Home / ComeDonChisciotte / ESECUZIONE SOMMARIA DI UN COMBATTENTE PALESTINESE DA PARTE DI ISRAELE

ESECUZIONE SOMMARIA DI UN COMBATTENTE PALESTINESE DA PARTE DI ISRAELE

A CURA DEL PALESTINIAN CENTRE FOR HUMAN RIGHTS

Nel pomeriggio di martedì 17 aprile 2007, le Forze di Occupazione Israeliane (IOF) hanno eseguito la condanna a morte extra giudiziale di un membro delle Brigate dei Martiri di al-Aqsa (un braccio armato del movimento di Fatah) vicino alla città di Jenin nella Cisgiordania settentrionale. Le IOF gli hanno sparato dopo averlo arrestato.

Secondo indagini condotte dal PCHR [Palestinian Centre for Human Rights], approssimativamente alle 12.30 di martedì un’unità mobile sotto copertura delle IOF è arrivata a al-Shuhada, all’intersezione della strada tra Jenin e Nablus, viaggiando in un veicolo civile con targa palestinese. Il veicolo si è fermato vicino ad uno stabilimento di lavorazione della pietra appartenente a Fayez ‘Alawna. Due soldati delle IOF sono usciti dal veicolo e hanno intercettato una macchina palestinese che stava viaggiando nell’area. Il viaggiatore è sceso dalla macchina tenendo le mani in alto. I 2 soldati si sono mossi verso di lui, ed uno di loro gli ha dato un calcio nell’addome. Il guidatore è caduto sulla sua schiena. I 2 soldati lo hanno poi portato e lasciato appoggiato contro un albero sul bordo della strada. Quando è caduto a terra uno dei soldati delle IOF gli si è avvicinato e lo ha colpito a morte alla testa e all’addome a bruciapelo. La vittima è stata successivamente identificata come Ashraf Mahmoud ‘Aaref Hanaisha, di 24 anni, proveniente dal villaggio di Qabatya vicino a Jenin. Le IOF affermano che egli era ricercato.


[I funerali di Ashraf Hanaisha, ucciso a sangue freddo, il 17 Aprile, dai soldati di occupazione israeliani]

Il PCHR condanna fortemente questo orrendo crimine, e:

1) Reitera la sua condanna delle esecuzioni extragiudiziali commesse dalle IOF, e sottolinea che esse servono ad aumentare la tensione nella regione e a minacciare le vite dei civili palestinesi.

2) Chiede ai paesi contraenti la quarta convenzione di Ginevra del 1949 di mantenere i loro obblighi in base alla convenzione stessa e di assicurare protezione ai civili palestinesi nei Territori Palestinesi Occupati.

Fonte: http://www.pchrgaza.ps/
Link : http://electronicintifada.net/v2/article6808.shtml
18.04.2007

Scelto e tradotto per www.comedonchisciotte.org da ALCENERO

Pubblicato da Das schloss