Un maldestro attacco contro Comedonchisciotte.org

AVVISO PER I LETTORI: ComeDonChisciotte continua a subire la censura delle multinazionali del web: Facebook ha chiuso definitivamente la nostra pagina a dicembre 2021, Youtube ha sospeso il nostro canale per 4 volte nell'ultimo anno, Twitter ci ha sospeso il profilo una volta e mandato ulteriori avvertimenti di sospensione definitiva. Per adesso sembra che Telegram non segua le stesse logiche dei colossi Big Tech, per cui abbiamo deciso di aprire i nostri canali e gruppi. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale Telegram.

Ieri sera è stato prodotto un maldestro attacco contro Comedonchisciotte.org e tutta l’informazione libera. Su, La7, durante la trasmissione Piazzapulita di Corrado Formigli è andato in onda un servizio realizzato dalla redazione di Fanpage.it: “La lobby di Potenza governa il paese”. (https://www.fanpage.it/politica/la-lobby-di-potenza-governa-il-paese-cosi-abbiamo-trollato-i-no-vax-che-volevano-distruggere-fanpage/). Come da prassi, questi mentecatti hanno messo su un’indegna mistificazione, attribuendo alle persone coinvolte frasi mai pronunciate e progetti mai portati a termine. Una tale Gaia Martignetti si è infiltrata nelle piazze no Green Pass di Napoli spacciandosi per “Laura Ranonno”, riuscendo in tale contesto ad avvicinare due membri della redazione di Comedonchisciotte. Dopo aver carpito la loro fiducia (arrivando addirittura a pubblicare un paio di interventi sul portale), ha proposto loro un incontro con una “gola profonda” che aveva lavorato per Fanpage e voleva diffondere alcuni documenti segreti. Il progetto prevedeva la pubblicazione su tutti i siti dell’informazione indipendente di questo materiale “scottante”, che poi era fatto di foto e documenti goffamente taroccati. La redazione. dopo una riunione il cui contenuto si son guardati bene dal divulgare, ha respinto l’offerta, chiedendo di avere in mano quei documenti che erano stati solo superficialmente mostrati. Nel taglia e cuci del montaggio, vengono evidenziate alcune frasi in libertà pronunciate dai reporter di CDC: è questo il prodotto di sette mesi di “infiltrazione” fra i no vax cattivi, la classica montagna che partorisce il topolino. Guardare per credere: la “inchiesta” Fanpage/La/7 è un capolavoro di disonestà giornalistica, oltre che di miseria umana.

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x