COSA SAREBBE SUCCESSO SE GLI UIGURI FOSSERO STATI CRISTIANI

AVVISO PER I LETTORI: ComeDonChisciotte continua a subire la censura delle multinazionali del web: Facebook ha chiuso definitivamente la nostra pagina a dicembre 2021, Youtube ha sospeso il nostro canale per 4 volte nell'ultimo anno, Twitter ci ha sospeso il profilo una volta e mandato ulteriori avvertimenti di sospensione definitiva. Per adesso sembra che Telegram non segua le stesse logiche dei colossi Big Tech, per cui abbiamo deciso di aprire i nostri canali e gruppi. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale Telegram.

PIUTTOSTO CHE MUSULMANI?

blankDI GLENN GREENWALD
Salon.com

Secondo il New York Times, i violenti scontri avvenuti questa mattina [6 Luglio N.d.r.] tra le forze del governo cinese e i musulmani Uiguri – minoranza del paese da lungo tempo oppressa – , avrebbero lasciato senza vita 140 persone e circa 1000 feriti. Questo “incidente” nella Cina occidentale sottolinea un ulteriore aspetto della “guerra al terrore” condotta dall’America.

Immaginiamo se soltanto gli Uiguri fossero stati una minoranza cristiana – piuttosto che musulmana – , che combatteva contro il regime tirannico di Pechino, resistendo a svariate persecuzioni e lottando per la libertà di culto. Sarebbero stati aizzati dalla destra americana, così come avviene automaticamente per le simili minoranze cristiane oppresse da regimi tirannici . Episodi come questi – quando una tirannia dichiarata come lo è quella cinese compie atti violenti contro i cittadini, verso i quali siamo solidali – sono solo alcuni sui quali, in generale, la classe politica degli USA ama fare lunghi discorsi.

Ma gli Uiguri sono musulmani e non cristiani, e l’ostilità verso di essi ha ora un’importanza maggiore in rapporto alla loro possibilità di minare la solidità del governo cinese.

Nella foto: scontri tra minoranza uigura e polizia cinese nello Xinjiang.Piuttosto che elogiarli e supportarli, vorremmo ora dichiararli “combattenti nemici” e chiuderli nelle carceri di Guantanamo – non considerando il fatto che essi non hanno mai mostrato altro interesse che nella resistenza alla persecuzione cinese, e sicuramente, mai hanno fatto nulla contro gli USA (come d’altronde, l’ultima amministrazione Bush ha ammesso). Ancora oggi, sia il Congresso che l’amministrazione tentano di bloccare in tutti i modi la liberazione negli U.S.A. persino di quegli Uiguri che sono stati per errore in prigione per anni, mentre la destra urla con paura e indignazione per gli sforzi dell’amministratore volti a trovare un tetto a queste persone altrove.

Perchè tutte le serie analisi sulla guerra al terrore sono stato pilotate da nulla di così complesso o particolare, ma dalla pura e semplice ostilità verso i Musulmani. Questi in generale, e non solo Al Qaeda, hanno rimpiazzato i comunisti come i Nostri Nemici nell’immaginario e sono divenuti la nuova forza contro cui combattere nel nostro perenne assetto di guerra, nonché continua sete di potere. Abbastanza ovviamente, gli Uiguri son diventati i nemici solo perché Musulmani. Cosa infatti può essere più evidente del fatto che abbiamo imprigionato – e continuiamo a farlo – persone il cui unico interesse politico è quello di resistere alla continua oppressione del governo cinese?

Glenn Greenwald è stato legale costituzionalista e per i diritti civili a New York.

Titolo originale: “What if the Uighurs were Christian Rather than Muslim?”

Fonte: http://www.salon.com
Link
06.07.2009

Traduzione per www.comedonchisciotte.org a cura di ADERLAIS

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
7 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
7
0
È il momento di condividere le tue opinionix