“Sono criminali, il loro posto è dietro le sbarre”, l’intervento di Anderson al Parlamento Europeo

DONA A COMEDONCHISCIOTTE.ORG PER SOSTENERE UN'INFORMAZIONE LIBERA E INDIPENDENTE:
PAYPAL: Clicca qui

STRIPE: Clicca qui

In alternativa, è possibile effettuare un bonifico bancario (SEPA) utilizzando il nostro conto
Titolare del conto: Come Don Chisciotte
IBAN: BE41 9674 3446 7410
BIC: TRWIBEB1XXX
Causale: Raccolta fondi

Riportiamo il  discorso dell’europarlamentare Christine Anderson tenuto il 3 maggio 2023 al Parlamento Europeo. Da leggere fino in fondo!

“Grazie a tutti per essere qui, grazie a tutti. Avete viaggiato per tutto il mondo per essere qui, è una cosa molto importante perché una cosa che hanno voluto fare sin dall’inizio è stata quella di isolarci tutti, questo è ciò che hanno cercato di fare.

E il mio pupazzo senza scrupoli preferito del WEF è probabilmente Justin Trudeau che ha coniato questa frase “sono solo una piccola minoranza marginale che ha opinioni inaccettabili, non andranno da nessuna parte”. Beh, vi dico una cosa, sono una fiera esponente di quella “piccola minoranza marginale”!

Ma cosa stavano facendo davvero? Stavano instillando un senso di esclusione, isolando le persone. Sono particolarmente grata che il signor Christoff lo abbia sottolineato, faceva parte del gioco, volevano isolarci perché le persone isolate (si chiama triangolazione gaslighting ed è un abuso psicologico) ci sottoponevano a uno stato di guerra psicologica. Questo è ciò che abbiamo dovuto fronteggiare!

Ma sapete una cosa? Guardando tutti voi, non sono riusciti nel loro intento perché a livello globale è nata una rete!

E sono così riconoscente e mi sento così fortunata a vedere così tante persone che ho anche avuto il piacere di conoscere personalmente in questi due anni. Grazie ancora per essere venuti, perché ora siamo davvero una grande famiglia. E non hanno idea di quanti siamo davvero, saremo miliardi!

Dobbiamo affrontare un sacco di cose. Forse avrete seguito il lavoro che stiamo svolgendo insieme ai miei colleghi Evans e Christian Theres nel Comitato Covid, e malgrado tutto ciò che abbiamo messo in luce, malgrado tutte le bugie, nonostante tutte le false narrazioni, malgrado tutta la disinformazione che abbiamo portato alla luce e che abbiamo costretto loro ad ammettere, malgrado tutto ciò, sono ancora determinati a portare avanti il loro piano.

Abbiamo appena esaminato la bozza di relazione del Comitato Covid e in questa relazione viene ripetuta ogni singola menzogna. Ad esempio, la relazione è lunga 6 pagine, contiene 448 parole. Quante volte pensate che venga citata la parola effetto avverso? Quante volte? Una sola volta! Ma non nel modo in voi potreste pensare. Non illudetevi! Vi dico cosa c’è scritto: la Commissione richiede agli Stati membri, alla Commissione UE e ai produttori di queste iniezioni mRNA di comunicare con una maggior chiarezza gli effetti avversi in una sorta di concerto orchestrato al fine di – ed è questo l’obiettivo! – evitare la diffusione di disinformazione e fake news.
È questo il loro obiettivo. Non si tratta degli effetti avversi. Questo è solo un esempio in questo report.

Come ho detto, ogni singolo genere di menzogna è stata ribadita e purtroppo sì è rivelata vera. Tutta questa follia del Covid, tutta questa cosiddetta “pandemia” era solo un banco di prova, un gigantesco un banco di prova. E per cosa, vi chiederete? Beh, per vedere fino a che punto potevano spingersi, per vedere cosa avrebbero potuto fare esattamente, per far si che individui liberi in una società libera e democratica acconsentissero a farsi imporre il rispetto di regole.
Questo è ciò che stavano cercando di fare. E devono averlo capito, credetemi, perché ora sono molto più scaltri.

L’obiettivo finale è trasformare le nostre società libere e democratiche in società totalitarie. Il loro obiettivo è quello di privare ognuno di noi dei nostri diritti fondamentali di libertà, democrazia, Stato di diritto.

Vogliono sbarazzarsi di tutto questo e ci stanno derubando della nostra identità, sia che si tratti della nostra identità nazionale, sia che si tratti della nostra identità culturale e non si fermano nemmeno davanti all’idea di derubarci la identità sessuale, l’essenza stessa di ciò che siamo. Non si fermano nemmeno lì. Tutta questa storia del Covid non ha mai riguardato la salute, non ha mai avuto a che fare con l’interruzione delle ondate. Ha sempre avuto a che fare con la distruzione delle persone per renderci parte di una massa malleabile e senza cervello che loro possono controllare totalmente così da finire per essere completamente dipendenti da questa èlite globalista. Questo è ciò che hanno in serbo per noi!

Siete seduti al Parlamento dell’Unione Europea ma potete prendere qualsiasi organo di governo e organizzazione internazionale: non è più gestito dal popolo per il popolo. D’ora in poi sarà gestito dalle èlite globaliste per le èlite globaliste e nient’altro. Perciò sto davvero implorando le persone e tutti i popoli del mondo.

Per l’amor di Dio, smettete di dare ai vostri governi democraticamente eletti il beneficio del dubbio! Non lo meritano! No, non lo meritano! Smettetela di razionalizzare. Qualunque cosa stia facendo il vostro governo cercate di smetterla di razionalizzare e di cercare delle buone intenzioni. Non hanno buone intenzioni. Mai!

Come ho detto prima, in tutta la storia dell’umanità non c’è mai stata un’èlite politica preoccupata del benessere delle persone comuni. E non è diverso ora.
Smettetela di concedere loro il beneficio del dubbio. Perché, posso anche dirvi, che non si può uscire da una tirannia rispettando le regole, è impossibile. Provate a farlo. Potrete solo sfidare un gigantesco alligatore sperando di essere mangiati per ultimi. Ma indovinate un pò? Arriverà il vostro turno e allora sarete voi quelli che verranno divorati!

Voglio anche dire alle persone:

il vostro silenzio parla! Per l’amor di Dio, smettete di conformarvi, iniziate a ribellarvi! Sono pronti a prendervi se non opporrete resistenza!

Vi esorto anche a smettere di votare per coloro che vi hanno inflitto questo abuso psicologico, che si prendono gioco di voi per il proprio tornaconto. Ogni tanto mi viene in mente una citazione nientemeno che di Lenin. Egli una volta disse: “è vero, la libertà è così preziosa, così preziosa che deve essere attentamente razionata”.
Lenin! Ed è quello che stanno facendo in questa situazione, che lo crediate o no, fanno esattamente questo! Sta accadendo in tutto il mondo, in questo momento, soprattutto nelle democrazie Occidentali. La libertà viene accuratamente razionata.
Beh, io non sono disposta a seguire questo motto, non è il mio motto, preferisco Albert Camus perché ho deciso, per affrontare questo mondo non libero, di sfidare questo mondo non libero, ho deciso di diventare così assolutamente libero che la mia stessa esistenza diventa un atto di ribellione! Ed è quello che dobbiamo fare tutti.

Per questo motivo continuerò a lottare e sono sicura che i miei colleghi saranno disposti a lottare contro le èlite globaliste. Sono determinata a fare tutto ciò che è necessario per abbatterle. Ora devono fare i conti con noi, ed è per questo che ci odiano così tanto, perché li disturbiamo, siamo una seccatura, li infastidiamo. E stiamo smascherando tutto quello che stanno architettando per noi.

A volte non è divertente essere costantemente sotto accusa, insomma per tutto e per tutti, ma possiamo almeno dire che,

comunque vada a finire, almeno noi non potremo essere accusati dai nostri nipoti di essere rimasti in silenzio. Non dovremo giustificare ai nostri nipoti il motivo per cui siamo stati complici. Non eravamo noi, noi non siamo stati complici!

Siamo critici, dei pensatori critici e renderemo pubblico tutto questo. Non ci toccherà rispondere ai nostri nipoti del perché è successo questo…di nuovo! Aggiungerei di nuovo! Non hanno imparato nulla!

Ma, ne sono convinta, quella “piccola minoranza marginale” è vasta! Come ho già detto, si tratta di miliardi e miliardi di persone in tutto il mondo!
Quindi il gaslighting, l’abuso psicologico, nulla di tutto ciò potrà mai davvero accadere. E se c’è una cosa che ho capito in questi tre anni è stata questa: sono una rappresentante eletta del popolo, dal popolo per il popolo, rappresento i vostri interessi. E mi sono resa conto che il mio lavoro più importante è quello di interrompere l’abuso psicologico perché questo abuso psicologico funziona solo se non ci sono voci che lo contrastano. Quindi, mi sono resa conto che il mio lavoro più importante per servire al meglio l’interesse delle persone è quello di usare davvero la mia voce per interrompere l’abuso psicologico, per smascherare le loro bugie e dare alle persone una motivazione. Questo è ciò di cui avevano bisogno per ribellarsi, scendere in strada e lottare contro tutto questo. Quindi questa è la mia promessa per voi, sarò sempre quella voce che saprà spezzare il loro spregevole meccanismo di abuso psicologico.

Sono criminali e il loro posto è dietro le sbarre. È lì che devono andare”.

Qui il video:

ISCRIVETEVI AI NOSTRI CANALI
CANALE YOUTUBE: https://www.youtube.com/@ComeDonChisciotte2003
CANALE RUMBLE: https://rumble.com/user/comedonchisciotte
CANALE ODYSEE: https://odysee.com/@ComeDonChisciotte2003

CANALI UFFICIALI TELEGRAM:
Principale - https://t.me/comedonchisciotteorg
Notizie - https://t.me/comedonchisciotte_notizie
Salute - https://t.me/CDCPiuSalute
Video - https://t.me/comedonchisciotte_video

CANALE UFFICIALE WHATSAPP:
Principale - ComeDonChisciotte.org

Potrebbe piacerti anche
Notifica di
16 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
16
0
È il momento di condividere le tue opinionix