UNA BREVE INTRODUZIONE AI CROP CIRCLE

AVVISO PER I LETTORI: Abbiamo cambiato il nostro indirizzo Telegram. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale ufficiale Telegram .

Allora, è tutto fatto con un bastone e pezzi di elastico, vero? (o, quello che gli scettici non vi hanno detto)

DI FREDDY SILVA
Crop Circle Segrets

I crop circle sono forme armoniche organizzate che si manifestano nella terra; il risultato di un’energia che interagisce con il mondo fisico, in questo caso le piante. Questa energia comprende luce, suono e magnetismo. Fino ad oggi, i crop circle sono stati segnalati in 29 paesi, e sono apparsi in medium come grano, orzo, canola, alberi, ghiaccio, risaie, persino semi di lino.

Contrariamene alla comune credenza, i crop circle non sono un fenomeno moderno. Sono stati menzionati in testi accademici del tardo 17° secolo, e si registrano oltre 200 casi prima del 1970. Circa ottanta testimoni – dalla Columbia Britannica all’Australia – hanno riferito che i crop circle si formano in meno di venti secondi; questi testimoni descrivono avvistamenti di palle incandescenti o dai colori vivaci che precedono un crop circle o sono attivamente coinvolte nella sua creazione; in alcuni casi dei lampi di luce sono scesi nel campo e hanno disposto la coltura in una forma geometrica in meno di quindici secondi. Tali resoconti sono spesso descritti da agricoltori.blankSolo attorno al 1980 veniva finalmente data una seria attenzione al fenomeno, principalmente nell’Inghilterra Meridionale, dove vengono segnalate il 90 % delle formazioni. I disegni sono apparsi inizialmente come semplici cerchi, cerchi con anelli, e variazioni della croce celtica. Entro la fine degli anni ’80 avevano sviluppato linee rette, creando pittogrammi non dissimili dai petroglifi trovati nei luoghi sacri in tutto il mondo. Dopo il 1990, la complessità dei disegni si è sviluppata esponenzialmente, e oggi non è insolito imbattersi in glifi simili ai frattali informatici e in elementi che esprimono i processi della quarta dimensione nella fisica quantistica.

I crop circle sono aumentati anche in dimensioni; alcuni occupano aree estese fino a 200.000 piedi quadri. Fino ad oggi ci sono stati oltre 10.000 crop circle segnalati.

Se vi è capitato di esservi bevuti la distorsione propinata dai media per cui tutti i crop circle hanno avuto origine da due sessantenni chiamati Doug e Dave, non siete i soli. Talvolta, i governi desiderano controllare l’interesse pubblico verso fenomeni inspiegabili che non sono in grado di gestire, e lo fanno mediante il ‘debunking’ – una tecnica sviluppata dal governo statunitense dopo la Seconda Guerra Mondiale con il triste proposito di controllare le opinioni della massa (in base a quanto dichiarato nel 1953 dalla Commissione Robertson, i dettagli della quale sono stati ottenuti secondo lo US Freedom of Information Act, l’atto statunitense sulla libertà di informazione). Questo metodo è molto efficace perché fa uso di due straordinari quanto semplici strumenti di controllo di massa – il ridicolo e la paura. Ma funziona solo se credete a tutto quello che vi viene detto dalla televisione e dai giornali, in particolare dai programmi TV che sopprimono i dati scientifici o basati sui fatti, con i quali l’opinione pubblica potrebbe formarsi un’opinione circostanziata sull’argomento. L’assenza di prove è poi rimpiazzata con la ridicolizzazione del soggetto, associandolo ad altri argomenti d’avanguardia; poi vengono chiamati i cosiddetti ‘esperti’ a spiegare sempre tutti gli eventi come scherzi dell’immaginazione – condizioni metereologiche anomale, studenti ubriachi, persino animali eccitati sessualmente!

Secondo molti resoconti dei media, tutti i crop circle fino al 1992 erano fatti da due semplici anziani chiamati Doug e Dave. Comunque, è stato scoperto che la storia di D&D sembra aver avuto origine dal Ministero della Difesa Britannico. Le prove fornite da un informatore di alto livello nell’istituzione governativa suggeriscono che il governo britannico abbia ogni intenzione di screditare il fenomeno grazie a due burloni, nel tentativo di reprimere il crescente interesse pubblico verso i crop circle (l’articolo completo è apparso nel libro Segreti nei campi). Ma quando, in seguito, è stato chiesto loro di fornire prove sulle loro presunte creazioni, Doug e Dave hanno cambiato la storia, persino ritrattando affermazioni precedenti; non hanno nemmeno potuto spiegare le insolite caratteristiche trovate nel fenomeno genuino.

Quando affermarono di aver fatto tutte le formazioni lungo la contea inglese di Hampshire, per esempio, è stato evidenziato che la maggior parte delle formazioni note si era in realtà manifestata in un’altra contea. – “Ehm, no, non abbiamo fatto anche quelle”, hanno replicato. Alla fine, Doug e Dave non sapevano neppure quali avessero fatto. E nonostante affermino di aver messo in atto burle a partire dal 1978 – all’epoca la data nota della prima formazione – prove inedite hanno rivelato come i crop circle si siano manifestati a partire dagli anni ’90 dell’800. L’opinione pubblica non ha mai parlare sentito delle ritrattazioni di D&D, né le è stata data l’opportunità di comparare il casino creato da D&D con l’eleganza matematica e le anomalie del fenomeno reale.

Nel 1998, comunque, il membro ancora in vita dell’ingannevole duo ha fatto un incredibile ammissione ai giornali britannici: di essere stato “guidato da una forza ignota”.

Prima del 1989, quasi non si parlava del problema delle burle. Ma dall’inagurazione di Doug e Dave, molti burloni emulatori sono apparsi nella scena. Le persone con una buona dose di allenamento possono andare in un campo e creare un disegno coerente, che non è mai stato l’argomento della ricerca sui crop circle. Nel 1998 un gruppo di falsari chiamati Team Satan/circlemaker (Squadra Satana)/autori di cerchi fu pagato per andare convenientemente nella sperduta Nuova Zelanda e creare un’elaborata formazione per Discovery Channel. Le ingannevoli tattiche usate per giocare gli spettatori facendo accettare loro che i crop circle siano creazioni umane le trovate qui.

Una bufala è una falsificazione, e i falsi hanno bisogno di un genuino da cui copiare. Dunque, cosa si trova esattamente nei crop circle genuini?

blankNelle formazioni genuine i gambi non sono rotti ma piegati, normalmente un pollice sopra il terreno e vicino al primo nodulo della pianta e vicino al primo nodulo della pianta. In casi speciali, i gambi sono piegati sei pollici dal capo delle spighe. Tali caratteristiche smontano la tesi della bufala, in quanto un bastone o un rullo da giardino, usati per appiattire al terreno la coltura, risultano in un chiaro danno per le piante.

Le piante sembrano essere soggette ad una breve ed intensa vampata di calore che indebolisce i gambi facendoli cadere proprio sopra il terreno a 90°, dove si irrigidiscono nuovamente nella loro posizione nuova e permanente senza danni. I biologi delle piante sono sconcertati da questa caratteristica, che è anche il metodo migliore per l’identificazione del fenomeno reale. Le ricerche e i test di laboratorio suggeriscono che gli infrasuoni (suoni sotto i 20 Hz) siano in grado di produrre un tale effetto: gli infrasuoni ad alta pressione sono in grado di far bollire l’acqua dentro i gambi in un nanosecondo, espandendo l’acqua, e lasciando piccoli fori nei noduli delle piante. La pressione applicata causa anche l’evaporazione dell’acqua, ed è stato riferito dagli agricoltori che, quando entrano in un nuovo crop circle, vedono del vapore alzarsi dentro il disegno. Questo processo crea una superficie carbonizzata lungo i gambi.

L’applicazione concentrata di calore locale è anche responsabile di un’alterazione della superficie freatica, in quanto milioni di galloni di superficie e sub-superficie d’acqua evaporano. Applicando il calore e le frequenze elettro-magnetiche, è stato scientificamente documentato che campioni di suolo raccolti dentro i crop circle mostrano cambiamenti nella loro struttura cristallina e nella composizione minerale. Le analisi degli esperti concludono che un tale processo richieda temperature di 1500° C e una pressione sotterranea che si trova solitamente in strati antichi di migliaia di anni. Esistono persino prove di quattro isotopi non naturali di vita breve nel suolo dentro i crop circle genuini (che si dissolvono dopo tre o quattro ore, senza causare effetti collaterali); infatti, il suolo dentro ed attorno ad essi sembra essere stato riscaldato. Difficilmente è il tipo di anomalie creato da burloni con dei bastoni!

I crop circle mostrano anche la presenza di ultrasuoni – suoni oltre la gamma di percezione umana – e tali frequenze sono note per esistere in siti antichi come cerchi di pietre, tumuli, dolmen e menhir. E come tutti i luoghi sacri, tempi e luoghi di culto – quali le cattedrali gotiche – i crop circle appaiono nei punti di intersezione dei sentieri magnetici dell’energia terrestre; così la dimensione e la forma di un crop circle sono solitamente determinate dall’area di questi punti ‘nodali’ al tempo della loro apparizione.

blank

[Analisi di un crop circle che mostra anomalie nel campo magnetico]

Questa energia elettrica e magnetica può interagire con la struttura delle onde cerebrali, e poiché il corpo umano è esso stesso elettromagnetico, i crop circle sono noti per influenzare i ritmi biofisici delle persone. Di conseguenza, non è insolito che le persone sperimentino stati acuti di consapevolezza e guarigione nei crop circle – una situazione che è comune anche nei luoghi sacri e negli spazi santi. Le persone possono anche sperimentare vertigini, disorientamento e nausea. Tutti questi effetti possono essere causati dall’esposizione prolungata sia agli infrasuoni che alle microonde, le quali interagiscono con l’acqua presente nel corpo.

Le prove biofisiche dimostrano che i noduli delle piante (le sue nocche) sono drasticamente estesi (destra); sono state osservate anche delle distorsioni dei semi embrionali, e la creazione di cavità di espulsione nelle piante come se fossero state scaldate dall’interno. Nelle formazioni genuine c’è anche una riorganizzazione della struttura cristallina delle piante – in queste foto a microscopio l’immagine superiore è un campione di controllo di come il calore differisca radicalmente da quella inferiore presa da un crop circle.

blank

Altre prove dai crop circle dimostrano come le piante appiattite siano disposte in proporzioni matematiche relative alla Sezione Aurea, il vortice fondamentale usato dalla natura per creare organismi come gusci, girasoli, galassie, persino la relazione spaziale delle ossa nella mano umana; le basi dei crop circle posso avere cinque strati di piegatura, tutti in controsenso l’uno rispetto all’altro, con ogni testa del gambo intatta e piazzata tra gli altri.

I crop circle genuini non sono perfettamente circolari ma leggermente elittici (un falso, richiedendo una corda centrale, non può esserlo adeguatamente). I loro bordi sono rigidamente definiti dalla coltura appiattita, come se disegnati con un compasso, e incisi con precisione chirurgica. I falsi, a confronto, sono stilisticamente somiglianti a tufi di grasso, o a capelli non pettinati – e, ovviamente, tutte le loro piante sono state calpestate, danneggiate e spezzate.

I crop circle sono talvolta accompagnati da suoni trillanti che, registrati su audiocassetta e analizzati dalla NASA, hanno dimostrato di avere un’origine artificiale, e di portare una frequenza armonica equivalente a 5.2 kHz.

[Schema di una formazione – Schema del campo magnetico]

Matematicamente, i crop circle genuini codificano oscuri teoremi basati sulla geometria euclidea. Fino ad ora, i disegni hanno prodotto cinque nuovi teoremi matematici. Sono anche invisibilmente codificati con la geometria sacra – quei rapporti armonici che governano la relazione tra le orbite dei pianeti nel nostro sistema solare.

I crop circle alterano il campo elettromagnetico locale; spesso le bussole non riescono a localizzare il nord, e le fotocamere ed i telefoni cellulari funzionano male. Intere confezioni di batterie fresche sono consumate in pochi minuti, e le frequenze coinvolte sono note per influire sugli strumenti degli elicotteri e degli aerei. Le frequenze radio sono marcatamente differenti dentro il loro spazio; gli animali delle fattorie locali evitano i crop circle o semplicemente si agitano ore prima che si materializzino; e le batterie delle macchine di interi villaggi smettono di funzionare dopo che un crop viene trovato nelle vicinanze. In alcuni degli eventi principali, interi centri urbani sono stati lasciati senza energia.

blankPoiché i crop circle genuini si materializzano nei punti di incrocio lungo le correnti energetiche del magnetismo terrestre, essi stanno influenzando gli schemi energetici dei luoghi preistorici locali, costruiti su principi identici. Indicano luoghi neolitici locali in dimensione/forma/direzione, e hanno un’energia percepibile con metodi rabdomantici all’entrata, con fino a 150 anelli concentrici di radiazioni energetiche oltre il loro perimetro fisico, come delle onde in uno stagno. Infatti, un anno dopo che c’è stato il raccolto ed il campo è stato arato e riseminato, l’energia impressa delle formazioni sarà ancora percepibile, molto dopo che le tracce fisiche saranno svanite.

Quest’area di ricerca accetta la possibilità che i crop circle siano forze guaritrici, e le loro immagini sono già state utilizzate con successo nella radionica, le essenze floreali e la terapia della risonanza, sia per persone che per ambienti in difficoltà. Alcuni di questi protocolli sono stati validati scientificamente.

I crop circle si formano generalmente di notte tra le 2 e le 4, tradizionalmente durante le più corte notti dell’anno inglese, quando l’oscurità dura solo quattro ore. Pochi fortunati hanno visto grandi sfere di colore incandescente proiettare un fascio di luce dorata sul campo in cui la mattina seguente si sarebbe visto un nuovo crop circle. Durante un progetto di osservazione del 1989, la TV giapponese filmò un crop circle che si manifestava nelle prime ore del mattino, mostrando un turbine di energia che durava meno di quindici secondi. Un così rapido tempo di creazione ha confermato i resoconti inediti dei testimoni oculari.

A Stonehenge, nel 1996 (vedi sotto), un pilota riferì di non vedere nulla di insolito volando sopra il monumento alle 4:15 pm, ma 15 minuti dopo un secondo pilota riferì questa enorme formazione di 900 piedi che assomigliava al frattale informatico Julia Set. Comprendeva 149 cerchi allineati secondo una curva a spirale ed era nel campo visivo del monumento, ben sorvegliato. Ci volle una squadra di 11 persone – tra cui il sottoscritto – e non meno di cinque ore per analizzare la formazione.

Ancora non siete convinti che un fenomeno genuino si sta manifestando nel mondo? Questo sito web (Croc Circle Segrets, ndt) contiene un esempio della ricerca in corso dedicata ad informare l’opinione pubblica. Guardate le foto, studiate la ricerca o, meglio ancora, visitate un crop circle genuino o leggete il mio libro riassuntivo. Capirete abbastanza velocemente.

E quando lo avrete fatto, condividete questo fenomeno con i vostri migliori amici. Perché si tratta del più importante evento che si sta verificano nella nostra era.

Freddy Silva
Fonte: http://www.cropcirclesecrets.org/
Link: http://www.cropcirclesecrets.org/education.html

Scelto e tradotto per www.comedonchisciotte.org da CARLO MARTINI

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
27 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
27
0
È il momento di condividere le tue opinionix