Trovata morta a 49 anni in casa dopo il vaccino: scatta l’inchiesta

Originaria di Montevarchi, viveva nel senese: indagini per capire se esista una correlazione tra la dose e la sua fine

Arezzo, 17 luglio 2021 – Sarà l’autopsia, disposta dalla procura di Siena per lunedì 19 luglio, a stabilire le cause della morte di una donna di 49 anni, trovata senza vita, ieri pomeriggio, nella sua abitazione a San Gusmè, frazione del comune di Castelnuovo Berardenga.

Il principale quesito che dovrà chiarire l’esame del medico legale è se possa esserci una correlazione tra il decesso e il vaccino anti Covid, che giovedì scorso, secondo quanto è emerso, era stato somministrato alla 49enne. Da quanto si apprende, alla donna era stata somministrata una dose di vaccino Moderna.

La donna era originaria di Montevarchi. Si chiamava Valentina Bencini e da qualche anno aveva lasciato il Valdarno per spostarsi nel senese. Come sempre la correlazione con il vaccino richiede esami approfonditi per essere dimostrata o smentita.

Fonte articolo: https://www.lanazione.it/arezzo/cronaca/trovata-morta-a-49-anni-in-casa-dopo-il-vaccino-scatta-l-inchiesta-1.6602320/amp

 

Notifica di
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x