Sara muore a 40 anni dopo essere diventata mamma

I medici erano stati costretti ad indurre il parto ma non c'è stato nulla da fare per Sara Ghislanzoni, morta all'ospedale di Lecco dopo aver avuto un malore in Valtellina: non è riuscita ad abbracciare la sua piccola Sole

Una donna di Civate, Sara Ghislanzoni, 40 anni, che aveva dato prematuramente alla luce la piccola Sole il giorno di Ferragosto, è deceduta all’ospedale Manzoni di Lecco. La mamma lecchese era ricoverata da quando si era sentita male in Valtellina (Sondrio) dove si trovava in vacanza. Dopo il malore, la 40enne era stata trasferita d’urgenza all’ospedale “Manzoni”, dove i medici avevano deciso di intervenire inducendo il parto, prima dell’inizio del nono mese di gravidanza. Lascia la neonata, che non ha potuto nemmeno abbracciare, e la figlia maggiore, Giorgia.

La piccola Sole, invece, sta bene, nonostante sia ancora ricoverata per motivi precauzionali nel reparto di Terapia intensiva neonatale.

NDR – Secondo quanto riportato dal sito esclusacorrelazione.it la donna aveva completato il ciclo vaccinale l’8 luglio.

Fonte articolo: https://amp.today.it/citta/sara-morta-gravidanza-40-anni.html

Notifica di
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x