Green Pass: vicesindaco di Sassuolo si dimette per protesta

AVVISO PER I LETTORI: Abbiamo cambiato il nostro indirizzo Telegram. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale "Ultime Notizie".

Dopo l’addio dei due fratelli assessori, Corrado e Angela Ruini, il Comune di Sassuolo perde un altro pezzo importante della propria amministrazione.

In queste ore, infatti, l’Assessore al Patrimonio e vicesindaco Camilla Nizzoli ha rassegnato le proprie dimissioni, ufficializzando la decisione con un messaggio pubblicato sulla sua pagina Facebook.

Così come per i colleghi, le motivazioni sono da ricercare nella contrarietà al Green pass e alla imposizione del vaccino che ne consegue, come afferma in modo chiaro e coraggioso nella lettera indirizzata al sindaco Menani:

Le attuali imposizioni nazionali di riflesso comunali, non mi consentono più di poter assolvere al mio incarico, riuscendo nel frattempo a mantenere fede a quella che è la mia persona, il mio credo, il mio essere. Sono pertanto purtroppo costretta a rassegnare le mie dimissioni dall’incarico di Assessore che mi hai affidato, con decorrenza immediata.

La misura è colma perché ritengo che l’obbligare alla vaccinazione e all’essere costretti al possesso di un documento per poter continuare a vivere, sia un sopruso, un ricatto ed un’estorsione. Non riconoscerlo da parte mia sarebbe disonesto e la mia etica e la mia morale non mi consentono di andare oltre.

Di seguito la lettera pubblicata oggi.

Lettera di dimissioni vicesindaco di Sassuolo

Filippo Della Santa, 01.02.2022

Fonte: https://www.modenatoday.it/politica/dimissioni-camilla-nizzoli-sassuolo-2022.html

Potrebbe piacerti anche
Notifica di
2 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
2
0
È il momento di condividere le tue opinionix