Il Cyber Polygon è ufficialmente iniziato: ecco la mappa globale degli attacchi

guruhitech.com

La simulazione della Cyber Pandemia è appena cominciata e puoi seguire gli attacchi in tempo reale.

Ho dedicato più di qualche articolo al famoso Cyber Polygon ma ho come l’impressione che la gente non abbia compreso appieno l’entità del danno economico che esso potrebbe generare qualora questa pandemia virtuale dovesse diventare una “normalità”.

Il mondo attuale si basa su internet e nel caso in cui un attacco hacker dovesse colpire la catena di approvvigionamento, i danni per l’intero pianeta potrebbero risultare molto più gravi di quelli generati dalla pandemia da Coronavirus.

Per farla breve, nell’ottobre del 2019, un gruppo di “personaggi” ha simulato una pandemia virale (Event 201) e dopo pochi mesi, per pura coincidenza, la città di Wuhan, in Cina, è stata colpita da un virus che poi “stranamente” si è propagato in quasi tutto il pianeta. A distanza di poco meno di due anni, lo stesso gruppo di uomini al potere ha deciso di simulare un attacco informatico su larga scala, con la scusa di testare la sicurezza informatica delle grosse aziende… Ma a che pro? Il mondo ha davvero bisogno di queste simulazioni?

Cos’è Cyber Polygon?

Cyber Polygon è un evento unico sulla sicurezza informatica che combina il più grande esercizio di formazione tecnica al mondo per team aziendali e una conferenza online con alti funzionari di organizzazioni internazionali e aziende leader.

Questo è quanto riportato dagli organizzatori dell’evento sul ufficiale del World Economic Forum che tratta la notizia come se tutto ciò fosse una semplice e banale test sulla sicurezza informatica…

La conferenza del 2021 discute i principali rischi della digitalizzazione e le migliori pratiche per lo sviluppo sicuro degli ecosistemi digitali.

L’esercizio tecnico del 2021 costruisce e mette alla prova le competenze necessarie per proteggere le nostre industrie, incentrate su un attacco mirato alla catena di approvvigionamento.

Ogni anno, la formazione riunisce aziende globali e agenzie governative per collaborare su esercizi tecnici. Il live streaming attira milioni di spettatori da tutto il mondo.

La mia opinione

Vedendo come è andata a finire con la prima simulazione, direi che c’è ben poco da stare sereni. Alcuni analisti sostengono infatti che qualora gli attacchi informatici dovessero verificarsi in maniera molto frequente, il mondo potrebbe paralizzarsi e le conseguenze economiche potrebbero essere catastrofiche. Molto più gravi di una guerra mondiale.

Guardando oltre, grazie al sito threatmap.checkpoint.com, è possibile seguire gli attacchi del Cyber Polygon in tempo reale.

Fonte: https://guruhitech.com/il-cyber-polygon-e-ufficialmente-iniziato-ecco-la-mappa-globale-degli-attacchi/

Pubblicato il 09.07.2021

Notifica di
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
jeints
Utente CDC
14 Luglio 2021 8:56

A pensar male si fa peccato ma..

1
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x