Un altro colpo dichiarato contro tutta l’umanità

Crisi negli Stati Uniti: il principale fornitore di generi alimentari chiude per 3 mesi; i prezzi della benzina schizzano alle stelle

 

XANDER Nieuws – 09/10/2021

 

In occidente si avvicina inesorabilmente il “buio inverno” (previsto) con enormi carenze energetiche e alimentari

La crisi sistemica deliberatamente innescata sembra definitivamente entrare nella fase successiva, dato che gli scaffali di alcuni grandi supermercati statunitensi come WalMart cominciano a svuotarsi, e uno dei maggiori fornitori di prodotti alimentari da scaffale del paese resterà chiuso per i prossimi 90 giorni a causa di “enormi carenze” e “ritardi considerevoli”. Anche i prezzi della benzina sono schizzati a livelli olandesi (Paesi Bassi: il prezzo più alto di tutta l’Europa). Un litro di senza piombo in alcune stazioni di servizio ora costa l’equivalente di 1,759 euro, una cifra impressionante per gli standard americani.

Dal 7 ottobre, il mega fornitore alimentare Augason Farms resterà chiuso per tre mesi. Durante questo periodo, non si accetteranno più ordini online e si spera che le ingenti carenze saranno colmate. Ciò è paragonabile alla HAK, per esempio, che starebbe informando i supermercati di non essere in grado di fornire ortaggi in scatola ecc. per i prossimi tre mesi. Questo causerebbe una corsa alle ultime scorte nei supermercati.

È un’ulteriore prova del collasso accelerato delle linee di approvvigionamento alimentare“, scrive Natural News. Come abbiamo ripetutamente avvertito, il mondo sarà immerso in un “inverno buio” con estrema scarsità di cibo, carenza di elettricità/energia e un numero crescente di vittime della proteina spike (e ADE) tra i vaccinati”.

Carenza di manodopera: anche a causa degli effetti delle “vaccinazioni”?

Il governo può stanziare tutti i soldi extra che vuole, “ma non si può mangiare il denaro“. A cosa servono mille dollari o euro se hai fame e i supermercati sono vuoti, mentre anche online il messaggio “non disponibile” o “esaurito” appare ovunque. Il problema non è la mancanza di denaro, ma la mancanza di manodopera grazie a tutti i lockdown per la Covid, che sono totalmente insensati e basati su una scienza spazzatura irrazionale“, continua Adams. (Vedi anche il nostro articolo del 24-08: Gli Stati Uniti sull’orlo del collasso: il fallito regime di Biden proclama la dittatura medica e provoca una crisi alimentare).

La mancanza di manodopera potrebbe anche avere un’altra causa: i controversi vaccini genici per la Covid hanno reso disabili molte più persone di quelle ufficialmente dichiarate, temporaneamente, per lungo tempo o in modo permanente.

In Gran Bretagna, per esempio, c’è una carenza di 100.000 camionisti. Hanno dovuto rimanere tutti a casa a causa dei lockdown, ma ora il lavoro per loro c’è. Inoltre, i loro sussidi Covid sono stati sospesi, quindi non hanno più un indennizzo economico a causa dell’enorme perdita di reddito. Dove sono finiti questi autisti? Ci sono anche enormi carenze di personale in altri settori (assistenza, pulizia, fabbriche, vendita al dettaglio, ecc.)

“Ogni nazione è a soli 9 pasti dalla rivoluzione”.

HealthRangerStore di Adams vende specialità biologiche, bio e altri prodotti per la “salute”, dalle vitamine e integratori alla cura della persona al cibo. Ha scritto qualche settimana fa che tutti i regolari contratti alimentari firmati per 12 mesi sono stati annullati. “I fornitori hanno annunciato a luglio che non potevano più dare garanzie oltre i 90 giorni. La situazione è ora così grave che ciò che può ancora essere consegnato (spesso solo parzialmente) deve essere pagato in anticipo. L’ultima volta che abbiamo messo online le nuove confezioni alimentari, sono state esaurite in 90 minuti. Da allora non abbiamo più avuto scorte“.

Coloro che continuano a negare la realtà non potranno resistere a lungo. Gli scaffali cominciano a svuotarsi. Come si diceva, ogni nazione è a soli nove pasti dalla rivoluzione. Questi nove pasti mancanti sembrano arrivare quest’inverno“.

Auguriamo ad Augason Farms ogni fortuna per la ripartenza nel 2022, se le linee di approvvigionamento dovessero migliorare. Tuttavia, siamo estremamente preoccupati che la situazione possa peggiorare molto tra 90 giorni. Chi non fa scorta di cibo nei prossimi 30-60 giorni potrebbe letteralmente morire di fame a gennaio/febbraio. Secondo gli addetti ai lavori, per allora anche la rete elettrica cesserà di funzionare in modo affidabile”. (1)

Infrastrutture di gas e petrolio deliberatamente minate

Per quanto riguarda la crisi energetica creata, il conduttore radiofonico Hal Turner sottolinea la deliberata chiusura o il ritardo di oleodotti e progetti, e l’introduzione di nuovi regolamenti assurdi, tasse, imposte e restrizioni sui produttori del petrolio e gas da parte del regime Biden (2) – esattamente ciò che è stato fatto molto deliberatamente in Europa negli ultimi anni, e che causerà un’enorme crisi energetica anche qui – e forse anche una crisi del sistema sociale con disordini su larga scala.

Non si può, a costi astronomici, bloccare parzialmente un’economia per mesi e poi farla ripartire come se nulla fosse successo. I politici che sostengono che ciò può essere fatto senza conseguenze drastiche o non hanno idea di come funziona un’economia sana o lo sanno e ingannano la gente. Ciò è ormai perfettamente chiaro negli Stati Uniti, e anche in un numero sempre maggiore di paesi europei. Le dolorose conseguenze di tutte le misure dirompenti e distruttive a causa della Covid si manifesteranno pienamente solo nei prossimi mesi.

Si può ancora fermare questo colpo di stato contro il nostro paese e il nostro popolo?

E anche in questo caso, siamo solo all’inizio, perché il regime illegale del VVD66 attuerà politiche che elimineranno e nazionalizzeranno di fatto l’intera popolazione contadina dei Paesi Bassi. Così facendo, il Gabinetto Rutte (/Kaag/De Jonge) sta eseguendo il colpo di stato comunista “Great Reset” / “Green Deal” che dovrà realizzare l’Agenda 2030 dell’ONU. Secondo questi piani, i Paesi Bassi saranno messi in un blocco climatico permanente in cui non avremo quasi più alcuna libertà o autodeterminazione, e saranno trasformati in una grande città-stato di immigrazione in cui la nostra posizione come uno dei più importanti produttori di derrate alimentari sarà completamente demolita.

La mia opinione personale? Penso che una sola settimana di interruzioni di corrente e/o di gas durante un inverno estremamente freddo, insieme a carenze di cibo nei supermercati, un nuovo lockdown già concordato a livello internazionale la scorsa estate, una bolletta energetica che mediamente va da 900 a 1.100 euro in più nei Paesi Bassi – a cui minaccia di aggiungersi l’imminente cyber-attacco pianificato dal WEF – farà finalmente rivoltare il popolo in massa contro questo colpo di stato globalista “climatico-vaccinale” contro il nostro paese, la nostra società, la nostra economia/prosperità e il nostro futuro.

In caso contrario, non ci aspetterà altro che la spietata oppressione ecologico-fascista, una povertà spaventosa (*) e una moltitudine di vittime, a cominciare dai più deboli (se non sono già stati eutanasizzati con nuovi richiami Covid).

 

(*) Pensate che sia un’esagerazione? Leggete allora questo articolo del 12-01: Deutsche Bank: Green Deal EU significa mega crisi, eco-dittatura ed enorme perdita di prosperità.

(1) Natural News

(2) Hal Turner Radio Show

 

Fonte: https://www.xandernieuws.net/algemeen/crisis-vs-grote-voedselleverancier-gaat-3-maanden-dicht-benzineprijs-explodeert/

Scelto e tradotto da Cinthia Nardelli per ComeDonChisciotte

 

 

Notifica di
31 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Luca VFR
Luca VFR (@luca-vfr)
Utente CDC
16 Ottobre 2021 19:29

Nel momento in cui, pigiando l’interruttore, la lampadina resta spenta, e non perché si è fulminata, per i vari Grisù mondiali saranno veramente cazzi acidi, scusate il francesismo. Anche perché, terminata l’elettricità, a stretto giro di posta si fermeranno: Acquedotti, quindi si rimane senz’acqua, distribuzione del gas, quindi non potrai nemmeno cucinare se non hai la fortuna di avere la vecchissima “cucina economica”, ovviamente sarai senza riscaldamento (perchè se non c’è elettricità, a parte il mancare il gas, resta ferma anche la pompa di circolazione dell’acqua, Telecomunicazioni, quindi niente radio TV, Internet e sopratutto niente smartphone che magari ti dura ancore la tua batteria ma tutte le celle sono Out of Service. E credo che solo in quest’ultimo caso la Z generation s’accorgerà che c’è qualquadra che non cosa. Per tacere di tutto il resto che si fermerà facendoci retrocedere all’età non del Medioevo ma addirittura della Pietra. Solo che i “cavernicoli del Paleolitico” sapevano arrangiarsi, noi no.

oriundo2006
oriundo2006 (@oriundo2006)
Utente CDC
Risposta al commento di  Luca VFR
17 Ottobre 2021 10:38

I cavernicoli per farlo si MANGIAVANO FRA LORO. Questa verità non viene detta ma solo sussurrata nei simposi accademici…Il NO AL CANNIBALISMO fu la prima ‘tappa’ dell’ ominazione: la ‘concorrenza’ fra i bipedi umani arrivava dritta dritta all’ omofagia e se non vi fossero stati allora come oggi dei ‘negazionisti’ della orrenda pratica ancora oggi il menù sarebbe QUELLO ( come ancora oggi è praticato di gusto da certe ‘risorse’ che provengono dall’ Africa Nera…ma non solo ). Il Purusha è fondato sulla rinuncia: ovvero il ‘salto’ in avanti della Civiltà è sempre fondato su di un dire NO a qualcosa d’altro, anche piacevole, anche disponibile, anche accettato fino ad allora, dall’ incesto all’ omicidio rituale, dal bellum omnia contra omnes alla tortura…ma qui non ci siamo ancora in verità. Qual’è allora il valore su cui è fondato il dire NO, la rinuncia insomma: il valore dell’ ESSERE UOMINI e come tali superiori alle condizioni date se queste confliggono col nostro principio di Umanità, inscritto nel nostro DNA da Adamo in avanti.

nobody33
nobody33 (@nobody33)
Utente CDC
16 Ottobre 2021 19:36

Per favore verificate ciò che scrivete oppure non scrivete cose a meta.
Sulle autostrade del Texas si pagava $20 per un gallone di benzina nel 2017: https://www.facebook.com/cnn/posts/10157249646321509.
E’ una cosa abbastanza normale sparare prezzi alti sulle strade deserte negli US, basta cercare. Fate panico voi, fanno panico i mainstream, chi rimane?
Prezzi medi del carburante negli US: https://gasprices.aaa.com/

raniran
raniran (@raniran)
Utente CDC
Risposta al commento di  nobody33
17 Ottobre 2021 9:37

20 $ dopo tornado alluvione e allagamenti….questo è normale altro che strade deserte!

nobody33
nobody33 (@nobody33)
Utente CDC
Risposta al commento di  raniran
17 Ottobre 2021 16:08

Basta cercare in giro e, se non credi non ti resta che andarci per vederlo. Intanto ti metto un altro post da un forum che ti spiega il senso del video messo su tiktok: https://www.rdforum.org/threads/115110/

uomospeciale
uomospeciale (@uomospeciale)
Utente CDC
16 Ottobre 2021 19:39

Morte, distruzione, carestie, epidemie, sangue, pentitevi pentitevi!..
io invece credo che questo inverno non riuscirò neppure a calare di un chilo.
Cosi come è stato l’inverno scorso.

sbregaverse
sbregaverse (@sbregaverse)
Utente CDC
Risposta al commento di  uomospeciale
17 Ottobre 2021 7:25

Ma,tra una molotov e l’altra,ci sarà l’occasione di infrattarsi con una qualsivoglia NATASCIA?

Armin
Armin (@armin)
Utente CDC
16 Ottobre 2021 19:43

Il Sistema delle “élite” occidentali jellate si conferma in pieno stato confusionale. Tutte le sconfitte subite, tutte le perdite, l’inefficacia della propaganda che non incanta più nessuno …………………., la carenza di minerali e idrocarburi, tutta questa somma di fiaschi clamorosi non fa che peggiorare lo stato mentale dei padroni del vapore. Il Titanic affonda, e questi qui ballano e bevono ………..non hanno più futuro.
Auguri.

mingo
mingo (@mingo)
Utente CDC
Risposta al commento di  Armin
16 Ottobre 2021 22:35

Per loro il futuro c’è possono sempre scappare il peggio è per noi.

Armin
Armin (@armin)
Utente CDC
Risposta al commento di  mingo
17 Ottobre 2021 0:55

Per mingo.
Non sono così potenti come si credono. Tanti banchieri sono stati suicidati dal 2014, (penso che sono oramai più di 200) due sono volati da una torre a Londra come Batman, ecc. .
Accoppati. Non sono onnipotenti, e muoiono. Kabul li ha istupiditi.

alessandroparenti
alessandroparenti (@alessandroparenti)
Utente CDC
Risposta al commento di  Armin
17 Ottobre 2021 8:55

Sicuramente non li ha suicidati un cittadino incazzato ma probabilmente gli sgherri di un banchiere più grosso di loro.

sbregaverse
sbregaverse (@sbregaverse)
Utente CDC
Risposta al commento di  Armin
17 Ottobre 2021 10:34

Kabul Kabul Kabul
TERRA che proviene dal mio cul!
Uguale uguale Istanbul.
Uguale uguale Israele(anche se non fa rima)

Christian
Christian (@christian)
Utente CDC
Risposta al commento di  Armin
17 Ottobre 2021 10:54

guarda il film “The International”

natascia
natascia (@natascia)
Utente CDC
16 Ottobre 2021 21:24

Il menù è sfuggito agli Chef stellati, dalla tradizionale cottura bollita sono
passati alla cottura della rana alla brace. Gli esiti non possono che essere imprevedibili.

Ultimo aggiornamento 1 mese fa effettuato da natascia
Armin
Armin (@armin)
Utente CDC
Risposta al commento di  natascia
17 Ottobre 2021 1:08

Per natascia.
Concordo pienamente. Le forze del male non sono capaci di controllare il Fato! Devono bruciare!

alessandroparenti
alessandroparenti (@alessandroparenti)
Utente CDC
Risposta al commento di  Armin
17 Ottobre 2021 8:56

Sognate, sognate!

alfvanred
alfvanred (@alfvanred)
Utente CDC
17 Ottobre 2021 4:23

“colpo di stato comunista ” e “oppressione ecologico fascista”. Insomma tutto fa brodo. L’importante è spararle sempre più grosse. Come in un precedente post in cui un presunto medico del 118 di non si sa quale città o regione, affermava che il 70% delle persone da lui soccorse e vaccinate con la terza dose ( appena iniziata!) avevano tutte riportato gravi ripercussioni neurologiche. Ovviamente senza riportare dati e statistiche verificabili. Mah?

Ultimo aggiornamento 1 mese fa effettuato da alfvanred
dallafleidars
dallafleidars (@dallafleidars)
Utente CDC
Risposta al commento di  alfvanred
17 Ottobre 2021 8:55

Ho le dita grosse e mi è scappato il like col pollicione…

Spartan
Spartan (@spartan)
Utente CDC
Risposta al commento di  alfvanred
17 Ottobre 2021 10:04

Beh, grosse o meno, Augason Farms ha chiuso i battenti per davvero. Su amazon i loro prodotti sono quasi tutti temporarily out of stock.

Predator.999
Predator.999 (@snypex)
Utente CDC
17 Ottobre 2021 9:39

Nulla di inverosimile, solo che le cause di questo scempio tutto EURO-UE è dovuto ad una causa occulta che si può dedurre leggendo l’articolo olandese citato in coda (ovviamente tradotto) e ricollegando informazioni precedenti sul colosso DB con i piedi di argilla, in preda al terrore finanziario.

Non ci credete?

In breve, in un articolo di qualche tempo fa, si poteva leggere:

( Deutsche Bank…) oggi è gravata da un volume immenso di contratti derivati di ogni genere e valore: secondo gli ultimi dati, che risalgono ad aprile, si tratta di oltre 60 mila miliardi di euro, due terzi in più della Lehman prima del crac. Per avere un’idea, è un livello pari a 24 volte il prodotto lordo tedesco e sei volte quello dell’intera zona euro. Naturalmente, non succederà mai che tutte le scommesse finanziarie debbano essere onorate allo stesso tempo, in ogni caso la banca è zeppa di bond ad alto rischio, ben oltre qualsiasi altra grande concorrente mondiale.

https://www.ilfoglio.it/economia/2016/09/26/news/deutsche-bank-un-impero-di-guai-104502/

DRAGHI E’ IL VENTRILOQUO DI DEUTSCHE BANK

Ecco perchè l’Italia DEVE ESSERE DISTRUTTA.

In pratica tutta la ricchezza accumulata verrà fatta rifluire per coprire parte degli assets tossici accumulati dalla speculazione bancaria teutonica.

Ultimo aggiornamento 1 mese fa effettuato da Predator.999
Primadellesabbie
Primadellesabbie (@primadellesabbie)
Utente CDC
Risposta al commento di  Predator.999
17 Ottobre 2021 10:08

Si tratta di un articolo di 5 anni or sono (sett.-2016), il tempo trascorso indicherebbe che la cosa può restare nei cassetti a tempo indeterminato.

O c’è qualche aggiornamento?

LuxIgnis
LuxIgnis (@luxignis)
Utente CDC
Risposta al commento di  Predator.999
17 Ottobre 2021 10:10

Esatto. E di questo ne avevano parlato persino degli articoli sul Sole24ore.
In più non è solo la Deutsche Bank; si stima che l’ammontare di questi derivati superano di diverse volte (le stime sono diverse) l’intero PIL mondiale.
E’ questo il vero reset in corso. Stanno usando la finta pandemia per attuare i loro sporchi giochi. E ne pagheranno le conseguenze tutta la popolazione compreso le “foche da balcone” che ancora sparlano e sono sul treno che li porterà dritti dritti all’inferno.

sbregaverse
sbregaverse (@sbregaverse)
Utente CDC
Risposta al commento di  LuxIgnis
17 Ottobre 2021 12:35

Sì, hanno consumato le scarpe, ma, non ancora: il barattolo che continuano a calciare in avanti………Nella nazionale di Mameli :è Draghi il centravanti!

Ultimo aggiornamento 1 mese fa effettuato da sbregaverse
sbregaverse
sbregaverse (@sbregaverse)
Utente CDC
Risposta al commento di  Predator.999
17 Ottobre 2021 12:20

E se la nostra ricchezza la bruciassimo PRIMA che i loro artigli rapaci……..?!

Ultimo aggiornamento 1 mese fa effettuato da sbregaverse
clausneghe
clausneghe (@clausneghe)
Utente CDC
17 Ottobre 2021 10:11

Mah, qui da noi invece la “banda del covid” cotinua imperterrita il suo sporco lavoro con i governatori affiliati che sbraitano minacciosi che si dovrà arrivare almeno al 90% di inOculati per ritirare il fogliaccio nazivaccinista verde. Naturalmente il mainstream tutto gli batte la gran cassa convintamente, ora che pure loro i giornalaistri pagnottari, sono vacchinati e marchiati. Ieri per esempio, si sono sforzati in coro per far apparire insignificanti le manifestazioni di Milano e Trieste contro il pass, mentre hanno enfatizzato e ingigantito il numero dei coglioni a Roma che lanciavano palloncini altamente pericolosi per l’ambiente e gli animali per sembrare gioiosi e numerosi, poracci..

LuxIgnis
LuxIgnis (@luxignis)
Utente CDC
17 Ottobre 2021 10:13

Questa notizia è comunque confermata da molti articoli sul tema che mi è capitato di leggere negli ultimi tempi sui siti internazionali.
Carenza di cibo, di benzina, di chip per computer, di energia.
C’è un economia che si è ingrippata, e questo può essere molto pericoloso.

oriundo2006
oriundo2006 (@oriundo2006)
Utente CDC
Risposta al commento di  LuxIgnis
17 Ottobre 2021 10:46

E’ un piano deliberato a carattere GENOCIDA.

LuxIgnis
LuxIgnis (@luxignis)
Utente CDC
Risposta al commento di  oriundo2006
17 Ottobre 2021 11:13

Non credo sia deliberato, l’economia già si reggeva su un filo di lana prima, ma sicuramente qualcuno ci sta facendo grossi affari sopra e di sicuro non gli mancherà niente.
Tutto è collegato, molto più di quello che si pensi. Se si rompe un meccanismo da qualche parte anche remota prima o poi si riverbererà su tutto il sistema.

fuffolo
fuffolo (@fuffolo)
Utente CDC
Risposta al commento di  LuxIgnis
17 Ottobre 2021 15:27

E’ voluto, devono accaparrarsi beni reali e ricchezza fisica prima che le valute perdano di valore definitivamente.

sbregaverse
sbregaverse (@sbregaverse)
Utente CDC
Risposta al commento di  fuffolo
17 Ottobre 2021 15:44

Consigli oro incenso mirra?
Nel mio asset sono un po’ sotto con la mirra.TROPPO sbilanciato,in più s’intende,in cartucce,non quelle per le stampanti,e munizioni nei vari calibri.Possono servire alla bisogna, ma esperti, dicono perfette monete di baratto/scambio.

Andrea Zelkys
Andrea Zelkys (@andrea-zelkys)
Utente CDC
17 Ottobre 2021 21:40

Buona sera, la parte iniziale di questo articolo, che parla di Augason Farms e di HAK, non mi sembra corretto poiche’ 1) Augason Farms (USA) e’ un produttore di prodotti liofilizzati o congelati a secco destinati ad una piccola parte della popolazione statunitense e canadese quali “preppers” e “survivalists” e guardando la loro pagina amazon ci sono “solo” 10/15 % dei loro prodotti non disponibili “not available”, sulla pagina Walmart su 39 prodotti offerti solo 3 non sono disponibili; 2) HAK (NL) e’ uno dei piu’ grandi produttori di verdure e frutta in boccali di vetro e “pouches” (nel 2002 era il piu’ grosso produttore olandese) ed era di proprieta’ della compagnia olandese NPM Capital che vendette la HAK alla compagnia russa KDV Group in Luglio 2021; forse la ragione per la quale non siano in grado di fornire ortaggi in scatola ecc. per i prossimi tre mesi potrebbe essere collegata ad una ragione diversa che quella del collasso accelerato delle linee di approvvigionamento alimentare

31
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x