Thailandia: 15enne muore dopo la seconda dose del vaccino Pfizer

Dolori e piastrine basse dopo la seconda dose di Pfizer. La 15enne Nong Jane Aranya muore il 30 novembre

AVVISO PER I LETTORI: Abbiamo cambiato il nostro indirizzo Telegram. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale ufficiale Telegram .

Martedì 30 novembre è morta la giovane studentessa Nong Jane Aranya, di 15 anni al Rajavithi Hospital di Bangkok.

Jane è morta dopo aver ricevuto la seconda dose del vaccino Pfizer.

Dopo il vaccino ha iniziato a soffrire di dolori addominali e mal di testa fino al ricovero prima all’ospedale di Ang Thong e poi al Rajavithi Hospital.

La nonna della giovane riferisce che, di ritorno a scuola dopo il vaccino, Jane ha avuto mal di stomaco e mal di testa fino a quando sua madre l’ha portata dal dottore all’ospedale di Ang thong. Inizialmente, il medico ha detto che soffriva di gastrite e l’ha rimandata a casa. La nonna era disperata e vedeva la nipote peggiorare finché poco dopo si è aggravata ed è morta.

Prima di ricevere il vaccino, Jane diceva che aveva paura perché sentivamo notizie di molte persone che si erano vaccinate ed erano morte. Ma non pensavo che sarebbe successo a noi”, dice la nonna della ragazza.

La signora Pornchita Moonrat, 37 anni, madre di Nong Jane, mostra ai giornalisti il ​​certificato di morte che indica il decesso per un’infezione del sangue e ricorda che Nong Jane è andata a fare la sua seconda vaccinazione Pfizer a scuola il 3 novembre scorso.

Dopo essere tornata a casa, ha avuto sintomi di continuo, con dolore addominale, mal di testa e sono andata a comprare alcuni farmaci. Nei giorni successivi sembrava migliore, mangiava qualcosa ma i dolori non erano scomparsi. Il 24 novembre Jane aveva dolori insopportabili e l’ho portata all’ospedale di Ang Thong, dove il medico le ha riscontrato piastrine basse”, ricorda la madre.

Il 29 novembre le condizioni si sono aggravate e la ragazza è stata trasferita al Rajavithi Hospital, dove è morta alle 4:00 del 30 novembre.

La madre è convinta che la morte di Jane sia legata al vaccino perché, dalla nascita di sua figlia, non è mai stata così malata da dover andare in ospedale anche solo una volta. Dopo la vaccinazione ha avuto sintomi fino alla morte.

Anche la sorella 25enne vorrebbe denunciare il caso per l’apertura di un’indagine.

Ora la famiglia non riesce ancora a prendere una decisione perché mia madre ha appena perso il lavoro. Siamo solo paesani che non sanno dove e a chi chiedere per affrontare una situazione”, dice la sorella.

Dopo la morte di Jane, nessuna Autorità sanitaria pubblica locale è intervenuta e la famiglia non sa a chi rivolgersi per conoscere la verità sul decesso della ragazza.

Fonte articolo: https://www.eventiavversinews.it/dolori-e-piastrine-basse-dopo-la-seconda-dose-di-pfizer-la-15enne-nong-jane-aranya-muore-il-30-novembre/

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
È il momento di condividere le tue opinionix