navigazione Tag

Magistratura politicizzata

MAGISTRATI SOTTO SCORTA, SEMBRA DI ESSERE TORNATI AL ’92

Di Megas Alexandros (alias Fabio Bonciani), ComeDonChisciotte.org La notizia è freschissima e ce la sforna il Corriere Fiorentino del 22 Gennaio 2022 (vedi foto sotto). Sono quelle notizie che a primo impatto lasciano i più indifferenti ma se la analizziamo a fondo, è un altro chiaro segnale che il momento che il nostro paese sta vivendo è di quelli più delicati della nostra storia repubblicana. Un magistrato sotto scorta ha un solo ed esclusivo significato: la Giustizia è in…

Giustizia, il Consiglio di Stato azzera i vertici della Corte di Cassazione

Lotta tra i vertici della giustizia italiana: Angelo Spirito, presidente della Terza sezione civile della Suprema Corte, aveva fatto ricorso al TAR contro le nomine dei vertici avvenute a luglio 2020 di Pietro Curzio (primo giudice di Magistratura Democratica) e Margherita Cassano (aggiunto, di Magistratura indipendente). Respinta dal tribunale amministrativo le sue istanze di irragionevolezza delle nomine, il Consiglio di Stato gli ha dato ragione con due sentenze depositate ieri. Una vera…

Prof Sinagra: pagheranno tutto, lo giuriamo ai Morti e lo promettiamo ai vivi

imolaoggi.it I gravissimi problemi che mistificatoriamente affliggono il “dibattito politico”, sono in realtà di facilissima soluzione. Se non vengono risolti è perché non li si vuole risolvere, cominciando dall’“ombra nell’ombra” il quale pensa di accreditare la sua inesistente “terzietà” con il silenzio o con l’assenza (o fingendo di dormire). Lui sa bene che non c’è una maggioranza parlamentare che sia almeno convergente quanto meno su pur pochissimi punti. Lui sa bene che la attuale…

Leader dell’opposizione sotto processo e stato d’emergenza: un binomio che allontana l’Italia dalle democrazie occidentali

DI  DANIELE MELONI atlanticoquotidiano.it Dalla caccia alle streghe lombarda passando per i processi a Salvini, la magistratura che vuole decidere chi può governare e chi no, e la sinistra che ancora una volta ricorre all’uso politico della giustizia per eliminare gli avversari Con il voto di ieri, che autorizza il processo a Matteo Salvini per la vicenda Open Arms, il Senato è riuscito a scrivere l’ennesima pagina nera nel rapporto tra politica e giustizia. In un sol colpo il…

In parlamento è stata cancellata la libertà di ribellarsi al globalismo

DI GIANLUIGI PARAGONE ilparagone.it Ridurre l’autorizzazione a procedere verso Salvini a un fatto tecnico giuridico è un grave errore. La questione è essenzialmente politica e rimarca ancora una volta un ordine ben preciso: anestetizzare la politica, omologarla, standardizzarla. Non ci devono essere spazi diversi da quelli voluti da un unico pensiero globalista: demolire gli Stati, puntare l’indice contro chi pensa e agisce diversamente. Chi dunque svia va punito prima attraverso la…