Stroncato da un malore improvviso il sindaco di Soragna

Il 44enne si è sentito male durante un evento e si è accasciato al suolo: a nulla sono valsi i soccorsi immediati di diversi medici presenti. Era un convinto sostenitore dei vaccini anti Covid-19.

AVVISO PER I LETTORI: Abbiamo cambiato il nostro indirizzo Telegram. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale ufficiale Telegram .

Un malore improvviso ha ucciso il sindaco di Soragna, Matteo Concari, mentre presenziava questa mattina a una cerimonia dei bersaglieri a Salsomaggiore. Il sindaco si è sentito male durante l’evento e si è accasciato al suolo. A nulla sono valsi soccorsi immediati. Il primo cittadino aveva 44 anni ed era stato eletto nel 2020.

Un dramma reso ancor più grande perché eravamo vicinissimi al momento dell’accaduto – scrive un amico su Facebook – Tutti i medici presenti, tra cui la nostra collega di San Secondo Giulia Zucchi e Pasquale Gerace, si sono gettati sul tuo corpo per tentare l’impossibile…encomiabili, perché hanno tentato di mantenere viva la speranza fino all’arrivo dei sanitari. Ma per Matteo Concari non c’è stato più nulla da fare…
Martedì prossimo avresti compiuto 45 anni…troppo pochi per andartene, lasciando i tuoi cari e i tuoi adorati concittadini, che servivi con grande amore, tenacia e riconoscenza. Ci stringiamo attorno ai famigliari, alla moglie e ai due bimbi, che non avranno più al loro fianco la straordinaria persona che eri! Riposa in pace amico Sindaco!“.

NDR – Non vi sono prove definitive che l’uomo fosse vaccinato. Tuttavia è lecito supporre che avesse ricevuto i sieri anti Covid-19 visto quanto aveva dichiarato sui social il 28 novembre scorso.

Fonte articolo: https://www.meteoweb.eu/2022/07/malore-improvviso-sindaco-soragna/1812816/

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
È il momento di condividere le tue opinionix