Il fenomeno dei “no vax pentiti”

AVVISO PER I LETTORI: ComeDonChisciotte continua a subire la censura delle multinazionali del web: Facebook ha chiuso definitivamente la nostra pagina a dicembre 2021, Youtube ha sospeso il nostro canale per 4 volte nell'ultimo anno, Twitter ci ha sospeso il profilo una volta e mandato ulteriori avvertimenti di sospensione definitiva. Per adesso sembra che Telegram non segua le stesse logiche dei colossi Big Tech, per cui abbiamo deciso di aprire i nostri canali e gruppi. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale Telegram.

Il fenomeno dei “no vax pentiti” sta assumendo dimensioni paradossali. Gli sceneggiatori psicosanitari ci stanno sguazzando: è il loro sporco lavoro. Data la tempistica, appare lecito ipotizzare che fosse un esito già previsto. Costoro sono convinti che migliaia di “seguaci” del dottor Bacco, per dirne uno, correranno a siringarsi nei loro templi di morte. Ora, comunque la si pensi sul controverso “pentimento” del medico già citato, appare quantomeno ingenuo ritenere che bastino questi annunci a piegare la volontà di una persona libera. La Dignità è una cosa troppo grande per essere compresa da questi mentecatti.

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x