Home / ComeDonChisciotte / I COMBATTIMENTI A GAZA SONO PIANIFICATI DALL'ESTERNO

I COMBATTIMENTI A GAZA SONO PIANIFICATI DALL'ESTERNO

A CURA DI: THE PALESTINIAN INFORMATION CENTER

I combattimenti a Gaza tra Hamas ed elementi ribelli di Fatah sono stati pianificati in precedenza sotto la supervisione Usa e vengono compiuti da mercenari dell’occupazione, ha detto la AMB, il braccio armato di Fatah.

L’ ala dell’AMB chiamata “Lotta Armata e Diritto al Ritorno” ha affermato in una dichiarazione che lo scopo del governo occupante israeliano è “ farci dimenticare il nostro scopo principale e tenerci impegnati facendoci combattere gli uni contro gli altri con piani supervisionati da Condoleezza Rice e dal generale Dayton eseguiti tramite il Mossad e lo Shabak e le loro bande che li seguono ciecamente.”

Il gruppo ha inoltre affermato che la resistenza è l’unica via per l’unità e la liberazione, sottolineando che combatterà per una patria, per i luoghi sacri e per il diritto al ritorno e che respinge coloro che servono gli interessi degli Usa e di Israele in quanto persone che non hanno diritto ad alcun posto tra la gente palestinese.

Il gruppo ha anche ricordato alla gente che Israele non distingue tra le varie fazioni armate e che la discordia crea un ambiente che favorisce la mobilitazione delle proprie forze da parte di una quinta colonna.

La dichiarazione afferma inoltre che lo scopo di tutto questo caos è di restringere gli orizzonti del popolo palestinese e forzarlo a sottomettersi ai piani sionisti che aprono la via a coloro che, tra i palestinesi, sono pronti a scendere a compromessi.

Titolo originale: “The fighting in Gaza is a foreign plan being executed by collaborators”

The Palestinian Information Center
Fonte: http://www.globalresearch.ca/
Link
18.05.2007

Scelto e tradotto per www.comedonchisciotte.org da ALCENERO

Pubblicato da Das schloss