Home / ComeDonChisciotte / ESERCITO RUSSO: “C’ERA UN CITTADINO USA TRA I COMMANDOS GEORGIANI”

ESERCITO RUSSO: “C’ERA UN CITTADINO USA TRA I COMMANDOS GEORGIANI”

A CURA DI RUSSIA TODAY

Un portavoce dell’esercito russo ha rivelato giovedì [28 Agosto] che un passaporto Usa è stato trovato in un edificio dell’Ossezia del Sud occupato dalle truppe Georgiane. Dopo che le truppe di interposizione russe avevano sgombrato l’edificio pesantemente difeso, hanno scoperto all’interno un passaporto appartenente a un texano di nome Michael Lee White.

Il vice capo di stato maggiore russo Anatoly Nagovitsyn giovedì ha mostrato fotocopie del passaporto ai media durante una conferenza stampa.

“Vi era un edificio a Zemonekozi, un insediamento a sud di Tskhinvali che era strenuamente difeso da una squadra per le operazioni speciali dell’esercito georgiano. Dopo avere sgombrato l’edificio le truppe di interposizione russe hanno ritrovato, tra gli altri documenti, un passaporto americano intestato a Michael Lee White del Texas,” ha detto Nagovitsyn.
Sul posto non sono stati trovati né il possessore del passaporto né i suoi resti, nonostante un’attenta ricerca.

“Non so perché si trovasse lì, ma è un fatto che fosse in quell’edificio insieme a soldati delle forze speciali georgiane”, ha detto Nagovitsyn.

La conferenza stampa è stata tenuta lo stesso giorno in cui il primo ministro Vladimir Putin ha detto alla CNN: “Abbiamo serie ragioni per credere che cittadini americani fossero proprio nel cuore dell’azione militare”. Putin ha affermato che il conflitto in Ossezia del Sud potrebbe essere stato pianificato perché fosse di beneficio ad uno dei candidati presidenziali Usa.

N.d.T.: un articolo del statesman.com afferma che un tale Michael Lee White che si trova attualmente in Cina dichiara di essere il proprietario del passaporto e che questo gli era stato rubato.

Titolo originale: ” U.S. citizen was among Georgian commandos – Russian Military

Fonte: http://www.russiatoday.com

Link
29.08.2008

Scelto e tradotto per www.comedonchisciotte.org da ALCENERO

Pubblicato da Das schloss