Categoria

Satira

Il gaslighting delle masse

CJ Hopkins consentfactory.org Per gli studiosi della propaganda ufficiale, del controllo mentale, della coercizione emotiva e di altre insidiose tecniche di manipolazione, il lancio della Nuova Normalità è stato una vera e propria cuccagna. Mai prima d'ora avevamo potuto osservare in tempo reale l'applicazione e gli effetti di queste potenti tecnologie su una scala così vasta. In poco più di due anni e mezzo, la nostra "realtà" collettiva è stata radicalmente rivista. Le nostre società…

In morte di Pierre la Sultana

Di ACCATTONE IL CENSORE, Comedonchisciotte.org Sono tra i fortunati che ha potuto vedere dal vivo Pierre. L'occasione fu una fiera politica dei primi anni novanta, dove avevo fatto capolino per insopprimibile tedio, in una di quelle giornate in cui si cammina in circolo senza riuscire a evadere dal perimetro della propria angoscia. Pierre era lì e anch'egli si aggirava, attorno allo stambugio dove avrebbe dovuto leggere le carte, se qualcuno si fosse mai presentato. I capelli lunghi, la…

La nuova Trinità

Di ACCATTONE IL CENSORE Comedonchisciotte.org Quando scrissi che il Papa avrebbe dichiarato l’infallibilità del Siero e inaugurato la benedizione "Vax vobiscum", avevo letto correttamente i segni dei tempi, anticipati e descritti in modo più esaustivo ne "I nuovi dieci comandamenti". Nel Maggio scorso, il Vaticano ha coniato una orrenda moneta, per contenuto e qualità estetica: dubito che l'autore, in altri periodi di degrado meno accentuato, con questo disegno avrebbe trovato lavoro,…

Paura e stato di emergenza

Paura e stato di emergenza, tra Coronavirus, vaiolo delle scimmie, omosessuali e invasioni aliene. Come spaventare la gente e tenerla nel terrore della morte In principio per creare tensione, paura e stato di emergenza fu il pangolino, un mammifero conosciuto anche come formichiere squamoso, che venne considerato l’ospite intermedio attraverso il quale l’agente patogeno sarebbe riuscito a passare dai pipistrelli all’uomo. Poi, fu scagionato dall’accusa di essere l’animale che aveva…

Le buche di Roma e gli ingegneri giapponesi

 lacernatore.com Recentemente alcuni quotidiani italiani hanno riportato la notizia che le buche di Roma sarebbero le preferite degli ingegneri delle case motociclistiche giapponesi che da oltre trent’anni scelgono l’Urbe per testare i nuovi scooter. La notizia uscita su Il Messaggero Come già accaduto in occasione della Pietra assassina giapponese, abbiamo pensato di parlarne con il nostro esperto Enomoto Takeshi, sperando di fare cosa gradita ai lettori de L’Acernatore. Le buche di Roma…