Corridoio del grano: incontro tra Russia e Ucraina

AVVISO PER I LETTORI: Abbiamo cambiato il nostro indirizzo Telegram. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale "Ultime Notizie".

Mercoledì 13 luglio si sono incontrate  delegazioni militari di Russia, Ucraina, Turchia e rappresentanti delle Nazioni Unite per discutere dell’esportazione di grano ucraino via mare creando un corridoio.

L’incontro, avvenuto a Istanbul, è stato molto importante poichè un colloquio diretto tra i due Paesi belligeranti non c’era più stato dalla fine di marzo.

L’aspetto rilevante, che ha in un certo qual modo risollevato la speranza, è di aver dialogato su come affrontare il problema della crisi alimentare che si sta diffondendo a livello globale.

La produzione di grano dei due Paesi costituisce infatti il 30% di quella mondiale e sono rispettivamente al quarto e quinto posto dopo Cina, Usa e India.

35 milioni di tonnellate sono in questo momento bloccate nei porti ucraini, e per Kiev ciò sarebbe stato causato dall’operazione militare russa che ne impedirebbe l’esportazione.

La Russia si difende affermando di non aver impedito alcuna esportazione di grano e, da parte sua, sostiene invece che l’Ucraina avrebbe minato alcune aree del Mar Nero.

Comunque sia, il ministro degli Esteri Sergey Lavrov ha dichiarato che la Russia è pronta a negoziare con le parti ucraina e turca per la creazione di un corridoio del grano, dove la Turchia dovrebbe fungere da intermediario per risolvere i problemi di approvvigionamento istituendo una “zona di sicurezza” appena fuori dalle acque ucraine, attraverso la quale Kiev potrebbe quindi esportare grano dai porti bloccati.

Il presidente turco ha spinto per cercare di sbloccare la questione, ma il vero obiettivo è quello di portare allo stesso tavolo il presidente russo Vladimir Putin e l’ucraino Volodimir Zelensky.

Per il momento Erdogan incontrerà Putin a Teheran il prossimo 19 luglio, si presume per individuare delle soluzioni fattive.

 

FONTI:

Sara Iannaccone, 15.07.2022

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
1 Commento
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
1
0
È il momento di condividere le tue opinionix