Categoria

Geopolitica

TTF: DAI TULIPANI AL GAS, ECCO COME SI DISTRUGGE LA VITA DELLA GENTE

di Megas Alexandros (alias Fabio Bonciani) Fu negoziando i "diritti sul bulbo" (dei veri e propri futures sui tulipani), che nel 1637 gli olandesi fecero scoppiare la "bolla dei tulipani", ovvero quella che poi sarebbe stata ricordata nella storia, come la prima grande crisi finanziaria innescata dall'utilizzo di strumenti finanziari con finalità speculative. Oggi, gli olandesi ci stanno riprovando con il gas naturale che ne producono una inerzia rispetto al consumo europeo, ma del quale…

Qualcosa ci dice che l’Euro è veramente in pericolo!

di Megas Alexandros (alias Fabio Bonciani) Non è assolutamente mia intenzione illudere i lettori ed il popolo italiano su un qualcosa che la maggioranza di noi, da tempo spera avvenga, ma che poi mai accade. Del resto fare previsioni su quella che è una decisione umana, strettamente dipendente dalla politica e dalle sue logiche di fratellanza ed appartenenza che rispondono sempre agli interessi del "Potere", sarebbe come prevedere l'epicentro di un evento sismico con due anni di anticipo.…

La guerra russo-americana e lo scontro di civiltà

Di Matteo Parigi, ideeazione.com Lo spirito dell’epoca presente pare confermare ancora la profezia di Tocqueville, per il quale Russia e America sarebbero state elette “da un disegno arcano della Provvidenza” a spartirsi il destino del mondo. Al netto delle innumerevoli questioni territoriali, etniche, economiche ecc… il conflitto militare è anche la manifestazione più esplicita del grande scontro di civiltà, che vede contrapporsi nell’arena della storia universale, se non anche al grado…

Putin vuole fermare la speculazione finanziaria: Londra non sarà più monopolista nel mercato dei metalli preziosi

di Megas Alexandros alias Fabio Bonciani Di seguito al mio commento, Vi invito a leggere un articolo (opportunamente tradotto), apparso pochi giorni fa su ZeroHedge (Russia Proposes New Standard To Compete With RIGGED London Bullion Market Association (LBMA). L'articolo riporta una notizia di estrema importanza che avrà risvolti geopolitici potenzialmente epocali e totalmente trascurata dai nostri media. I temi della notizia trovano conferma anche da fonte russa (Agenzia Ria-Novosti  1 - 2 ).…

Il programma di Liz Truss per una Gran Bretagna globale cerca di invertire il corso della storia

Matthew Ehret strategic-culture.org Molte cose sono reversibili. I chili messi presi nello scorso Ringraziamento, le buche nelle strade di tutto il New Jersey e persino la perdita dei capelli può essere facilmente invertita. Una cosa non reversibile è il tempo, ma, nonostante questa impossibilità, alcuni tecnocrati deliranti e affamati di potere sono assiduamente impegnati a riportare il mondo non solo ai giorni di gloria della geopolitica imperiale britannica del XIX secolo, ma…

Sulla linea di fuoco: dal genocidio di Gaza al saccheggio del Libano – [VIDEO]

Dal genocidio dei bambini di Gaza al saccheggio delle risorse, cosa sta accadendo sulla linea di fuoco del Libano? Quali crimini Israele sta perpetrando contro la popolazione? Quali prospettive per la geopolitica sacra del Medioriente? Ne abbiamo parlato con Marwa Osman, professoressa all'Università di Beirut e commentatrice politica, Ouday Ramadan, giornalista siro-libanese e analista geopolitico, Hanieh Tarkian, docente di Studi Islamici in Iran. Ha moderato Fabio De Maio. Ecco la…

Il bellicismo americano spaventa addirittura Henry Kissinger

Caitlin Johnstone caityjohnstone.medium.com In una recente intervista al Wall Street Journal, Henry Kissinger, uno che è sempre riuscito a sfuggire al Tribunale dell’Aia, afferma che gli Stati Uniti stanno agendo in un modo folle e irrazionale, che li ha portati sull'orlo di una guerra con Russia e Cina: Kissinger vede il mondo di oggi come un pericoloso disequilibrio. "Siamo sull'orlo di una guerra con la Russia e la Cina per questioni che abbiamo in parte creato noi, senza avere alcuna…

Il fuggitivo che ha cercato di scatenare una guerra tra Stati Uniti e Cina

Di Pepe Escobar, thesaker.is Guo Wengui, noto anche come Guo Haoyun e con i nomi inglesi Miles Kwok e Miles Guo, è un miliardario cinese in esilio, politicamente legato e autoproclamatosi tale, che ha cercato di scatenare una guerra tra Stati Uniti e Cina. Il 15 febbraio, il miliardario ha presentato istanza di protezione per bancarotta personale ai sensi del Capitolo 11 presso il tribunale fallimentare degli Stati Uniti a Bridgeport, Connecticut, elencando attività di soli 3.850 dollari e…

Il Significato geopolitico dell’Operazione Militare Speciale

Di Aleksandr Bovdunov, katehon.com Nei giorni dal 9 luglio al 2 agosto 2022 ricorre il 450° anniversario della vittoria dell’esercito russo nella battaglia di Molodi. Nel suo significato, questa battaglia è paragonabile alla battaglia per Mosca nella Grande Guerra Patriottica. Almeno così la considera il più grande specialista contemporaneo del Medioevo russo, lo storico Dmitry Volodikhin. Come nel 1941, nel 1572 era in gioco l’esistenza stessa e il futuro geopolitico dello stato russo. Ora…

Sogni imperiali

Mettiamo che io sia al governo dello stato più potente del mondo, uno stato scelto da Dio come terra dì eccezione abitato da un popolo eletto col destino manifesto di comandare tutti gli altri moralmente e intellettualmente inferiori, mettiamo che abbia questa sacra e gloriosa missione, ma debba superare la resistenza di certe forze diaboliche e infedeli che dai loro shitholes con oscena e blasfema pervicacia invece di riconoscersi inferiori, idolatrarmi e cercare di imitarmi e bere coca cola,…

USA: la più grande minaccia alla pace mondiale

Di Fabio Massimo Parenti, ideeazione.com La visita di Nancy Pelosi a Taiwan è grave, una pura provocazione contro la RPC. L’inalienabilità dell’isola dal territorio cinese è un principio su cui si è costruito un consenso internazionale fin dall’inizio degli anni Settanta, tanto in ambito ONU (risoluzione 2758), quanto al livello di accordi bilaterali con tutti i Paesi del mondo (fatte salve alcune micro eccezioni). Gli stessi Stati Uniti hanno recepito e accettato il principio di una sola…

Perchè la Ue potrebbe finire entro un anno

Di Eric Zuesse, orientalreview.org La Germania, che è stata forte e potente all’interno dell’Unione Europea e ha imposto l’austerità nei confronti delle economie europee più deboli, come quelle di Grecia, Spagna, Italia e Portogallo, ora chiede agli altri Paesi membri della UE di salvare i tedeschi da quella che presto sarà inevitabilmente un’emergenza energetica, dovuta al fatto che la Germania si è conformata alla richiesta dell’America non solo di unirsi alle sanzioni americane contro…

La Via della Seta polare Russia-Cina procede a passo spedito

Di Matthew Erhet, risingtidefoundation.net Da quando l'estensione artica della Nuova Via della Seta cinese è stata presentata per la prima volta libro bianco del 2018, si è scatenato un processo di sviluppo artico che rappresenta uno degli sviluppi più importanti e sottovalutati della Terra. Non solo si risparmieranno 10 giorni di viaggio per le merci che si spostano tra la Cina e l'Europa attraverso la rotta artica, ma si sta ora scatenando una nuova serie di misure di costruzione della…

Tirare la coda al drago potrebbe scatenare un conflitto con la Cina

Larry Johnson sonar21.com Il simbolo della Cina è il "Drago." Da qui il titolo. Le prossime due settimane potrebbero essere quelle più pericolose nella storia degli Stati Uniti, perché sembra che Joe Biden e la sua sprovveduta squadra di sicurezza nazionale stiano procedendo a tentoni verso una resa dei conti con la Cina, con il rischio di una guerra. Il governo cinese ora rifiuta la Politica di una sola Cina, che è stata il fondamento delle relazioni tra Stati Uniti e Cina per 43 anni.…

Lavrov: La messa in scena come metodo della politica occidentale

Articolo di S.V. Lavrov, Ministro degli Affari Esteri della Federazione Russa, per il Centro internazionale d'Informazione “Izvestia”. * * * iz.ru Oggi, le Forze armate russe e le milizie della DNR (Repubblica Popolare del Donbass) e della LNR (Repubblica Popolare di Lugansk) stanno risolutamente svolgendo i propri compiti nel quadro dell’operazione militare speciale, cercando di porre fine alla palese discriminazione e al genocidio dei russi e di eliminare le minacce dirette alla sicurezza…

Leberwurst

Nestor Halak per Comedonchisciotte org Ad un certo punto dei primi anni 90, hanno cominciato a circolare i panegirici della nuova economia, non più fondata sul brutale acciaio la cui produzione distingueva le potenze importanti dai tempi della rivoluzione industriale, ma sull’inafferrabile ed etereo potere della comunicazione veicolata dalle nuove apparecchiature elettroniche. Padrone del mondo diventava chi era in grado di manipolare meglio l’informazione, non quei volgarotti che…

L’Iran si vendicherà della morte di Soleimani con l’aiuto della Russia

Di Lyuba Lulko, pravda.ru L'Iran è un alleato prezioso per la Russia L'Iran sta lavorando per fornire droni d'attacco alla Russia, nonostante una dichiarazione ufficiale del Ministero degli Esteri iraniano che affermava che l'Iran non avrebbe fornito tali armi. Secondo la CNN, i funzionari russi hanno preso in considerazione i droni Shahed-191 e Shahed-129, che possono essere equipaggiati con razzi ad alta precisione. L'Iran è anche pronto a iniziare l'addestramento dei militari russi a…

I tre fronti della NATO

Declan Hayes strategic-culture.org Nella sua recente visita in Israele, il presidente Biden ha ribadito l'impegno della NATO, degli Stati Uniti e delle sue satrapie, in altre parole, a conseguire una vittoria totale sui tre fronti di Russia, Cina e Iran. Bisogna impedire che l'Iran possa acquisire armi nucleari, che costituirebbero una minaccia per Israele, le cui armi nucleari illegali sono una minaccia reale, vera e criminale per tutto il Levante e oltre. L'Arabia Saudita, che rimane un…

Gli Usa hanno già perso la guerra, ma l’Europa non se ne è accorta

Di Michele Rallo Mentre la guerricciola in Ukraina – anzi, a spese dell’Ukraina – fa lentamente il suo corso, la grande guerra globale mossa dagli Stati Uniti contro la Russia si é, di fatto, giá conclusa. Con la vittoria di Mosca su Washington o – se preferite – di Putin su Sleepy Joe, il bell’addormentato nel bosco della Casa Bianca. Dei volenterosi ausiliari europei (dalla donnetta di Bruxelles al draghetto nostrano e a tutto il resto dell’allegra brigada) non vale neanche la pena di…

In Eurasia la guerra dei corridoi economici è in pieno svolgimento

Pepe Escobar thecradle.co La guerra dei corridoi economici sta procedendo a pieno ritmo, con i primi flusso di merci che dalla Russia arrivano all'India attraverso il Corridoio Internazionale di Trasporto Nord-Sud (INSTC). Pochi, sia a est che ad ovest, sono consapevoli del fatto che si tratta di un'iniziativa in corso da tempo: l'accordo Russia-Iran-India per l'attuazione di una rotta commerciale eurasiatica più breve e più economica (rispetto al Canale di Suez) attraverso il Mar Caspio…