Home / ComeDonChisciotte / DORMIRE CON I CANI

DORMIRE CON I CANI

DI CHARLES R. LARSON
Counterpunch

Le notizie su Beowulf non sono buone…

[email protected] Giov, 21 set 2006 23:43
To: [email protected]


Cara Angela,
Come potrai supporre dal mio silenzio, le notizie su Beowulf non sono buone. Da quando sei partita non ha mai smesso di abbaiare, fa la pipì ovunque – facendomi arrabbiare non poco, perché io non sono te. Praticamente in preda ad una crisi depressiva. Notti insonni per entrambi per più di un mese. Così ieri l’ho presa e portata dal Dott. Schwitzer, il veterinario che mi hai raccomandato il quale ha prescritto al tuo bel cagnolino del Prozac. Spero tu capisca. Ti abbraccio, Chad.

[email protected] Dom, 24 set, 2006 6:43
To: [email protected]


Cosa intendi per “depressa”? La mia adorata cagnetta Beowulf—l’amore della mia vita che ti ho affidato? Come può un cane diventare depresso nel giro di appena un mese? Ti prego spiegami. Non capisco come possa il Dott. Schwitzer, che da sempre è il veterinario di Beowulf, aver consigliato una simile cura. Dimmi.
Ciao, Angela[email protected] Lun, 25 set , 2006 8:47
To: [email protected]


Cara Angela,

Allora. Il Dottore mi ha detto che per alcuni cani la partenza di qualcuno a cui sono particolarmente legati può essere così traumatica che l’unica soluzione possibile è la cura mediante le medicine che si danno agli uomini. Il Dottore ha dedotto che Beowulf pensa che tu sei morta e andata in cielo. E visto che sarai via per un anno, e non un fine settimana, la cosa migliore da fare è curare Beowulf come un essere umano, esattamente come me e te.
Chad

[email protected] Giov, 28 set 2006 6:21 AM
To: [email protected]


Caro Chad

Ma Beowulf è un umano proprio come me e te.
Angela

Ven, 29 set 2006 23:11
To: [email protected]


Angela,
Esattamente. Così potrai ben capire perché ho preso questa decisione. (dopo, ovviamente, aver consultato il tuo buon Dottore).
Chad

[email protected] Lun, 2 ott 2006 6:37
To: [email protected]


Chad,
Ma il mio tesoro sta meglio? Si comporta ancora come quando hai deciso di portarla la prima volta dal Dott W?

Angela

[email protected] Lun, 2 ott 2006, 7:01
To: [email protected]


Angela,
Molto meglio. Dorme quasi tutto il tempo. Il Prozac per lei mi costa $113.00—e dura appena 30 giorni. Ho dato un’occhiata nel tuo armadietto dei medicinali per vedere se ne avevi un po’. Non ho trovato niente così ho sventolato la tua tessera sanitaria di fronte al Dottore ($113). Come può il Prozac per cani costare così tanto? Pensavo me ne avesse dato uno generico.
Chad

[email protected] Sab 6 ottobre 2006, 6:57
To: [email protected]


C,
probabilmente non era per animali. Anche se non vi è molta differenza tra gli uomini dei quartier generali che sono qui e la maggior parte degli altri mostri che ho conosciuto in vita mia – presenti esclusi ovviamente.
A

[email protected] Dom, 7 ott 2006 13:53
To: [email protected]


A,
Ho dovuto darle anche del Mirapex. Beowulf insiste a voler dormire con me.
C

Giov, 13 ott 2006 6:12
To: [email protected]


C,
Mirapex, di che si tratta? Sembra grave. C’è qualcosa che non mi hai detto?
A

[email protected] Sab, 14 ott 2006 14:53
To: [email protected]


A,
Per “sindrome delle gambe senza riposo.” Beowulf dorme come un ghiro, ma durante la notte non smette di tirare calci, così il nostro oneroso Dottore ha detto che avrei dovuto provare con del Mirapex … così altri $113 sulla tua tessera.
C

Lun, 16 ott 2006 24:12
To: [email protected]


C,
Tutti i cani scalciano nel sonno. Sognano come chiunque altro e, quasi sempre, sognano di correre. E chiunque ha un cane lo sa… sciocco.
A

[email protected] Mar 16 ott 2006 23:01
To: [email protected]


A,
Non ho mai avuto un cane in vita mia. Beowulf è tuo, oppure te lo sei dimenticato? Se non avesse avuto l’abitudine di dormire con te, questo non sarebbe accaduto. Sto semplicemente cercando di vivere i miei giorni (e le mie notti) come sempre, non essendo io abituato a dormire con il tuo mostriciattolo.
C

Giov, 19 ott 2006 6:03
To: [email protected]


C,
Sei sicuro che non ci siano altri motivi? Beowulf non ti è mai piaciuta sin da quando l’hai vista la prima volta. Come puoi essere così geloso di un cagnolino, per diamine?
A

[email protected] Ven, 20 ott 2006 22:49
To: [email protected]


A,
geloso di un Bichon Frise di pochi chili? Stai scherzando.
C

[email protected] Dom 22 ott 2006 5:43
To: [email protected]


Chad, Tesoro

Hai mai pensato di andare da uno strizzacervelli?
A
[email protected] Sun, Oct 22, 2006 at 11:52 PM
To: [email protected]


Angela, amore mio,
No, ma ho pensato di mandare Beowulf da uno strizzacervelli—se il ciarlatano me ne avesse raccomandato uno. Beowulf non corre più mentre dorme, ne ha evidentemente abbastanza, ma starnutisce una dozzina di volte a notte.
C

[email protected]> Sab 28 ott 2006 6:38
To: [email protected]


C,
certo che starnutisce. Hai tenuto in considerazione con chi dorme? Ti lavi prima di andare a dormire? Nella prossima e-mail mi dirai che le hai dato del Flonase.
A

[email protected] Sab, 28 ott 2006 22:01
To: [email protected]


A,
non Flonase. Il dottore ha detto che dovrei darle un cucchiaio Trimetic prima di dormire, l’aiuterebbe a dormire meglio.
C

[email protected] Mart 2 Nov 2006 6:12
To: [email protected]


C,
ma hai detto che tutto quello che fa è dormire grazie al Prozac.
A

[email protected] Ven 6 nov 2006 15:15
To: [email protected]


A,
Ho dovuto interrompere il Prozac per darle il Mirapex, ed abbiamo deciso di procedere con il Valium. Dorme che è una bellezza, malgrado gli starnuti.
C

[email protected] Mart 9 nov 2006 6:17
To: [email protected]


C,
Tu sei un cane. Se succede qualcosa a Beowulf prima del mio ritorno ti estirpo il cuore dal petto.

[email protected] Merc 15 nov 2006 24:04
To: [email protected]


A,
Beowulf pensa che sei morta, o forse lo hai dimenticato? Potresti dirle che sono l’unico che possa occuparsi di lei.
C

[email protected] Dom 18 nov 2006 7:03
To: [email protected]


C,
Non mi fai paura con quel tono minaccioso. Sono qui, per proteggere il nostro paese, e tutto quello che tu devi fare è compiacere una creaturina che non ti chiede nulla in cambio. Rischio la vita per questa missione e ti lamenti per qualche calcetto. Ti sembra un comportamento maturo?
A

[email protected] Lun 20 nov 2006 11:13 AM
To: [email protected]


A,
certo che no ma come Milton dice “Soltanto chi resta e chi sa aspettare verrà premiato”.
C.

[email protected] Giov 23 nov 2006 6:55
To: [email protected]


C,
Chi è questo Milton? Uno stupido poeta o qualcun altro?
A

[email protected] Giov 30 nov 2006 4:52 AM
To: [email protected]


C,
Dove sei? Cosa succede? Non puoi rispondermi?
A

[email protected] Ven 1 dic 2006 21:55
To: [email protected]


A,
OK, posso essere uno che porta a spasso i cani, ma non tutti i passeggiatori per cani sono gay. Capito? E anche se mi sono trasferito a casa tua per prendermi cura del tuo cane, i nostri bisogni sono reciproci. Tu sei fuori gioco a causa di questa guerra così qualcuno deve prendersi cura del tuo pisciasotto. Io mi arrabatto tra lavoretti, prestiti, bastardi da portare a spasso per guadagnare qualche spicciolo… E tu hai bisogno di me tanto quanto io ho bisogno di te…

Abbiamo fatto sesso un po’ di volte prima della tua partenza ma non sono ancora roba tua. Non so se mi spiego …?
C

[email protected] Dom 3 dic 2006 6:14
To: [email protected]


C,
che tono acido.

E poi, mi sembra più di qualche volta – a meno che non conti quella volta all’Ufficio Postale e quell’altra da Macy’s. Ora, dimmi la verità, Chad, è Beowulf che assume Prozac o sei tu l’unico a farne uso?
A.

[email protected] Lun 4 dic 2006 23:23
To: [email protected]


A,
OK, entrambi, sebbene – come già ho detto, la tua campionessa è passata a farsi di Valium.
C

[email protected] Giov 9 dic 2006 6:18
To: [email protected]


C,
Ah, così la verità è venuta finalmente fuori. La fattura di $113 per il Prozac era per te, non per Beowulf. Giusto?
A

[email protected] Sab 9 dic 2006 10:57
To: [email protected]


A,
Più o meno.
C

[email protected] Dom 10 dic 2006
To: [email protected]


C,
E chi ha la sindrome delle gambe senza riposo—tu o B? Oppure si tratta di sindrome di qualcosa altro senza riposo? E già che ti faccio queste domande, c’è qualcun altro oltre a te nel mio appartamento – qualcun altro o qualche altro cane?
A

[email protected] Merc 13 dic 2006 23:01 PM
To: [email protected]


A,
Le tue domande rivelano una sorprendente mancanza di fiducia nel mio intento di porre i TUOI interessi su tutto. E tu, cara la mia signora, che mi ti sei buttata addosso come una cagna in calore già dal primo fine settimana, per quello che ne so stai servendo le frustrazioni dei nostri grandi generali in Kuwait—o dove cavolo ti tengono sequestrata.

C

[email protected] Giov 14 dic 2006 6:01
To: [email protected]


C,
Non sono affari tuoi. Ma sono affari tuoi il fatto che sono tre mesi che non ho il ciclo e che tu sei il padre del bastardo che porto dentro di me. Pertanto potrò anticipare il mio rientro e tu inizia a pensare se vuoi veramente essere parte di tutto questo.
A

[email protected] Sab 16 dic 2006 23:08
To: [email protected]


A,
Se ritorni prima—per accelerare le cose e senza preavviso—non aspettarti che io resti

C

[email protected] Dom 17 dic 2006 7:17
To: [email protected]


Chad, mio caro
Non temere. Non posso fare le valigie e lasciare tutto senza che trovino prima una sostituzione. E siamo bel lungi dal prenderlo ancora in considerazione. Ma immagino che tu mi abbia fatto presente di non vederti come padre.
A

[email protected] Dom 17 dic 2006 21:42
To: [email protected]


A,
Sto già per essere padre qui. Anche Beowulf è incinta. Ti avevo avvisato mesi fa sul fatto di considerarlo perché Beowulf è una lei e non un lui ed il suo nome non l’avrebbe protetta dal rimanere incinta. E sì, ho verificato la gravidanza di Beowulf con il grande sciamano il quale le ha prescritto dell’Abilify ($113) e, tanto perché così eviti di chiedermelo, si tratta di un medicinale per curare il Disturbo Bipolare. Il tuo meschino truffatore ha confessato che potrebbe essere stato questo il problema sin dall’inizio. Quindi ho gettato via tutto tranne il Mirapex, che gli è stato di nuovo prescritto ($113).
C

[email protected] Merc 20 dic 2006 7:14
To: [email protected]


C,
Stai fuori di testa? Se Beowulf è incinta, allora tu sei il responsabile di tutto il casino e faresti meglio ad assicurarti che il Dott. S la faccia abortire quanto prima — o quello era l’intento di tutte quelle prescrizioni? L’ultima cosa che sapevo è che tutti gli altri cani che portavi fuori pesavano dieci volte di più di Beowulf. Se soltanto lasci che uno di quei bestioni si avvicini a lei, ti castro ancora prima di averti davanti agli occhi. TU, lurido bastardo.
A

[email protected] Ven 22 dic 2006 21:55
To: [email protected]


A,
Non temere. Il padre di Beowulf è un Chihuahua di pochi chili. La volpe del tuo artista mi ha garantito che Beowulf avrà un parto normalissimo. Li ho lasciati soli una volta soltanto quando Pepe ha dovuto passare la notte qui poiché avevo perso le chiavi dell’appartamento dei Mendoza e non ho potuto riportarlo a casa.
C

PS: Buon Natale.

[email protected] Dom, 24 dic 2006 7:55
To: [email protected]


C,
Non sto mettendo questo in discussione. Il tuo buon giudizio è stato smentito dalle settimane di agonia che le tue mail mi hanno causato riguardo a Beowulf. Metto in discussione il come possa un Bichon Frise così piccolo soffrire di disturbo bipolare.
A

PS Buon Natale anche a te, testone.

[email protected] Lun, 25 dic 2006 13:58
To: [email protected]


A,
No, non lo stai facendo. Stai infatti mettendo in discussione te stessa — il perché mi hai lasciato traslocare nel tuo appartamento e prendermi cura di Beowulf. Ti avevo avvisato di non essere la persona più affidabile del mondo. Ti sei dimenticata di come mi hai pregato di prendermi cura di Beowulf mentre eri via???
C

[email protected] Giov 28 dic 2006 6:49
To: [email protected]


C,
E’ vero. Sono io che ho sbagliato. Ma non puoi abbandonarmi ora che sono sulla via per il Valhalla e non posso prendermi cura del mio tesoro per altri otto mesi.
A

[email protected] Sab 30 dic 2006 22:10
To: [email protected]


A,
pensavo mi avessi detto che potevi rientrare prima visto il tuo stato.
A

[email protected] Lun 1 gen 2007 24:45
To: [email protected]


C,
Sei salvo. Ha avuto un aborto spontaneo a Natale. Quindi sei fuori pericolo. Per una donna di 38 anni incinta per la prima volta è piuttosto comune, mi ha detto il dottore. Niente di niente. La mia età e, sì, il mio desiderio di essere madre. Avevo abbandonato l’idea fino a quando sei arrivato tu.

Buon anno tesoro.

A

[email protected] Mart 2 gen 2007 10:41
To: [email protected]


A,
La tua età già la sapevo. Dopo tutto vivo nel tuo appartamento e non puoi nascondermi niente
C

[email protected] Giov 4 gen 2007 6:03
To: [email protected]


C,
E sono certa che non sprecherai il tuo tempo a ficcare il naso ovunque
A

[email protected] Lun 8 gen 2007 21:30
To: [email protected]


A,
Si è vero e di solito preferisco gli uomini
C

[email protected] Giov 11 gen 2007 6:07
To: [email protected]


C,
Lo sapevo. Tutto quello che volevo era un padre per il mio bambino, e pensavo di averne trovato uno fino a un paio di settimane fa.
A

[email protected] Dom 14 gen 2007 11:18
To: [email protected]


A,
Scusami. Forse posso aiutarti a venirne fuori ancora una volta.
C

[email protected] Mart 18 gen 2007 6:04
To: [email protected]


Chad,
grazie, ma la tua idea di fare sesso nei luoghi pubblici non fa più così tanta presa su di me. Per poco non ci beccavano dal droghiere, ti ricordi? I dottori qui mi hanno avvisata sulle difficoltà di rimanere incinta un’altra volta. Prenditi cura soltanto di Beowulf se ti va e dì al Dott. S. di smetterla con tutte quelle medicine. Quello che vorrei di più ora è tornare a casa da Beowulf e dai suoi cuccioli. Questa sarebbe la cosa che mi piacerebbe più di tutte.
Angela

[email protected] Sab 20 gen 2007 13:42
To: [email protected]


Cara Angela,
Se ci fosse un cucciolo maschio potresti chiamarlo Grendel [Nel poema epico anglosassone medioevale Beowulf, Grendel è il primo dei tre antagonisti che l’eroe (Beowulf) deve affrontare. Wikipedia. N.d.r.] e potremmo rinominare il tuo Bichon “La Madre di Grendel”.
Chad

[email protected] Dom, 21 gen 2007 6:30
To: [email protected]


Caro Chad,
“Noi”? Cosa intendi per “noi”?
A

Charles R. Larson è Professore di Letteratura presso l’American University di Washington, D.C. Libri: Under African Skies, Worlds of Fiction, The Ordeal of the African Writer e Academia Nuts. Contatti: [email protected]

Titolo originale: “Sleeping with Dogs”

Fonte: http://www.counterpunch.org/
Link
01.03.2009

Traduzione per www.comedonchisciotte.org a cura di CRISTINA POMPEI

Pubblicato da Das schloss

  • myone

    Se gli umani fossero intelligenti, pure gli animali lo sarebbero, e avrebbero il loro posto. Anche loro sono sforati, come gli uomini. E come gli uomini, gli animali feroci, volutamente lasciati che siano cosi dall’ uomo, non vanno nemmeno abbattuti, ma recuperati, mentre gli uomini, no vengono nemmeno recuperati, e spesse volte, vengono salvaguardati, come sono, nel senso distorto del loro esistere. Alla fine, la vita e’ una vita da cani, a pensarci bene.

  • Galileo

    Io credo che gli animali siano “intelligienti” indipendentemente dagli uomini.