Un esperto patologo sostiene che COVID-19 è “La più grande truffa mai perpetrata su un pubblico ignaro”

LifeSiteNews, 20 novembre 2020.

Qui l’intervista al Dr. Hodkinson (in inglese)

AGGIORNAMENTO, da LifeSite News, 20 novembre 2020 16:55 Est: Subito dopo aver pubblicato questo video su YouTube, YouTube lo ha cancellato e ha sospeso l’account di LifeSite per 1 settimana. Leggi i dettagli QUI.

(Nota di CptHook: Summit News, da cui avevamo originariamente ripreso l’articolo, aveva profeticamente scritto: In caso youtube cancellasse il video, una copia su bitchute è disponibile qui)

Di seguito LifeSiteNews presenta la trascrizione completa dei commenti del Dr. Roger Hodkinson, MA, MB, FRCPC, FCAP, CEO e direttore medico di Western Medical Assessments. Il Dr. Hodkinson ha fatto questi commenti in una riunione pubblica in una città del Canada occidentale la scorsa settimana, definendo le maschere “del tutto inutili” e dicendo che il coronavirus “non è Ebola”.

“Grazie a tutti. Apprezzo molto l’opportunità di rivolgermi a voi su questo importante argomento. Vi parlerò in un linguaggio piano e schietto. È contro la narrazione attuale; vi prego quindi di non pensare subito che io sia un ciarlatano. Vi illustrerò brevemente le mie credenziali, in modo che possiate capire da dove vengo in termini di conoscenze di base in tutto questo.

Sono un medico specialista in patologia che comprende la virologia. Ho studiato all’Università di Cambridge, in Gran Bretagna. Sono stato presidente della sezione di patologia dell’Associazione Medica. In precedenza sono stato assistente alla Facoltà di Medicina e Chirurgia e ho insegnato per molto tempo. Sono stato presidente della commissione d’esame del Royal College of Physicians of Canada e della Patologia del Canada a Ottawa, ma più che altro sono attualmente presidente di una società di biotecnologie in North Carolina che produce test per COVID-19.

Penso [testo incomprensibile] di poter affermare che conosco questa materia. Il punto è semplicemente questo: c’è un’isteria pubblica assolutamente infondata, guidata dai media e dai politici. È scandaloso. Questa è la più grande truffa mai perpetrata ai danni di un pubblico ignaro.

Non c’è assolutamente nulla che si possa fare per contenere questo virus, a parte proteggere le persone più anziane e vulnerabili. Dovrebbe essere considerato come niente di più che una brutta influenza stagionale.

Questo non è Ebola. Non è SARS. Sono i politici che giocano al dottore, ed è un gioco molto pericoloso.

Non c’è bisogno di alcun tipo di azione se non quanto abbiamo fatto l’anno scorso, quando ci siamo sentiti poco bene. Siamo rimasti a casa, abbiamo preso la zuppa di spaghetti di pollo, non siamo andati a trovare la nonna e abbiamo deciso quando saremmo tornati al lavoro. Non avevamo bisogno di nessuno che ce lo dicesse.

Le mascherine sono del tutto inutili. Non vi è alcuna prova della loro efficacia. Le mascherine, di carta o di tessuto, sono semplicemente un segnale di virtuosità. La maggior parte delle volte non sono nemmeno indossate in modo efficace. È assolutamente ridicolo vedere queste persone sfortunate e ignoranti – non lo dico in senso dispregiativo – vedere queste persone che vanno in giro come dei lemming, che obbediscono senza alcuna conoscenza di base, che si mettono la mascherina sul viso.

Anche il distanziamento sociale è inutile, perché il COVID è diffuso da aerosol che viaggiano per circa 30 metri prima di cadere al suolo. Le chiusure hanno avuto conseguenze terribili ed impreviste. Bisognerebbe riaprire ovunque da domani, come è stato affermato nella Dichiarazione di Great Barrington che ho fatto circolare prima di questo incontro.

E una parola sui test: voglio sottolineare che io lavoro nel campo dei test per il COVID. Voglio sottolineare che i risultati positivi dei test non significano – sottolineo il non – un’infezione clinica. Si tratta semplicemente di isteria pubblica: tutti i test dovrebbero cessare, se non su chi si presenti all’ospedale con qualche problema respiratorio.

Tutto ciò che si dovrebbe fare è proteggere i soggetti vulnerabili e e somministrare giornalmente a tutti quelli che si trovano nelle case di cura che sotto il vostro controllo, da 3.000 a 5.000 unità internazionali di vitamina D, che ha dimostrato di ridurre radicalmente le probabilità di infezione.

E vorrei ricordare a tutti voi che, secondo le statistiche della provincia, il rischio di morte sotto i 65 anni in questa provincia è uno su 300.000. Fatevene una ragione.

La portata della risposta che state portando avanti senza alcuna prova valida è assolutamente ridicola, date le conseguenze degli interventi che state proponendo. Di tutti i tipi, dai suicidi alla chiusura di attività – funerali, matrimoni, ecc. È semplicemente oltraggioso! È solo un’altra brutta influenza e dovete accettare questa idea.

Lasciate che la gente prenda le proprie decisioni. Dovete restare completamente fuori dal campo della medicina. State scendendo precipitosamente questa china seguendo le istruzioni del responsabile sanitario di questa provincia.

Sono assolutamente indignato che si sia raggiunto questo livello. Dovrebbe finire tutto domani.

Molte grazie a voi tutti.”

 

Le credenziali di Hodkinson sono fuori discussione, con il sito web di MedMalDoctors che conferma la sua credibilità.

“Ha conseguito la laurea in medicina generale presso l’Università di Cambridge nel Regno Unito (M.A., M.B., B. Chir.) ed è stato un ricercatore del Corpus Christi College. Dopo la permanenza presso l’Università della British Columbia è diventato patologo generale certificato dal Royal College (FRCPC) e anche membro del College of American Pathologists (FCAP)”.

“È in buoni rapporti con il College of Physicians and Surgeons of Alberta, ed è stato riconosciuto dalla corte del Queen’s Bench dell’Alberta come esperto in patologia”.

 

https://summit.news/2020/11/18/top-pathologist-claims-coronavirus-is-the-greatest-hoax-ever-perpetrated-on-an-unsuspecting-public/

Traduzione dell’articolo originale su Summit News di Mer Curio per ComeDonChisciotte

Traduzione finale da LifeSiteNews di Arrigo de Angeli per ComeDonChisciotte