento stiamo entrando in quel sistema. E dipende davvero da noi se riusciranno mai ad attuarlo, ma sicuramente ci stanno provando a farlo”.

Un attacco informatico alla rete elettrica è una possibilità molto concreta

Una possibile operazione “false flag” che potrebbe avvicinarci ancora di più al Grande Reset potrebbe consistere in un attacco di guerra informatica che distrugga parte o tutta la rete elettrica. Questo in realtà sarebbe molto più facile da attuare rispetto all’11 settembre e proprio questo è qualcosa di cui Schwab ha messo in guardia in diverse occasioni, segnalando ancora una volta ciò che stanno effettivamente pianificando.

Un attacco informatico sarebbe molto facile da realizzare. Potrebbero facilmente incolpare i terroristi e nessuno sarebbe in grado di provare il contrario. A quel punto, potrebbero implementare più tecnologia di sorveglianza e ID Internet con la scusa della creazione della sicurezza informatica. Com’è ovvio, un evento del genere potrebbe anche eliminare gran parte della popolazione, poiché la società crollerà se non ci sarà elettricità per un periodo prolungato.

In previsione e preparazione per tale eventualità, sarebbe saggio acquisire una sorta di alimentazione di riserva, sia essa un generatore a benzina, un generatore a energia solare o qualcos’altro. Probabilmente non sarai in grado di mantenere tutti i tuoi comfort, ma sarai in grado di gestire alcune necessità [di base].

“Credo che, prima, faranno alcuni attacchi beta, in cui elimineranno una delle tre grandi reti negli Stati Uniti, per, diciamo, un paio di settimane, e poi lo useranno per acquisire potere e ottenere un maggiore controllo”, dice Jones . “Poi, [loro] continueranno lentamente a diminuire il carburante a causa dei prezzi molto alti, e osserveranno il lento disfacimento della società.

Dopo aver testato queste prove beta un paio di volte, direi intorno all’anno 2030 o giù di lì, è allora che potrebbero dire che i terroristi hanno fatto esplodere un EMP [**] o qualcosa del genere, e hanno spento l’intera rete, e poi hanno organizzato il collasso e la barbarie. Ma prima devono mettere in atto un loro completo stato di polizia. Devono preparare le loro riserve blindate globaliste, per essere in grado di dirigere tutto questo in sicurezza.

Quindi, penso che manchino circa sette, otto anni al vero sterminio di massa. Oppure possono semplicemente tirare i dadi e rilasciare una super arma biologica così letale da uccidere gran parte della società. E poi, quella stessa arma potrebbe far collassare ogni cosa.

Ma in questo momento non si sentono al sicuro, nei loro bunker blindati nel Canada rurale. Non si sentono al sicuro in Tasmania o a Kauai, nelle Hawaii. Non si sentono al sicuro in alcune di queste fortezze che hanno costruito. Conosco alcune delle persone della sicurezza che hanno lavorato per loro, e li ho visti, e che hanno lavorato con alcune delle persone più ricche del mondo. E lascia che te lo dica, lo trovi anche tra le notizie, c’è una corsa da parte di questi miliardari per costruire fortezze sotterranee … Ecco perché alcuni di questi miliardari stanno anche costruendo queste città galleggianti. Perché stanno cercando di prepararsi a questo collasso… Andranno nell’oceano mentre il resto di noi muore”.

Unisciti all’umanità del The Great Reject [Il Grande rifiuto]

Affrontare il Great Reset di Schwab è ciò che l’esperta di finanza Catherine Austin Fitts ha soprannominato “The Great Reject” o “The Great Rejection”. Nell’episodio 31, [2] di Financial Rebellion ha discusso di come reagire e” dove nascondere i tuoi soldi nel 2022″. Jones cosa suggerisce di fare?

“Dobbiamo rimetterci in salute”, dice. “Dobbiamo mangiare sano. Dobbiamo meditare. Dobbiamo pregare. Dobbiamo amare le nostre famiglie, amare i nostri vicini. E renderci conto che alla fine andrà tutto bene. C’è il male nell’universo. Ci sono anche forze del bene, e lo vediamo.

Dio opera attraverso di noi, e dobbiamo solo confidare in Dio, e non lasciare che ci abbattano con tutto questo male. Continua ad andare avanti, continua a perseverare e raggiungi i disperati, parla alle persone ed esci e prendi il sole.

Trascorri del tempo a pensare a quanto sia bello l’universo e renditi conto che le forze del male su questo pianeta non sono onnipotenti. Ecco perché vogliono il controllo, perché vogliono essere onnipotenti.

Trascenderemo tutto questo assieme.

E poi informa gli altri. Compra il libro [‘The Great Reset: And the War for the World ‘] su infowarstore.com. Questo ci aiuterà a tenerci in contatto. Abbiamo bisogno di finanziamenti. Inoltre, è un libro fantastico. Steve Bannon ha detto che è uno dei libri più importanti che abbia mai letto. Sono davvero orgoglioso che siamo riusciti a realizzare e produrre questo libro. Prendilo su Amazon.com, perché voglio farlo diventare il n. 1 in classifica … È tra i primi 40 libri in questo momento.

Spargi la voce sul blog del Dr. Mercola. So che milioni lo fanno. Condividi questa intervista, vai su infowars.com, vai su banned.video, dove puoi trovare tutte le informazioni proibite che non vogliono siano divulgate. Sostieni i media indipendenti, sostieni le imprese indipendenti, sostieni le piccole imprese, sostieni le fattorie, sostieni i negozi dell’usato.

Sempre di più, dobbiamo sganciarci dal grande sistema aziendale che ha gestito i lockdown, che ha dichiarato le piccole imprese non essenziali. Renditi conto che stanno cercando di farci diventare tutti non essenziali, di renderci improduttivi, in modo che diventiamo inutili, non solo per loro, ma anche per noi stessi. Dobbiamo renderci utili, renderci produttivi.

Vai a fare un corso di falegnameria. Vai a seguire un corso su come riparare i motori. Questa è la vera conoscenza di cui abbiamo bisogno, non le cose che insegnano nella maggior parte di questi college. E questo è stato tutto fatto in base ai loro progetti. Dobbiamo diventare tutti generalisti, in modo che tutti conoscano molte informazioni e molte cose di base. Pianta un giardino…”

Oltre a tutti questi suggerimenti e a un promemoria per prepararsi a un’alimentazione di riserva, forse la preparazione più importante di tutte è quella di assicurarci una fonte di acqua potabile. Ricorda, l’acqua smetterà di scorrere dal tuo rubinetto a un certo punto dopo che la rete elettrica si interromperà. Ho affrontato questo problema in “Come garantire l’approvvigionamento idrico per le emergenze” [***].

Un ultimo consiglio, ma non meno importante, dobbiamo sviluppare una comunità. Non puoi fare il ranger solitario là fuori. Hai bisogno di un gruppo di persone che la pensano allo stesso modo e condividono i tuoi valori. Se sei in una grande città e hai la possibilità di andartene, allora vattene, prima piuttosto che dopo. Le città non potranno sopravvivere, non lo credo possibile.

“Finiremo per riunire delle piccole città”, dice Jones. “Finiremo per diventare autosufficienti. E anche da questo nascerà un nuovo Rinascimento”.

Di  Joseph Mercola

09.04.2023

Il Dr. Joseph Mercola è il fondatore di Mercola.com. Medico osteopata, autore di best-seller e pluripremiato nel campo della salute naturale, la sua visione principale è quella di cambiare il paradigma della salute moderna fornendo alle persone una risorsa preziosa per aiutarle a prendere il controllo della propria salute.

 

Fonte: https://articles.mercola.com/sites/articles/archive/2023/04/09/alex-jones-great-reset.aspx

NOTE

NPR November 8, 2012, https://www.npr.org/sections/thetwo-way/2012/11/08/164681953/why-prince-charles-has-a-stake-in-transylvania

Rumble July 25, 2022, https://rumble.com/v1dk1jl-financial-rebellion-episode-31-where-to-stash-your-cash-in-2022.htML

* “Brave New World 2”, il cui vero titolo è Brave New World Revisited, scritto nel 1958, è il seguito di Brave New World, il celebre romanzo di fantascienza di genere distopico scritto nel 1932 da Aldous Huxley; ambedue i romanzi preannunciano con una certa notevole precisione il piano del The New World Order ora in fase attuativa (ndt).

** Un impulso elettromagnetico (EMP) consiste in una breve esplosione di energia elettromagnetica. L’origine di un EMP può essere naturale o artificiale e può verificarsi come campo elettromagnetico, come campo elettrico, come campo magnetico o come corrente elettrica condotta. L’interferenza elettromagnetica causata da un EMP può interrompere le comunicazioni e danneggiare le apparecchiature elettroniche.

*** https://takecontrol.substack.com/p/how-to-secure-water-supply

Qui il pdf dell’intero articolo: https://media.mercola.com/ImageServer/Public/2023/April/PDF/alex-jones-great-reset-pdf.pdf

 

ISCRIVETEVI AI NOSTRI CANALI
CANALE YOUTUBE: https://www.youtube.com/@ComeDonChisciotte2003
CANALE RUMBLE: https://rumble.com/user/comedonchisciotte
CANALE ODYSEE: https://odysee.com/@ComeDonChisciotte2003

CANALI UFFICIALI TELEGRAM:
Principale - https://t.me/comedonchisciotteorg
Notizie - https://t.me/comedonchisciotte_notizie
Salute - https://t.me/CDCPiuSalute
Video - https://t.me/comedonchisciotte_video

CANALE UFFICIALE WHATSAPP:
Principale - ComeDonChisciotte.org

Potrebbe piacerti anche
Notifica di
37 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
37
0
È il momento di condividere le tue opinionix