navigazione Tag

curcuma

Articolazioni doloranti: ridurre l’uso (dannoso) di farmaci si può

Dai 50 anni in su molte persone soffrono di dolori articolari e, secondo un sondaggio condotto dall'Università del Michigan, non è raro in questi casi finire per abusare di farmaci, arrivando anche a pericolosi cocktails fai da te: in primo luogo vengono acquistati antinfiammatori e analgesici di libera vendita ai quali spesso si aggiungono integratori e, a volte, anche antidolorifici, antireumatici e oppioidi su prescrizione. Il problema è che ci sono seri rischi associati all'assunzione a…

Curcumina efficace come trattamento alternativo per il dolore orofacciale

Un ampio spettro di studi ha dimostrato la capacità della curcumina di ridurre il dolore nel distretto orofacciale. LE ALGIE DELL'AREA OROFACCIALE riguardano tre categorie: quelle di natura neurologica (ad esempio la nevralgia del trigemino), i dolori di origine neuro vascolare e tensiva (come ad esempio l'emicrania e la cefalea a grappolo) e infine la terza categoria è rappresentata dal dolore facciale idiopatico persistente che ricomprende diverse manifestazioni ad eziologia ignota che…

Curcumina più efficace su omicron rispetto a clorochina

Uno studio in silico consultabile sulla rivista Computers in Biology and Medicine (Vol.146 del prossimo luglio, numero attualmente in preparazione, ma che contiene articoli che sono definitivi e già fruibili) evidenzia che la curcumina è una potente prospettiva terapeutica contro la variante Omicron del coronavirus 2 (SARS-CoV-2) che è attualmente il ceppo dominante in tutto il mondo. I ricercatori si sono proposti lo scopo di prendere in esame sette sostanze fitochimiche (capsaicina,…

Una spezia dalle molteplici azioni curative

Giallo oro. È questo il colore della curcuma, spezia molto usata nei paesi asiatici. La Medicina Ayurvedica e quella Cinese ne fanno utilizzo fin da tempi immemorabili per le sue innumerevoli proprietà e, negli ultimi anni, anche la nostra scienza occidentale ha riconosciuto alla curcumina, il suo principio attivo più potente, MOLTEPLICI AZIONI CURATIVE: antinfiammatoria (è efficace, per esempio, nell’artrosi e nell'artrite reumatoide), antiossidante (si rivela utile, per uso esterno, anche nei…