Ignavi e servi

da Frontiere, laboratorio per la demondializzazione

 

Ma s’io avessi previsto tutto questo…
(dati causa e pretesto, le attuali conclusioni)¹

Un parlamento di ignavi e servi, come quello che, attualmente, occupa gli scranni delle massime istituzioni, non si era mai visto nella storia della repubblica.

L’Italia è guidata da un governo tecnico che, non essendo espressione di una scelta politica, non rappresenta il popolo né le sue istanze ed è, invece, espressione dei desiderata di una élite sovrannazionale, mondialista, che riesce, in questo modo, a far prevalere i propri interessi economici, rispetto ai reali bisogni del paese.
Di conseguenza, le scelte amministrative e le politiche sociali che vengono portate a termine, hanno come unica finalità, la funzionalità a questo disegno. Quando parliamo di queste tematiche non abbiamo bisogno di riferirci a quattro signori incappucciati che si giocano ai dadi le sorti del mondo.

No, facciamo riferimento a noti gruppi di potere sovrannazionali che hanno specifici interessi da difendere e che delegano, a dei subalterni, la difesa degli stessi, attraverso la gestione locale (nazionale). Le azioni amministrative che questi gestori devono intraprendere sono quello che noi chiamiamo Agenda, un’Agenda che nessun servo troverà sulla sua scrivania perché a costoro, ultimo gradino della piramide del potere, non compete conoscere né sapere essendo meri esecutori di ordini “vuolsi così colà dove si puote ciò che si vuole, e più non dimandare…²

Per costruire questo progetto sono stati necessari anni di sistematica azione che portasse alla demolizione culturale, allo svuotamento ideologico, alla distruzione di ogni valore etico, alla pianificazione dell’introiezione di falsi diritti civili, alla rimozione di fondanti diritti reali.

Ecco perché era necessario spingere l’antipolitica, la disaffezione attraverso lo sputtanamento anche dei valori fondanti della più nobile delle occupazioni umane, vilipesa e svilita, tra gli altri, da un puttaniere sedicente anticomunista, da un ex comico e da un perito informatico, nonché da un giornalistucolo rampante che si è prostituito per quattro spicci, prendendo un po’ troppo alla lettera “comprate il mio didietro, io lo vendo per poco³”.

Altre forze partitiche non sono certo migliori: sul PD non ci esprimiamo essendo da sempre il nemico, la Lega, dietro ad un accanito “selfista”, postatore seriale di scempiaggini, nascondeva l’anima nera di omuncoli che accarezzano ancora il sogno proibito di un antico regionalismo, solo un po’ più svilente di quello di migliana memoria, le altre presenze sono agglomerati dismorfici che non meritano neppure la nostra attenzione.

Cosa è venuto fuori da questa accozzaglia? Un parlamento composto da scappati di casa, improvvisati, nullità prestate alla politica, spocchiosi narcisisti, opportunisti, eminenze grigie, buffoni, ballerine, nani… un circo Barnum di gente che, neppure lontanamente, ha un’idea di cosa significhi fare politica, prendere decisioni, operare scelte. Esattamente quello che serviva ai burattinai del vincolo esterno. Queste cialtronesche comparse potevano essere agevolmente e direttamente guidate e, per farlo, si è scelto il migliore dei maggiordomi che ci fosse sulla piazza italiana, un uomo ben addestrato ed ubbidiente, qualcuno “cresciuto” all’interno di quei centri di potere a cui accennato prima, il vile affarista Mario Draghi.

Da chi siamo amministrati quindi? Da servi che sostengono Draghi, formalmente o di fatto (PD, M5S e Lega) ed ignavi che fingono opposizione (tutti i gruppuscoli ed i Partiti, compresi i fuoriusciti dal Governo Conte2), una manica di inutili, insulsi commedianti. Aspettarsi un’azione politica da tali individui sarebbe come essere convinti che Cicciolina sia vergine. Pura fantasia non suffragata da fatti, qualcosa che va oltre lo sprezzo del ridicolo, voglia indomita di credere alle favole. Purtroppo la realtà non lascia scampo all’illusione.

Quanto sta avvenendo ormai da mesi, le manifestazioni che si susseguono ogni sabato e, più recentemente i fatti di Trieste, avrebbe meritato, quantomeno, l’attenzione di questi fantocci che avrebbero potuto reagire con diversi strumenti a loro disposizione: interrogazioni, mozioni di sfiducia, azioni di protesta… invece, nel silenzio più assoluto, costoro hanno continuato a fare il loro “lavoro”. Ci sono state, per la verità, alcune reazioni, almeno formali e dovute, di FdI che, però, non hanno avuto alcun supporto da altre formazioni e, di conseguenza, nessuna attuazione, addirittura, quando si è toccato uno dei livelli più bassi di incostituzionalità, si è arrivati a scomodare persino il concetto di libertà di coscienza (come se questi ammassi di cellule ne fossero dotati), un utile stratagemma linguistico dovuto solo al fatto che definire quell’azione infamia motivata da ipocrisia pareva brutto.

Proviamo a fare un breve excursus per chiarire meglio alcuni punti di discussione, senza alcuna pretesa né di esaustività né di precisione, che non ci competono per precisa scelta editoriale e che lasciamo a quanti hanno la passione non per le dinamiche, ma per le minuzie.

E’ evidente, ormai da molto tempo, che ci sono almeno due entità, economiche e sovrannazionali, in aperto conflitto tra loro e che perseguono interessi distinti, o per lo meno, contrastanti, ciò si è esplicitato palesemente in occasione delle elezioni americane dello scorso anno.

Non stiamo parlando di operare una dicotomica distinzione buoni/cattivi, i ragionamenti semplicistici e banalizzanti li lasciamo, volentieri, ad altri. Diciamo però, questo sì, in forma estremamente schematica, che c’è un’economia reale che è, chiaramente, in opposizione con un’altra, espressione di una finanza sovrannazionale che ha, quale punto di riferimento, il World Economic Forum, ovvero i sostenitori del Grande Reset che vedono nello Stakeholder capitalism la soluzione di tutti i mali del mondo, nonché, ma solo casualmente sia chiaro!, l’ultima possibilità per tirarsi fuori dalla crisi evidenziata dalla bolla finanziaria del 2008

I problemi che quella bolla conteneva, sono lungi dall’essere stati risolti, anzi, forse non sono stati neppure affrontati, semplicemente, “maestra, il cane mi ha mangiato la pagina”, sono stati rimandati a data da destinarsi. Intanto si prendono tempo prezioso e, l’economia reale, quella di chi produce, sta pagando i rischi di finanzieri spregiudicati pronti a tutto per arrivare ad un profitto e non perdere neanche un centesimo di quanto hanno “scommesso”, più importa se, per farlo, dovessero andare in default interi stati.

La pandemia è giunta, per costoro, come manna dal cielo. Prendere tempo per cercare una soluzione e, contemporaneamente, avere una scusa ed una possibilità per assestare un altro colpo all’economia reale in occidente. Il confinamento può essere letto in questa provvidenziale ottica distruttiva: bloccare la produzione, bloccare le partite iva e le piccole imprese, bloccare i servizi e, tanto che c’erano, colpire l’istruzione, la sanità e la pubblica amministrazione… perché se il fine è quello di distruggere uno stato nazionale, o quel che ne resta, nessuna tessera va lasciata in piedi.

Banale? Non credo.

Lo stato ha acquistato 60 milioni di dosi di vaccino, che vanno moltiplicate almeno per tre, ma forse quattro o più inoculazioni, ha acquistato materiale elettronico per il telelavoro e la DaD, ha investito in telemedicina, ci hanno “costretto” a fare acquisti on line, Autogril è stato sempre aperto…le azioni di questi colossi finanziari sovrannazionali, che sono stati foraggiati grazie a pandemia e confinamento, hanno continuato a produrre profitto, allo stesso tempo, e per gli stessi motivi, parti consistenti dell’economia reale hanno chiuso: piccole aziende, ristoranti, librerie, bar… le tasse però, specialmente sotto forma di accise, sono aumentate, la domanda è per finanziare cosa? La risposta è dentro di voi e non è sbagliata.

Ora, se porti al fallimento l’economia reale, peggiori i servizi, istruzione e sanità compresi, mandi sul lastrico migliaia di persone, costringi al licenziamento non puoi pretendere che non ci sia una reazione della popolazione, per quanto narcotizzata possa essere, ed allora tiri fuori, dalla scatola delle opportunità del passato, il vecchio Divide et impera.

Fai in modo che la popolazione non si unisca, che sia distanziata anche fisicamente, meglio se chiusa in casa, anzi operi per fare in modo che il tessuto sociale si dilani sempre di più.

Ma non puoi costringere la gente in casa troppo a lungo, allora gli proponi una soluzione per uscire, e fare esattamente quello che faceva l’anno precedente liberamente, ma in modo controllato.

Per dare al tutto una certa aurea di ieraticità, fai un ulteriore passo verso il controllo, costringi i medici a vaccinarsi, colpisci direttamente coloro che, meglio di altri, potrebbero conoscere i rischi di questo intruglio e, conseguentemente, potrebbero reagire e, tanto per non sbagliare, melius abundare quam deficere, estendi l’obbligo a tutto il personale sanitario.

In seguito, spinto da inarrestabile foga salutista, decidi di dare il via ad un vasto programma di vaccinazione a tappeto ma, porca di quella miseria, non funziona benissimo, allora devi alzare il tiro. Si colpisce il personale scolastico perché faccia da cinghia di trasmissione a ragazzi sempre più lobotomizzati da una campagna di martellamento senza tregua.

Ma tutto questo non basta. Sei o non sei un vile affarista? Certo che sì! Ed allora, servendoti dei tuoi umili servi che siedono in parlamento, devi mettere un intero paese in ginocchio e devi fare in modo che non si rialzi più, altro che “Italia s’è desta”!

Ancora una volta la soluzione è a portata di mano e la storia si ripete come farsa.

Prima di ogni altro, perché chi è primo è primo due volte, tiri fuori, sempre dalla scatola delle opportunità storiche, una tessera, un lasciapassare che ricorda tanto qualcosa di dittatoriale memoria, ma per essere figo usi un anglicismo e li freghi tutti, lo chiami green-pass, lasciapassare verde, e non solo lo imponi per viaggiare ma, poiché ormai hai perso ogni freno inibitorio, lo estendi a tutta la vita sociale e produttiva dell’essere umano.

Ristoranti, bar, congressi, musei, mostre, sagre della porchetta, fiere, piscine, palestre, università e luoghi di lavoro. Tutti i luoghi di lavoro, anche quelli all’aperto…

Alcuni atenei, per essere all’avanguardia, lo hanno pure imposto per le lezioni o gli esami da remoto, ma tranquilli, è solo ed esclusivamente una misura sanitaria!

Non serve fare appello alla logica, ogni obiezione è vana; incapaci di intendere e di volere, ipnotizzati dal bombardamento continuo dei media, stregati dal fiore della rinascita, rincoglioniti da anni di depoliticizzazione, disabituati persino ad esprimere un minimo pensiero completo e coerente, sterilizzati da decenni di conformismo mentale ed esteriore, eccoli là, tutti in fila come tante bestie al macello, pronti ad ubbidire.

Alla chiamata, con gentile richiesta di inoculazione del salvifico siero, spronati dal dogma della nuova scienza, gli eremiti di massa rispondono: presente!

Ite, missa est.

NOTE

[1]Guccini Francesco, L’avvelenata 1976
[2] Alighieri, Dante, Inferno, canto III, “Divina Commedia”
[3] op. cit.

Link fonte:

Ignavi e servi

 

Notifica di
52 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
oriundo2006
oriundo2006(@oriundo2006)
Utente CDC
4 Novembre 2021 19:23

Un po’ forte…ma e’ sacrosanta la critica alla politica attuale. Naturalmente non viene citato il dominus di questa, l’ inquilino del Colle, come mi ha detto mio cuggino…
A parte cio’, per chi volesse leggere qualche altro spunto sul ridicolo sistema decomposto e privo di verita’ che ci governa a livello internazionale, l’ ultima esternazione di Fulford su SaDefensa aggiunge qualche particolare interessante…ad esempio Meta in ebraico significa ‘morte’ ( ed e’ l’anagramma imperfetto di ’emet’, verita’…entrambe le cose mi paiono significative ).
Probabilmente le elites sanno perfettamente che l’esito finale di questa situazione e’ drammaticamente pregiudicato in senso negativo. Costoro sono solo impresari delle pompe funebri, becchini che tentano di prolungare l’agonia della Terra e dei suoi abitanti il piu’ possibile in attesa di ‘qualcosa’.
E’ lecito chiedersi l’ origine di questa loro non celata attesa ed il suo oggetto.
Ma qui mi fermo. Lascio ad altri la risposta.

Ultimo aggiornamento 1 mese fa effettuato da oriundo2006
Hospiton
Hospiton(@hospiton)
Utente CDC
Risposta al commento di  oriundo2006
4 Novembre 2021 20:39
LuxIgnis
LuxIgnis(@luxignis)
Utente CDC
Risposta al commento di  oriundo2006
5 Novembre 2021 9:44

In attesa di cosa? Sarebbe interessante approfondire. Ho anch’io questa sensazione.
Ma può anche essere che questo qualcosa sia già avvenuto, e che le azioni delle elite non siano rivolte ad attendere ma a gettare una cortina fumogena in modo che non si veda quello che è già compiuto.

Josta
Josta(@josta)
Utente CDC
Risposta al commento di  oriundo2006
6 Novembre 2021 2:54

Mate -mezza

etem -verità

Metà

Tema

diamanteperdente
diamanteperdente(@diamanteperdente)
Utente CDC
Risposta al commento di  oriundo2006
6 Novembre 2021 11:21

La butto li: sappiamo che con il Crispr cas-9 si possono modificare i geni degli umani, sappiamo che con le staminali si può rigenerare qualsiasi tessuto. Infine abbiamo notizia di questa azienda creata dal solito miliardario megalomane e finanziata pesante anche da Bezos tra gli altri, che fa studi sull’allungamento della vita. Totale: ma non è che hanno scoperto la ricetta dell’immortalità? Dove per immortalità intendo anche solo riuscire a prorogare la vita fino a 150, 200 o 250 anni. Guardando la follia degli obbiettivi sperimentali che si danno in questo periodo non è certo cosi bislacca l’ipotesi. Ed ha il pregio di dare un senso all’attuazione del piano omicida globale: le risorse e la ristrutturazione del tessuto sociale genere umano. Tre categorie: .i “furono”, i pochissimi elettissimi immortali e una parte di persone che dovranno sopravvivere per mandare avanti le attività essenziali. Ok massacratemi pure, l’ho detto.

nicolass
nicolass(@nicolass)
Utente CDC
4 Novembre 2021 19:37

Ha fatto più danni Maria De Filippi che un branco di locuste

lilithdea
lilithdea(@lilithdea)
Utente CDC
Risposta al commento di  nicolass
4 Novembre 2021 21:21

E la Palmbelli, Annunziata, Gruber e la Berlinguer no??

sbregaverse
sbregaverse(@sbregaverse)
Utente CDC
4 Novembre 2021 20:01

In quel tempo,tempo non sospetto,il Figlio dell’uomo disse:
“In Verità in Verità ve lo ripeto da sempre,per uscire da questa situazione che,sembra,senza sbocchi,bisogna stringersi a coorte su un’IDEA FORTE e SUBLIME:
ITALIA LIBERA NEUTRALE.

Ultimo aggiornamento 1 mese fa effettuato da sbregaverse
Christian
Christian(@christian)
Utente CDC
Risposta al commento di  sbregaverse
5 Novembre 2021 15:27

Il Figlio dell’Uomo, il Figliolo …

Christian
Christian(@christian)
Utente CDC
Risposta al commento di  Christian
5 Novembre 2021 15:28

figliuolo

danone
danone(@danone)
Utente CDC
4 Novembre 2021 20:05

Sottoscrivo ogni singola parola.
Aggiungo solo che questi demoni malati (criminale è poco e si da solo agli uomini, i dis-umani sfondano e bivaccano nel demoniaco), dopo averci fatto passare tutto questo calvario degli innocenti, vogliono pure sentirsi dire grazie, per l’ottimo lavoro svolto per la sicurezza del paese (Giannini ieri ospite dalla Gruber-alles, insieme all’imprenditore dem-onologo n1, di fame internazionale, De Benedetti, ha ricordato che esiste un modello Italia contro la pandemia, che gli altri paesi ci imitano).
A breve toglieranno anche il reddito di cittadinanza, solo ai non mafiosi però, che non dispongono della lercia patacca verde, lasciando in merda altri cittadini, uomini onesti, la cui unica colpa è di non avere mai rubato niente e non aver mai sfruttato e asservito il prossimo, per aumentare i propri averi, poichè in questa società si diventa ricchi e si va avanti, solo per colpevolezza, se reiterata ancora meglio, non certo col buon animo dell’onestà o per competenza.

clausneghe
clausneghe(@clausneghe)
Utente CDC
4 Novembre 2021 20:09

Una folla sterminata di individui vinti dalla vita che per scelta o per minaccia hanno dato la vena alla patria.
Mi piace pensare che siano le stesse anime infelicemente reincarnate di coloro che morirono nel fango delle trincee o nei campi di battaglia nel secolo scorso, spinti, obbligati e imbrogliati dalla propaganda, allora come adesso implementata dai cattivi maestri che sappiamo.
Fecero una brutta inutile fine ed erano tanti, la maggioranza.
Chissà se la Storia si ripeterà, in brutta copia?

Armin
Armin(@armin)
Utente CDC
4 Novembre 2021 20:10

L’occidente, più esattamente, le sue “élite” non hanno una maturità sana,
sono malaticce senza saperlo. Pensano che dal loro male scaturirà il loro
bene! E’ un’assurdità. Scaturisce il loro male, che li divora dentro e fuori, e
fa il bene per i Popoli. Basta vedere le facce delle “élite” non sono sane,
hanno delle rughe e sguardi particolari, labbra di odio e freddezza di sentimenti, di gente corrosa internamente. Non vincono e muoiono dolorosamente.
Dal male non scaturisce il bene. La negatività aumenta e pure la jella.

Divoll
Divoll(@divoll)
Utente CDC
Risposta al commento di  Armin
4 Novembre 2021 22:50

Sauron, guardalo bene, ha gli occhi morti.

Armin
Armin(@armin)
Utente CDC
Risposta al commento di  Divoll
4 Novembre 2021 23:16

E’ vero.

Christian
Christian(@christian)
Utente CDC
Risposta al commento di  Armin
5 Novembre 2021 15:33

vero, la loro faccia dice tutto.
Le mascehere del teatro del potere ormai giunto all’atto finale.
Volto specchio dell’anima.
Ma non dimenticherei la massima romana “c’è anche del bene in fondo al male”

Armin
Armin(@armin)
Utente CDC
Risposta al commento di  Christian
5 Novembre 2021 19:57

Hai scritto bene. Io enfatizzo l’attacco al male, ma effettivamente,
dal male, una parte, la puoi trasformare in arma contro i nemici.
Le Rivolte in Italia, mai viste così numerose, sono avvenute per errori tattici della “élite”!

JA
JA(@ja)
Utente CDC
4 Novembre 2021 20:23

Berlusconi (l’anguria di Arcore), Salvini (il peromane dei centri sociali), Grillo (il pagliaccio d’avanspettacolo),… più che politici sono i disastrati della politica. Chiassosi impolitici di piazza venuti su dai disastri della prima repubblica e portati in parlamento grazie all’immaturità politica degli elettori italiani.
Viceversa i sinistri pidioti, gli eterni rinnegati comunisti riciclati che superarono indenni mani pulite grazie alle mani sporche di sinistri magistrati amici degli amici che li graziarono, sono gli storici bricconi disastranti l’Italia che continuano impuniti a disastrarla perchè alla fine OGNI POPOLO HA IL GOVERNO LETTA-MAIO CHE SI MERITA

Ultimo aggiornamento 1 mese fa effettuato da JA
Armin
Armin(@armin)
Utente CDC
Risposta al commento di  JA
4 Novembre 2021 21:42

L’Italia è famosa per i tradimenti e per i vendipatria miserabili, scarafaggi senza onore.
Credo che ora si avvicina la resa dei conti………..a novembre, dicembre?
A Macron un Francese gli ha tirato recentemente un uovo sodo in mezzo agli occhi. Draghi è scappato in elicottero da Palazzo Chigi, quando i Rivoltosi erano a 10 m……………………
Penso che, allorché il Popolo non li teme più e li odia, la linea rossa è già
superata. Basta la scintilla giusta alle polveri e si scatena l’Inferno sulle teste dei ratti e sul letta-maio! Ha ha ha ha ha ha ha ha ha ha ha ha!!!!!!!!!

JA
JA(@ja)
Utente CDC
Risposta al commento di  Armin
4 Novembre 2021 21:57

Manca l’Uomo giusto (che poi è il vero problema della politica italiana) che guidi il popolo alla rivolta, non le condizioni che già ci sono tutte ma per quel motivo si risolvono in fuochi fatui. Per ora.

Divoll
Divoll(@divoll)
Utente CDC
Risposta al commento di  JA
4 Novembre 2021 22:51

Intanto abbiamo Stefano Puzzer, ma anche molti altri che faticano per far uscire la verita’ e metterla alla luce del sole.

Ultimo aggiornamento 1 mese fa effettuato da Divoll
Armin
Armin(@armin)
Utente CDC
Risposta al commento di  Divoll
4 Novembre 2021 22:59

Concordo. Il Condottiero per me c’è già. Ho visto l’organizzazione e il tempismo nelle nostre manifestazioni. Non sono solo spontanee e allo sbaraglio. Percepisco un ordine, una disciplina.

JA
JA(@ja)
Utente CDC
Risposta al commento di  Divoll
4 Novembre 2021 23:15

Puzzer s’è visto fin da subito che era al di sopra delle sue possibilità non solo guidare ma anche seguire, dato si fermò a recitare il rosario 🙂
Ancora non ci siamo.

Armin
Armin(@armin)
Utente CDC
Risposta al commento di  JA
4 Novembre 2021 23:30

Non so chi è il Condottiero. Comunque Puzzer è un sornione! I sornioni sono sorprendenti.

JA
JA(@ja)
Utente CDC
Risposta al commento di  Armin
5 Novembre 2021 0:34

Campa cavallo che l’erba cresce.
Basta non sia l’erba voglio (ma non posso) perchè allora ne ha da aspettare più di faccetta nera 🙂

casalvento
casalvento(@vento)
Utente CDC
Risposta al commento di  JA
5 Novembre 2021 18:56

Il Pd non è più un partito, ma è ormai lo Stato, conquistato non democraticamente, ma a suon di gramsciane infiltrazioni nella scuola e nei media, di mafiose manipolazioni della magistratura e di colpetti di stato, dalle toghe rosse alle disinvolture di re Napolitano, che ha cambiato irreversibilmente la costituzione. 
Essendo in Europa, considerata patria della democrazia, il nuovo regime è costretto ad un profilo basso. Il loro sovrano nasconde il suo ruolo di capo dello Stato, del Governo e della Magistratura, affidando ad un vistoso servente (Draghi) alcuni ministeri, mentre i suoi agenti in Parlamento controllano che nessuno disturbi la metamorfosi quasi conclusa. 
Lentamente, complice anche la situazione sanitaria, gli italioti si stanno assopendo nella nuova condizione, che poi non è solo italiana. In Germania la destra è ostracizzata e impedita a partecipare alla vita politica, spiata dalla polizia di Stato, mentre in Svezia i partiti conservatori, che avrebbero la maggioranza, non governano perché si sentono fascisti e indegni, come dice la propaganda sinistra. La democrazia sta tramontando ovunque, sostituita da un nuovo regime simil-democratico, che conserva ed esalta i riti agonistici delle elezioni, che ci distingueranno dalla Cina, ma impedendo l’avvicendamento al potere che della democrazia è l’essenza.

JA
JA(@ja)
Utente CDC
Risposta al commento di  casalvento
5 Novembre 2021 19:48

Non si può sempre dare la colpa agli altri se vogliamo capire per risolvere. Dimmi di un’altra nazione in Europa con un così grande partito di traditori e spie ex-sovistiche (ora filo-cinesi) infiltrato (e VOTATO) in tutti i settori dello stato come in Italia.
In GB se uno voleva chiudere con i votanti bastava si dichiarasse comunista filo-sovietico.
Ti parlo della Gb perchè la conosco di più, ma è un discorso che vale per altri stati sovrani d’Europa come appunto noi non siamo proprio perchè ancora solo un’ammucchiata popolare di popoli molto differenti che Mussolini era sulla buona strada d’unificare in nazione ma dal dopo guerra in poi hanno invece cercato di dividere il più possibile per governare.
Il colpo di stato provocato da un complotto magistratura corrotta-sinistri politici-venduti giornalisti, in GB avrebbe prodotto un tale terremoto istituzionale da far crollare Westminster e oltre e le cui scosse persisterebbero tutt’ora. In Italia, dopo qualche increspatura superficiale, è da mesi business as usual con la Mattarella (capo del CSM) che candidamente dice di non essersi accorto di nulla di quello che aveva capito da decenni anche il più stupido uomo della strada e da anni denunciato da giornali non sinistri.

lilithdea
lilithdea(@lilithdea)
Utente CDC
4 Novembre 2021 20:26

Ed ora escono fuori le magagne nascoste sotto il tappeto del grande Reset sulla pelle delle “cavie”, cioè la popolazione mondiale. Questi servi conniventi, ma è pure un eufemismo definirli così, dovrebbero subire la stessa sorte che subirono anche i gerarchi di secondo piano al processo di Norimberga.
Come diceva Mark Twain (e ringrazio chi mi ha fatto conoscere questo aforisma) in modo lapidario: “È molto più facile ingannare la gente, che convincerla che è stata ingannata”. Ma succederà prima o poi.
https://notizie.virgilio.it/pfizergate-laboratorio-accusato-falsificare-dati-vaccino-covid-1508140

Ultimo aggiornamento 1 mese fa effettuato da lilithdea
danone
danone(@danone)
Utente CDC
Risposta al commento di  lilithdea
4 Novembre 2021 21:10

Norimberga l’abbiamo già superata.
Ora siamo sul tratto Norimberga-Piazzale Loreto, ma fra un pò entreremo nel tratto Loreto-Eboli.
Sai Cristo si ferma sempre a Eboli, dopo Eboli, i peccati che faremo loro non esistono proprio.

lilithdea
lilithdea(@lilithdea)
Utente CDC
Risposta al commento di  danone
4 Novembre 2021 21:30

Cristo diceva di perdonare settanta volte sette, ed era un ottimista sulla quantità di volte per cui bisognava perdonare. Infatti sono tutti ad ora imperdonabili, forse sei tu troppo ottimista(?) su una possibile Piazzale Loreto, a cui ovviamente preferisco Norimberga, sai non vorrei creare altri “martiri” che qualcuno rimpiange perché furono(barbaramente appesi come trofeo, stile “macelleria messicana”. Restando ad Eboli, la Democrazia nel post fascismo è stata per troppe volte al confino, in 56 anni di storia repubblicana(basata sui probabili brogli del ’46): ora credo dobbiamo fare in modo che ci vadano loro, in esilio. Non ad Eboli(poveri cittadini lucani, non lo meriterebbero di doverli sopportare):pensavo a Plutone.

Ultimo aggiornamento 1 mese fa effettuato da lilithdea
LuxIgnis
LuxIgnis(@luxignis)
Utente CDC
Risposta al commento di  lilithdea
5 Novembre 2021 9:49

Nel film “Panama papers” che tratta in modo ironico ma non superficiale dell’omonima truffa finanziaria di qualche hanno fa, la protagonista (Meryl Streep) si trova in chiesa a pregare e fa una riflessione di questo tipo.
Padre, perdona loro perché non sanno quello che fanno.
Eh no!, riflette la protagonista, questi sanno benissimo quello che fanno!

lilithdea
lilithdea(@lilithdea)
Utente CDC
Risposta al commento di  LuxIgnis
5 Novembre 2021 19:15

Devo assolutamente rivederlo, grazie per avermelo rammentato. Ovviamente in Italia abbiamo la Pivetti…parlando di truffe finanziarie.

Christian
Christian(@christian)
Utente CDC
Risposta al commento di  danone
5 Novembre 2021 15:45

Io non mi sporco le mani col sangue di nessuno.
Se questi Infami sono dove sono e fanno quel che fanno vuol dire che uno scopo nell’universo cè lo hanno, e se sono lì in qualche modo ce li siamo meritati.
Sono un’occasione (l’antagonista, i loro volti parlano da sè) per una ulteriore crescita individuale e collettiva, a noi il compito di sfruttarla appieno.
D’altronte se non ci fosse stato Draghi, Il covid e sciagure varie, cosa avremmo avuto? cosa potevamo portare avanti, ? come sarebbe evoluto l’uomo?
Un’altro secolo di telenovelas, tg nazionali, festival di sanremo, e vacanze in barca …

danone
danone(@danone)
Utente CDC
Risposta al commento di  Christian
5 Novembre 2021 21:51

Hai ragione, a volte l’iraconda ironia mi prende troppo.

Ultimo aggiornamento 1 mese fa effettuato da danone
Armin
Armin(@armin)
Utente CDC
Risposta al commento di  lilithdea
4 Novembre 2021 22:05

Le “élite” occidentali, prima tutte protese alla conquista del mondo (mi viene da ridere!) ……………..
dopo la mancata conquista e le infinite serie di sconfitte pesantissime (ha ha ha ha ha!!!!!!!!!!!), si leccano le ferite, e per rifarsi una reputazione (!!!!!) adesso si scatenano contro …………….il fronte interno! contro i propri Popoli. Ma sono veramente idiote, sceme e più sceme, queste “élite” dei bassifondi. Il Virus darà il via alle pulizie contro lo sporco più sporco. A breve.

Divoll
Divoll(@divoll)
Utente CDC
Risposta al commento di  Armin
4 Novembre 2021 22:54

Solo che il vairus lo hanno fatto fare in laboratorio loro stessi e lo hanno pure brevettato.

Armin
Armin(@armin)
Utente CDC
Risposta al commento di  Divoll
4 Novembre 2021 23:14

I Virus sono Rivoluzionari!!!!!!!!!!!!!!!
Ha ha ha ha ha!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Christian
Christian(@christian)
Utente CDC
Risposta al commento di  Divoll
5 Novembre 2021 15:50

non hanno creato nessun virus, è solo una normale influenza stagionale. Ma con aggravante di martellamente propagandistico h24 x 2 anni a reti unificate ed in mondo visione. La gente sclera e si ammala. Si chiama effetto nocebo, o tecnicamente psiconeuroendoimmunologia

lilithdea
lilithdea(@lilithdea)
Utente CDC
Risposta al commento di  Armin
7 Novembre 2021 2:53

Armin, sei molto ottimista sulle probabili (e possibili non ne dubito) sconfitte che subirà “élite” fillo-draghiana, il mio epitaffio l’ho già scritto altrove se vai a cercarlo, arriverà la loro fine, anche le dittature naziste e comuniste finirono per decomposizione. Ma sai qual è il problema? Che sono come il virus ovvero si rigenerano: morto(si spera il più velocemente possibile, prima che faccia altri danni) il Leviatano verde, purtroppo avremo altre varianti del “virus” originale. Non solo in Italia o nel mondo occidentale, temo. E non serve, parere personale, prendere un camper come la protagonista di Nomadland, e sperare di trovare un piccolo rifugio da queste Barbarie : è una soluzione molto “romantica” e libertaria individualmente parlando, ma altrettanto velleitaria se parliamo di collettività. Serve altro che sia più generoso nell’ ottica di salvaguardare le future generazioni anche azioni estreme, seppur è una visione impopolare per alcune menti.

Ultimo aggiornamento 1 mese fa effettuato da lilithdea
sbregaverse
sbregaverse(@sbregaverse)
Utente CDC
4 Novembre 2021 21:04

Mi impiallaccio pure al periodare e alla punteggiatura.
SOLO sul grassetto ho qualche perplessità.
Firmato:l’incontentabile.

Eugiorso
Eugiorso(@eugiorso)
Utente CDC
4 Novembre 2021 21:51

Tutto giusto, ma anche tutto prevedibile, già da molti anni, eppure nessuno fra i cosiddetti intellettuali ha avuto il coraggio di mettersi a capo di un vero movimento di opposizione (anche violenta, in tal caso Santa Violenza), di elaborare programmi poltici alternativi a quello criminale elitista, di elaborare un sistema politico alternativo alla maledetta demmokrazzia occidentaloide (che regge il sacco ai saccheggiatori), eccetera eccetera …
Questo perché la zombifizione è completa e totalizzante.

Perciò io fido sullo scontro geoplitico in atto e dico:

Via Putin, via Maduro, evviva il presidente Assad
Viva Lukashenko, viva Hebollah, Viva i generali birmani
Evviva i servizi segreti cubani!

Cari saluti

Armin
Armin(@armin)
Utente CDC
Risposta al commento di  Eugiorso
4 Novembre 2021 22:23

E’ vero ciò che dici. Ma oramai la situazione perdente dell’occidente è irreversibile. Neanche se i “padroni del vapore” (del Titanic) buttassero banconote dagli elicotteri, mutano il loro destino tragicomico.
Anche in America, il Sistema scricchiola. E come! A Biden rispondono picche in 29 e più Stati. Il povero ratto rintronato non riesce a convincere i gringos a farsi bucare coi veleni.
Assolutamente non può durare. Si è alla vigilia del finimondo.

Divoll
Divoll(@divoll)
Utente CDC
Risposta al commento di  Armin
4 Novembre 2021 22:55

Del loro mondo, pero’. Il nostro andra’ avanti e molto meglio.

Armin
Armin(@armin)
Utente CDC
Risposta al commento di  Divoll
4 Novembre 2021 23:00

Sicuramente!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Divoll
Divoll(@divoll)
Utente CDC
Risposta al commento di  Armin
4 Novembre 2021 23:02

Bravo! Positivi dobbiamo essere.

Divoll
Divoll(@divoll)
Utente CDC
4 Novembre 2021 22:27

La pandemia è giunta, per costoro, come manna dal cielo” l’autore forse li sottovaluta? La pandemia non e’ “giunta”, e’ stata fatta giungere. Come dimostrano i brevetti, costoro hanno pianificato questa “pandemia” da anni. Se solo ci fossero delle istituzioni di reale controllo, oggi li avrebbero gia’ messi agli arresti per crimini (premeditati) contro l’umanita’. Ma chissa’ che, alla fine, non succeda. La Storia insegna che spesso, a tirare troppo la corda, si diventa marieantoniette…

Armin
Armin(@armin)
Utente CDC
Risposta al commento di  Divoll
4 Novembre 2021 22:52

Caro Divoll, i ratti non si intendono neanche di finanza! E pensano di utlizzare il Virus! Gli si è rivoltato contro! Il Coronavirus è un rivoluzionario!
Ha ha ha ha ha!!!!!!!!!!!!!!!

Divoll
Divoll(@divoll)
Utente CDC
Risposta al commento di  Armin
4 Novembre 2021 23:05

La verita’ e’ che stanno segando il ramo sul quale comodamente siedono. Nel Male sono i germi dell’autodistruzione, perche’ al Male manca l’Armonia, che e’ Giustizia e Bellezza.

Armin
Armin(@armin)
Utente CDC
Risposta al commento di  Divoll
5 Novembre 2021 0:16

Hai scritto molto bene, complimenti.

mingo
mingo(@mingo)
Utente CDC
4 Novembre 2021 22:48

C’è poco da aggiungere bravo l’autore, ormai il paese si avvia su un crinale fatto di distruzione e povertà di massa ,cercate il vostro angolo per sopravvivere perché come dico sempre “è finita per l’Italia”.

Christian
Christian(@christian)
Utente CDC
Risposta al commento di  mingo
5 Novembre 2021 15:54

A dirla tutta … “non è mai iniziata per l’Italia”

Credito agricolo
Credito agricolo
5 Novembre 2021 23:18

Desiderate beneficiare di un credito per la realizzazione dei vostri progetti di costruzione delle vostre case; affitto di una casa o di un appartamento; Achat Casa Etc …… Crédit – Epargne – Crédit Hypothécaire dispone di un notevole capitale che può concedere da: € 10.000 … a € 500.000 a tutte le persone in difficoltà, istituzioni finanziarie o individui che desiderano ottenere un prestito a.s.a.p. Per quanto riguarda i tassi di interesse, sono compresi tra l’1,4% e il 5% a seconda dell’importo richiesto. Per ulteriori informazioni, si prega di contattarci 🙏🏻
http://wa.me/+393313412445

52
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x