Categoria

Nato

Il declino militare della Gran Bretagna mette in luce il crollo di credibilità e capacità della NATO

Scott Ritter rt.com Il segretario generale dell'Organizzazione del Trattato dell'Atlantico del Nord (NATO), Jens Stoltenberg, ha recentemente annunciato l'obiettivo del blocco militare guidato dagli Stati Uniti di espandere la cosiddetta "Forza di risposta" dagli attuali 40.000 uomini ad una forza castituita da oltre 300.000 soldati. "Potenzieremo i nostri gruppi tattici nella parte orientale dell'Alleanza fino al livello di brigata," ha dichiarato Stoltenberg. "Trasformeremo la Forza di…

Quali armi ha la Russia a Kaliningrad per contrastare un eventuale attacco della NATO?

di Alexander Artamonov, pravda.ru Il 16 maggio, l'ex vice capo del Ministero della Difesa polacco, Romuald Sheremetiev, ha annunciato la necessità di smilitarizzare e rinominare la russa Kaliningrad. Essendo molto diretto come un militare può essere, il funzionario polacco ha definito l'enclave russa “una polveriera tra le gambe della NATO”. Nel frattempo, l'ingresso di Svezia e Finlandia nell'aggressivo blocco militare occidentale ha evidenziato la necessità per la Russia di rafforzare…

La guerra dei fertilizzanti della NATO

Declan Hayes strategic-culture.org Basandosi sul dogma fascista di Zbigniew Brzeziński, Fadi Lama sostiene che la nostra economia globale si sta dividendo in tre parti diseguali: la NATO e i suoi vassalli, il Sud ricco di risorse e i tre Stati autonomi di Russia, Iran e Cina (RIC). La missione del soft e hard power della NATO sarebbe quella di mantenere le satrapie della NATO in stato di quiescenza, contenere i Paesi RIC e sfruttare ulteriormente il Sud. Anche se i media a libro paga…

La NATO dopo Madrid: Nuovi membri, vecchi nemici e una strategia rinnovata

Nei giorni scorsi, dal 28 al 30 giugno, si è tenuto in Spagna il 2022 Madrid Summit, l'annuale incontro tra i Capi di Stato e di governo dei Paesi membri della NATO, nonchè dei partner dell'Alleanza. Chiaramente, poichè ci mancavano i bei vecchi tempi della guerra fredda, al centro del Summit c'era la questione Russa e tutto ciò che le ruota attorno. Nonostante per mesi abbiamo sentito notizie sugli sforzi che stavano compiendo i nostri leader per arrivare a una veloce conclusione del…

O sei con noi o sei una “sfida sistemica”

Pepe Escobar strategic-culture.org Velocemente, ma non furiosamente, il Sud globale si sta rialzando. Il risultato principale del vertice BRICS+ di Pechino, tenutosi in netto contrasto con il G7 nelle Alpi bavaresi, è che sia l'Iran nell'Asia occidentale che l'Argentina nel Sud America hanno ufficialmente fatto domanda di adesione ai BRICS. Il Ministero degli Esteri iraniano ha sottolineato come i BRICS abbiano "un meccanismo molto creativo con ampi aspetti." Teheran - partner stretto sia…

Nikolai Patrushev: La verità è dalla nostra parte – La tempistica dell’Operazione Speciale

thesaker.is L'Operazione Speciale in Ucraina ha portato al culmine il confronto tra la Russia e i Paesi occidentali guidati dagli Stati Uniti. Le battaglie non si svolgono solo nella vastità dell'Ucraina, ma anche sul piano economico, politico e culturale. Quali sono le minacce che incombono sulla Russia e fino a quando potrà continuare l'Operazione Speciale lo ha spiegato ad AiF il Segretario del Consiglio di Sicurezza della Federazione Russa, Nikolai Patrushev. Cosa sta cercando di fare…

Il nazismo finlandese e il patto suicida della NATO che rischia di incendiare il mondo

Matthew Ehret strategic-culture.org La decisione recentemente espressa dai governi finlandese e svedese di aderire al patto di suicidio collettivo della NATO non dovrebbe sorprendere più di tanto chi ha prestato attenzione alla crescita del nazismo negli ultimi 77 anni. Non solo nell'Ucraina di oggi questa crescita sta assumendo la forma di un revival dei neonazisti  amanti del sole nero e tatuati con la svastica e il simbolo del wolfsangel, di Azov, del C14, di Svoboda e di Aidar, ma…

Il conflitto Russia-Ucraina: una guerra per procura tra Russia e NATO

Leonid Savin geopolitika.ru Per lo sviluppo futuro del conflitto tra Russia e Ucraina, esistono almeno tre scenari e opzioni tra loro intercambiabili. Il primo è la resa delle forze ucraine. Dipende dalla decisione politica del presidente Zelensky. Ma, dal momento che i Paesi della NATO continuano a fornire sistemi d'arma e armi all'Ucraina, penso che ciò non sia possibile nel prossimo futuro. Il secondo scenario è quello di un conflitto prolungato. Può essere congelato o inasprito, ma…

NATO contro Russia: cosa succederà in futuro

Pepe Escobar thecradle.co A tre mesi dall'inizio dell'Operazione Z della Russia in Ucraina, la battaglia dell'Occidente (12%) contro il resto del mondo (88%) continua a metastatizzarsi. Eppure la narrazione - stranamente - rimane la stessa. Lunedì, a Davos, il presidente esecutivo del World Economic Forum, Klaus Schwab, ha presentato il comico-presidente ucraino Volodymyr Zelensky, all'ultima tappa del suo tour per la raccolta di armi, con un tributo entusiasta. Herr Schwab ha…

Ecco perché non sono d’accordo con Scott Ritter

Larry Johnson sonar21.com Lasciatemi subito dire che a me Scott Ritter piace e lo rispetto. Se per amico si intende una persona con cui si comunica regolarmente, Scott non è un amico. È un conoscente. L'ho contattato di recente, ma non mi ha risposto. Forse non ha ricevuto la mia e-mail. Metto le mani avanti perché non condivido la sostanza della sua ultima intervista con Sputnik. A margine, vale la pena notare che la critica di Scott alla strategia militare russa non è stata censurata da…

Come sonnambuli verso il fascismo: la coerenza della politica estera della CIA/NATO degli ultimi 77 anni

Cynthia Chung strategic-culture.org . Finora in questa serie abbiamo visto la NATO, la CIA e i fascisti, compresi i nazisti veri e propri, lavorare tutti per lo stesso apparato ed essenzialmente per lo stesso obiettivo: rovesciare i leader democraticamente eletti e sostituirli con dittatori e governi fascisti di destra. Nella quarta parte si è discusso di come i profitti del traffico di stupefacenti vengano a loro volta utilizzati per finanziare attività terroristiche di destra a livello…

Le bugie dell’Impero delle Armi Biologiche

Pepe Escobar strategic-culture.org Quali sono le radici che s'afferrano, quali i rami che crescono Da queste macerie di pietra? Figlio dell'uomo, Tu non puoi dire, né immaginare, perché conosci soltanto Un cumulo d'immagini infrante, dove batte il sole, E l'albero morto non dà riparo, nessun conforto lo stridere del grillo, L'arida pietra nessun suono d'acque. C'è solo ombra sotto questa roccia rossa, (Venite all'ombra di questa roccia rossa), E io vi mostrerò qualcosa di diverso Dall'ombra…

“La Russia ha iniziato la guerra” e altre falsità

Mike Whitney – The Unz Review - 10 maggio 2022 Lunedì Putin ha tenuto l'annuale discorso del "Giorno della Vittoria" per celebrare la vittoria della Russia sulla Germania nazista nel 1945. Il presidente russo non ha fatto alcuna delle dichiarazioni iperboliche che i media avevano previsto, ma ha invece fatto un breve riassunto degli eventi che hanno portato alla guerra in Ucraina. Non c'è stata la spavalderia che ci si aspetterebbe da un leader che cerca di raccogliere…

Biden sta inviando all’Ucraina miliardi di dollari in armi che l’esercito ucraino non è in grado di usare correttamente

Scott Ritter rt.com Dopo aver tormentato per settimane gli Stati Uniti e gli altri membri della NATO sulla necessità di armi pesanti per difendersi dalla "operazione militare speciale" della Russia, il presidente dell'Ucraina, Volodymyr Zelensky, sembra aver visto esaudire il suo desiderio. Il Congresso degli Stati Uniti, il 28 aprile, ha approvato una decreto che ha rivitalizzato un provvedimento già utilizzato nel corso della Seconda Guerra Mondiale e che permetterebbe agli Stati Uniti di…

L’esercito dell’UE è quasi pronto

Kit Knightly offguardian.org La conferenza speciale "Il futuro dell'UE" si è conclusa pochi giorni fa. Potrà anche essere sembrata una "consultazione pubblica,"ma lo scopo della conferenza era semplice: dire all'UE di fare quello che avevano già da anni pianificato di fare. Se questo non era chiaro fin dall'inizio, è diventato indiscutibilmente ovvio un paio di giorni fa, quando, il 27 aprile, è stata pubblicata la lista delle 49 "raccomandazioni" della conferenza . Potete leggere…

La Fase 3 del piano russo per l’Ucraina Occidentale: la Polonia

Vlad Shlepchenko & John Helmer johnhelmer.net Più i politici occidentali promettono armi fresche per l'Ucraina, più gli analisti militari russi spiegano quali siano, secondo le fonti ufficiali, le opzioni per distruggere quelle armi prima che raggiungano il fronte orientale e per neutralizzare il ruolo della Polonia come hub NATO per il rifornimento e il rinforzo dell'ultimo bastione di resistenza nell'Ucraina occidentale. "Vorrei far notare," ha ripetuto ieri il ministro della Difesa…

Per coloro che ancora non hanno capito cosa sta succedendo

Sergey Glazyev stalkerzone.org 02.05.2022 Cercherò di spiegare brevemente e giustificare le misure necessarie per ottenere la Vittoria. L'operazione militare speciale ha rivelato un piano preparato in anticipo dalla potenza e dall'élite finanziaria degli Stati Uniti per prendere il potere in Russia. Include le seguenti componenti e fasi. 1. Esaurire le forze armate russe in una guerra contro combattenti ben addestrati e direttamente controllati dalle forze armate del Pentagono,…

Le bellicose Donne Guerriere del Nord attraverseranno il Rubicone russo della Penisola di Kola?

Declan Hayes strategic-culture.org Davanti allo spettacolo della Finlandia che lancia il guanto di sfida nucleare per la penisola di Kola, territorio della Russia, la metamorfosi della Finlandia da placido cucciolo a rabbioso cane da guerra può essere meglio compresa se paragoniamo Sanna Marin, l'attuale leader finlandese, al Feldmaresciallo Mannerheim, da cui aveva preso il nome la Linea Mannerheim della Guerra d'Inverno. Essendo cresciuta separata dalle sue disfunzionali genitrici…

Quanto è difficile evitare la terza guerra mondiale? Più facile di quanto pensiate

Matthew Ehret canadianpatriot.org Ogni giorno, il pubblico americano ed europeo è bombardato da una raffica di informazioni che gli dicono cosa deve pensare del conflitto in Ucraina, un conflitto che è ormai quasi arrivato al terzo mese, da quando Putin aveva lanciato il suo intervento militare, il 24 febbraio. Da CNN, BBC, Fox News e tutto il resto della compagnia, le teste parlanti continuano a fare il loro lavoro di propagandisti, mentre immagini di un orrore raccapricciante vengono…

“Coloro che non ricordano il passato sono condannati a ripeterlo”

Larry Johnson sonar21.com Questa massima di George Santayana, conosciuta per la prima volta nel 1905 (e leggermente modificata da Churchill in un discorso alla Camera dei Comuni nel 1948), è vera oggi più che mai. Le basi decadenti della politica estera americana poggiano in parte su una comprensione distorta del ruolo della Russia nella Seconda Guerra Mondiale e su una narrativa esagerata sul comportamento dell'America in quel conflitto. Se si guardano i grandi film di Hollywood sulla…