Eric Clapton: “Non avrei mai dovuto avvicinarmi all’ago”

Verso la fine dello scorso anno Eric Clapton ha inciso  “Stand and deliver” , una canzone contro il lockdown (che proponiamo in fondo a questo articolo) composta da Van Morrison, ma, come era facile prevedere, la notizia non è praticamente apparsa su alcuno dei media “ufficiali”, anche se è incorsa in forti critiche, primo fra tutti il ministro della Sanità dell’Irlanda del Nord: “Le sue parole daranno grande conforto e supporto ai teorici della cospirazione che fanno una crociata contro mascherine e vaccini e pensano che questo sia tutto un enorme complotto globale per rimuovere le libertà.” Per carità, signor ministro, non sia mai…, mica abbiamo bisogno di Eric e Van M per esserne più che convinti…

Van Morrison ha pubblicato altri tre pezzi anti-lockdown all’inizio di quest’anno, tra cui “Born to Be Free”, “As I Walked Out” e “No More Lockdown”.

 

Mordechai Sones – America’s Frontline Doctors – 12 maggio 2021

 

Il produttore di Monotti Protocol Robin Monotti Graziadei ha inoltrato oggi un messaggio che ha ricevuto dal cantante Eric Clapton in cui Clapton riporta le reazioni avverse che ha subito dopo essersi sottoposto al vaccino, si pente di essersi sottoposto alla procedura e chiede: “dove sono andati tutti i ribelli?”

Il messaggio recita:

Sono un veterano, sono sopravvissuto, con grande aiuto, alla dipendenza e all’alcolismo, e mi trovo ora nel più grande dilemma della mia vita…

Sono stato interiormente contro i nostri ‘leader eletti’ dopo la Brexit, dubitando intuitivamente della loro integrità e carattere…

Con l’arrivo della C-19 speravo che C. Henegan, S. Gupta e Jay B. avrebbero aperto la strada, ma quando il collegio imperiale si è fatto avanti con le loro chiavi da carceriere, sapevo che eravamo in guai seri…

Sono un uomo di fede, anche se astratta, e ciò che ho sentito e visto svolgersi nel marzo ’20 ha cominciato a portarmi lontano dalla retorica del governo e dalla devozione del pubblico generale al PM e ai suoi compari…

Ho cercato degli eroi in casa, e ho trovato C. Walker, Desmond Swayne, e in sfortunata pensione, Lord Sumption…

Su YouTube ho trovato Hugotalks e Talk Radio… che era tutto….

Poi sono stato indirizzato a Van M., è lì che ho trovato la mia voce, e anche se stavo cantando le sue parole, esse risuonavano nel mio cuore…

Ho registrato “Stand and deliver” nel 2020, ed è stato subito oggetto di disprezzo e rifiuto…

Nel febbraio di quest’anno, prima di conoscere la natura dei vaccini, (e avendo 76 anni, con l’enfisema) ero in prima linea. Ho ricevuto il primo vaccino dell’AZ e ho avuto subito gravi reazioni che sono durate dieci giorni; alla fine mi sono ripreso e mi è stato detto che sarebbero passate dodici settimane prima del secondo…

Circa sei settimane dopo mi è stato proposto ed ho accettato la seconda iniezione di AZ, ma con un po’ più di conoscenza dei pericoli. Inutile dire che le reazioni sono state disastrose, le mie mani e i miei piedi erano congelati, intorpiditi o brucianti, e praticamente inutilizzabili per due settimane, temevo che non mi sarei più esibito (soffro di neuropatia periferica e non avrei mai dovuto avvicinarmi all’ago). Ma la propaganda diceva che il vaccino era sicuro per tutti….

Poi ho incontrato un membro di questo gruppo, che mi ha consigliato di stare attento e di dare un’occhiata a quello che succede con voi…

Mi sono sentito come se un velo fosse stato sollevato, che non ero più solo, che era giusto, anzi essenziale, tenermi il mio intuito e seguire il mio cuore…

Continuo a percorrere la strada della ribellione passiva e cerco di fare la cosa giusta per essere in grado di amare attivamente la mia famiglia, ma è difficile mordersi la lingua con quello che ora so…

Ho registrato e posterò qui un’altra canzone di Van chiamata “The Rebels”, non è aggressiva o provocatoria, chiede solo:

Dove sono andati tutti i ribelli?

Nascosti dietro gli schermi dei loro computer

Dov’è lo spirito, dov’è l’anima

Dove sono andati tutti i ribelli”.

Sono stato un ribelle per tutta la mia vita, contro la tirannia e l’arroganza del potere, che è quello che abbiamo ora, ma bramo anche la comunione, la compassione e l’amore, e questo lo trovo qui…

Credo che con queste cose possiamo prevalere

EC

 

 

Link: https://www.americasfrontlinedoctors.org/frontline-news/eric-clapton-after-covid-vaccination-i-should-never-have-gone-near-the-needle

Traduzione di Arrigo de Angeli per ComeDonChisciotte

 

32 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Holodoc
Utente CDC
21 Maggio 2021 9:14

Clapton sarà anche una persona integerrima ma non mi pare la più vispa: voi avreste mai fatto un figlio con Lory Del Santo?

Ultimo aggiornamento 4 mesi fa effettuato da Holodoc
Dante Bertello
Utente CDC
Risposta al commento di  Holodoc
21 Maggio 2021 9:18

Ma soprattutto, dopo le reazioni alla prima dose del vaccino, chi si sarebbe fatto iniettare anche la seconda?

Bertozzi
Utente CDC
Risposta al commento di  Holodoc
21 Maggio 2021 16:25

All’epoca in più di uno l’avrebbe fatto altroché, era una bomba sexy, e riempiva le copertine e filmetti di Banfi e co. E povero, quel figlio, non ha fatto una bella fine, pace alla sua anima. Tears in Heaven rimane uno dei pezzi più belli di Clapton, a lui dedicato.

giannis
Utente CDC
21 Maggio 2021 9:19

anche mio padre , prima dose di astra zeneca e stava quasi morendo

uomospeciale
Utente CDC
21 Maggio 2021 9:34

Hanno ragione quelli che non si fidano.
E’ molto più sicuro iniettarsi droghe pesanti fatte non si sa come né da chi, dopo che hanno attraversato mezzo mondo dentro il buco del culo di un boliviano.
Ora scusatemi, vado di là a sparami in vena la dose che mio pusher di fiducia, tossico e sieropositivo, mi ha appena cagato fresca fresca a domicilio.

Holodoc
Utente CDC
Risposta al commento di  uomospeciale
21 Maggio 2021 9:41

I pusher non hanno alcun interesse ad uccidere i loro clienti…

ducadiGrumello
Utente CDC
Risposta al commento di  uomospeciale
21 Maggio 2021 10:29

ha mai considerato l’ipotesi di non iniettarsi né droghe pesanti né vaccini? è un protocollo con cui io mi trovo molto bene

nicolass
Utente CDC
Risposta al commento di  uomospeciale
21 Maggio 2021 15:03

cambia spacciatore….

Maurizio
Utente CDC
21 Maggio 2021 10:19

Prova anche ffaizer e mmoderna già che ci sei…

airperri
Utente CDC
Risposta al commento di  Maurizio
22 Maggio 2021 14:43

Faisal habibi, ”Faisal”..

orckrist
Utente CDC
21 Maggio 2021 10:40

Ozzy Osbourne si è vaccinato e non ha subito effetti collaterali….;-)……….lo pubblica “La Repubblica”

Holodoc
Utente CDC
Risposta al commento di  orckrist
21 Maggio 2021 11:54

Ozzy… non esiste personaggio più costruito di lui…

IlContadino
Utente CDC
Risposta al commento di  orckrist
21 Maggio 2021 12:12

Lui non fa testo, la Covid-19 viene dai pipistrelli, Ozzy se li mangiava già negli anni 80, è già immunizzato…ahahah

orckrist
Utente CDC
Risposta al commento di  IlContadino
21 Maggio 2021 17:32

Infatti…………se dovessi scegliere il peggior testimonial per la campagna vaccinale non potrei sciegliere qualcuno peggio di lui…. :-))

danone
Utente CDC
21 Maggio 2021 10:41

Clapton non mi convince per niente.
Se si è fatto vaccinare è un covidiota, perchè crede che il covid sia più pericoloso del vaccino.
La mia sensazione è che essendo un vip internazionale ha avuto più paura degli impedimenti no-vax a circolare per il mondo, del fatto di essere una potenziale categoria a rischio.

ton1957
Utente CDC
21 Maggio 2021 11:00

Si chiama dissenso assenso ed é un nuovo stile di vita legato alla convenienza economica del momento” carpe diem et pecunia” ormai radicato, esso ha sostituito il vecchio intellettuale di facili costumi, il rivoluzionario escort, il politico p*****a ed il giornalista prono.
Sembrano comportamenti da ” fai pace con il tuo cervello” ma se letti in chiave economica, hanno una logica.
Proverbio del giorno:
se ti fregano la prima volta, la colpa é loro, se ti fregano la seconda volta, la colpa é tua.

gix
Utente CDC
21 Maggio 2021 12:47

Benchè Clapton sia uno dei miei idoli personali, devo ammettere che ha dimostrato più coraggio e ribellione una come la signora della torteria…Ma come si fa a fidarsi del sistema, per uno che ci cresce dentro, ci prospera e ci si arricchisce? Qualcosa non quadra…

Tipheus
Utente CDC
21 Maggio 2021 13:38

Perdonate la mia paura. Io ancora non ho deciso cosa fare quando il mio datore di lavoro, prima o poi accadrà, mi dirà che o mi vaccino o posso andare a chiedere l’elemosina. A 10 anni dal diritto alla pensione non è una gran bella prospettiva.
E che cosa accadrà quando chiederanno ai miei figli la stessa cosa, per continuare ad andare a scuola o all’università, ancora peggio.
Maledetti cretini di concittadini che ho. Tutto ciò può accadere perché, con opportune lusinghe, pressioni o minacce, arriveranno a fare firmare la liberatoria al 93% circa della gente. A quel punto il restante 7% sarà esposto al massacro, all’emarginazione, alla deportazione.
Pensare di emigrare a 56 anni non è il massimo della vita. Ma ci sto pensando seriamente.

uomospeciale
Utente CDC
Risposta al commento di  Tipheus
21 Maggio 2021 14:27

A meno che tu non faccia un lavoro a strettissimo contatto con persone ad alto rischio:
” tipo anziani debilitati, pazienti ammalati, ecc ecc… ”
Non vedo proprio come possano costringerti a vaccinarti se non voi farlo.
Certo che però, alcuni mestieri sono ad altissimo rischio perché se per es, fai il dentista e respiri per 6 ore al giorno a 30 centimetri dalla bocca di chiunque, mi pare ovvio che tu ti debba vaccinare perché se della tua vita puoi pure fregartene, di quella degli altri no
Io ad es, sono stato dal dentista l’altro ieri e mi sono preoccuparto di chiedergli se si fosse vaccinato a meno…
( si, si era vaccinato…)

R66
Utente CDC
Risposta al commento di  uomospeciale
21 Maggio 2021 14:49

Mi pare altresì ovvio che chi chiede agli altri di vaccinarsi non debba avere remore verso se stesso.

uomospeciale
Utente CDC
Risposta al commento di  R66
21 Maggio 2021 18:29

Beh, Non ho problemi a vaccinarmi anche se non non mi metto in coda sin dal mattino come fanno alcuni.
Quando ci sarà il vaccino in farmacia o dal mio medico curante me lo farò, ( anche perché voglio girare un pò all’estero, e preferisco stare tranquillo)
Comunque per il momento non ho fretta anche perché la mia vita sociale era molto scarsa già da anni prima del covid, e ormai non ho contatti con quasi più nessuno.
Sono uno di quelli che ha sofferto di meno il lockdown e la scomparsa della cosiddetta “movida” :
Per me la vita con L’epidemia è cambiata ben poco.

emilyever
Utente CDC
Risposta al commento di  uomospeciale
21 Maggio 2021 16:30

Quindi tu ti senti più tranquillo accanto ad una persona vaccinata. Dopo aver sentito in tv che i virologi con molta leggerezza a parer mio dicono che non sia più necessario testare un vaccinato, io non mi sento tranquilla accanto a loro, specie dopo aver saputo da chi invece monitora i vaccinati, come l’IHU di Marsiglia, di quanti di loro siano positivi già dai primi 7 giorni di vaccinazione.

emilyever
Utente CDC
Risposta al commento di  Tipheus
21 Maggio 2021 15:23

Scusa, forse mi dirai che è facile dare un consiglio dalla tastiera del pc e dovrei trovarmi al tuo posto, però mi permetto di chiederti: perchè non ti prepari? perchè non consulti un avvocato, un’associazione (in rete ce ne sono, ,mi viene in mente il gruppo di Sara Cunial r2020, ma sarà solo uno) ecc, e ti informi su quali armi legali per esempio, e di forza di gruppo avresti? Io per esempio, ho chiamato il mio medico di base (che mi aveva consigliato di vaccinarmi) e gli ho chiesto se in caso di covid mi lascerebbe in vigile attesa e paracetamolo, e lui mi ha rassicurato e mi ha detto che si prenderebbe cura di me, di stare tranquilla, come ha sempre fatto in altri casi anche di polmonite che ho avuto. Altrimenti avrei preso contatto con i medici di terapiadomiciliare o ippocrate. E con un’altra amica ci stiamo interessando sugli avvocati da contattare. Certo, io sono in pensione, ma se nella “campagna d’autunno” me la togliessero, o ci fossero altre restrizioni? non restiamo soli nella scelta pensando che non ci sia una terza soluzione.

Holodoc
Utente CDC
Risposta al commento di  Tipheus
21 Maggio 2021 15:42

I giochi ancora non sono fatti e le persone contrarie sono più di quelle che sembra. Io credevo che tutti i miei colleghi di dissero già prenotati per il vaccino, invece proprio uno di quelli che credevo più convinto ha detto che non se lo farà fino a che non sarà dimostrata la sicurezza.

Dobbiamo unirci, incontrarci e uscire allo scoperto. Ora come non mai l’unione fa la forza.

Ultimo aggiornamento 4 mesi fa effettuato da Holodoc
R66
Utente CDC
Risposta al commento di  Holodoc
21 Maggio 2021 15:56

I contrari si mostreranno quando si richiederà di essere favorevoli, per ora si tratta di preferenza, ciò è assai poco per individuare una percentuale definitiva.

Io credo sarà bassa, molto bassa, ma per la Regia sarà sempre una noia badarci invece di lasciarla stare.
In caso contrario alcuni vivranno nella “noia” di gran lunga più volentieri che assoggettati, altri faranno l’inverso, ad ognuno la propria natura e le proprie priorità.

Secondo il mio modo di vedere, non si può risollevare ne il mondo ne se stessi tramite le deleghe.

Ultimo aggiornamento 4 mesi fa effettuato da R66
danone
Utente CDC
21 Maggio 2021 14:28

Clapton non mi convince per niente.
Se si è fatto vaccinare è un covidiota, perchè crede che il covid sia più pericoloso del vaccino.
La mia sensazione è che essendo un vip internazionale ha avuto più paura degli impedimenti no-vax a circolare per il mondo, del fatto di essere una potenziale categoria a rischio.

VincenzoS1955
Utente CDC
21 Maggio 2021 14:32

Dove sono andati tutti i ribelli?
Nascosti dietro gli schermi dei loro computer
Dov’è lo spirito, dov’è l’anima
Dove sono andati tutti i ribelli”.
Già! Dove sono andati? Si sono persi nella “rete”.

Ultimo aggiornamento 4 mesi fa effettuato da VincenzoS1955
R66
Utente CDC
Risposta al commento di  VincenzoS1955
21 Maggio 2021 15:04

Il ribelle non è colui che va nella piazzetta a elemosinare il padrone per essere esonerato dall’eventualità di mostrarsi ribelle, ma è colui che, insofferente all’imposizione, tira dritto succeda quel che succeda.
Va da se che non essendoci stata nessuna imposizione, i ribelli non si sono ancora mostrati.
Tra non molto scopriremo la famosa percentuale, seppur prevedo grosse delusioni, credo che un po’ di sana realizzazione, personale e sociale, possa giovare a chiunque.

emilyever
Utente CDC
21 Maggio 2021 15:27

Immagino che a Clapton per convincerlo a fare anche l’altra dose avranno detto quello che ho sentito oggi da un virologo in tv: “Se gli effetti collaterali sono forti significa che sarà forte anche la reazione anticorpale.”… Eravamo su la 7, ma alla conduttrice non è venuto spontaneo come a me commentare con ” Figuriamoci allora quanti ne avranno avuti quelli che sono morti”?

Holodoc
Utente CDC
Risposta al commento di  emilyever
21 Maggio 2021 17:13

È come la barzelletta dell’asino. Dice il contadino: “Che disgrazia mi è capitata: avevo appena abituato il mio asino a stare senza mangiare e senza bere… e questo ingrato non mi muore!?!!”

Bertozzi
Utente CDC
21 Maggio 2021 16:21

Non è questione di ribellarsi ma di non aderire. La differenza è sostanziale. Basta stare fermi, non agire. Non fare. Leggersi il trattato del ribelle di Junger, ma anche Thoreau e di chi ha parlato di disobbedienza civile. Anche dalle discipline orientali potrebbero arrivare spunti utili. Ma qui siamo tutti venduti. Ci hanno comprato da piccoli e ora senza indugio noi vendiamo i nostri figli. Il problema è che tutti dipendono da qualcuno o qualcosa, tutti devono ciò che sono e hanno a qualcuno, per cui a ordine obbediscono, altro che ribellarsi, basterebbe mettere in dubbio, non muoversi, invece tutti si muovono e sbattono per fare ciò che gli viene chiesto, pagano e si sforzano per obbedire. Figuriamoci chiedergli di andare contro corrente. E il resto sono chiacchiere chiacchiere chiacchiere.

Ultimo aggiornamento 4 mesi fa effettuato da Bertozzi
R66
Utente CDC
Risposta al commento di  Bertozzi
21 Maggio 2021 16:33

E già, già…
Argomento semplice che però sta diventando quasi un tabù visto le mille piroette per cercare di non dover non aderire. 🙂